annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sentenza Cassazione

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • erchiappetta
    ha risposto
    Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
    Ma ci sono carabine che usano pallottole e polvere da pistola, e pistole che usano palle usabili anche da carabina--e polveri che si usano per pistola, carabina, e liscio.................... Ma i forconi? Quand'e' che ricorrerete ai forconi?
    Qua' tutto il munizionamento che riguarda il rigato (carabina/pistola) va messo in denuncia facendo attenzione a non superare il limite complessivo x tutti i calibri posseduti, se ricordo bene, di 200 pezzi totali ! Per chi detiene polvere da sparo x ricarica e cartucce a palla per il liscio....idem : obbligo di denuncia (non rammento i quantitativi !?!)

    Poi c'e' il mistero dei caricatori di carabine e pistole semiautomatiche che a tutt'oggi, ancora per me ,rimane tale avendo anche serenamente rinunciato a tentare di comprenderne sia il senso che le modalita' dell'eventuale messa in denuncia ! Potrebbe andar peggio.......a giudicare da quel che si legge in giro in materia d'armi.......e sicuramente sara'.


    P.s. Per quel che riguarda i forconi c'era un movimento cosi' detto che nacque credo in Sicilia e che fu' rapidamente eliminato comprandone, letteralmente, i promotori , annullandolo in men che non si dica !

    Per l'aspetto pratico d'una eventuale costruzione di forche atte all'impiccagione di tutti i parlamentari nell'immediato d'un eventuale rivoluzione si avrebbero problemi logistici nella reperibilita' di legname adatto che magari si potrebbe ovviare ricorrendo ai pali dell'illuminazione pubblica nelle varie citta', ma ci si dovrebbe confrontare con le lungaggini dei bandi di gara per l'appalto del taglio degli alberi e l'ovvia ostilita' degli ambientalisti per la prima soluzione e il parere avverso delle municipalizzate nel veder destinato ad altro uso i loro impianti seppur disastrati da anni d' incuria nella seconda ipotesi!

    Sempre nell'ambito delle municipalizzate da scartare anche l'ipotesi fucilazione e fosse comuni,almeno su' Roma vista l'incapacita' dell Ama di smaltire qualsivoglia rifiuto ormai e la poca disponibilita' di munizionamento per rigato dei privati cittadini...... come si evince dal post.

    Me pare che i greci dicevano : Panta rei.....
    ma qua' semo latini..... ergo : immotum stare....semper.

    Lascia un commento:


  • darkmax
    ha risposto
    Originariamente inviato da luigi76 Visualizza il messaggio
    Non si denunciano ottiche e cartucce ma bisogna solo avere il titolo di possederle..
    Se considerate "parti d'arma" dovranno essere denunciate eccome le ottiche

    Lascia un commento:


  • giovannit.
    ha risposto
    Originariamente inviato da luigi76 Visualizza il messaggio
    ovvio... solo le cartucce a palla vanno denunciate, insieme a polvere e pallottole per pistola
    Ma ci sono carabine che usano pallottole e polvere da pistola, e pistole che usano palle usabili anche da carabina--e polveri che si usano per pistola, carabina, e liscio. Allora fai prima a denunciare tutto: munizionamento e i suoi componenti, armi, scovolini, ottiche, stampi, e i lacci degli scarponi che usi a caccia... Ma come si fa ad essere in regola da voi? Scommetto che un funzionario deciso a sbattervi dentro o almeno a sequestrarvi armi, munizioni e Pda sara' sempre e comunque capace di trovare qualche codicillo che vi inc...hioda, qualche cavillo che vi rovina, qualche minuzia che in buona fede avete trascurato... Tutti in liberta' provvisoria e con la presunzione di colpevolezza che tocca a voi demolire a suon di soldi e avvocati.
    Da incubo. Adesso vi stanno anche per togliere da sotto al naso la legge della legittima difesa dopo avervela fatta annusare... Ma i forconi? Quand'e' che ricorrerete ai forconi?

    Lascia un commento:


  • luigi76
    ha risposto
    ovvio... solo le cartucce a palla vanno denunciate, insieme a polvere e pallottole per pistola

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha risposto
    Originariamente inviato da luigi76 Visualizza il messaggio
    Non si denunciano ottiche e cartucce ma bisogna solo avere il titolo di possederle..
    Mah. L'anno scorso quando acquistai il berettino A400 xplorer e mi recai in caserma per la denuncia con il foglio dell'armeria l'incaricato a queste pratiche mi chiese se avessi in detenzione anche cartucce a palla perché è obbligo di denunciarle. Questo per le munizioni. Per l'ottica te lo saprò dire quando mi deciderò a comprarla con la carabina. A quel momento mi diranno, chi di competenza, come comportarmi. Sarei ben felice che fosse come tu dici: io sono un avversario della burocrazia inutile. Poi ne esiste anche una utile ma...è un altro paio di maniche.
    setterman1

    Lascia un commento:


  • luigi76
    ha risposto
    Non si denunciano ottiche e cartucce ma bisogna solo avere il titolo di possederle..

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha commentato in 's risposta
    Ma forse la devi denunciare come parte di un arma.
    setterman1

  • luigi76
    ha risposto
    Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio

    Io non ho i requisiti culturali e giuridici per interpretare la legge. Prendo spunto dall'estensore dell'articolo, sig. Ferrari, giornalista di "Armi Magazine" da cui traggo le notizie e le preoccupazioni e le riporto ai colleghi. Ho telefonato ad un mio dirigente che mi ha detto che interpelleranno i ns avvocati. Ovviamente sono molto contento che tu non nutra dubbi sulla neutralità della sentenza per chi in possesso di pda. Sicuramente avrai contezza per dirlo.
    setterman1
    Io non ho nessun dubbio che posso acquistare e detenere un ottica... Certo invece che il signore citato in sentenza deteneva ILLEGALMENTE armi e ottiche .. Non vedo l'imparzialità scusami..

