annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il gruppo alternativo

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (55%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il gruppo alternativo

    PRENDE CORPO
    IL GRUPPO ALTERNATIVO
    Il 27 febbraio, a Bologna, si sono riuniti i vertici delle Associazioni Venatorie
    Liberacaccia,
    Italcaccia
    , Acl, Cpa, Cpe, Svi e Ucs per dare il via ufficiale ad un nuovo Polo associativo venatorio
    caratterizzato da una forte unità di intenti e da principi irrinunciabili quali la centralità e la dignità del
    mondo venatorio. Assenti giustificati alla riunione ma aderenti al progetto sono anche
    Acb, Ascn e
    Sips
    .
    Da oggi, questo nuovo Gruppo Alternativo intende concentrare tutte le sue energie nell’accogliere e
    difendere le istanze e i legittimi interessi di tutti quei cacciatori che non si riconoscono nel modello
    proposto dalle “tre sorelle”.
    Un modello dal quale questa nuova entità non solo prende le distanze ma lo ritiene in una posizione
    di intollerabile subordinazione nei confronti di una delle più potenti organizzazioni ambientaliste, e
    che persegue una strategia politica fatta di continue rinunce e di sottomissione allo strapotere
    politico (non scientifico) dell’Ispra.
    Questa coalizione, forte del contributo e della spinta propositiva di decine di migliaia di cacciatori
    appartenenti ad una galassia di piccole associazioni territoriali, si avvale della presenza di due
    associazioni riconosciute, Liberacaccia e Italcaccia, che potranno garantire la partecipazione a tutti i
    tavoli istituzionali per presentarsi e per rappresentare una parte sempre più consistente dei cacciatori
    italiani.
    Nel corso della riunione sono state approvate le linee guida del Gruppo Alternativo e si è deciso di
    procedere speditamente alla organizzazione di una importante manifestazione nazionale.
    Al tempo stesso, è stato concordato di iniziare un serrato confronto di natura tecnica ma anche
    scientifica e legale in vista della predisposizione dei nuovi calendari venatori che rappresentano una
    tappa fondamentale nel percorso di riappropriazione di ciò che la moda animalista, con la connivenza
    di troppe forze politiche, ci ha scippato nel corso di questi ultimi anni.
    Roma 28 febbraio 2015
    L’Ufficio Stampa
    "LA NATURA SELVAGGIA E' SIA UNA CONDIZIONE GEOGRAFICA CHE UNO STATO D'ANIMO"

  • #2
    Si è sempre parlato di una associazione unica...
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Gruppo.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 38.1 KB 
ID: 1687629
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

    COMMENTA


    • #3
      grazie,non sono troppo esperto con il pc...
      "LA NATURA SELVAGGIA E' SIA UNA CONDIZIONE GEOGRAFICA CHE UNO STATO D'ANIMO"

      COMMENTA


      • #4
        Non ci potrà mai essere un'associazione unica, finchè la più grande strizza l'occhio a chi ci vuole " estinti ". Purtroppo fin quando il tempo non mi darà torto .... quel atto d'intesa per " l'ambiente " con firma congiunta federcaccia legambiente non mi và giù come non mi va neanche giù la definizione 3 sorelle, quando tolta la feder le altre 2 sono solo comparse ..... con appoggi politici .... ( altro schifo !!! )
        sigpic

        ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
          Non ci potrà mai essere un'associazione unica, finchè la più grande strizza l'occhio a chi ci vuole " estinti ". Purtroppo fin quando il tempo non mi darà torto .... quel atto d'intesa per " l'ambiente " con firma congiunta federcaccia legambiente non mi và giù come non mi va neanche giù la definizione 3 sorelle, quando tolta la feder le altre 2 sono solo comparse ..... con appoggi politici .... ( altro schifo !!! )
          Hai perfettemente ragione, ma come si puo pensare di far accordi con Legambiete che non piu tardi di 15 giorni dalla sottoscrizione dell ' accordo ha subito smentito tutti e tutto.
          Che schifo...
          Ma piu che altro che pena i vertici delle nostre associazioni.

