annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'Ue,specie invasive: verso una black list europea

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L'Ue,specie invasive: verso una black list europea

    La Commissione europea ha proposto un atto legislativo per prevenire e gestire i danni causati dalle specie estranee agli habitat locali. In previsione un elenco di specie alloctone bandite a livello unionale.

    A oggi sono presenti in Europa oltre 12.000 specie estranee agli habitat locali, di cui il 15% invasivo e in rapida crescita.
    Tali specie causano problemi e danni sempre più numerosi a livello economico ed ecologico, come nel caso della nutria, che distrugge i seminativi, del ciliegio americano, gravemente nocivo per gli ecosistemi forestali, o ancora della Fallopia Japonica, che deteriora gli edifici.


    Va inoltre sottolineato che, dopo la scomparsa degli habitat, le specie esotiche invasive costituiscono la seconda causa di perdita della biodiversità nel mondo.

    Per affrontare tale problematica, la Commissione europea ha dunque proposto un nuovo regolamento che verte su un elenco di specie esotiche invasive di rilevanza unionale e che dovrà essere approvato dal Parlamento europeo e dal Consiglio.

    Una volta compilato con gli Stati membri, le specie selezionate ivi presenti saranno bandite dall'Ue e non si potrà importale, acquistarle, usarle, rilasciarle o vendere.

    Le tre direttrici d'intervento lungo le quali si articola la proposta riguardano la prevenzione dell'ingresso di tali specie tramite controlli specifici, il preallarme e la risposta rapida per l'eradicazione in caso di insediamento iniziale, nonché la gestione delle specie già diffuse, con adozione di misure volte a limitarne i danni.

    Come dichiarato in una nota dal Commissario per l'Ambiente Janez Potočnik, "la lotta alle specie esotiche invasive è l'esempio classico di un settore in cui l'Europa dà il meglio collaborando. Il testo di legge che proponiamo aiuterà a proteggere la biodiversità e mira a permetterci di concentrare l'azione sulle minacce più serie. Questo ci aiuterà a migliorare l'efficacia delle misure nazionali e a ottenere risultati nel modo
    Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
    Indro Montanelli


    Ciao Mauro,amico mio!

  • #2
    In Italia saranno messe tutte come protette prima di compilare la lista.

    COMMENTA

    Pubblicita STANDARD

    Comprimi

    Ultimi post

    Comprimi

    Unconfigured Ad Widget

    Comprimi
    Sto operando...
    X