annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

lombardi

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Re: lombardi

    Anche a Lecco i selecontrollori ci avevano provato e ce l' avevano quasi fatta, sono stati fregati solo per un vizio di forma: in provincia si rifacevano ad un regolamento regionale del 1980 per dare tali sanzioni, tale regolamento però faceva riferimento ad una legge abrogata circa 20 anni fà.
    Comunque non ho capito che tipo di sanzioni accessorie sono previste.

    COMMENTA


    • Re: lombardi

      sul discorso bergamo dico 2 cose: il fermarsi alle 13 di lunedi e giovedi è stato fatto per evitare che l'ispra dicesse no alle 2 giornate agguntive a capanno allora in accordo hanno proposto di fare due mezze giornate per farene una intera....in totale 4 giornate....

      per le sanzioni aggiuntive non mi trovate proprio contro: la legge sarà uguale per tutti e chi va contro il regolamento sarà punito oltrre che economicamente anche sulle giorate di caccia...al siolito il mio amico ricco spara alla tordela che io non ci penso nemmeno tanto "ho i soldi e pago la multa". io pirla invece che non li ho non ci sparo....poi se uno vuole risciare lo fa ne più ne meno. è chiaro che chi ha qualcosa da tramare lo farà ne più ne meno...solo chi non è nel giusto la pagherà ancora più cara.ciao
      carlo arcangeli

      COMMENTA


      • Re: lombardi

        Originariamente inviato da CACCIA78
        sul discorso bergamo dico 2 cose: il fermarsi alle 13 di lunedi e giovedi è stato fatto per evitare che l'ispra dicesse no alle 2 giornate agguntive a capanno allora in accordo hanno proposto di fare due mezze giornate per farene una intera....in totale 4 giornate....

        per le sanzioni aggiuntive non mi trovate proprio contro: la legge sarà uguale per tutti e chi va contro il regolamento sarà punito oltrre che economicamente anche sulle giorate di caccia...al siolito il mio amico ricco spara alla tordela che io non ci penso nemmeno tanto "ho i soldi e pago la multa". io pirla invece che non li ho non ci sparo....poi se uno vuole risciare lo fa ne più ne meno. è chiaro che chi ha qualcosa da tramare lo farà ne più ne meno...solo chi non è nel giusto la pagherà ancora più cara.ciao
        Io non sono molto d'accordo,gia' ci mettiamo i bastoni tra le ruote tra cacciatori,adesso ci mettiamo pure sanzioni aggiuntive???mah,non ci sono gia' abbastanza multe esagerate per certe infrazioni???Lo sai che a volte ammazzare un uccello proibito si rischia di piu' che far fuori il guardia caccia che ti ha beccato???
        Non so' quanti cacciatori bergamaschi sono d'accordo su questo fatto!!
        Saluti e niente di personale,solo un mio punto di vista.

        Ciao Sandro

        COMMENTA


        • Re: lombardi

          ovviamente niente di personale...sul fatto delle pene ti do ragione che siano troppo alte però la possibilità di ritirare il tesserino a uno per 10 giornate forse serve di più a far riospettare la legge che tutte le multe possibili perchè è ovvio che se ho i msoldi me ne frego delle multe...si viene toccati sul vivo
          carlo arcangeli

          COMMENTA


          • Re: lombardi

            adf esempio: io vado a 100 all'ora in centro abitato col limite 50....se la multa è 1000 io che sono povero o normalmente ricco sto attento e vado piano...tu che sei supericco te ne fotti e vai a 120 tanto paghi...se invece ti portano via l apatente che tu sia ricco o povero non ci sono santi vai a piedi...qui la cosa non è molto diversa sta a noi decidere se essere cacciatori consapevoli con i fatti oppure solo a parole quando c'è da parlare di etica di caccia e poi quando si gira l'angolo però fasre ciò che si vuole.
            ripeto: questa cosa da fastidio solo a chi vive nell'illecito. al cacciatore rispettoso non interessa...non faccio la morale a nessuno perchè è normale nel nostro ambito essere un po fuori norma però basta esserlo consapevolmnte sapendo a cio che si va incontro...in egual modo per tuti
            carlo arcangeli

