annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuovo incidente di caccia

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Corsi o non corsi ..... onestamente quest'anno est un disastro di disattenzioni e comportamenti assurdi e disdicevoli come mai nel passato ed eravamo un bel po' più numerosi. Con una arma in mano abbiamo delle precise responsabilità in primis verso gli altri, poi verso noi stessi.

    Occorre che la TESTA di un Cacciatore sia collegata SEMPRE ..... prima del dito ed il grilletto: NON SI SPARA MAI AD OMBRE, MOVIMENTI, ed ad ALTEZZA d'UOMO, SALVO ASSOLUTA SICUREZZA E CON VISIONE PERFETTA. PUNTO. L'incidente e la fatalità possono essere una caduta involontaria, una rottura meccanica, la caduta dell'arma casuale x rottura cinghia, una sfortunata coincidenza balistica e di rimbalzi, ma NON spari a rami che si muovono ad es..
    Il resto x me sono chiacchere e punti di vista, più o meno giuste e criticabili, ed io resto dell'idea che le carabine x la Caccia al cinghiale dovrebbero essere abolite.
    Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

    "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

    COMMENTA


    • #32
      Originariamente inviato da 58beppe Visualizza il messaggio
      Corsi o non corsi ..... onestamente quest'anno est un disastro di disattenzioni e comportamenti assurdi e disdicevoli come mai nel passato ed eravamo un bel po' più numerosi. Con una arma in mano abbiamo delle precise responsabilità in primis verso gli altri, poi verso noi stessi.

      Occorre che la TESTA di un Cacciatore sia collegata SEMPRE ..... prima del dito ed il grilletto: NON SI SPARA MAI AD OMBRE, MOVIMENTI, ed ad ALTEZZA d'UOMO, SALVO ASSOLUTA SICUREZZA E CON VISIONE PERFETTA. PUNTO. L'incidente e la fatalità possono essere una caduta involontaria, una rottura meccanica, la caduta dell'arma casuale x rottura cinghia, una sfortunata coincidenza balistica e di rimbalzi, ma NON spari a rami che si muovono ad es..
      Il resto x me sono chiacchere e punti di vista, più o meno giuste e criticabili, ed io resto dell'idea che le carabine x la Caccia al cinghiale dovrebbero essere abolite.
      Concordo al 100%, in diverse regioni e nella quasi totalità delle squadre il 12 resta PROIBITO per la questione dei rimbalzi che personalmente non condivido affatto, si spara di carabina e palla con diametro non inferiore a 7 mm. Siete proprio certi che sia meno pericoloso che sparare con il 12? Ho fatto anni di poligono e sinceramente quando vado con la squadra spesso ho un certo timore purtroppo non tutti sono coscienti di non avere in mano un fucile a pallini e se la prima regola è sempre LA CERTEZZA DELL'ACQUISIZIONE DEL BERSAGLIO c'è di più, con la carabina non si spara mai ne verso il VUOTO ne verso L'ALTO, ANCHE CON LA CERTEZZA DI COLPIRE IL CINGHIALE e qui voglio vedere se tutti noi siamo effettivamente in grado di resistere o cosa centri in questo caso il ruolo dei capi squadra....
      IBAL!
      "Vegetariano" Parola Indiana per Cacciatore Incapace.

      COMMENTA


      • #33
        Purtroppo una nuova disgrazia:

        https://corrieredirieti.corr.it/news...a-reatina.html

        Un saluto
        Alberto


        COMMENTA


        • #34
          sembrerebbe bracconaggio?........per la disgrazia cambia poco.......se autorizzata o no.......per la caccia cambia parecchio...non capisco perchè i giornalisti giornalai debbano sempre confondere le idee e indurre pensieri a sfavore della caccia mi auguro che qualcuno chieda pubblicamente di rettificare .........in bocca al cocker!!!!!!!!!

          COMMENTA


          • #35
            Purtroppo per noi italiani conta più la ciccia che la sicurezza. Fin quando si continuerà a pensarla così ci saranno sempre incidenti.
            Il territorio non prevede di installare altane? Allora non si caccia in quel territorio. Punto.
            Va regolamentata meglio questo tipo di caccia ... non è più fattibile in questa maniera.
            Ciao
            Stefano

