annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fondo chiuso, ma il titolare ci va caccia e vieta gli altri cacciatori

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Fondo chiuso, ma il titolare ci va caccia e vieta gli altri cacciatori

    Buonasera. Il piccolo terreno di un cacciatore (che ci coltiva l'orto) e già recintato da anni ma da quest' anno ha avuto la brillante idea di chiedere in regione o in provincia (non so chi è l'ente che se ne occupa), i permessi per farlo diventare fondo chiuso (non so di che tipo), così da metterci catene e lucchetti ai cancelli; così da vietare che gli altri cacciatori ci vadino a caccia ma lui ci continua ad andarci lo stesso e dicendo che chi proverà ad entrarci verrà denunciato (e mi ha parlato come se è dalla parte della ragione e di informarmi pure). Essendo che un appostamento temporaneo è attaccato ma fuori dalla recinzione e le prede cacciate (tordi e merli) quelle che si prendono ci cadono dentro, e l'altro è dentro al recinto; come dovrei comportarmi?
    Ha detto pure che chi proverà ad entrarci verrà denunciato e ribadisco che mi ha parlato come se ha la ragione al 100%. Però perchè lui continua ad andarci?
    Ma la legge non diceva che per il fondo chiuso non ci può cacciare nè un cacciatore qualcisiai e nè il proprietario del terreno?
    Aspetto risposte. Buona serata.

  • dan91
    ha risposto
    Lo so che devono essere 100 metri l'uno dall'altro, ma se i tordi passano 20 metri piu in su si ci sposta e ci si spara. Ma spostandosi 20 metri più in su bisogna entrare dentro al recinto e se il titolare del recinto (anche lui cacciatore) ci becca qualcuno lo denuncia perchè dice che è una proprietà privata e fondo intecluso (però lui ci caccia lo stesso).

    Lascia un commento:


  • fabio d.t.
    ha risposto
    Originariamente inviato da dan91 Visualizza il messaggio
    Non sono appostament fissi. Sono appostamenti temporanei. E comunque se i tordi passano un po più in la che fai, stai a guardarli? Si ci sposta un po più in la e ci si spara, ma in questo caso ci si deve spostare dentro ad un recinto e se il tiolare ci becca qualcuno lo denuncia.
    La distanza tra capanni temporanei deve essere 100 mt. Cosi mi ricordo

    Lascia un commento:


  • dan91
    ha risposto
    Non sono appostament fissi. Sono appostamenti temporanei. E comunque se i tordi passano un po più in la che fai, stai a guardarli? Si ci sposta un po più in la e ci si spara, ma in questo caso ci si deve spostare dentro ad un recinto e se il tiolare ci becca qualcuno lo denuncia.

    Lascia un commento:


  • fabio d.t.
    ha risposto
    Originariamente inviato da dan91 Visualizza il messaggio
    Lui ci caccia eccome in quel terreno. L'ho spiegato molte volte. Una appostamento è attaccato al bordo del recinto ma fuori (dove dentro al recinto c'è un piccolo orto tutto l'anno uso famiglia). L'altro è a 25 metri (sulla stella linea) ma dentro al recinto. Quando i tordi passano più in su bisognerebbe spostarsi nell appostamento dentro al recinto ma se il titolare del terreno ci becca uno dentro lo denuncia, perchè dice che è proprietà privata. (dice che ha chiesto i permessi in regione o provincia per farci il fondo intercluso). Quindi bisogna sperare che i tordi seguano sempre la linea del capanno fuori dal recinto. Per il momento vediamo come andrà la tregua con il titolare del terreno (anche lui cacciatore).
    I capanni distano 25 mt. l'uno dall'altro ?

    Lascia un commento:


  • dan91
    ha risposto
    Lui ci caccia eccome in quel terreno. L'ho spiegato molte volte. Una appostamento è attaccato al bordo del recinto ma fuori (dove dentro al recinto c'è un piccolo orto tutto l'anno uso famiglia). L'altro è a 25 metri (sulla stella linea) ma dentro al recinto. Quando i tordi passano più in su bisognerebbe spostarsi nell appostamento dentro al recinto ma se il titolare del terreno ci becca uno dentro lo denuncia, perchè dice che è proprietà privata. (dice che ha chiesto i permessi in regione o provincia per farci il fondo intercluso). Quindi bisogna sperare che i tordi seguano sempre la linea del capanno fuori dal recinto. Per il momento vediamo come andrà la tregua con il titolare del terreno (anche lui cacciatore).

