annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La tortora è protetta ma potrà essere cacciata

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    che bello queste cose mi fanno proprio ridere,sopratutto quando a caccia aperta sei un ricercato pregiudicato delinquente pericoloso assassino sopratutto se trovato con una tortora mangiacacca o un piccione vai subito davanti ad un giudice a rispondere del tuo grave reato!

    COMMENTA


    • #17
      Originariamente inviato da paolin Visualizza il messaggio
      che bello queste cose mi fanno proprio ridere,sopratutto quando a caccia aperta sei un ricercato pregiudicato delinquente pericoloso assassino sopratutto se trovato con una tortora mangiacacca o un piccione vai subito davanti ad un giudice a rispondere del tuo grave reato!
      Purtroppo è tragicamente vero....!!

      COMMENTA


      • #18
        a parte il fatto che non me ne frega niente di sparare a tortore e piccioni ma .... la domanda sorge spontanea ....
        la tortora dal collare in via di estinzione ??!!
        ce ne sono milioni di quelle bestie schifose che distruggono tutto !
        bah
        L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

        COMMENTA


        • #19
          Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
          In deroga o non in deroga, caccia chiusa o aperta ... tortore, piccionio, storni .... fan veramente danni. Una volta che i contadini riescono ad averla vinta per un controllo più efficace ... che fà il cacciator nostrano ? si rivolta Se abbiamo il mondo agricolo contro .... non chiediamoci il perchè !! Oltre ad entrare senza bussare ..... ci risentiamo anche se veniamo interpellati per risolvere un problema dannoso ..... oltre al raccolto ... c'è anche quello in soldoni ... chissà da dove escon fuori i denari ???

          Condivido in pieno quello che dici...con un "ma"....
          Il mondo agricolo ci chiede aiuto in alcuni periodi dell'anno...a caccia chiusa....x contenere animali dannosi alle colture...noi l'abbiamo sempre fatto,da quando mi ricordo...
          Poi nel 2010 l'ISPRA si inventa nuove modalità di caccia in deroga....caccia non controllo,quindi x tutti.....in pratica a caccia solo con dissuasori funzionanti...entro 100mt dalle colture da difendere...senza richiami, mentre in controllo con tutto e di più....senza limiti di colpi,con tutti i richiami ( anche fonofil )...
          Nel frattempo c'è in ballo la reintroduzione dello storno tra le specie cacciabili....si chiede aiuto a CIA e CONFAGRICOLTURA x supportare le ns richieste e loro..a parte qualche comunicato di facciata...si girano dall'altra parte...
          Premetto che non ha mai avuto l'abilitazione al controllo...volpe a parte....ma francamente visto come stanno le cose oggi,non mi sento di biasimare chi sostiene che "dovrebbero"...gli agricoltori...chiedere aiuto a ISPRA & Co....x contenere i danni che subiscono...
          Ottobre è.....

          COMMENTA


          • #20
            Per come la vedo io è normale se c'è un problema di dannosità e viene richiesto l'intervento da parte dei cacciatori per tamponare in parte la situazione,la ragione inviterebbe al buon senso e non alle ripicche.
            Ma il buon senso non è cosa che si compra è cosa che si guadagna,e per come vengo trattato il mio di certo è chiuso nell'armadio.
            Non me ne voglia il mondo agricolo che mi permette di poter gioire della mia passione anche e sopratutto grazie lui,ma a me sembra assurdo che a stagione regolare in corso,l'abbattimento di una tortora dal collare o di un piccione torraiolo equivalgono alla gogna se pizzicato,e poi a caccia chiusa ti accorgi che sono troppi e devi fare pulizia,mi dispiace ma io non ci sto.
            "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
            Maurè per sempre nel mio cuore.
            Buon viaggio amico mio.

            COMMENTA


            • #21
              Per come la vedo io il "punto di rottura" sta nelle modalità di caccia in deroga che ci sono state imposte negli ultimi anni...nei confronti delle stesse specie di cui qui si parla oggetto di controllo a caccia chiusa....
              Il controllo delle specie dannose è sempre stato fatto...e sempre ad opera di cacciatori e credo fosse giusto prestare la ns opera, era come dare un aiuto a chi ci ospita...spesso malvolentieri...x 5 mesi....
              Ora però penso sia giusto dare uno STOP all'escalation di prese x i fondelli.....il fatto che nei confronti delle stesse specie...in primis storno e piccione...adesso si possano fare abbattimenti senza regole mentre a caccia aperta x gli stessi motivi...danni alle colture...si possano cacciare in maniera ridicola,con regole ferree senza che dal mondo agricolo si levi una sola voce concreta contro queste assurdità dovrebbe aprirci un pò gli occhi...
              Qui si è provato a fare qualcosa...ma quando qualche ns collega x dare 100 fucilate a primavera arriva a piantare apposta ciliegi nell'aia credo che ci meritiamo di essere presi x il culetto...
              Ottobre è.....

              COMMENTA

              Pubblicita STANDARD

              Comprimi

              Ultimi post

              Comprimi

              Unconfigured Ad Widget

              Comprimi
              Sto operando...
              X