annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calendario Sicilia 2020

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • giocamm
    ha risposto
    https://www.minambiente.it/sites/def...eca/qcn_21.pdf

    Lascia un commento:


  • oreip
    ha risposto
    Originariamente inviato da giocamm Visualizza il messaggio
    C’è da fare i complimenti all’ottimo studio cartaceo e da scrivania del prof. Massa che consiglia apertura caccia al 2 ottobre per la quaglia. Quest’anno in Sicilia c’erano milioni di quaglie e ora sono scomparse, sino a giorno 10 c’erano ma subito dopo migrazione di massa. Uccelli d’Italia a cura del ministero ambiente e istituto nazionale fauna selvatica,oggi Ispra, alla voce quaglia parlano di inizio migrazione post riproduttiva da metà agosto sino a tutto settembre e loro mi aprono il 2 ottobre. In uccelli d’Italia scrive pure il prof. Massa riguardo al capovaccaio, ecco che si occupi di avvoltoi, se poi vuole fare studi sulla quaglia che venga da me, li metto io i cani, ad aprile, agosto e primi di ottobre e vediamo un po’ che esce, poi ci facciamo qualche cantata all’alba e vediamo sempre un po’. Può fare una relazione contro il parere dell’ Ispra chi con l’ispra collabora. Qua si va pure contro la comunità europea che riporta quanto segue...
    QUAGLIA (Coturnix coturnix) - Il documento ORNIS Key Concepts ufficialmente adottato dall’Unione Europea stabilisce che la stagione riproduttiva della specie termina nella seconda decade di settembre. La Guida Interpretativa della Direttiva 147/2009/CE stabilisce, ai paragrafi 2.7.2 e 2.7.9 che nella predisposizione delle stagioni di caccia da parte degli Stati Membri è consentita una certa flessibilità , esplicitando che è ammissibile utlizzare una decade di sovrapposizione fra la fine del periodo riproduttivo e l’inizio della stagione venatoria, ovvero è possibile aprire la caccia nella stessa decade in cui termina la stagione riproduttiva in quanto la sovrapposizione risulta potenziale o teorica.
    I più recenti dati disponibili, della European Red List of Birds, 2015, documento ufficiale della Commissione Europea, classificano la Quaglia “Least concern” (Minima preoccupazione) sia in Europa, sia in UE, cioè la categoria delle specie comuni e non a rischio. Questo dato dimostra che la specie non è in una condizione sfavorevole, diversamente da quanto affermato da ISPRA, che cita la classi cazione SPEC, che non ha carattere ufficiale.
    Grazie per l'articolo che serve ai più per capire come ci prendono per il naso. Anche i sassi sanno che le quaglie dopo la prima decade di Settembre cominciano a muoversi per ripartire. E se arrivano perturbazioni con parecchia pioggia che crea disagi alle loro abitudini, comincerano a preparare le valiggie ancora prima del solito. Viva il 2 Ottobre!!!!!!!!!!!! Farà la felicità di chi usa il richiamo acustico, attrazione fatale per le quaglie che migrano.
    piero

    Lascia un commento:


  • giocamm
    ha risposto
    La stagione riproduttiva termina la seconda decade di... Ma è un documento valido per l'Europa, qua siamo in Sicilia non in Romania e tutto è anticipato

    Lascia un commento:


  • giocamm
    ha risposto
    C’è da fare i complimenti all’ottimo studio cartaceo e da scrivania del prof. Massa che consiglia apertura caccia al 2 ottobre per la quaglia. Quest’anno in Sicilia c’erano milioni di quaglie e ora sono scomparse, sino a giorno 10 c’erano ma subito dopo migrazione di massa. Uccelli d’Italia a cura del ministero ambiente e istituto nazionale fauna selvatica,oggi Ispra, alla voce quaglia parlano di inizio migrazione post riproduttiva da metà agosto sino a tutto settembre e loro mi aprono il 2 ottobre. In uccelli d’Italia scrive pure il prof. Massa riguardo al capovaccaio, ecco che si occupi di avvoltoi, se poi vuole fare studi sulla quaglia che venga da me, li metto io i cani, ad aprile, agosto e primi di ottobre e vediamo un po’ che esce, poi ci facciamo qualche cantata all’alba e vediamo sempre un po’. Può fare una relazione contro il parere dell’ Ispra chi con l’ispra collabora. Qua si va pure contro la comunità europea che riporta quanto segue...
    QUAGLIA (Coturnix coturnix) - Il documento ORNIS Key Concepts ufficialmente adottato dall’Unione Europea stabilisce che la stagione riproduttiva della specie termina nella seconda decade di settembre. La Guida Interpretativa della Direttiva 147/2009/CE stabilisce, ai paragrafi 2.7.2 e 2.7.9 che nella predisposizione delle stagioni di caccia da parte degli Stati Membri è consentita una certa flessibilità , esplicitando che è ammissibile utlizzare una decade di sovrapposizione fra la fine del periodo riproduttivo e l’inizio della stagione venatoria, ovvero è possibile aprire la caccia nella stessa decade in cui termina la stagione riproduttiva in quanto la sovrapposizione risulta potenziale o teorica.
    I più recenti dati disponibili, della European Red List of Birds, 2015, documento ufficiale della Commissione Europea, classificano la Quaglia “Least concern” (Minima preoccupazione) sia in Europa, sia in UE, cioè la categoria delle specie comuni e non a rischio. Questo dato dimostra che la specie non è in una condizione sfavorevole, diversamente da quanto affermato da ISPRA, che cita la classi cazione SPEC, che non ha carattere ufficiale.

