annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sardegna: Tocco (FI): "Estendiamo il calendario venatorio"

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • lando
    ha risposto
    Originariamente inviato da cicalone Visualizza il messaggio
    O che ha capito tutto e aspetta qualche testa di minchia che abbocchi
    Ovviamente hai ragione.
    Non è che non ha capito la materia, probabilmente manco ha letto la direttiva uccelli in vita sua, ma evidentemente ono proclami che portano ancora qualche voto.
    Peccato che questi vadano a discapito di chi sta lavorando bene, s*******ndo la categoria.

    Lascia un commento:


  • cicalone
    ha risposto
    Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
    Ragazzi .... mi candito per le prossime regionali nel Lazio. Prometto che battaglierò per riavere il tordo sino al 10 marzo .... acquatici sono al 30 marzo, marzaiole sino al 15 aprile. Poi dal 25 aprile al 5 maggio caccia a tortore e quaglie, ma solo entro 3 km dal mare ... siamo sensibili e non si vuol creare disturbo ai nidificanti .... ma solo per 5 giorni. Poi apertura generale il 18 agosto e ciliegina sulla torta ad ottobre e novembre caccia per 8 giorni a settimana .... se pò fà ... se pò fà
    VOTA ANTONIO !!!

    Tranquillo ti conosciamo bene quello e' TOCCO di nome TU lo sei di fatto ahahahah

    Lascia un commento:


  • fabio d.t.
    ha risposto
    Ragazzi .... mi candito per le prossime regionali nel Lazio. Prometto che battaglierò per riavere il tordo sino al 10 marzo .... acquatici sono al 30 marzo, marzaiole sino al 15 aprile. Poi dal 25 aprile al 5 maggio caccia a tortore e quaglie, ma solo entro 3 km dal mare ... siamo sensibili e non si vuol creare disturbo ai nidificanti .... ma solo per 5 giorni. Poi apertura generale il 18 agosto e ciliegina sulla torta ad ottobre e novembre caccia per 8 giorni a settimana .... se pò fà ... se pò fà
    VOTA ANTONIO !!!

    Lascia un commento:


  • onyx
    ha risposto
    ....mi sa che si vota in Sardegna perché sotto elezioni tutti favorevoli alla caccia.......poi spariscono tutti !!! Ah ah

    Lascia un commento:


  • cicalone
    ha risposto
    Originariamente inviato da lando Visualizza il messaggio
    Un altro che non ha capito una minchia.

    O che ha capito tutto e aspetta qualche testa di minchia che abbocchi

    Lascia un commento:


  • barenante68
    ha risposto
    FI=Brambilla

    Lascia un commento:


  • lando
    ha risposto
    Un altro che non ha capito una minchia.

    Lascia un commento:


  • cicalone
    ha risposto
    Il consigliere apre bocca e gli da' fiato, d'altronde conosciamo bene le promesse di Forza Italia che diceva di essere con i cacciatori e poi c'ha preso per il culo in due legislature mettendo contro di noi Brambilla e Prestigiacomo....noi ormai non crediamo piu' alle loro bugie e d'ora in poi Berlusconi pensasse al cane Dudu' che i cacciatori furbi a LUI non ci pensano piu'....

    Lascia un commento:


  • fabio d.t.
    ha risposto
    Il consigliere non sà nulla di kc e di comunitaria ..... vorrebbe cacciare i tordi oltre gennaio ? ..... se questi sono i referenti politici degli isolani .... povera sardegna !!!

    Lascia un commento:


  • Alberto 69
    ha iniziato la discussione Sardegna: Tocco (FI): "Estendiamo il calendario venatorio"

    Sardegna: Tocco (FI): "Estendiamo il calendario venatorio"

    Martedì 19 Maggio 2015

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Forza_Italia Tocco.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 93.1 KB 
ID: 1710886

    Un calendario venatorio che possa incrociare le esigenze del mondo dei cacciatori. A sollecitare la stesura di un programma diverso, con un occhio più attento all'universo delle doppiette isolane, è il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI): <<La chiusura della caccia al tordo a gennaio è, ad esempio, una penalizzazione per i cacciatori isolani – osserva – Il programma che sinora è stato seguito non riscuote consenso. Gli appassionati sardi chiedono di poter praticare un'attività sana, programmata razionalmente, senza alcun preconcetto, con un prelievo venatorio che non possa portare danni all'ambiente o ledere i diritti dei cacciatori. Il calendario deve avere delle maglie più larghe>>. Tocco rimarca invece come: <<Sinora le regole sono state stravolte, anche senza seguire dei criteri scientifici – conclude l'esponente degli azzurri – Basti pensare che nella vicina Corsica, con caratteristiche simili alla Sardegna, l'attività prosegue sino a fine febbraio. Davvero non si comprende la discriminazione verso il mondo venatorio isolano, che pure è uno dei settori più strategici dal punto di vista economico, visto che la caccia traina una molteplicità di attività produttive>>.




    fonte:labarbagia,net

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X