annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il progetto fa.re.na.it e la tutela della biodiversità

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il progetto fa.re.na.it e la tutela della biodiversità

    Martedì 18/02/2014

    Il progetto Life Fa.Re.Na.It. (Fare Rete Natura 2000 in Italia) sbarca in Campania. Il progetto di cui è capofila il CTS - Centro Turistico Studentesco e Giovanile, e di cui ISPRA è partner, si propone di promuovere la conoscenza della Rete Natura 2000 e di favorire l’avvicinamento tra le esigenze di tutela dell’ambiente e in particolare della biodiversità e quelle legate all’attività agricola e zootecnica svolta nei territori protetti, attraverso attività di comunicazione, formazione e educazione.
    A Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, presso la biblioteca comunale, se ne discuterà mercoledì 26 febbraio alle ore 16.30 ed è significativo che i riflettori siano puntati sul protagonismo e sulle proposte che verranno fatte dall’Atc di Napoli attraverso la relazione del presidente Sergio Sorrentino che interverrà sul “ruolo degli Atc nella Strategia Nazionale per la Biodiversità”. Un riconoscimento oggettivo per chi come gli Atc sono chiamati per legge a svolgere funzioni di gestione e governo sulla maggioranza del territorio di riferimento.
    L’iniziativa che come è riferito nella locandina di presentazione è contro il “sistema” della camorra sarà moderata da Domenico Pennone, direttore Metronapoli web tv e conclusa da Daniela Nugnes, assessore alle politiche agricole, forestali e venatorie della Regione Campania.
    Insieme a Sergio Sorrentino l’introduzione e i saluti saranno svolti da Francesco De Giovanni di santa Severina, assessore alle politiche agricole, faunistiche e venatorie della provincia di Napoli.
    Sono previsti gli interventi di Chiara Vicini dell’Ispra (”Presentazione del progetto Life Fa.re.na.it. e delle azioni rivolte al mondo rurale”), di Luigi Esposito professore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II (”Interventi faunistici per la salvaguardia per le specie a rischio e per le specie di interesse venatorio”), di Agostino Esposito responsabile commissione ambiente Atc di Napoli (”Le reti ecologiche in Campania: suggerimenti e prospettive”), di Danilo Marandola del C.T.S. (”La Pac, i programmi di sviluppo rurale e la rete natura 2000. Opportunità pee gli agricoltori nella programmazione 2014-2020″).
    Nel corso del convegno verrà proiettato il filmato Fa.Re.Na.It. Infine sarà organizzato un buffet per far conoscere le eccellenze e i prodotti tipici della Campania.


    fonte:ladeadellacaccia.it
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X