annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Parco Regionale Lama San Giorgio

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Parco Regionale Lama San Giorgio

    Qualcuno è al corrente dell'istruzione di questo parco che comprende i comuni di Triggiano Bari Rutigliano Casamassima Sammichele Gioia del Colle?
    Piervito

    Uomo senza tempo

  • #2
    E' gia' stato istituito ?
    Cosa vi aspettavate da questo governatorore con l'orecchino ? La sanita pugliese e' al collasso, ospedali in rivolta ecc
    La Puglia negli ultimi anni dal punto di vista ambientale e' stata sfregiata da pale eoliche ed impianti fotovoltaici. Un grazie all'ex assessore Stefano.....che e' andato a Roma....grazie a Vendola e ai voti anche di cacciatori di sinistra che si sono fatti infinocchiare.

    COMMENTA


    • #3
      Da un documento trovato in internet, il parco è stato istituito nel 2007 e dell'anno scorso sono ripresi i lavori dopo un blocco istituzionale.
      Qualcuno ha detto che è un progetto che risale al 1994 e che pian piano ha preso piede senza che nessuna associazione facesse qualcosa per ostacolarla.
      Ormai stiamo chiusi in un fazzoletto di terra.
      Piervito

      Uomo senza tempo

      COMMENTA


      • #4
        Mi sembra lo stesso percorso del parco regionale del litorale d'ugento, istituito ai tempi di Fitto, bloccato da un "esposto " al tar di un grosso proprietario terriero ( non dalle associazioni venatorie !! ) poi diventato attivo sotto la giunta attuale.
        Buona pasqua
        Fabio
        sigpic

        ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


        COMMENTA


        • #5
          Parco naturale regionale Lame San Giorgio e Giotta. Un sogno…una realtà

          notizia pubblicata in data : giovedì 26 gennaio 2012

          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Vallone_54_1870_54_2766.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 109.3 KB 
ID: 1670411
          La tutela e la valorizzazione delle lame S. Giorgio e Giotta col loro patrimonio storico-paesaggistico, faunistico e floristico, attraverso la ripresa, dopo lo stop del 2007, dell’iter per la istituzione un parco regionale, costituiscono un obbiettivo non più procrastinabile.
          Questo alla luce non solo del degrado delle stesse per via di sconsiderati comportamenti che ne hanno fatto delle discariche a cielo aperto in alcune zone; per la loro utilizzazione, in particolare della lama S. Giorgio, come canale di smaltimento delle acque rivenienti dai depuratori di alcuni comuni, con la futura realizzazione nel suo letto di una condotta con savanelle in cemento armato, ma soprattutto con l’intento di valorizzare, appunto l’importante patrimonio storico, archeologico e paesaggistico.
          Da qui l’iniziativa del comune di Triggiano, d’intesa con i sindaci dei comuni nei cui territori le due lame insistono (Gioia del Colle, Sammichele, Casamassima, Rutigliano, Noicattaro, Capurso, Triggiano e Bari ) di promuovere un incontro, con l’intervento dei rappresentanti della Provincia di Bari e della Regione Puglia, per accelerare l’iter dell’istituzione del Parco naturale confrontandosi anche sulla veste giuridica da dare alla Ente gestore del parco, oltre a individuare iniziative che frenino il depauperamento del paesaggio.
          L’appuntamento è per Sabato 28 Gennaio a Triggiano, alle ore 17,00 presso l’auditorium della scuola media statale “E. De Amicis”che ospiterà l’incontro sul tema “Parco naturale regionale Lama S. Giorgio e Giotta. Un sogno…una realtà”.
          Oltre ai sindaci e ai commissari prefettizi dei comuni interessati, hanno assicurato la loro presenza il presidente della Provincia di Bari,Francesco Schittulli e l’assessore regionale all’Assetto del Patrimonio, Paesaggio e Aree Protette, Angela Barbanente. Interverranno, inoltre, i rappresentanti di associazioni ambientalistiche e produttive. Il confronto sarà moderato dal giornalista del Corriere del Mezzogiorno,Francesco Strippoli.

          CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

          COMMENTA


          • #6
            E' successo con il parco dell'Ofanto, qualche debole contestazione quando se ne senti parlare... poi il silenzio. Di questo nuovo non ho mai sentito nulla, quindi è già di fatto istituito??
            Bravo al nostro "niki".....

            COMMENTA


            • #7
              Di destra o di sinistra, ***** o mignotte so tutti contro !!!
              sigpic

              ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


              COMMENTA


              • #8
                Scusate ma non c'e' traccia di questo parco sulla Gazzetta Ufficiale, in piu', non sito della regione che riguarda parchi, zps, sic ecc....che e' sempre aggiornato, non c'e' nulla.

                COMMENTA


                • #9
                  http://www2.consiglio.puglia.it/Giss...df?OpenElement

                  qua ci sono le carte
                  Piervito

                  Uomo senza tempo

                  COMMENTA


                  • #10
                    senza pubblicazione sulla GU non e' parco.

                    COMMENTA


                    • #11
                      Ma infatti io parlavamo di attuazione, perché il parco è istituito.
                      La voce giunta è quella di una ripresa della attività per l'attuazione.
                      Piervito

                      Uomo senza tempo

                      COMMENTA

                      Pubblicita STANDARD

                      Comprimi

                      Ultimi post

                      Comprimi

                      Unconfigured Ad Widget

                      Comprimi
                      Sto operando...
                      X