            COMMENTA


            • Re: lombardi

              sull'argomento bergamo ,uno non puo' essere ghettizzato fino a sto punto
              e' meglio andare a rapinare che andare a caccia,rischi molto meno
              guarda se per uno storno o una tordela uno deve rischiare il tesserino oltre alla multa,mentre il signor CORONA gira tranquillamente in auto con la patente sequestrata e nessuno lo ferma e lo multa,oppure uno offende il presidente della repubblica o il presidente del consiglio e nulla rischia
              non sono assolutamente d'accordo sul comportamento della provincia nei confronti della caccia e dei cacciatori
              mi dispiace dirlo ma questi sono i risultati della lega al ponte di comando,vedi anche in regione(deroghe) e al governo (bossi,calderoli,maroni ecc)

              COMMENTA


              • Re: lombardi

                Carlo il ragionamento lo condivido anche io ma purtroppo se il discorso lo devo applicare ai cacciatori di "una volta" che sono il 90% dei capannisti allora le scelte sono 2 da fare: o si smette di cacciare o smettere di cacciare. Perchè per gente abituata ad un' altra caccia (quella di 30 anni fa) credo sarebbe più dignitoso appendere il fucile al chiodo piuttosto di esser messo alla gogna peggio di un criminale/spacciatore/ladro perchè oramai è questo quello che si rischia ogni volta che si esce a caccia.
                Roby

                COMMENTA


                • Re: lombardi

                  Originariamente inviato da CACCIA78
                  adf esempio: io vado a 100 all'ora in centro abitato col limite 50....se la multa è 1000 io che sono povero o normalmente ricco sto attento e vado piano...tu che sei supericco te ne fotti e vai a 120 tanto paghi...se invece ti portano via l apatente che tu sia ricco o povero non ci sono santi vai a piedi...qui la cosa non è molto diversa sta a noi decidere se essere cacciatori consapevoli con i fatti oppure solo a parole quando c'è da parlare di etica di caccia e poi quando si gira l'angolo però fasre ciò che si vuole.
                  ripeto: questa cosa da fastidio solo a chi vive nell'illecito. al cacciatore rispettoso non interessa...non faccio la morale a nessuno perchè è normale nel nostro ambito essere un po fuori norma però basta esserlo consapevolmnte sapendo a cio che si va incontro...in egual modo per tuti
                  Non volevo muovere polemiche,spero che molti cacciatori bergamaschi siano d accordo con te!!

                  COMMENTA


                  • Re: lombardi

                    Mi dispiace ma proprio Carlo su stè cosa proprio...già non puoi questo non puoi quell'altro..faccio fatica a trovare qualcosa che puoi fare..di multe ve ne sono a bizzeffe e non solo pecuniarie..cos'è adesso ci auto multiamo...devi solo sperare che mai ti becchino in sostanza, come quando vai in macchina che non rispetti uno stop o che vai più veloce del dovuto solo sperare che non ti becchino..non fa differenza che tu abbia i soldi o meno perchè quando arriva un "osel" in pianta non c'è nessuno che pensa oddio avrò i soldi per la multa...o idea che a Bergamo ci sia qualche infiltrato anticaccia...poi veramente mi piacerebbe sapere quanti cacciatori son d'accordo su questo...ah certo forse gli stanzialisti tanto loro sono molto più al riparo da queste cose...colpisce come dice robi solo i capannisti...un plauso a bergamo
                    Casadur de la festa o chel piof o chel tempesta

                    COMMENTA


                    • Re: lombardi

                      Dimenticavo ieri si discuteva sulla possibilità di ripresentare il progetto legge sulle deroghe..e finalmente i nostri politici hanno mostrato la loro faccia....pdl e lega hanno fatto mancare il numero legale...lega la paladina delle tradizioni....e credete quindi che l'assessore (leghista) faccia la delibera?....
                      Casadur de la festa o chel piof o chel tempesta

                      COMMENTA


                      • Re: lombardi

                        Originariamente inviato da CACCIA78
                        sul discorso bergamo dico 2 cose: il fermarsi alle 13 di lunedi e giovedi è stato fatto per evitare che l'ispra dicesse no alle 2 giornate agguntive a capanno allora in accordo hanno proposto di fare due mezze giornate per farene una intera....in totale 4 giornate....