    Lascia un commento:


  • Cimbellatore
    ha risposto
    Io non ci andrei più
    E con me smetterebbe anche lui, te lo posso garantire

    Lascia un commento:


  • 58beppe
    ha risposto
    La tregua e la ragionevolezza sono gli aspetti che contano, ma purché NON cacci anche lui in quel terreno in quanto fondo chiuso ..... altrimenti la fantascienza giuridica in questo caso est diventata realtà ..... . Bye

    Lascia un commento:


  • dan91
    ha risposto
    Premetto che prima di arrivare a questo recinto c'è una strada che hanno fatto i privati dei terreni circostanti, tra l'altro anche i proprietari di sto recinto. In questa strada (sterrata che poi finisce) non ci fanno salire nessuno con la macchina; solo a piedi. Arrivati da sto recinto l'ultima volta ch l'ho visto mi ha detto così:
    La legge del 1992 è cambiatra, che il suo è un fondo intercluso e che dentro al recinto ci può andare a caccia solo il proprietario del terreno. Comunque ogni volta che mi vede arrivare mi aprirà il lucchetto di un cancello per raccogliere i capi abbattuti all'interno del recinto, ma guai a cacciarci dentro. Chi ci becca dentro lo denuncia. Vediamo questa tregua fino a quanto dutra.

    Lascia un commento:


  • lando
    ha risposto
    Originariamente inviato da dan91 Visualizza il messaggio
    eccomi: Sono riandato nel posto dell'altra volta ed ho parlato col titolare del terreno e mi ha detto le seguernti cose:
    1) che il terreno recintato (dove dentro c'è l'orto è un fondo intercluso) e che ci può andare a caccia solo il titolare del terreno. Ma è vero?
    2) che l'altezza della rete basta già ad un altezza di un 1,20 metri.

    Comunque stavolta mi ha aperto il lucchetto per recuperare i tordi e mi ha detto che la prossima volta me lo aprirà ancora; però guai ad entrarci nell'orto per cacciare se no farà partire le denunce. Ma sta cosa del fondo intercluso esiste? E ci può cacciare solo il titolare del terreno?
    E mi ha detto anche che la legge del 1992 è cambiata e di informarmi sua quella nuova. Chiedo a voi esperti.
    No, ti ha detto una stupidaggine. Il fondo intercluso non è regolamentato da alcuna norma venatoria, un terreno è o cacciabile da tutti o da nessuno. A meco che non venga istituita una azienda venatoria.

    Lascia un commento:


  • 58beppe
    ha risposto
    Originariamente inviato da dan91 Visualizza il messaggio
    Alla fine ha detto di informarmi sul fondo intercluso. Ogni volta che mi vede nell apostamento temporaneo (quello fuori dal recinto); mi apre il cancello per recuperare i tordi ma guai se provo a mettermi a cacciare dentro l'orto, perchè li è proprietà provata e mi denuncia.

    Ma che cavolo centra il fondo intercluso ??
    Scatta solo il diritto di servitù di passaggio quando il fondo è circondato da altre proprietà e NON vi è accesso diretto da una strada .... mica la Caccia. Mahhhh siamo alla fantascienza del diritto.

    Lascia un commento:


  • dan91
    ha risposto
    Eh si infatti. Vediamo la tregua per quanto durerà. Speriamo in bene.

    Lascia un commento:


  • teresoria
    ha risposto
    Meglio andare d'accordo e collaborare, le discussioni servono a poco.

    Lascia un commento:


  • dan91
    ha risposto
    Alla fine ha detto di informarmi sul fondo intercluso. Ogni volta che mi vede nell apostamento temporaneo (quello fuori dal recinto); mi apre il cancello per recuperare i tordi ma guai se provo a mettermi a cacciare dentro l'orto, perchè li è proprietà provata e mi denuncia.

    Lascia un commento:


  • walker960walker
    ha risposto
    Ha ragione seagate. Comunque se c'è l'orto c'è coltura in atto perenne e non ci può cacciare neanche lui. Il "fondo intercluso" non è altro che un diritto di servitù, o di passaggio, esempio: quando si ha la propria proprietà circondata da altre proprietà e quindi si rende necessario avere il diritto di passaggio per raggiungere la propria proprietà. La recinzione ad 1,20 mt, non implica una mazza, la stessa deve essere ad 1,80.
    Praticamente, se lui vuole, non ti fa entrare a cacciare, ma non ci può cacciare neanche lui.
    Quindi, l'unica strada è quella della cortesia e dell'educazione, con l'imposizione non ottieni nulla di positivo, anzi direi il contrario. Fattelo amico e vedrai che tutto si aggiusta.

    Lascia un commento:

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X