annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

Caccia: Sono tornati i Radicali

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    Caccia: Sono tornati i Radicali

    Caccia: Sono tornati i Radicali
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • Zoom Testo
    #2
    Partito piu' partito meno che e' contro di noi ... ormai non ci si bada piu' di troppo.....
    Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Il Partito Radicale è quasi 40 anni che si batte contro la caccia. Negli anni ottanta fece anche un referendum contro il porto d'Armi, che per fortuna si è rivelato un grande flop. Tanto ormai l'ambientalismo-anticaccia è una moda, speriamo che passi presto. Quello che mi fa pensare è che nonostante le difficoltà che sta attraversando il nostro paese questi cialtroni invece di darsi da fare per cercare di migliorare le cose hanno come "imperativo categorico" la chiusura della caccia in Italia, poi tutti gli altri problemi passano in seconda, ma che dico, in ultima riga! Potremo mai sperare di stare in po' meglio, potremo mai sperare di avere una riduzione delle tasse, potremo mai avere un governo serio che pensi di più ai cittadini e alla nazione e meno alle cretinate? Ho l'impressione che siano solo pii desideri finché tali politici da quattro soldi siedono a Palazzo Madama e a Montecitorio.

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        se riuscissero chiudere la caccia(fortuna che e' nella costituzione)lo sapete quanti soldi dalla comunita' europea arrivano,tantissimi.non per noi cittadini ma per loro.ciaoooo

        - - - Aggiornato - - -

        pensavo che fossero spariti i radicali
        w la caccia

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          a nulla sono valsi scioperi della fame e della sete .... questi non li ammazza nessuno !!
          sigpic

          ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
            Partito piu' partito meno che e' contro di noi ... ormai non ci si bada piu' di troppo.....
            .....appunto....!! Qulcuno in passato diceva "molti nemici molto onore".....

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #7
              Originariamente inviato da SASA53 Visualizza il messaggio
              .....appunto....!! Qulcuno in passato diceva "molti nemici molto onore".....
              Si è vero, ma abbiamo visto come è andata a finire.............. Auguriamoci che questa volta vada meglio.

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #8
                ........stiantassero. .......
                <<Alf>>

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #9
                  Il partito delle migno.tte e dei ri.cchio.ni sono quelli che hanno messo una pornostar nella politica che ancora oggi percepisce una pensione di 4000 euro al mese mentre chi paga le tasse per 40 anni neanche ci va' in pensione....il partito del grande digiunatore che regalava spinelli a piazza Argentina e che sarebbe dovuto andare in galera a vita e che sarebbe dovuto crepare per i tanti scioperi della fame e della sete ...simulati che ha fatto...il partito dei buffoni e basta in una cosa sono riusciti pero', hanno fatto approvare l'ABORTO quindi a caccia non posso andare ma uccidere un bambino nella pancia delle donne, si? Complimenti si vede che sono per la vita ste' merde
                  Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #10
                    Originariamente inviato da SASA53 Visualizza il messaggio
                    .....appunto....!! Qulcuno in passato diceva "molti nemici molto onore".....
                    adesso si dice <molti nemici molto odore>
                    indovina odore di cosa ?????????????????????????????????????????????????? ?????????????????????????????????????????????????? ???????????

                    - - - Aggiornato - - -

                    Originariamente inviato da solengo Visualizza il messaggio
                    Il Partito Radicale è quasi 40 anni che si batte contro la caccia. Negli anni ottanta fece anche un referendum contro il porto d'Armi, che per fortuna si è rivelato un grande flop. Tanto ormai l'ambientalismo-anticaccia è una moda, speriamo che passi presto. Quello che mi fa pensare è che nonostante le difficoltà che sta attraversando il nostro paese questi cialtroni invece di darsi da fare per cercare di migliorare le cose hanno come "imperativo categorico" la chiusura della caccia in Italia, poi tutti gli altri problemi passano in seconda, ma che dico, in ultima riga! Potremo mai sperare di stare in po' meglio, potremo mai sperare di avere una riduzione delle tasse, potremo mai avere un governo serio che pensi di più ai cittadini e alla nazione e meno alle cretinate? Ho l'impressione che siano solo pii desideri finché tali politici da quattro soldi siedono a Palazzo Madama e a Montecitorio.
                    l'importante non era vincere i referendum bensì spendere i soldi per farli !
                    Dai per scontato che ciò che dai per scontato è sbagliato

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #11
                      Mio fratello ... frequentatore negli anni 80 di salotti politici .... amava affermare : " gratta gratta radicale .... che ce trovi er capitale ".
                      sigpic

                      ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #12
                        Oggi il percolo n.1 per la caccia non sono i radicali o i verdi che sono specie in via di estinzione bensì il movimento cinque stelle. Nell'ultimo demenziale libro di Casaleggio si dice che chi verrà sorpreso a caccia sarà denudato e braccato nei boschi con cartucce caricate a sale grosso. Sembra più una barzelletta ma riflette in modo figurato l'odio verso di noi.
                        Caccia libera in territorio libero!

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #13
                          Originariamente inviato da rom1964 Visualizza il messaggio
                          Oggi il percolo n.1 per la caccia non sono i radicali o i verdi che sono specie in via di estinzione bensì il movimento cinque stelle. Nell'ultimo demenziale libro di Casaleggio si dice che chi verrà sorpreso a caccia sarà denudato e braccato nei boschi con cartucce caricate a sale grosso. Sembra più una barzelletta ma riflette in modo figurato l'odio verso di noi.

