annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Acma: Progetto di telemetria satellitare applicato all’alzavola

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Acma: Progetto di telemetria satellitare applicato all’alzavola

    Martedì 28/01/2014

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   alzavola.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 49.8 KB 
ID: 1706035

    Con la marcatura di 5 alzavole in Veneto negli scorsi giorni, per la precisione nella AFV Valle Morosina, si sono concluse le operazioni che hanno portato a dotare di trasmettitori satellitari 12 alzavole (5 in Toscana, 5 in Veneto, e 2 in Lombardia).
    Tutte le operazioni di marcatura sono state eseguite con la massima professionalità dal Dott. Giunchi e dal Dott. Vanni dell’Università di Pisa, che hanno a tale scopo anche effettuato preliminarmente una trasferta a scopo formativo all’Istituto di riferimento in Europa per queste ricerche, il Max Planck Institute. Tuttavia, poiché questo progetto è il primo a livello mondiale sull’alzavola e uno dei pochi sugli anatidi in generale, le incognite sulla sua riuscita in termini di dati raccolti sono notevoli e potranno essere fugate solo nei prossimi mesi. I primi risultati di trasmissione appaiono incoraggianti, ma facciamo i debiti scongiuri…
    È comunque innegabile che essere riusciti a rendere operativo questo progetto costituisce un motivo di grossa soddisfazione per il mondo venatorio, che deve necessariamente riappropriarsi sempre più del suo ruolo di gestore del patrimonio faunistico anche per la selvaggina migratoria.
    Ovviamente non si può che ringraziare coloro che hanno creduto nell’idea di questo progetto d'avanguardia promosso dall’ACMA con il patrocinio dell'Ufficio Avifauna Migratoria FIdC solo pochi mesi fa e che non si sarebbe mai potuta concretizzare senza la collaborazione e il contributo di più soggetti che riteniamo giusto ringraziare pubblicamente:
    Federazione Italiana della Caccia Nazionale
    ACMA – Associazione Cacciatori Migratori Acquatici
    Ambito territoriale di caccia Ravenna 2
    Ambito territoriale di caccia Rovigo 3
    Ambito territoriale di caccia Venezia 5
    Ente produttori selvaggina Veneto
    Federazione Italiana della Caccia Brescia
    Federazione Italiana della Caccia Lombardia
    Federazione Italiana della Caccia Toscana
    Federazione Italiana della Caccia, sez. provinciali Toscane e in particolare la sezione provinciale di Livorno. Ora non resta che sperare che un pizzico di fortuna ci aiuti!
    A breve sarà operativo un sito dedicato al progetto di cui daremo notizia su cui sarà possibile a tutti visualizzare anche le localizzazioni delle alzavole marcate.

    video http://www.migratoria.it/forum/video...-alzavola.html

    Alfonso Lenzoni – Presidente ACMA - FIdC
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    grande iniziativa...
    speriamo i risultati siano ancora migliori
    Non ha alcun senso proteggere gli insettivori se non si proteggono gli insetti.

    COMMENTA

    Pubblicita STANDARD

    Comprimi

    Ultimi post

    Comprimi

    Unconfigured Ad Widget

    Comprimi
    Sto operando...
    X