annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calendario Venatorio Lazio 2013-2014

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Calendario Venatorio Lazio 2013-2014

    Ragazzi é Uscitooooooooooo,
    su Agricoltura Regione Lazio.Decreto_del_Presidente_n._T00163_del_03_07_2013_Stagione_venatoria_2013_2014.pdfAllegato_1_al_Decreto_del_Presidente_n._T00163_del_03_07_2013_Calendario_venatorio_e_regolamento.pdf

  • #2
    e chi lo spiega ai tanti sostenitori della giunta polverini e a quelli che dicevano che adesso erano c...zzzi e che era finita la caccia nel lazio che questo calendario è uguale a quello dell'anno scorso? già lo so fate il tifo affinchè non si vada a febbraio così potete criticare. scommettiamo che andiamo a febbraio e facciamo anche la preapertura? o forse per solidarietà quest'anno non rinnovate? dimenticavo se questi non rubano come nella vecchia giunta già siamo andati meglio.
    il giovane cammina più veloce dell'anziano ma l'anziano conosce la strada...

    COMMENTA


    • #3
      A me il calendario sembra buono, l'importante sono i tordi ahahahah
      forse gli allodolari avranno da ridire sulle 10 allodole ma non so se questo limite c'era anche sui vecchi calendari...

      COMMENTA


      • #4
        "CONSIDERATO che l’IPRA sottopone all’attenzione dell’Amministrazione Regionale: “Recenti studi hanno evidenziato una potenziale pericolosità per la salute umana anche nel caso dei pallini utilizzati per la caccia agli uccelli, a causa della frammentazione dei proiettili, come dimostrato per lo Storno in un recente lavoro pubblicato su European Journal of Wildlife Research (Embedded lead shot in European straling Sturnus vulgaris: an understimated hazard for human and bird of prey. DOI 10.1007/s10344-013-0725-8). L’assunzione del piombo da parte dell’uomo avviene perché i frammenti che si trovano nel tessuto muscolare sono di dimensioni estremamente ridotte o addirittura polverizzati e dunque non vengono rimossi durante la macellazione e il successivo confezionamento delle carni. La cottura delle carni utilizzando condimenti a basso pH, inoltre, determina il passaggio da piombo metallico a piombo ionico, favorendo l’assunzione di questo elemento da parte dell’organismo (Bioaccessibility of Pb from Ammunition in Game Meat Is Affected by Cooking Treatment. doi:10.1371/journal.pone.0015892). Pertanto, suggerisce a codesta Amministrazione di sensibilizzare i cacciatori circa questa problematica. Al contempo per le altre forme di caccia esercitate con munizionamento spezzato si auspica la messa in atto di un programma che preveda la graduale sostituzioni delle tradizionali munizioni contenenti piombo con munizionamento alternativo”. Per un approfondimento di questa problematica rimanda alla propria pubblicazione “Il piombo nelle munizioni da caccia: problematiche e possibili soluzioni”;-soluzioni"

        Ammazza quanto lavorano all'Ispra.....e quanto sta' a cuore la nostra salute...meno male...nun ce dormivo la notte !!!

        - - - Aggiornato - - -

        "che l’ISPRA nel proprio parere consultivo ha inoltre evidenziato che: “L'inizio dell'attività di addestramento cani al 25 agosto appare prematuro in quanto alcune specie non hanno completato la riproduzione o vi è ancora una dipendenza dei giovani. Si ritiene che una soluzione di compromesso accettabile sia quella di posticipare ai primi di settembre l'epoca di addestramento degli ausiliari prevedendo al contempo una limitazione negli orari consentiti (in particolare appare utile evitare la suddetta attività nel tardo pomeriggio).”;"

        Questa poi........mah?!?

        - - - Aggiornato - - -

        Cornacchia grigia (Corvus corone cornix):

        "“Il prelievo venatorio risulta complessivamente modesto ed in generale non sembra in grado di incidere sulla dinamica delle popolazioni. Il periodo di caccia attualmente previsto dalla normativa nazionale risulta accettabile sotto il profilo biologico e tecnico; il prelievo anticipato al primo di settembre, nella modalità da appostamento fisso o temporaneo, ai sensi art.18, comma 2 della Legge n. 157/92 può essere ritenuto accettabile

        idem per la gazza e la ghiandaia......e udite udite: Tortora (Streptopelia turtur)

        il colombaccio è una specie per la quale può essere richiesto il posticipo della chiusura della caccia al 10 febbraio;
        - ha limitato il carniere giornaliero a non più di dieci capi.

        vabbe'....un saluto.

        "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

        Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

        CIAO MAURE' !!!

        Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
        https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

        COMMENTA


        • #5
          In linea di massima e'come quello precedente con qualche modifica,vedi cinghiale il 2 ottobre,limitazioni di carnieri.Per l'ispra l'allenamento dei cani al 25 agosto e'prematuro?se,vabbe'!!!