          COMMENTA


          • #6
            sono d'accordo che non ci potra' essere una associazione unica,ma almeno è stata abbozzata la creazione di un polo venatorio
            in antitesi da quello che ha fatto l'accordo con Legambiente e che in teoria dovrebbe essere piu' sensibile
            alle istanze del migratorista
            "LA NATURA SELVAGGIA E' SIA UNA CONDIZIONE GEOGRAFICA CHE UNO STATO D'ANIMO"

            COMMENTA


            • #7
              Il fatto che ora ci sono 2 fazioni una a braccetto con l'estremismo ambientalista ( non animalista !! ) che secondo me punta ai polli e ungulati, l'altra attenta alle istanze del migratorista pur con estremismi opposti che dovremmo dimenticare ...... Dividi ed impera con buona pace del gruppo face !!
              Brava federcaccia ingoiata dalla galassia arci !!
              sigpic

              ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


              COMMENTA


              • #8
                Dubitare è giusto, ma solo l'unità delle AA.VV può salvare quel poco di caccia che ancora ci permettono di fare.

                COMMENTA


                • #9
                  si ma senza federcaccia .... ovvero il 50% dei seguaci di diana ... non si và da nessuna parte ..... l'unità rimane una chimera.
                  sigpic

                  ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                  COMMENTA


                  • #10
                    la stragrande maggioranza dei soci federcaccia e arci sono cinghialai e stanzialisti....
                    i migratoristi presenti secondo me dovrebbero o farsi sentire maggiormente o uscire e cambiare av
                    tanto per loro noi migratoristi saremmo solo merce di scambio credo
                    "LA NATURA SELVAGGIA E' SIA UNA CONDIZIONE GEOGRAFICA CHE UNO STATO D'ANIMO"

                    COMMENTA


                    • #11
                      Alessio hai messo in evidenza un dato di fatto e non è quello dell'appartenenza ad una categoria od altra, ma sul fatto che bisogna cambiare aavv. E' mia convinzione che la stragrande maggioranza di tesserati federcaccia sia all'oscuro del " patto " col nemico, come sono sicuro che territorialmente anche arci lavori bene. Sarà difficile che il migratorista arci o feder cambi casacca se il nuovo gruppo alternativo non entra dentro le case di tutti. I prossimi calendari venatori quando vedranno stilata vedranno la chiusura ai turdidi al 20 gennaio, basterà produrre porta a porta i documenti di chi richiede ciò, delle appartenenze dell'ispra e di chi ci siede al tavolo assieme. Purtroppo 700.000 lettere costano ..... e se l'alternativa non se mette le mani in tasca e pensa solo alla propria panza .... difficilmente si decolla.
                      sigpic

                      ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
                        Il fatto che ora ci sono 2 fazioni una a braccetto con l'estremismo ambientalista ( non animalista !! ) che secondo me punta ai polli e ungulati, l'altra attenta alle istanze del migratorista pur con estremismi opposti che dovremmo dimenticare ...... Dividi ed impera con buona pace del gruppo face !!
                        Brava federcaccia ingoiata dalla galassia arci !!
                        L'altra chi sarebbe Fabio? Libera e i prefissi decimali delle siglette? Purtroppo un film già visto ....sono i numeri che contano (anzi quasi nemmeno quelli ormai).
                        Comunque Buona fortuna agli amici della Libera e buon lavoro.
                        Più buio che a mezzanotte non viene

                        COMMENTA


                        • #13
                          Mmmm..nessuno sa che posizione abbia Confavi in merito?Se si uniscono anche loro non si tratta piu'di bruscolini....

                          COMMENTA


                          • #14
                            Che dire tante chiacchiere ma ancora pochi fatti e ogni anno è peggio
                            Umbri popolo di santi e Cacciatori.

                            CIAO MAURO UNO DI NOI PER SEMPRE....

                            COMMENTA


                            • #15
                              Originariamente inviato da Diego Visualizza il messaggio
                              L'altra chi sarebbe Fabio? Libera e i prefissi decimali delle siglette? Purtroppo un film già visto ....sono i numeri che contano (anzi quasi nemmeno quelli ormai).
                              Comunque Buona fortuna agli amici della Libera e buon lavoro.
                              Infatti caro Diego ... i numeri sono tutti dalla parte di federambiente ( anch'essi alleati coi decimali ) .... purtroppo per noi migratoristi .... visto l'ottimo lavoro ( rinnegato ) del gruppo face !!
                              sigpic

                              ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X