annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Toscana: Proposta calendario venatorio stagione 2018/2019

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Toscana: Proposta calendario venatorio stagione 2018/2019

    Ho ricevuto da Sfiamma questa proposta e la pubblico subito.

    Grazie Paolo

    Parliamone
    File allegati
    Fiero ed Orgoglioso di essere Cacciatore ed avere MYGRA come forum di Caccia
    Mauro, Angelo e Sasa53... non vi dimenticherò!!!!
    Credo che l'amore per la caccia sia innato e che scateni un'attrazione fatale che non è facile a definirsi con le parole....
    Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.
    (Harvey B. Mackay)



  • #2
    Nn riesco a aprire i file

    COMMENTA


    • #3
      Che cosa dice? Ci sono novità?
      Etiam si omnes, ego non.
      -------------------------------------------------------
      " ... noi scateneremo il gatto del sabotaggio se non avremo quel che ci spetta!"
      (“The Harvest Song” di Ralph Chaplin)

      COMMENTA


      • #4
        Per come l'ho letto io non ci sono novita' rispetto allo scorso anno...le specie cacciabili ed i periodi sono inalterati.
        Poi se verranno fatte modiche (plausibile per quanto riguarda gli ungulati dietro alle voci che circolano ed al malcontento del mondo agricolo) ancora non e' dato saperlo...per adesso e' un buon cv.
        francesco70 piace questo post.

        COMMENTA


        • #5
          per il calendario non c'è miglior detto di niente nuove buone nuove (il giorno che apriranno il colombo l'1/10 per chiuderlo il 10/2 allora saanno buonissime nuove, ma credo che non lo vedrò mai )
          giuliano61 piace questo post.
          colombaccio a curata............erezione assicurata!

          COMMENTA


          • #6
            Sono assolutamente d'accordo con il tuo pensiero,circola voce che da noi lo vogliono mettere nell'eventuali 2 giorni di pre-apertura(molto difficile),ma io spero vivamente di no.
            In primis perchè il primo settembre alcuni giovani ancora sono "attaccati"ai genitori,poi perchè preferisco insidiarli al "fresco"di febbraio all'edere,anzichè sulle stoppie a settembre.
            SPARTANO, giuliano61 e Cimbellatore piace questo post.
            "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
            Maurè per sempre nel mio cuore.
            Buon viaggio amico mio.

            COMMENTA


            • #7
              E allora lo ribadisco,se' cosi' dev'essere tanto vale toglierla la pre apertura...la tortora cari miei verra' bandita a breve...e sarebbe sbagliato riversare tutta la pressione venatoria verso un solo selvatico,non menziono i nocivi perche' tali rimangono...
              SPARTANO, todo61 e Cimbellatore piace questo post.

              COMMENTA


              • #8
                Quel che dice Sfiamma è pura verità: da tre anni la streptopelia turtur è stata inserita in Europa tra le "specie minacciate" e c'è da aspettarsi quindi a breve un provvedimento tutt'altro che positivo da un punto di vista venatorio.
                L'aberrazione consiste nel fatto che in diverse regioni sono anni che viene ammessa in preapertura in compagnia dei soli corvidi, per cui la concentrazione delle doppiette si riversa al novanta per cento su di essa.
                Il risultato lo potete immaginare e su di esso speculano ovviamente i nostri detrattori.
                E non da oggi.

                COMMENTA


                • #9
                  Lo ripeto... il colombaccio è in pienissima salute quindi non dobbiamo spingere ad averlo o in preapertura o fino al 10 febbraio, invece dovremmo spingere per averlo sia in preapertura sia fino al 10 febbraio. Personalmente penso che cacciare il colombaccio in preapertura (ovviamente rispettando le regole) vista la sua buona salute non credo che arrechi danno alla specie anche se ci possono essere ancora dei giovani... In più come detto sopra aprire al colombaccio consente un pò più di respiro alla tortora!!!
                  Cmq la nostra ottica deve essere quella di avere di più o uguale non meno!!!
                  Caso preapertura a Lucca... Fino a qualche anno fa si facevano 2 pre aperture a tortore colombi e merlo + acquatici + nocivi poi un anno di siccità fece calare la preapertura ad 1 giornata la preapertura senza acquatici da quell'anno una preapertura agli uccelli buoni e la seconda solo ai nocivi... A perdere si fa prestissimo ed a guadagnare non ci si riesce mai!!! Quindi occhio ...!!!

                  Saluti
                  Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Io in ogni caso il colombaccio, anche se lo ritengo in salute, in preapertura nn lo caccerei.....lo ritengo ancora un po' troppo, passatemi il termine, cogli...ne.....io alla preapertura preferirei avere, come in altre regioni, il piccione, la tortora dal collare e lo storno in deroga poi aggiungerei tortora africana, Merlo, acquatici e tutti i corvidi....un giorno solo e poi fino alla terza domenica nulla....ma questo è un parere personale già espresso in passato.....credo che in questo modo chiunque, dal capannista al cinghialaro, sarebbero in grado di sparare qualche fucilata, di divertirsi senza intaccare la popolazione di colombaccio che, fino a fine gennaio, fa divertire un po' tutti, colombacciai e non!! E non la vedrei come una rinuncia, ma solo come una forma di più oculata gestione.
                    Meglio una brutta giornata di caccia che una bella giornata di lavoro!!!!!

                    COMMENTA


                    • #11
                      A parere puramente personale,credo che una buona apertura democratica sia quella di tenere il colombaccio nella lista dei cacciabili...di sicuro e' un animale che in quei giorni e' molto credulone e facile,ma stiamo parlando di una specie,che a differenza della sua cugina africana,e' in netta espansione e in ottomo stato di conservazione...viceversa invece,se si deve parlare di gestione,la tortora avrebbe bisogno di una oculata visione venatoria...le altre caccie,che siano ad acquatici (ove possibile),corvidi,merlo o addirittura storno (che risulta specie non cacciabile se non sotto regime di deroga) sono estremamente specialistiche e che quindi riservano,giustamente,divertimento a chi ne fa' una caccia,oserei dire,specialistica..
                      Specialistica rimane comunque anche quella al colombaccio,ma che in regime di preapertura venatoria ,anche chi non e' attrezzato, gli consente di fare qualche tiro....
                      Se si dovesse per forza osservare il fatto che il primo di settembre ancora alcune covate sono da svezzare e' pure vero che gia' a Gennaio si vedono alcuni soggetti che iniziano a fare i loro voli planati...
                      Nonostante abbia sempre piu' seguaci dietro ai suoi spostamenti l'uccello blu' cresce di anno in anno...non tiriamoci la zappa sui piedi

                      COMMENTA

                      Pubblicita STANDARD

                      Comprimi

                      Ultimi post

                      Comprimi

                      Unconfigured Ad Widget

                      Comprimi
                      Sto operando...
                      X