annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

parole sante

Comprimi

Modulo HTML statico non configurato

Comprimi

Contenuto statico HTML del modulo
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • parole sante

    una lettera scritta magistralmente vi allego il sito

  • #2
    Re: parole sante

    Non vedo dove sta il sito? Ti dispiace postarlo? Grazie.
    Saluti Franco

    COMMENTA


    • #3
      Re: parole sante

      Originariamente inviato da mirco cosimo
      una lettera scritta magistralmente vi allego il sito
      ????? Non vedo nulla ...... neanche con gli occhiali

      COMMENTA


      • #4
        Re: parole sante

        idem...ti sei dimenticato di postare il sito
        L' amore per la caccia presuppone simpatia per la natura e gusto di andare all' aperto

        COMMENTA


        • #5
          Re: parole sante

          Mirco metti stò sito che m'hai fatto incuriosire mò!
          Trattiamo bene la terra su cui viviamo,essa non ci è stata donata dai nostri padri ma ci è stata prestata dai nostri figli.

          COMMENTA


          • #6
            Re: parole sante

            mi dispiace ma io nn sono tanto pratico col pc e nn ci riesco, cmq, e' una lettera che ha scritto uno di noi a un anticaccia, la potete leggere sul sito big hunter

            COMMENTA


            • #7
              Re: parole sante

              mirco forse è questa che volevi publicare.



              Lettera aperta ad un animalista
              mar
              18
              18/03/2011

              Gent.mo sig.r "Animal aaro" non ho potuto fare a meno di notare (così come molti di noi avranno fatto)la sua pervicacia nell'avversare noi cacciatori e la nostra attività predatoria, con la forza dei suoi convincimenti e delle sue idee, raramente scadendo negli insulti, e se non vado errato quasi mai, o mai nel volgare.

              Di questo le va dato atto ed è una nota di merito che le va sottolineata. Detto questo, la prego di non tentare di giustificare quelle rare occasioni in cui ha risposto per le rime, perché secondo lei provocato, (potrebbe averlo fatto lei per primo, anche se non modo in cosciente e premeditato) non rispondere alle provocazioni è un ulteriore distinguo dai maleducati, lei mi potrà dire che questo vale anche per i cacciatori, (in qualche occasione ci sono caduto anch'io) in questo avrebbe ragione, però è altrettanto vero che la nostra categoria ormai subisce da anni insulti di ogni genere, ed anche auguri di morte, si festeggia addirittura, quando accade qualche incidente mortale fra i cacciatori, quindi è plausibile che alcuni di noi non siano proprio un modello FAIR PLAY e di BON TON. No!! non pensi che voglia incensarlo, proporlo come "nemico" benemerito, cingerle il capo con una corona di alloro e premiarla con un rametto di ulivo. Ora, dopo aver dato a Cesere quello che è di Cesare, credo mi sia guadagnato il diritto di muoverle alcuni appunti che vado a sciorinare.

              L'antropizzazione del territorio in maniera sempre crescente, è sotto gli occhi di tutti; richieste sempre maggiore di case popolari, ed anche zone residenziali di lusso in mezzo al verde "incontaminato" (incontaminato con le colate di cemento? Inno all'ipocrisia) nascita continua di mega ipermercati, parcheggi per migliaia di auto, nuovi villaggi al mare, in montagna, nuove zone industriali, nuove autostrade e superstrade, e non ultima la pazzia crescente del fotovoltaico e dell'eolico, che sta fagocitando territorio e verde ad una velocita allucinante. Era circa un anno che non attraversavo lo stivale con l'autostrada A1, (Mi-Na) sono rimasto letteralmente senza parole per ciò che ho visto (Intere distese di pannelli fotovoltaici).