    Lascia un commento:


  • hunter_
    ha risposto
    Ulteriori modifiche al calendario venatorio della regione siciliana.
    inoltre regolamentata la caccia nei siti natura.
    i decreti sono consultabili sul sito istituzionale dell'Assessorato .

    Lascia un commento:


  • oreip
    ha risposto
    Originariamente inviato da Desmopaolo Visualizza il messaggio
    solo trovo contraddittorio e assurdo il fatto di potere utilizzare il furetto ma di poter prelevare solo un coniglio al giorno?????
    Condivido in pieno la tua giusta riflessione, basta con i furetti non è più tempo.
    piero

    Lascia un commento:


  • Desmopaolo
    ha risposto
    solo trovo contraddittorio e assurdo il fatto di potere utilizzare il furetto ma di poter prelevare solo un coniglio al giorno?????

    Lascia un commento:


  • Alberto 69
    ha risposto
    Ecco il testo dell'integrazione.
    File allegati

    Lascia un commento:


  • oreip
    ha risposto
    Non possiamo farne a meno, dobbiamo per forza essere ridicoli e fare ridere chi si prende gioco di noi cacciatori.
    Apertura coniglio 15 Settembre 2019, chiusura al 10 Novembre per i seguenti ATC: AG1, CT2, EN1, EN2, ME1, PA1, RG1, RG2, SR1, SR2, TP1, TP2. Chiusura al 01 Dicembre 2019 per i seguenti ATC: AG2, CL1, CL2, CT1, ME2, PA2. L'uso del furetto è consentito dal 15 Settembre al 30 Novembre nei seguenti ATC: AG1, CT2, EN1, EN2, ME1, PA1, SR1, SR2, TP1, TP2. Dal 15 Settembre al 16 Ottobre nei seguenti ATC: AG2, CL1, CL2, CT1, ME2, PA2.
    Che il buon DIO ci protegga da questi fantocci.
    piero

    Lascia un commento:


  • hunter_
    ha risposto
    Ulteriore integrazione al calendario venatorio della regione siciliana.
    apertura della caccia al coniglio selvatico e uso del furetto.
    scelte forse discutibili (soprattutto x il furetto) ma sicuramente gradite a molti cacciatori.

    Lascia un commento:


  • brancato gaetano
    ha commentato in 's risposta
    L'ultima caro hunter

  • walker960walker
    ha commentato in 's risposta
    Come volevasi dimostrare... dei nazionali non c'è nessuno e nessuno vi si accoderà.....

  • hunter_
    ha risposto
    Poi vorrei che qualcuno mi spiegasse la logica della modifica delle3 giornate di preapertura da 1 4 8 a giorno 1 4 e 5. Posso andare a caccia3 giorni nei primi 5 e poi 10 giorni di stop
    Sicuramente serve a ripartire la pressione venatoria ... o a togliere una domenica utile a vantaggio di un giovedi inutile ???

    Lascia un commento:


  • kim-lea
    ha risposto
    Loro mirano ha scusate la frase scoglio@@@@e i cacciatori così da non rinnovare più cosa riuscita per di di Agrigento che quest'anno conta una marea di cacciatori siciliani in meno, cioè parliamo di una regione vocata al coniglio è tu che fai la chiudi ad essa, sono i numeri uno come lo conferma il fatto che nell'ultima dichiarazione del wwf ha elogiato il cv siciliano

    Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • walker960walker
    ha risposto
    In Sicilia ci sono i cinghiali bravi! Non fanno danni e si accoppiano una volta ogni due anni. Le scrofe partoriscono un solo cinghialotto, che spesso viene adottato da famiglie compiacenti, come un gattino in casa.

    I contadini, i proprietari terrieri e tutto il mondo dell'agricoltura ringraziano. Assieme ai cacciatori che si ritengono soddisfatti del lavoro svolto dalla ragione, in primis dell'Assessore Bandiera.

    Ragazzi, ma voi state riuscendo a capirci qualcosa?

    Lascia un commento:

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X