annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

A Livorno dopo gli 80 visite annuali

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • A Livorno dopo gli 80 visite annuali

    A Livorno il Prefetto vuole che dopo gli 80 anni le persone vadano a farsi le visite e consegnino il certificato medico in questura,insomma il pda avrà durata annuale invece che i soliti 6 anni.
    Quanti dei vostri Prefetti hanno voluto questa cosa?
    UN SALUTO A TUTTI!

  • #2
    Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

    Luigi io e te c'abbiamo altri 30 anni di pda tranquilli allora personalmente spero di arrivacce sia come salute sia come durata della caccia certo che chiunque in Italia si imposta le regole come meglio crede.....
    Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

    COMMENTA


    • #3
      Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

      Ciao Cicalone,non sapevo di questa regola Livornese....ma mio suocero 80 anni portati da fare invidia pensa di smettere non perchè non ritenga giusta la regola...ma per le spese aggiuntive che ogni anno dovrà sostenere,50/60 euro.
      UN SALUTO A TUTTI!

      COMMENTA


      • #4
        Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

        Originariamente inviato da luigi.961
        Ciao Cicalone,non sapevo di questa regola Livornese....ma mio suocero 80 anni portati da fare invidia pensa di smettere non perchè non ritenga giusta la regola...ma per le spese aggiuntive che ogni anno dovrà sostenere,50/60 euro.


        Tu pensa che stanno portando avanti come governo ( come se di casini non ne abbiano fatti gia' parecchi) delle regole assurde anche sulla patente, vorrebbero non darla piu' a chi ha oltre gli 80 anni, come se gli incidenti li provocassero i vecchietti e non ragazzini imbecilli che si credono padroni della strada....alle persone anziane possiamo riconoscere un eccessiva prudenza forse ma se c'e' uno di loro che provoca un incidente la proporzione con i giovani e' 20/1 come minimo....
        prima o poi tutti diventeremo vecchi ( lo spero) e ci troveremo tutti in quella situazione, la piantassero di spara' cazzate a gogo'
        Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

        COMMENTA


        • #5
          Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

          Ogni popolo ha il governo che smerita.
          Ma puo`un preftto mettere leggi a modo suo?
          Ma la legge sulla caccia,le concessioni governative,il Tulps etc,sono e possono essere modificati da un prefetto?
          Tutte le cacce hanno pari dignita`e meritano pari rispetto.

          COMMENTA


          • #6
            Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

            Originariamente inviato da colombaccio51
            Ogni popolo ha il governo che smerita.
            Ma puo`un preftto mettere leggi a modo suo?
            Ma la legge sulla caccia,le concessioni governative,il Tulps etc,sono e possono essere modificati da un prefetto?


            Purtroppo quello che si evince da sentenze e da vari comunicati e' che la concessione del pda non e' un diritto ma un premio, quindi se si e' a posto con la fedina penale, e anche con i requisiti fisici ma un qualsiasi prefetto o questore c'ha sulle scatole ci puo' negare a suo titolo il pda e poi sta a noi spendere fior di migliaia di euro per avvocati e altro e magari vincere pure dopo tot anni e riaverlo, ma quello che si vuole spesso e' che la gente si rompa le 00 e molli tutto perche' non vale la pena di fare crociate contro i mulini a vento....questa e' l'Italia e' bene metterselo in testa, quindi occhio a come vi comportate sempre, basta un vaffan....un dito medio alzato fuori dalla macchina, una litigata nel palazzo per far si che si perda il pda e che ti vengano sequestrate in blocco tutte le armi
            Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

            COMMENTA


            • #7
              Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

              Purtroppo è tutto vero...
              UN SALUTO A TUTTI!

              COMMENTA


              • #8
                Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                So tutto ragazzi!
                Col Pda siamo sospesi a un filo,al figlio di un mio amico e`bastata una leticata in un locale pubblico(un bar)con un carabiniere in borghese per stare 2 anni senza andare ca caccia,e tribolare non poco per riaverlo.
                Il Pda non e`un diritto ma una concessione,ma non capisco come un prefetto possa fare e disfare una legge nazionale.
                Tutte le cacce hanno pari dignita`e meritano pari rispetto.

                COMMENTA


                • #9
                  Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                  Originariamente inviato da cicalone
                  Originariamente inviato da colombaccio51
                  Ogni popolo ha il governo che smerita.
                  Ma puo`un preftto mettere leggi a modo suo?
                  Ma la legge sulla caccia,le concessioni governative,il Tulps etc,sono e possono essere modificati da un prefetto?


                  Purtroppo quello che si evince da sentenze e da vari comunicati e' che la concessione del pda non e' un diritto ma un premio, quindi se si e' a posto con la fedina penale, e anche con i requisiti fisici ma un qualsiasi prefetto o questore c'ha sulle scatole ci puo' negare a suo titolo il pda e poi sta a noi spendere fior di migliaia di euro per avvocati e altro e magari vincere pure dopo tot anni e riaverlo, ma quello che si vuole spesso e' che la gente si rompa le 00 e molli tutto perche' non vale la pena di fare crociate contro i mulini a vento....questa e' l'Italia e' bene metterselo in testa, quindi occhio a come vi comportate sempre, basta un vaffan....un dito medio alzato fuori dalla macchina, una litigata nel palazzo per far si che si perda il pda e che ti vengano sequestrate in blocco tutte le armi
                  Esatto, la concessione del PdA non è un diritto, ma una concessione appunto, una deroga a un divieto generale (quello di portare armi). Ma la concessione non è completamente discrezionale, il rifiuto alla concessione deve essere motivato. E fra le motivazioni certamente non ci possono essere antipatie né personali né nei riguardi delle armi o della caccia.
                  Etiam si omnes, ego non.
                  -------------------------------------------------------
                  " ... noi scateneremo il gatto del sabotaggio se non avremo quel che ci spetta!"
                  (“The Harvest Song” di Ralph Chaplin)

