annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita

Comprimi

22 Hornet in Austria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    22 Hornet in Austria

    Salve a tutti.
    Vagolando per il web mi sono imbattuto in un bellissimo basculante camerato in 22 hornet e voglio assolutamente averlo. Mi domandavo se si potesse inserire un arma del genere nella carta europea per utilizzarlo ESCLUSIVAMENTE in Austria. Lì il 22 Hornet è un calibro legalissimo!!!
    Mi piacerebbe tantissimo poter portare per le vette del Tirolo quel kipplauf... eppure non sono sicuro della legittimitá legale della cosa.
    Qualcuno di perito in materia mi potrebbe confermare che si possa esportare un' arma, classificata sportiva, a fini venatori addove consentito?

  • Zoom Testo
    #2
    La temporanea esportazione dell'arma iscritta sulla carta europea è sempre ammessa per partite di caccia o per gare di tiro.
    Se l'associazione dei tranvieri mancini di Innsbruck organizza una gara di tiro con carabine .22 Hornet tu puoi uscire legalmente dalla Repubblica Italiana con l'arma e non occorre che tu mostri l'invito alle autorità italiane. Idem come sopra se fossero i pompieri a cavallo di Vienna oppure i palombari ciclisti del Burgenland
    Spiegato mi sono?.
    Alpine_hunter Alpine_hunter Pieffe50 Pieffe50 Piace questo post.

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Conpreso.
      Eppure rammentavo di aver letto che alcuni esportassero la pistola in germania per assestare se necessario il colpo di grazia.
      La cosa non dovrebbe essere analoga?

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        Le armi registrate sulla carta europea possono essere esportate dall'Italia senza ulteriori formalità e importate in altri Paesi dell'Unione Europea secondo le leggi di ciascun Paese. Alcuni Paesi sono più fiscali (es.: prima del Brexit per importare una carabina in Gran Bretagna occorreva il consenso preventivo) altri meno.

        Per quanto riguarda l'impiego venatorio ciascun Paese ha sue proprie regole, chi più precise e severe, chi meno. Questo è l'argomento da studiare!
        Mi sembra di ricordare che in Austria il .22 Hornet sia ammesso solo per i tetraonidi, la marmotta e la volpe mentre per gli ungulati occorrono energie superiori. Meglio verificare.

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          Originariamente inviato da bansberia Visualizza il messaggio
          Le armi registrate sulla carta europea possono essere esportate dall'Italia senza ulteriori formalità e importate in altri Paesi dell'Unione Europea secondo le leggi di ciascun Paese. Alcuni Paesi sono più fiscali (es.: prima del Brexit per importare una carabina in Gran Bretagna occorreva il consenso preventivo) altri meno.

          Per quanto riguarda l'impiego venatorio ciascun Paese ha sue proprie regole, chi più precise e severe, chi meno. Questo è l'argomento da studiare!
          Mi sembra di ricordare che in Austria il .22 Hornet sia ammesso solo per i tetraonidi, la marmotta e la volpe mentre per gli ungulati occorrono energie superiori. Meglio verificare.
          E pensare che gli Inuit uccidono caribou e persino orsi polari, con la .22 Hornet...
          CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Popoli primitivi e animali ignoranti che non conoscono la profonda saggezza delle leggi europee.
            Pensare che c'è qualcuno che ha proposto di indicare sulle scatole di munizioni l'energia cinetica effettivamente ceduta ai blocchi di sapone a una certa distanza.
            Tremo al pensiero di un appuntato Cacace alle prese con Joules, kilogrammetri, ecc.

            COMMENTA

            La tua Armeria Online

            Comprimi

            Sponsor 2022/23 - CLICCA

            Ultimi post

            Comprimi

            Titolo del video

            Comprimi

            Sto operando...
            X