annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Berlato. Sulla questione lupi in Veneto, stiamo rasentando il ridicolo

Comprimi

Modulo HTML statico non configurato

Comprimi

Contenuto statico HTML del modulo
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Berlato. Sulla questione lupi in Veneto, stiamo rasentando il ridicolo



    Ritengo opportuno intervenire nuovamente per chiarire la nostra posizione sulla questione ‘lupi’ in Veneto. Mentre le Istituzioni si destreggiano nel tentare di scaricare le proprie responsabilità ad altri, i lupi continuano a sbranare un sempre maggior numero di animali selvatici e da allevamento. Quotidiane, sono le predazioni da lupo documentate in Veneto, con danni economici, faunistici e ambientali di proporzioni oramai insopportabili”. Lo afferma, in una nota, il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Sergio Berlato, per il quale “si è passati da posizioni ideologiche del tipo ‘il lupo non si tocca’, o del tipo ‘prima i diritti del lupo e poi i diritti degli allevatori’, a posizioni fantasiose tipo ‘sterilizziamo le femmine di lupo e spostiamo i maschi in altri territori’. Ci si è abbarbicati con gli slogan del tipo ‘i lupi sono animali furbi, che si facciano furbi anche gli allevatori e i malghesi dotandosi di idonei mezzi di prevenzione e di difesa passiva (tipo le reti elettrificate o i cani da guardiania)’, fino ad arrivare alla ‘chicca’ della proposta dell’uso dei proiettili di gomma in attesa di poter catturare i lupi per dotarli di costosissimi radiocollari al fine di poterne seguire gli spostamenti”. “Fermo restando che i proiettili di gomma non fanno passare la fame ai lupi – aggiunge il consigliere regionale – ci si chiede quanti soldi pubblici servirebbero per lo studio e la cattura dei lupi, per poterli dotare di radiocollare. Tutto per non voler seguire l’esempio degli altri Paesi europei che, prima dell’Italia, hanno affrontato il problema dell’eccessiva presenza dei grandi carnivori, procedendo al monitoraggio della situazione con accurati censimenti, alla definizione su base scientifica del numero massimo di soggetti compatibili con le attività antropiche e con la salvaguardia dell’equilibrio tra le varie specie di fauna, decidendo infine di eliminare tutti i capi che eccedono la presenza massima tollerabile dal nostro territorio, fortemente antropizzato”. “Per quanto tempo dovremo ancora assistere al balletto dello scarico delle responsabilità – chiede il consigliere – e della messa in scena di chi, anche all’interno dello stesso partito di Governo, dice il tutto e il contrario di tutto per compiacere, sia gli esponenti dell’estremismo animalista, che gli allevatori e i malghesi che, con la loro presenza e il loro lavoro quotidiani, hanno garantito sinora la manutenzione del territorio e la salvaguardia dell’ambiente?”. “Finché certi politici discutono e altri recitano la doppia parte in commedia – conclude Sergio Berlato – i lupi continuano a sbranare il bestiame e un numero sempre più elevato di malghesi decide di abbandonare la montagna, con conseguenze irreparabili per il nostro territorio.

    Fonte:http://www.consiglioveneto.it/crvpor...dNotizia=34840
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    La situazione in questo miserrimo paese e purtroppo questa

    COMMENTA


    • #3
      Si puo' sempre applicare il sistema delle 3 S: Spara, Sotterra, e Silenzio!
      erri68 piace questo post.
      CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

      COMMENTA


      • #4
        Oramai nella zona dell’Altopiano di Asiago la situazione è degenerata già da un pezzo...

        COMMENTA

        Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

        Pubblicita STANDARD

        Comprimi

        Trending

        Comprimi

        Non ci sono risultati che soddisfano questo criterio.

        Unconfigured Ad Widget

        Comprimi

        Tag nuvola

        Comprimi

        Ultimi post

        Comprimi

        Non ci sono risultati che soddisfano questo criterio.

        Sto operando...
        X