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                    Saluti a tutti! La visita annuale ci potrebbe anche stare.... io non trovo giusto il pagamento ulteriore della cifra dei 50/60 euro (basteranno, poi?) annuali per persone in pensione. Tanto più che se fossimo un paese normale e civile, ben vengano i controlli medici più frequenti, ma garantiti GRATIS dalle AA.VV. e parimenti al passare dell'età introdurre anche la riduzione del costo del PdA in modo da agevolare le uscite a caccia dei cosidetti "NONNETTI"!!!!Patrimonio della tradizione venatoria. Buona Serata.
                    PS: e proporrei anche gli over 60anta guardie venatorie ad honorem!
                    Claudio.
                    ....a caccia come nella vita, nella vita come a caccia....

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                      Per favore non ci mettere di mezzo le AAVV, perchè quelle forse ti faranno andare a caccia anche dopo gli ottanta anni ma pagando il doppio di tutti gli altri........
                      Saluti Franco

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                        Ragazzi allora sono riusciti a far smettere mio suocero!!!dopo aver rinnovato il pda (valido 6 anni) lo scorso anno non ha tollerato.... che dal 2011.... (80 anni) deve fare la visita annuale con un aggravio di spese.
                        A preso male il fatto che
                        per quanto sappiamo nelle provincie confinanti (esempio Pisa 20 km) tutto questo non'è previsto!
                        Personalmente non sò se è giusto,nel senso che lui porta gli 80 da fare invidia,altri meno...
                        Cmq o deve essere una regola nazionale o il tutto deve essere senza spese,quelle le hò già sostenute lo scorso anno.
                        UN SALUTO A TUTTI!

                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                          Originariamente inviato da Bigrillo
                          Saluti a tutti! La visita annuale ci potrebbe anche stare.... io non trovo giusto il pagamento ulteriore della cifra dei 50/60 euro (basteranno, poi?) annuali per persone in pensione. Tanto più che se fossimo un paese normale e civile, ben vengano i controlli medici più frequenti, ma garantiti GRATIS dalle AA.VV. e parimenti al passare dell'età introdurre anche la riduzione del costo del PdA in modo da agevolare le uscite a caccia dei cosidetti "NONNETTI"!!!!Patrimonio della tradizione venatoria. Buona Serata.
                          PS: e proporrei anche gli over 60anta guardie venatorie ad honorem!

                          ----------------------------------------------
                          Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                          Sta il cacciator fischiando
                          sull'uscio a rimirar..........

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                            Originariamente inviato da luigi.961
                            Ragazzi allora sono riusciti a far smettere mio suocero!!!dopo aver rinnovato il pda (valido 6 anni) lo scorso anno non ha tollerato.... che dal 2011.... (80 anni) deve fare la visita annuale con un aggravio di spese.
                            A preso male il fatto che
                            per quanto sappiamo nelle provincie confinanti (esempio Pisa 20 km) tutto questo non'è previsto!
                            Personalmente non sò se è giusto,nel senso che lui porta gli 80 da fare invidia,altri meno...
                            Cmq o deve essere una regola nazionale o il tutto deve essere senza spese,quelle le hò già sostenute lo scorso anno.

                            -------------------------------------------------
                            AAAAAAA NO!!!!!!! se proprio si vuole togliere lo sfizio di vincere sul prefetto, lo può fare. Quella visita medica sostenuta per il rinnovo per altri sei anni, (questo dice la legge) e nessun prefetto la può modificare. Poi alla scadenza il discorso cambia.
                            Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                            Sta il cacciator fischiando
                            sull'uscio a rimirar..........

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: A Livorno dopo gli 80 visite annuali

                              Originariamente inviato da walker960walker
                              Originariamente inviato da luigi.961
                              Ragazzi allora sono riusciti a far smettere mio suocero!!!dopo aver rinnovato il pda (valido 6 anni) lo scorso anno non ha tollerato.... che dal 2011.... (80 anni) deve fare la visita annuale con un aggravio di spese.
                              A preso male il fatto che
                              per quanto sappiamo nelle provincie confinanti (esempio Pisa 20 km) tutto questo non'è previsto!
                              Personalmente non sò se è giusto,nel senso che lui porta gli 80 da fare invidia,altri meno...
                              Cmq o deve essere una regola nazionale o il tutto deve essere senza spese,quelle le hò già sostenute lo scorso anno.

                              -------------------------------------------------
                              AAAAAAA NO!!!!!!! se proprio si vuole togliere lo sfizio di vincere sul prefetto, lo può fare. Quella visita medica sostenuta per il rinnovo per altri sei anni, (questo dice la legge) e nessun prefetto la può modificare. Poi alla scadenza il discorso cambia.
                              Francamente ieri è andato anche alla sua associazione venatoria.....Federcaccia....la quale ha allargato le braccia come dire...cosi è....!!Così e deprimente!!
                              UN SALUTO A TUTTI!

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X