annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

deroghe

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    deroghe

    come trovo pubblicoUna vittoria importante sulla caccia in deroga
    Tweet
    L’europarlamentare leghista Giancarlo Scottà (in foto) ha presentato, lo scorso giugno, una serie di interrogazioni alla Commissione europea, sull’annosa questione delle cacce in deroga, su indicazioni di Italcaccia Veneto

    30/07/2013 Invia email Stampa articolo
    Una vittoria importante sulla caccia in deroga
    L’europarlamentare leghista Giancarlo Scottà (in foto) ha presentato, lo scorso giugno, una serie di interrogazioni alla Commissione europea, sull’annosa questione delle cacce in deroga, su indicazioni di Italcaccia Veneto. Come è noto infatti, la posizione dell’Europa è quella di sanzionare le regioni italiane che autorizzano la caccia in deroga a specie protette. In risposta alle interrogazioni parlamentari di Scottà, però, per la prima volta si è assistito a un drastico ridimensionamento delle pretese europee, visto che la Commissione ha esplicitamente riconosciuto che, se le deroghe sono applicate disponendo di dati adeguati e pertinenti, sono coerenti con la direttiva comunitaria. “Una grande vittoria per tutti i cacciatori”, ha commentato Italcaccia in un comunicato, “Questo nostro fondamentale lavoro fatto insieme all’onorevole Giancarlo Scottà mette definitivamente fine a tutte le sterili bugie messe in giro a doc da chi sosteneva che le deroghe nella nostra Regione sono illegittime e sancisce la possibilità di applicazione delle cacce in deroga nella nostra Regione nel pieno rispetto della normativa comunitaria e senza che qualche ambientalista-animalista faccia terrorismo psicologico parlando di false sanzioni. Questo nostro grande impegno spiana la strada alla Regione Veneto, che potrà dare il via all’applicazione delle cacce in deroga, dando così una risposta positiva a tutte quelle migliaia di cittadini cacciatori che sarebbero stati privati di una caccia tradizionale e di un diritto, andando a salvaguardare le migliaia di posti di lavoro collegati al mondo venatorio in un momento economico così grave. Un grande ringraziamento all’onorevole Giancarlo Scottà che si è messo a disposizione e che senza alcuna promessa ha lavorato e sta lavorando per garantire il rispetto delle nostra storia-cultura e tradizione venatoria”.

  • Zoom Testo
    #2
    Ragazzi c'e' gia' un post aperto al riguardo questo lo chiudo.....ciao Davide...
    ...meglio far credere di essere stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio...

    COMMENTA

    Accedi o Registrati

    Comprimi

    Pubblicita STANDARD

    Comprimi

    Ultimi post

    Comprimi

    Sto operando...
    X