            ____________________
            Una sors coniungit

            COMMENTA


            • #36
              Originariamente inviato da Lesina Visualizza il messaggio

              Concordo al 100%, in diverse regioni e nella quasi totalità delle squadre il 12 resta PROIBITO per la questione dei rimbalzi che personalmente non condivido affatto, si spara di carabina e palla con diametro non inferiore a 7 mm. Siete proprio certi che sia meno pericoloso che sparare con il 12? Ho fatto anni di poligono e sinceramente quando vado con la squadra spesso ho un certo timore purtroppo non tutti sono coscienti di non avere in mano un fucile a pallini e se la prima regola è sempre LA CERTEZZA DELL'ACQUISIZIONE DEL BERSAGLIO c'è di più, con la carabina non si spara mai ne verso il VUOTO ne verso L'ALTO, ANCHE CON LA CERTEZZA DI COLPIRE IL CINGHIALE e qui voglio vedere se tutti noi siamo effettivamente in grado di resistere o cosa centri in questo caso il ruolo dei capi squadra....
              IBAL!
              Le regole e le procedure non sono diverse, sono le stesse sia per la canna rigata che per la canna liscia. Anzi la palla asciutta, soggetta ai rimbalzi potrebbe essere più pericolosa di una palla sparata da una carabina. Sono del parere che nel fucile a canna liscia si dovrebbe tirare solo munizione spezzata, le battute si dovrebbero fare con pallettoni 11/0. Per il resto quest'anno è come tutti gli altri anni, la differenza sta solo nell'accanimento mediatico nei confronti della caccia.

              COMMENTA


              • #37
                Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
                Le regole e le procedure non sono diverse, sono le stesse sia per la canna rigata che per la canna liscia. Anzi la palla asciutta, soggetta ai rimbalzi potrebbe essere più pericolosa di una palla sparata da una carabina. Sono del parere che nel fucile a canna liscia si dovrebbe tirare solo munizione spezzata, le battute si dovrebbero fare con pallettoni 11/0. Per il resto quest'anno è come tutti gli altri anni, la differenza sta solo nell'accanimento mediatico nei confronti della caccia.
                Però' potessimo dare meno spunti ai fenomeni mediatici trovando il modo di esercitare con maggiore sicurezza non sarebbe male.
                setterman1

                COMMENTA


                • #38
                  Assistito giusto domenica scorsa all'organizzazione della battuta al cinghiale nell'afv dove ho una quota per la migratoria ! Invitato presso il "punto presa" dove facevano colazione i partecipanti per un caffe' ho scattato qualche foto magari per buttar giu' un videarello della cacciata !

                  Di tutta la scena l'immagine che piu' m'e' rimasta impressa e' stata la paternale del presidente e del caposquadra a tutti i partecipanti sulla regola ferrea di sparare a selvatico ben visibile e cmq solo nel tratto di tiro specifico assegnato ad ogni posta.....ne' un metro prima.....ne' dopo : se il cinghiale passa li'...bene...altrimenti non si tira...queste le parole!

                  Non sono un cinghialaro..mai partecipato....ma credo che ,ove possibile ovviamente, il rispetto di tale regola abbasserebbe di parecchio la media degli incidenti ! Un saluto.

                  "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

                  Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

                  CIAO MAURE' !!!

                  Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
                  https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

                  COMMENTA


                  • #39
                    Se non c'è la mentalità non è facile operare in sicurezza. Chi ha mentalità fa fronte istintivamente ai vari imprevisti, reagisce per abitudine, si muove in base a delle procedure. In altri ambienti dove le regole sono molto precise e rigide, prima di dire se una persona è colpevole di omicidio involontario o volontario, si valuta per capire chi è stato a non ha rispettare le procedure. Sento dire "si tira a quello che si vede" molto probabilmente chi ha sparato credeva di vedere, la suggestione ci fa vedere cose che non hanno nulla di reale. In quel momento chi spara non è nelle condizioni di capire quello che è reale da quello che non lo è. Da quello che ho capito da altre discussioni in un altro forum, il tiro è stato fatto alle 18,00 al buio completo, se non si è abituati e non si ha una buona memoria fotografica dell'ambiente, si può scambiare facilmente qualsiasi cosa per un cinghiale.

                    COMMENTA


                    • #40
                      Forse non ho capito il senso e chiedo scusa in anticipo. Se un cacciatore abbandona la posta e viene ucciso da un collega di battuta in un luogo in cui non doveva esserci, in altri "ambient" la colpa viene attribuita solamente al morto? Il fatto di essere suggestionati e lo sparare a buio sono attenuanti in un omicidio di caccia?
                      Setterman1

                      COMMENTA


                      • #41
                        Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
                        Le regole e le procedure non sono diverse, sono le stesse sia per la canna rigata che per la canna liscia. Anzi la palla asciutta, soggetta ai rimbalzi potrebbe essere più pericolosa di una palla sparata da una carabina. Sono del parere che nel fucile a canna liscia si dovrebbe tirare solo munizione spezzata, le battute si dovrebbero fare con pallettoni 11/0. Per il resto quest'anno è come tutti gli altri anni, la differenza sta solo nell'accanimento mediatico nei confronti della caccia.
                        Ciao Germano, sono completamente d'accordo con te sulla pericolosita' della palla asciutta nella canna liscia rispetto alla canna rigata, ma meno sull'utilizzo dei pallettoni. Questa caccia iniziai a praticarla dai primi anni 80 in maniera costante e continuativa e , in quei tempi, erano ammessi anche i pallettoni (noi usavamo quelli ad 8 pallettoni perche' avevano una rosata piu' concentrata ed erano piu' penetranti). Ando' tutto bene per i primi tre anni, poi....un pallettone di rimbalzo...la disgrazia; la mia squadra pago' pegno a questa caccia...con la scomparsa di un nostro amico di battuta. Non ti ho scritto da quando pratico la braccata per farmi grande, ma solamente per dirti che in tutti questi anni ho avuto modo di "assistere" (e non letto o riportato da altre persone) a molti rimbalzi, oltre che dei pallettoni (usati fino al momento della disgrazia poi non piu'), anche delle palle asciutte di ogni fattezza, comprese le sottocalibrate, con traiettorie del tutto imprevedibili; e' pur vero che la nostra zona e' costituita da macchia mediterranea molto fitta (sempre verde) e con una forte presenza di rocce e sassi quindi si presta a questi inconvenienti ma, credimi, non c'e' nulla di piu' pericoloso specialmente in un contesto di macchia come il nostro.