                          Digli di venire ora a farmelo....cosi' mi faccio 4 risate con questi dementi
                          Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

                          COMMENTA


                          • Zoom Testo
                            #14
                            Originariamente inviato da rom1964 Visualizza il messaggio
                            Oggi il percolo n.1 per la caccia non sono i radicali o i verdi che sono specie in via di estinzione bensì il movimento cinque stelle. Nell'ultimo demenziale libro di Casaleggio si dice che chi verrà sorpreso a caccia sarà denudato e braccato nei boschi con cartucce caricate a sale grosso. Sembra più una barzelletta ma riflette in modo figurato l'odio verso di noi.

                            Haahahahaha bella questa

                            COMMENTA


                            • Zoom Testo
                              #15

                              L'ideologo dei grillini la pensa cosi:




                              Petrolio e carbone sono proibiti insieme alla circolazione di macchine private. I mezzi pubblici sono gratuiti. L’emissione di Co2 e il taglio indiscriminato di alberi sono puniti con la reclusione fino a 30 anni. Tabaccai, macellerie e librerie sono scomparsi. La più grande impresa del mondo produce biciclette e monopattini. Le spiagge sono libere. I cacciatori fanno solo safari fotografici e ripongono nei nidi i piccoli caduti al suolo. Chi è sorpreso con un fucile da caccia è lasciato nudo nei boschi e braccato da personale specializzato con pallettoni di sale grezzo dall’alba al tramonto. In Spagna non si fanno più le corride. L’accesso alla banda ultra larga è un diritto universale e il telelavoro è diffuso ovunque. Il numero degli avvocati è stato ridotto in Italia a un decimo e da allora la macchina della giustizia ha ripreso finalmente a funzionare. Molti ospedali e produttori di farmaci hanno chiuso i battenti da quando sono diminuite le malattie ambientali. Gli ipermercati sono stati rasi al suolo ovunque. I beni alimentari prodotti e consumati a chilometro zero sono stati defiscalizzati. Le imprese di costruzione sono state riconvertite in imprese di decostruzione. Distruggono edifici e infrastrutture inutili. La decostruzione è diventata in pochi anni uno dei principali business del pianeta insieme alle opere di bonifica. In Italia le statue di Garibaldi sono state sostituite da statue di Gandhi. Nei fiumi si è tornati a fare il bagno la domenica con la famiglia. Chi è sorpreso a inquinare è condannato alla raccolta differenziata a vita nel proprio comune. Non si possono possedere complessivamente mobili e immobili per un valore superiore a cinque milioni di euro. Ogni euro in più deve andare a favore della comunità. Chi si sottrae è rieducato alla comprensione della vita in appositi centri yoga. La parola leader è diventata un insulto. Ognuno è responsabile verso sé stesso e la collettività senza deleghe o intermediazioni. Le decisioni pubbliche sono prese attraverso referendum e leggi di iniziativa popolare sia a livello locale che nazionale. La società costruita sul debito è scomparsa. Ogni Paese ha l’obiettivo di diventare ecosostenibile, di vivere delle proprie risorse. Il concetto di "energia etica" (non fossile e sostenibile) è insegnato nelle scuole elementari. La produzione di armi è considerata un delitto contro l’umanità e punita con l’ergastolo. Sono istituiti i ministeri della Pace, della Vita e della Giovinezza. Il reddito di cittadinanza consente a chiunque di vivere in attesa di un lavoro ed è un diritto di nascita in tutto il mondo. La speculazione sugli immobili è proibita. I mendicanti nelle città sono assistiti da dipendenti comunali e avviati al lavoro. Nessuno è lasciato solo. Lo spettacolo di bambini che chiedevano la carità ai semafori o di mutilati seduti sul marciapiede è considerato una barbarie del passato. La corruzione è vista come una malattia contagiosa. Corrotti e corruttori sono esposti in apposite gabbie sulle circonvallazioni delle città nei week end. Ogni cinque anni si vota on line per una nuova costituzione rinnovando il patto sociale nei diversi Paesi. L'economia è soggetta alla politica e non viceversa. La parola così “mercato” si usa solo per il mercato rionale. Nelle cariche politiche e istituzionali si alternano per un tempo limitato e per solo spirito civile, cittadini estratti a sorte. Ogni anno si tiene la Giornata della Solidarietà, considerata la massima espressione dello Stato. Il cittadino deve dedicare dalla maggiore età di 16 anni, due ore al giorno alla comunità. Lobby e società segrete sono proibite per legge e i loro membri considerati rei di alto tradimento contro lo Stato. All’ONU ogni Stato ha gli stessi diritti degli altri. Nessuno ha più diritto di veto. La Palestina, il Tibet e il Kurdistan sono diventati Stati membri. Il segreto di Stato non esiste più e ogni documento relativo alla storia della propria nazione è consultabile on line. I bambini sono figli adottivi per legge della comunità dove nascono che ha l’obbligo di averne cura in caso di difficoltà della famiglia di origine o di scomparsa dei genitori. L’esperanto è obbligatorio come seconda lingua. Ognuno può capire l’altro sul pianeta. La proprietà delle aziende appartiene a chi ci lavora. Le multinazionali, dopo la Seconda Rivoluzione Americana, sono state dichiarate illegali in tutto il mondo e quindi sciolte: dalla Monsanto alla Nestlè alla Mc Donald's. I lavori pesanti sono fatti dai robot e non nobilitano più l’uomo.
                              Gianroberto Casaleggio

                              COMMENTA

                              Accedi o Registrati

                              Comprimi

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X