              Tutto questo non fa altro che distruggere ecosistemi in pochi mesi, laddove la natura ha impiegato milioni di anni per perferzionarli. Non mi vorra dire che la caccia ha la stessa forza e capacità distruttiva dell'antropizzazione? E spero che non mi vorrà convincere che anche lei, la sua famiglia, i suoi amici non siete fruitori di una tale forza distruttrice? E vengo al punto.....perche non usa la stessa pervicacia per contrastare tutto questo? Pc, frigo, lavatrici, Televisori, auto, moto, (qualsiasi mezzo di locomozione di massa, siano essi terrestri, aerei, o marittimi) farmaci, abiti, scarpe, mobili, proprietà immobiliari, o in seconda battuta casa in fitto (se è stato meno fortunato) e chi più ne ha più........perché non rinuncia a tutto ciò, lei, la sua famiglia i suoi amici, smettendo di nascondersi dietro al dito e predica con la stessa intensità che usa nei nostri confronti, affinché vi possa rinunciare anche il suo prossimo? Per poter acceddere a tutto quello precedentemente elencato, abbiamo tre opzioni: 1) il petrolio, (presto o tardi si esaurirà) 2) il nucleare, 3) l'eolico e fotovoltaico, (per ora, altre alternative sono ancora di là da venire) per motivi diversi uno peggiore degli altri. Il petrolio ha il potere di inquinare e uccidere tutto e tutti, in qualsiasi modo sia usato, le catastrofi che ha causato e continua a causare sono sotto gli occhi di tutti. (Ma noi diamo dell'untore al cacciatore, è più facile e meno pericoloso). Vogliamo parlare del nucleare? Quello che sta accadendo in questi giorni non è sufficientemente esplicativo? senza contare che le scorie radioative, non si potranno stoccare all'infinito, oppure credete di si? Le porteremo su altri pianeti? E con quali costi? Infine il fotovoltaico e l'eolico, costosissimo sia dal punto di vista economico, che sopratutto di spazi. Riuscite ad immaginare pannelli fotovoltaici e pale eoliche a perdita d'occhio? E non avranno mai la capacità di soddisfare il fabbisogno di un intera nazione.

              Le associazioni ONLUS di animalisti e/o ambientalisti lei crede che siano sorte per difendere la natura e gli animali? E non per poter attingere a piene mani ai finanziamenti dello stato, per creare posti da dirigenti per persone incapaci di produrre reddito per se stessi per la propria famiglia e per il proprio paese, posti per parassiti inetti per centinaia di migliaia di euro al mese. Togliamogli la prerogativa di ONLUS, e aspettiamo che si producano nella difesa dell'ambiente e degli animali con le proprie forze e con le intelligenze che sbandierano ai quattro venti, e vediamo quanti eroi senza paura e senza macchia resteranno ai posti dirigenziali. Dimenticavo! bisognerebbe togliere a questi "signori" anche i finanziamenti elargiti dai petrol-chimici per tenerli buoni e tranquilli e trovarsi altri nemici da demonizzare. (la caccia? Facile bersaglio). Bene!! quando lei si scaglierà con la stessa ostinata lucidità anche contro queste lobby animal/ambientalistiche, allora!! e solo allora, la potrò considerare il degno emulo del miglior Don Chisciotte. Infine quando avrà rinunciato ad una parte degli agi che la vita moderna le offre, io potrò prendere in considerazione l'idea di appendere lo schioppo al famoso chiodo.

              La saluto cordialmente

              COMMENTA


              • #8
                Re: parole sante

                si e' proprio questo. grazie

                COMMENTA


                • #9
                  Re: parole sante

                  Chi l'ha scritta e`un grande,io so chi e`.
                  Tutte le cacce hanno pari dignita`e meritano pari rispetto.

                  COMMENTA

                  Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

                  Pubblicita STANDARD

                  Comprimi

                  Trending

                  Comprimi

                  Non ci sono risultati che soddisfano questo criterio.

                  Unconfigured Ad Widget

                  Comprimi

                  Tag nuvola

                  Comprimi

                  Ultimi post

                  Comprimi

                  Non ci sono risultati che soddisfano questo criterio.

                  Sto operando...
                  X