                        Un saluto
                        Alberto

                        COMMENTA


                        • #42
                          Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
                          Forse non ho capito il senso e chiedo scusa in anticipo. Se un cacciatore abbandona la posta e viene ucciso da un collega di battuta in un luogo in cui non doveva esserci, in altri "ambient" la colpa viene attribuita solamente al morto? Il fatto di essere suggestionati e lo sparare a buio sono attenuanti in un omicidio di caccia?
                          Setterman1
                          Il senso lo hai capito perfettamente, però io ho parlato di altri ambienti, dove chi non rispetta le regole se la prende in quel posto sia da morto che da vivo.

                          COMMENTA


                          • #43
                            Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio

                            Il senso lo hai capito perfettamente, però io ho parlato di altri ambienti, dove chi non rispetta le regole se la prende in quel posto sia da morto che da vivo.
                            Se non sono indiscreto potrei sapere in quali "ambienti" avviene ciò?
                            setterman1

                            COMMENTA


                            • #44
                              Originariamente inviato da teufel.35 Visualizza il messaggio

                              Ciao Germano, sono completamente d'accordo con te sulla pericolosita' della palla asciutta nella canna liscia rispetto alla canna rigata, ma meno sull'utilizzo dei pallettoni. Questa caccia iniziai a praticarla dai primi anni 80 in maniera costante e continuativa e , in quei tempi, erano ammessi anche i pallettoni (noi usavamo quelli ad 8 pallettoni perche' avevano una rosata piu' concentrata ed erano piu' penetranti). Ando' tutto bene per i primi tre anni, poi....un pallettone di rimbalzo...la disgrazia; la mia squadra pago' pegno a questa caccia...con la scomparsa di un nostro amico di battuta. Non ti ho scritto da quando pratico la braccata per farmi grande, ma solamente per dirti che in tutti questi anni ho avuto modo di "assistere" (e non letto o riportato da altre persone) a molti rimbalzi, oltre che dei pallettoni (usati fino al momento della disgrazia poi non piu'), anche delle palle asciutte di ogni fattezza, comprese le sottocalibrate, con traiettorie del tutto imprevedibili; e' pur vero che la nostra zona e' costituita da macchia mediterranea molto fitta (sempre verde) e con una forte presenza di rocce e sassi quindi si presta a questi inconvenienti ma, credimi, non c'e' nulla di piu' pericoloso specialmente in un contesto di macchia come il nostro.

                              Un saluto
                              Alberto
                              Durante la capitolazione della ex Jugoslavia, per un lungo periodo si è cacciato il cinghiale in battuta solo con i fucili a canna liscia, dove il munizionamento ammesso erano solo i pallettoni, era severamente vietato usare la palla asciutta. Mai avuti incidenti, molto probabilmente fra i due mali hanno scelto quello minore. Gli 11/0 dovrebbero essere 8 o 9 palle da 9 mm. Attualmente le battute alla volpe si fanno con i fucili a canna liscia con munizione spezzata, e ognuno usa il piombo che vuole. Ci sono quelli che usano pallettoni 4/0 neanche in queste battute si sono verificati mai incidenti. Se le battute venissero organizzate da gente preparata gli incidenti non avrebbero modo di verificarsi. Se le poste sono ben disposte e i settori di tiro ben delimitati, la caccia in battuta dovrebbe essere la caccia meno pericolosa. Come per altri tipi di caccia, la caccia in battuta non è da tutti, non tutti riescono a rimanere fermi e concentrati per un paio di orette. Io trovo la caccia vagante alla stanziale in squadra, molto più pericolosa della caccia in battuta.

                              COMMENTA


                              • #45
                                Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio

                                Se non sono indiscreto potrei sapere in quali "ambienti" avviene ciò?
                                setterman1
                                Per rimanere nel pubblico, sono gli stessi ambienti dei marò accusati di omicidio in India in una azione di antipirateria.

                                COMMENTA


                                • setterman1
                                  setterman1 commentata
                                  Modifica di un commento
                                  grazie Germano.
                                  Setterman1

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X