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha risposto
    Originariamente inviato da luigi76 Visualizza il messaggio

    Scusa setterman, hai letto bene?.. Chi è in possesso di pda non deve certo denunciare l'ottica ma ne deve avere solo i requisiti . .
    Io non ho i requisiti culturali e giuridici per interpretare la legge. Prendo spunto dall'estensore dell'articolo, sig. Ferrari, giornalista di "Armi Magazine" da cui traggo le notizie e le preoccupazioni e le riporto ai colleghi. Ho telefonato ad un mio dirigente che mi ha detto che interpelleranno i ns avvocati. Ovviamente sono molto contento che tu non nutra dubbi sulla neutralità della sentenza per chi in possesso di pda. Sicuramente avrai contezza per dirlo.
    setterman1

    Lascia un commento:


  • luigi76
    ha risposto
    Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio

    La mia associazione chiederà ai ns avvocati come comportarsi. Comunque aspettiamo anche il parere dell' Associazione Armieri. Le Questure dovessero dar mandato ai controlli della Polizia Giudiziaria….e c'è da star freschi. Penso che l'autorità preposta emetta una circolare esemplificativa per far si che i possessori interessati abbiano un congruo tempo per regolarizzare i loro strumento ottici.
    setterman1
    Scusa setterman, hai letto bene?.. Chi è in possesso di pda non deve certo denunciare l'ottica ma ne deve avere solo i requisiti . .

    Lascia un commento:


  • luigi76
    ha risposto
    Io non ci vedo nulla di errato nella sentenza, che riconosce lecito l'utilizzo e il possesso dell'ottica a chi ne possiede i requisiti(porto d'armi) e chi come in questo caso privo di pda e soprattutto detentore di armi abusivo viene condannato .. Chi ha un ottica da carabina in casa è ovvio che può utilizzarla solo per andare a caccia.

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lesina Visualizza il messaggio
    Questa la parte saliente:

    "Correttamente pertanto la sentenza impugnata ha ritenuto parte di arma da
    sparo il dispositivo per puntamenti rapidi
    pro-point,
    recante il marchio
    "Riflescope", abusivamente detenuto dal ricorrente, trattandosi di uno strumento
    che, montato su fucile o carabina, conferisce all'arma da sparo una maggiore
    precisione di tiro.
    E' irrilevante poi che tale specifico accessorio non sia, in tesi, specificamente
    destinato ad essere montato sulla carabina ovvero sul fucile del pari illecitamente
    detenuti dal ricorrente, sul semplice rilievo che la legge penale punisce la
    detenzione non autorizzata di parte di arma (nel caso di specie, di arma comune
    da sparo); indipendentemente alla sua adattabilità ad arma, lecitamente ovvero
    illecitamente, del pari detenuta dalla medesima persona."

    Se questa sentenza sarà confermata è un precedente che darà adito a perseguire per legge qualsiasi dispositivo di puntamento che non sia quello venduto con l'arma stessa, voglio vedere se concluderanno che si tratta di "modifica" e per questo c'è il penale o semplicemente sarà obbligo inserire in denuncia come per i caricatori anche le ottiche.....Siam messi bene
    La mia associazione chiederà ai ns avvocati come comportarsi. Comunque aspettiamo anche il parere dell' Associazione Armieri. Le Questure dovessero dar mandato ai controlli della Polizia Giudiziaria….e c'è da star freschi. Penso che l'autorità preposta emetta una circolare esemplificativa per far si che i possessori interessati abbiano un congruo tempo per regolarizzare i loro strumento ottici.
    setterman1

    Lascia un commento:


  • Lesina
    ha risposto
    Questa la parte saliente:

    "Correttamente pertanto la sentenza impugnata ha ritenuto parte di arma da
    sparo il dispositivo per puntamenti rapidi
    pro-point,
    recante il marchio
    "Riflescope", abusivamente detenuto dal ricorrente, trattandosi di uno strumento
    che, montato su fucile o carabina, conferisce all'arma da sparo una maggiore
    precisione di tiro.
    E' irrilevante poi che tale specifico accessorio non sia, in tesi, specificamente
    destinato ad essere montato sulla carabina ovvero sul fucile del pari illecitamente
    detenuti dal ricorrente, sul semplice rilievo che la legge penale punisce la
    detenzione non autorizzata di parte di arma (nel caso di specie, di arma comune
    da sparo); indipendentemente alla sua adattabilità ad arma, lecitamente ovvero
    illecitamente, del pari detenuta dalla medesima persona."

    Se questa sentenza sarà confermata è un precedente che darà adito a perseguire per legge qualsiasi dispositivo di puntamento che non sia quello venduto con l'arma stessa, voglio vedere se concluderanno che si tratta di "modifica" e per questo c'è il penale o semplicemente sarà obbligo inserire in denuncia come per i caricatori anche le ottiche.....Siam messi bene

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha commentato in 's risposta
    Super Livia. Grande. Però manca quella del 2018 che è quella che ci serve.
    Setterman1t

  • livia1968
    ha risposto
    sentenza 54332.pdf
    Eccola
    File allegati

    Lascia un commento:

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X