annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Divieto scaccio tordi in Toscana?

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Io non vado a caccia all'estero, e faccio la caccia vagante a tordi merli e anche beccacce se mi capitano.....ma voi avete completamente stravisato il discorso...forse perchè ho detto la verità?..comunque sulle stragi all'estero mi trovate d'accordo....ma non con le motivazioni che avete scritto....comincio a pensare che le" squdracce "siano tutte uguali...cioè (a parer mio)la tomba della caccia a i turdidi,spero vivamente non che vengano abolite(le scacce)ma quantomeno molto ridimensionate....ci lamentavamo delle braccate continue al cinghiale che non permettevano la sosta dei tordi queste....come dire al peggio non c'è mai fine...comunque viva la caccia quella vera,sportiva che non fa terra bruciata,ma lascia qualche shans agli animali,senza lasciare il deserto dietro.....altro non aggiungo mi fermo qui...tanto credo che noi cacciatori siamo una categoria di egoisti che non sa vedere aldilà del propio naso....per questo siamo malvisti..

    COMMENTA


    • #47
      comunque il danno grosso non lo fa la scaccetta fatta da noi,ma lo sparatore che va a fare mattanze all'estero questo è molto chiaro,come o già detto in altri post e io ritengo che sia verità sacrosanta-.sparatori e cacciatori sono due categorie che non hanno niente a che fare l'una con l'altra.saluti

      COMMENTA


      • #48
        sarebbe giusto limitare la scaccia a 3 persone, conosco gruppi che si muovono come delle armate in 6/7 con un cane a testa, per non parlare dei gruppi da da 10/15 che vanno negli ulivi in puglia, ma anche ai capannisti che oltre ai richiami vivi , pretendono che tu passi a 500 mt o piu', questi sono egoismi che non dovrebbero esistere, ma purtroppo non esistono i controlli e quindi starebbe nell' etica di ognuno di noi..

        COMMENTA


        • #49
          Originariamente inviato da giuliano61 Visualizza il messaggio
          Io non vado a caccia all'estero, e faccio la caccia vagante a tordi merli e anche beccacce se mi capitano.....ma voi avete completamente stravisato il discorso...forse perchè ho detto la verità?..comunque sulle stragi all'estero mi trovate d'accordo....ma non con le motivazioni che avete scritto....comincio a pensare che le" squdracce "siano tutte uguali...cioè (a parer mio)la tomba della caccia a i turdidi,spero vivamente non che vengano abolite(le scacce)ma quantomeno molto ridimensionate....ci lamentavamo delle braccate continue al cinghiale che non permettevano la sosta dei tordi queste....come dire al peggio non c'è mai fine...comunque viva la caccia quella vera,sportiva che non fa terra bruciata,ma lascia qualche shans agli animali,senza lasciare il deserto dietro.....altro non aggiungo mi fermo qui...tanto credo che noi cacciatori siamo una categoria di egoisti che non sa vedere aldilà del propio naso....per questo siamo malvisti..
          Mi trovo di nuovo in disaccordo con quanto affermi perché la scaccia ed il cacciatore non saranno mai la fine di una specie , nel 2013 ci sono molti meno cacciatori rispetto agli anni 70 80 ecc eppure prima c'erano molti più animali quindi se la colpa fosse da imputare a noi cacciatori in quanto in meno ci dovrebbero essere più animali. Poi la fine dei turgidi con le scaccine ... Mah mi lasci molto perplesso metti 3 cacciatori a scacciare e fai il paragone dei tordi che prendono a confronto di 3 cacciatori che hanno un appostamento fisso nel periodo di passo che possono andare a caccia 5 giorni su 5 perché la legge lo consente. Vicino caca mia su un tratto di 10 km posto di passo tra i migliori c'è un capanno ogni 400 metri questo vuol dire che su 5 giorni su 5 nella settimana del passo come passa un tordo o merlo va a finire allo spiedo. Comunque io vedo più in la del mio naso e a caccia ci vado in maniera regolare e lecita quindi non mi sento mal visto da nessuno e me ne sbatto se li sono , pago le tasse e sto alle regole quindi...

          COMMENTA


          • #50
            Cmq l'ho sentito dire anche Io inoltre si dice che il divieto venga esteso anche nel Lazio Abruzzo Umbria e Marche, nel quadro degli accordi tra Regioni confinanti, per la parificazione del calendario Centro Italia...................................
            P.S.Aspetto un commento in particolare.........
            Umbri popolo di santi e Cacciatori.

            CIAO MAURO UNO DI NOI PER SEMPRE....

            COMMENTA


            • #51
              x ternano...no io non ho sentito dire niente a proposito...so che c'è un certo malcontento fra molti cacciatori riguardo la scaccia...e io penso siano questi malcontenti che mettono in giro e nelle assemblee la possibilità del divieto...ma comunque sono solo voci....nessun dato di fatto o proposta scritta....per ora!
              x brandano...non devi prenderla come un fatto personale...la scaccina la faccio anch'io ...simo solo in due,ma anche in tre va bene...ma purtroppo quello che mi riferisco io lo ha ben elencato Teresoria di Pesaro...è esattamente ciò che avviene da me ed ho assistito in diverse parti in maremma..con l'aggiunta che usano anche moltissimi petardi e cartucce a perdere a mò di braccata..con walki talki compresi...è vero però che tantissimi capanni fissi fanno strage....non ti dico come la penso io al riguardo ..per motivi di convivenza..ma il disturbo maggiore è della scaccia in forma barbara come ho visto esercitare in giro per la toscana...

