annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Bergamo: Riunione anuumigratoristi regionale

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Bergamo: Riunione anuumigratoristi regionale

    BERGAMO: RIUNIONE ANUUMIGRATORISTI REGIONALE


    Postato il 24 Giugno 2013
    Proficua riunione regionale dell’ANUUMigratoristi lombarda presso la sede centrale in Bergamo. Il consueto appuntamento trimestrale associativo, ideato alcuni anni or sono allo scopo di raccordare al meglio i dirigenti delle diverse province sia tra loro che con la Presidenza regionale in relazione alle problematiche tecniche e amministrative della caccia in Lombardia, è ormai divenuto imprescindibile. Nello specifico, in questo periodo che precede l’estate 2013 e, quindi, pienamente interessato dalla discussione e approvazione dei provvedimenti della Regione e delle Province per la prossima stagione venatoria, l’attenzione dei presenti si è focalizzata sulla definizione dei particolari del discusso censimento del patrimonio dei richiami vivi per la costituzione del database regionale nonché sulle prospettive per il prelievo in deroga, affinché non vadano totalmente delusi gli auspici del mondo venatorio come invece avvenne nel 2012. Su questo secondo punto sarà necessario individuare i pochi passaggi chiave da far valere in Europa, nella massima consapevolezza che, comunque, i principali ostacoli da infrangere sono faccenda di casa nostra, sia a livello regionale che nazionale. Ci si è pure intrattenuti sulla situazione di alcuni ricorsi al TAR che ancora non si sono conclusi con le rispettive ordinanze, su tutti quello contro il calendario integrativo 2012/13 di Bergamo e, in via incidentale, contro il calendario regionale. Si è inoltre discusso dei rapporti con le Amministrazioni provinciali in vista delle ormai prossime approvazioni delle diverse integrazioni al calendario venatorio regionale e, per quanto riguarda le questioni più interne all’associazione, sia del progredire del programma di unificazione con la FIdC e il CPA che della nuova polizza assicurativa con l’ITAS. Il fitto scambio di idee e opinioni si è rivelato, come sempre, di grande utilità per pianificare le strategie associative nei confronti delle istituzioni nonché delle altre componenti del mondo venatorio. La riunione, coordinata dal Presidente del Comitato Esecutivo Marracci e dal Presidente regionale Lombardia Grandini, con la partecipazione del Presidente Castellani, ha visto i rappresentanti provinciali Carlo Piffari di Bergamo, Umberto Gafforini di Brescia, Valentino Bonin e Roberto Zanetti di Varese, Massimo Colombo di Lecco e Valerio Arturo con Massimo Morini di Como, oltre che il Segretario nazionale Alessandro Cornalba. Il prossimo incontro è previsto per la prima decade di settembre, allorché si verificherà se le mosse concertate avranno nel frattempo favorito gli effetti auspicati.


    Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X