          COMMENTA


          • #6
            Vedo che rispondono tutti tordaroli. I cacciatori d'allodole sono assai penalizzati col carniere annuale a 100 e giornaliero a 10, in pratica una giornata buona si conclude dopo mezz'ora. Anche noi paperari con le 10 alzavole giornaliere siamo penalizzati. Fortunatamente nessun limite annuale per i pazzetti ed i germani
            sigpic

            ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


            COMMENTA


            • #7
              tutto sommato come lo scorso anno, speriamo che anche la preapertura non sara uguale!!! CI DEVONO DARE IL MESE DI FEBBRAIO, TUTTO, PER I TORDI COME IN SPAGNA, FRANCIA, GRECIA.

              COMMENTA


              • #8
                -i dati forniti dall’INFS (ora ISPRA) nella pubblicazione “Atlante della distribuzione geografica e stagionale degli uccelli inanellati in Italia negli anni 1980-1994” Biologia e conservazione della fauna, volume 103, 1999, evidenziano, come riportato nel testo, che“…il passo di ritorno ha luogo a partire dal mese di febbraio.” (pag. 183);
                - nei dati contenuti nella pubblicazione INFS (ora ISPRA) “Licheri D., Spina F., 2002 – Biodiversità dell’avifauna italiana: variabilità morfologica nei Passeriformi (parte II. Alaudidae – Sylviidae). Biol. Cons. Fauna, 112: 1-208”; gli autori affermano a pag.111: “I dati di inanellamento indicano quindi che la migrazione di ritorno và da febbraio ad aprile”;
                - nei dati forniti dall'ISPRA nella pubblicazione " Spina F. & Volponi S., 2008 - Atlante della Migrazione degli Uccelli in Italia. 2. Passeriformi. Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Tipografia SCR-Roma, a pag. 228 si afferma: “La massima parte delle catture si riferisce alla migrazione autunnale, che ha luogo tra fine settembre e fine novembre, mentre il passo di ritorno, numericamente ben più modesto per quanto concerne i dati di inanellamento, ha luogo a partire da febbraio, come suggerito anche dall’andamento dell’indice d’abbondanza”;



                Ora dicono che la migrazione del tordo inizia a Gennaio, ma questi ci fanno o ci sono?

                COMMENTA


                • #9
                  Ce so...ce so....

                  COMMENTA


                  • #10
                    ma la moretta??
                    ok vietata nelle zone ZPS ma nel libero non la vedo mensionata....ricordo che lo scorso anno era consentita dal 1 novembre....e quest'anno??
                    ......non è la fame ma l'ignoranza che uccide!!!
                    Ciao Mauro, non ti dimentichero'!!! sigpic


                    COMMENTA


                    • #11
                      Quest'anno è chiusa.
                      Lando


                      Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

                      COMMENTA


                      • #12
                        eh Ste' purtroppo me ne ero accorto.....vabbe' allora st'anno le morette agli stampi solo birdwatching!!!

                        comunque sto calendario sara' anche buono ma ci vedo un sacco di limitazioni.....non vorrei essere nei panni di un lodolaro.....pero' noi in itaglia preserviamo le speci.....si ma per gli altri paesi.....dove andremo a finire....mah!!
                        ......non è la fame ma l'ignoranza che uccide!!!
                        Ciao Mauro, non ti dimentichero'!!! sigpic


                        COMMENTA


                        • #13
                          è bello mantenere una batteria di allodole per un intero anno per poi prelevarne 10 al giorno e 100 a stagione....praticamente se le vendessi e prendessi dei tordi non farei un soldo di danno...bah!
                          di certo non siamo tra quelli messi peggio, ma ci sarebbe da poter migliorare tante cose...speriamo che la preapertura sia almeno favorevole!
                          Alessandro M.

                          COMMENTA


                          • #14
                            quest'anno non è esistita la collaborazione col gruppo Face ( ciromenotti, amore ed altri ) , quindi il calendario pur prendendo gli spunti passati, non è stato stilato con il prezioso aiuto degli amici legati al mondo venatorio. Gli stessi che invece hanno collaborato al calendario toscano e si mormora che la ragione confinante abbia in serbo gradevoli sorprese, proprio grazie al supporto dato dai nostri ragazzi......vedremo !!

                            Comunque abbiamo sempre un calendari " decente " se rapportato ad altre regioni, ma non bisogna abbassare la guardia e lottare per ottenere il giusto su dati certi prendendo in considerazione la comunitaria approvata. Non vorrei che pezzetto per pezzetto, pian pianino ci tolgono carnieri e speci.
                            sigpic

                            ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                            COMMENTA


                            • #15
                              pezzetto per pezzetto gia' ci stanno togliendo carnieri e speci.
                              ......non è la fame ma l'ignoranza che uccide!!!
                              Ciao Mauro, non ti dimentichero'!!! sigpic


                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X