              COMMENTA


              • #52
                Vuoi che lo dica io, se tre non hai il coraggio. Io ormai a 50 anni posso dire tutto. Se si togliesse o limitasse la scaccia e le gabbie ci sarebbero tordi per tutti per tutto l'anno!!!!!

                COMMENTA


                • #53
                  come sempre questi topic cadano nella banalita', la banalita' di chi e' convinto di aver ragione anche se non sa', di chi non vede e non vuol vedere piu' in la' del proprio naso e l' unico pensiero e' di tirare l' acqua al proprio mulino, il tutto e' un classico della mediocrita del cacciatore italiano che si merita solo quello che ha e niente di piu', la merda..........
                  prego un qualsiasi moderatore di chiudere questa stupida discussione, perche' abbiam gia' fatto abbastanza ridere chi ci legge da fuori e che oltretutto e' partita da una chiacchiera da bar.........

                  dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

                  COMMENTA


                  • #54
                    Vero sembra una guerra tra poveri....mi ci metto anch'io con quello che ho scritto....per me è chiusa....

                    COMMENTA


                    • #55
                      Ragazzi il problema e' ben piu' ampio....

                      La scaccia c'è sempre stata piu' o meno, i capanni con le gabbie idem.... anzi adesso, da quello che risulta a me, sono diminuiti notevolmente (visto che ogni anno c'è una moria di licenze in meno)...

                      Se tordi ce ne sono meno...la causa va' cercata in altre problematiche, tanto per citarne alcune (tralasciandone tante altre):

                      -Cambiamento del territorio
                      -abbandono delle campagne
                      -antropizzazione
                      -cambiamenti climatici particolari in tempi di passo
                      -etc.
                      -etc.

                      Si potrebbe scrivere a rotta di collo....

                      La cosa errata e' quella di litigare tra di noi.... ognuno espone le sue ragioni...e se lo fa' avra' la sua cognizione di causa.

                      La "morte" di qualsiasi forma di caccia attualmente praticata e' un "pezzo di noi" che se ne va'.... e con essa tutto il suo bagaglio e poesia.....meditiamo su questo.
                      La fortuna prima o poi deve girare e speriamo lo faccia alla svelta !

                      COMMENTA


                      • #56
                        Anche per me è chiusa. Lore io per attaccarti trovo sempre il momento (oh bucaiolo se ci son le cesene c'ho già prenotato il posto al tuo capanno). Vedi che non sono contrario, io al massimo farei portare 4 o 5 gabbie, come farei fare le scacce in 2 o 3 persone (ragazzi è finito il tempo in cui c'erano gli uccelli per tutti, 40 anni fa c'erano per il capannista e per il postaiolo (le scacce a quel tempo non esistevano almeno da me).

                        COMMENTA


                        • #57
                          sono stato in armeria,e nessuno sa' niente riguardo al possibile divieto di scaccia,quindi ognuno faccia la sua caccia senza colpevolizzare le cacce altrui,e prima di parlare a sproposito facciamo TUTTI un esame di coscienza,tanto alla fine caschiamo nel ridicolo e ci facciamo male per conto nostro.................................ciao padelloni

                          COMMENTA


                          • #58
                            Originariamente inviato da marconet Visualizza il messaggio
                            Ragazzi il problema e' ben piu' ampio....

                            La scaccia c'è sempre stata piu' o meno, i capanni con le gabbie idem.... anzi adesso, da quello che risulta a me, sono diminuiti notevolmente (visto che ogni anno c'è una moria di licenze in meno)...

                            Se tordi ce ne sono meno...la causa va' cercata in altre problematiche, tanto per citarne alcune (tralasciandone tante altre):

                            -Cambiamento del territorio
                            -abbandono delle campagne
                            -antropizzazione
                            -cambiamenti climatici particolari in tempi di passo
                            -etc.
                            -etc.

                            Si potrebbe scrivere a rotta di collo....

                            La cosa errata e' quella di litigare tra di noi.... ognuno espone le sue ragioni...e se lo fa' avra' la sua cognizione di causa.

                            La "morte" di qualsiasi forma di caccia attualmente praticata e' un "pezzo di noi" che se ne va'.... e con essa tutto il suo bagaglio e poesia.....meditiamo su questo.
                            Quoto! smettiamola di farci male da soli.
                            sigpic

                            COMMENTA


                            • #59
                              Originariamente inviato da sterminator Visualizza il messaggio
                              Vuoi che lo dica io, se tre non hai il coraggio. Io ormai a 50 anni posso dire tutto. Se si togliesse o limitasse la scaccia e le gabbie ci sarebbero tordi per tutti per tutto l'anno!!!!!
                              senza rancore:mi sa che hai fatto un discorso a bischero,era meglio se lo pensavi ma non lo dicevi.saluti

                              COMMENTA


                              • #60
                                Il mio intervento era verso ad enfatizzare la "voce da bar" al fine di farci due risate su, sai qui a Terni dove un abitante su quattro va a caccia.... al bar no si parla d'altro che di fantomime assurde e prive di ogni fondamento a caccia chiusa, ma anche questo fa parte del gioco
                                Umbri popolo di santi e Cacciatori.

                                CIAO MAURO UNO DI NOI PER SEMPRE....

                                COMMENTA

                                Pubblicita STANDARD

                                Comprimi

                                Ultimi post

                                Comprimi

                                Unconfigured Ad Widget

                                Comprimi
                                Sto operando...
                                X