                        per le sanzioni aggiuntive non mi trovate proprio contro: la legge sarà uguale per tutti e chi va contro il regolamento sarà punito oltrre che economicamente anche sulle giorate di caccia...al siolito il mio amico ricco spara alla tordela che io non ci penso nemmeno tanto "ho i soldi e pago la multa". io pirla invece che non li ho non ci sparo....poi se uno vuole risciare lo fa ne più ne meno. è chiaro che chi ha qualcosa da tramare lo farà ne più ne meno...solo chi non è nel giusto la pagherà ancora più cara.ciao
                        Sulla prima questione Carlo bastava decidere di dare 4 giornate a scelta e poi ognuno si comportava come meglio credeva. Perchè obbligare un capannista, che magari durante la settimana può per motivi di lavoro prendere (per esempio) solo il giovedì, a concludere la sua giornata alle 13? e se quel giorno fosse un giorno di "furia"? purtroppo queste sono "genialate" di chi non conosce minimamente la caccia da capanno.
                        Sulla questione sanzioni accessorie ritengo che le sanzioni previste dalla legge nazionale sia già abbastanza repressive (rapportate anche ad altri reati ben più seri). Come al solito c'è chi vuole ergersi a professore e moralizzatore e creare ulteriori restrizioni e "bastonate" alla già nostra martoriata categoria.
                        Sono molto deluso e incazzato per quanto è stato "partorito" in terra orobica in questi mesi, anche perchè non vorrei che a qualche dirigente di altre province (come stava succedendo per le 2 mezze giornate alle 13) venissero manie di "emulazione"
                        Più buio che a mezzanotte non viene

                        COMMENTA


                        • Re: lombardi

                          In terra orobica,terra di cacciatori,gli stessi cacciatori propongono un inasprimento delle pene per la loro categoria...che é una BARZELLETTA?!?

                          COMMENTA


                          • Re: lombardi

                            Deroghe, protesta contro formigoni
                            COMUNICATO STAMPA LOMBARDIA: SI PROFILA UNA PROTESTA NEI CONFRONTI DI ROBERTO FORMIGONI E DELLA MAGGIORANZA CHE LO SOSTIENE

                            Nessun tipo di caccia in deroga quest’anno in Regione Lombardia. Con una decisione di comodo la Commissione per lo Statuto con una interpretazione “estensiva” ha sostenuto che la pregiudiziale presentata dall’ IDV e votata a voto segreto su richiesta del Capogruppo Pdl Valentini, pregiudichi qualsiasi iniziativa in materia di caccia in deroga in Lombardia. Un’ interpretazione questa che lascia perplesse le Associazioni Venatorie lombarde, in quanto questo “veto” pregiudicherebbe anche la possibilità di ricorrere ad una delibera di giunta che, in quanto atto amministrativo, non rientra tra i provvedimenti di legge.
                            Questa situazione incomprensibile è aggravata dal fatto che in Regione Veneto, che ha una maggioranza speculare alla Lombardia, la caccia in deroga si aprirà il 6 di ottobre a seguito di una delibera di giunta varata mercoledì 28 settembre ed a fronte di migliaia di emendamenti contrari di IDV e Sinistra Veneta. Tale delibera consente di cacciare le seguenti specie: storno, fringuello, peppola, frosone, pispola e prispolone fino al 31 dicembre ad eccezione della pispola cacciabile fino al 24 ottobre.
                            Le Associazioni Venatorie ritengono che la situazione creatasi abbia un preciso “dominus” nella persona del Governatore Roberto Formigoni, e della maggioranza che lo sostiene, che se ne deve prendere quindi la responsabilità politica.
                            I CUPAV- Coordinamenti Unitari Provinciali Associazioni Venatorie- di Brescia e di Bergamo, che raggruppano nell’insieme 45.000 iscritti preannunciano azioni civili di protesta, tra le quali la restituzione delle tessere di iscrizione al Pdl, nonché, la restituzione alle prefetture delle tessere elettorali dei propri iscritti e dei loro famigliari. Tali azioni saranno discusse nel corso delle riunioni che si terranno la prossima settimana a Bergamo e a Brescia.
                            Queste azioni sono un primo segnale forte e chiaro che il mondo venatorio lombardo fornisce al mondo politico che li ha traditi, chiedendone i consensi e non onorando le promesse fatte durante la campagna elettorale per le elezioni in Regione.
                            Il portavoce CUPAV Bergamo Dott. Fortunato Busana
                            Più buio che a mezzanotte non viene

                            COMMENTA


                            • Re: lombardi

                              A quanto pare non sarà nemmeno delibera !!!
                              A SanSimu',sarlode a svultulu'... Morti e santi,in culo ai uselanti...

                              COMMENTA


                              • Re: lombardi

                                Qui c'è da andare a Milano e schiodarli dalle loro seggioline a forza di calci in c**o...

                                COMMENTA

                                Pubblicita STANDARD

                                Comprimi

                                Ultimi post

                                Comprimi

                                Unconfigured Ad Widget

                                Comprimi
                                Sto operando...
                                X