annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Salvini difende i Cacciatori !

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (55%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
    Salvini sta dedicandosi troppo a temi che portano poco consenso. Di Maio o chi sta dietro di lui sta conducendo una partita politica vincente in quanto tocca la pancia della maggioranza degli italiani: l'economia. Taglio alle pensioni d'oro a prescindere se hanno i loro titolari pagato i contributi per averle (invidia sociale per chi è stato più bravo), reddito di cittadinanza (statalismo assistenzialista), stop alle grandi opere (unisce le aspettative di tutti quei gruppuscoli dell'estrema sx). Se poi ci mettiamo le inchieste della magistratura di Genova (49 milioni spariti) e di Roma ( attentato alla libertà del Presidente della Repubblica), per Salvini la vedo dura nel riuscire a contendere la leadership di governo anche per la nostra sicurezza di continuare ad andare a caccia.
    setterman1

    Entrambi stanno cavalcando i loro cavalli di battaglia......
    A me pare che fino ad ora il cavallino vincente sia quello del leghista xchè...piaccia o no...un pò di sconquasso nel torpore europeo l'ha portato.
    Di Maio a mio avviso si sta uccidendo con le proprie mani andando a toccare temi che...senza le dovute coperture economiche...rischiano di arenarsi....
    Diciamo che il prossimo autunno sarà il momento della verità x questo Governo....
    sfiamma piace questo post.
    Ottobre è.....

    COMMENTA


    • setterman1
      setterman1 commentata
      Modifica di un commento
      Ho risposto a Massimilano.
      setterman1

  • #17
    Originariamente inviato da ozannagh Visualizza il messaggio


    Entrambi stanno cavalcando i loro cavalli di battaglia......
    A me pare che fino ad ora il cavallino vincente sia quello del leghista xchè...piaccia o no...un pò di sconquasso nel torpore europeo l'ha portato.
    Di Maio a mio avviso si sta uccidendo con le proprie mani andando a toccare temi che...senza le dovute coperture economiche...rischiano di arenarsi....
    Diciamo che il prossimo autunno sarà il momento della verità x questo Governo....
    Ueee andrea ma sei sparito non ti vedo piu in chat... O ti sto nelle balle hahahaha

    COMMENTA


    • #18
      Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
      Salvini sta dedicandosi troppo a temi che portano poco consenso. Di Maio o chi sta dietro di lui sta conducendo una partita politica vincente in quanto tocca la pancia della maggioranza degli italiani: l'economia. Taglio alle pensioni d'oro a prescindere se hanno i loro titolari pagato i contributi per averle (invidia sociale per chi è stato più bravo), reddito di cittadinanza (statalismo assistenzialista), stop alle grandi opere (unisce le aspettative di tutti quei gruppuscoli dell'estrema sx). Se poi ci mettiamo le inchieste della magistratura di Genova (49 milioni spariti) e di Roma ( attentato alla libertà del Presidente della Repubblica), per Salvini la vedo dura nel riuscire a contendere la leadership di governo anche per la nostra sicurezza di continuare ad andare a caccia.
      setterman1
      Diciamo fortunatamente sta andando esattamente al contrario di come dici tu.Salvini non è stupido,ha capito che bisogna insistere sulle cose a costo zero e l immigrazione lo è.
      Di maio è un ignorante assoluto,se Salvini non esagera,se lo mette sotto al braccio.
      ozannagh e sfiamma piace questo post.
      ".....popolate la terra.
      Governatela e dominate sui pesci del mare,
      sugli uccelli del cielo
      e su tutti gli animali".

      COMMENTA


      • #19
        Può darsi. Spero che tu abbia ragione. A me fa paura chi sta dietro a Di Maio. Comunque se il ragazzo è arrivato fin lì o ce lo hanno fatto arrivare tanto ignorante non sarà. Per fare politica non conta avere lauree o esperienze lavorative: Occorre intuito e saper interpretare il senso comune delle persone ed essere efficace nel trasmetterlo. Anche Salvini credo non abbia lavorato, nel senso comune del termine, prima se non in politica. Mussolini dichiarò di non aver inventato il fascismo ma di averlo estratto dalla coscienza degli italiani e conquistò la mente delle masse.
        Setterman1

        COMMENTA


        • #20
          Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
          Mussolini dichiarò di non aver inventato il fascismo ma di averlo estratto dalla coscienza degli italiani e conquistò la mente delle masse.
          Setterman1
          Infatti la coscienza degli italiani si vide dal '43 in poi. Capisco arrendersi quando ormai la guerra e' inevitabilmente perduta, ma allearsi con l'ex-nemico contro l'ex-alleato per rifarsi una verginita' politica? In Italia ancora celebrano il voltare della gabbana di allora, ma sapeste quante barzellette circolano all'estero sull'Italia e gli italiani proprio a causa di questa vergogna storica. Una di queste barzellette e': "L'Italia non finisce mai una guerra dallo stesso lato dove l'aveva cominciata." E infatti anche la Prima Mondiale comincio' con l'Italia alleata dei Crucchi.

          CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

          COMMENTA


          • #21
            Sì Giovanni. Me l'hanno raccontata. Ho ancora i miei genitori vivi 92 e 96 anni. Però il fascismo mi sembra che iniziò nel 1922 ed ebbe un seguito immane. Fu, così mi dicono, un assenso di massa.
            Setterman1

            COMMENTA


            • giovannit.
              giovannit. commentata
              Modifica di un commento
              Io non ho mai visto un assenso di massa come quello per Salvini oggi. Ma Salvini deve stare attento: gli italiani sono volubili e hanno un armadio pieno di gabbane... Niente di nuovo, pero'. Basta leggere la storia di Roma Antica per trovare esempi di tale nefasta caratteristica e le conseguenti coltellate nella schiena, vere e metaforiche, che tribuni, senatori, consoli, triumviri e imperatori si beccarono proprio quando credevano di essere sulla cresta dell'onda, con il beneplacito dei Quiriti, che l'altro ieri li acclamavano, ieri gli sputavano addosso, e oggi... sono ancora cosi'. Dopo l'arrivo degli Alleati in Italia un fascista non lo trovavi nemmeno col lanternino. Moro e Fanfani, e centinaia di altri leccacu1i di Mussolini, si tolsero il fez e la camicia nera di gerarca o podesta' e si misero il doppiopetto da statista democratico. Imboscati che non avevano mai toccato un fucile o un mitra si tolsero dal bavero la "pulcetta" del PNF, e la rimpiazzarono con quella della RSI. Le folle enormi che acclamavano Mussolini a Piazza Venezia (dove se fosse caduto un bottone di camicia nera non avrebbe toccato terra perche' la massa di gente era cosi' compatta che si sarebbe incastrato fra pance e fianchi di quelli che gridavano "Du-ce! Du-ce!") poi si riversarono in strada per acclamare i figli delle demoplutocrazie occidentali e della Perfida Albione che sfilavano con le armi con le quali gli avevano ammazzato figli, mariti e fratelli e gli buttavano sigarette, cioccolata e caramelle come noccioline alle scimmiette dello zoo. Poi non parliamo dei Repubblichini come Dario Fo che trovandosi gia' il braccio in aria a mano aperta nell'ultimo saluto al Duce, trovarono conveniente lo stringere quella mano a pugno per trasformare il gesto fascista in un gesto comunista. Pero' tutti quelli che avevano approfittato dell'Era Fascista per accedere al potere ed accumulare soldi e terreni, se li tennero ben stretti anche dopo la Liberazione--alla faccia dei morti ammazzati dagli scherani fascisti e dei soldati e civili italiani uccisi in guerra.
              Attento, Salvini, attento... Non ti fidare. Son tutti buoni a esaltarti sui socials, ma appena inciampi e cadi ti passano sopra con gli scarponi chiodati. Domandalo a Renzi, se non e' cosi'. Domandalo pure a Berlusconi. Ci potrebe essere persino un distribure di benzina a Milano che ti aspetta, con una folla di neri, zingari, e immigrati illegali assortiti (istigati dai Pidioti) a fare la pipi' addosso a te e alla tua bella amante appesi a testa in giu'. 'Ste cose succedono in Italia. Domandalo a Zio Benito....

          • #22
            Originariamente inviato da zona alpi 72 Visualizza il messaggio

            Ueee andrea ma sei sparito non ti vedo piu in chat... O ti sto nelle balle hahahaha
            Sulle balle tu???...ma non scherzare...
            Devo avere qualche problemino con la chat xchè non mi si apre più....vedo di risolverlo.
            Ciao!!!
            Ottobre è.....

            COMMENTA


            • #23
              Per Giovanni. Codesta è la Storia, credo. Mi fido della tua disamina essendo stato un docente. Io sui libri non ci sono stato: ho cominciato a lavorare prestissimo. Ho fatto la 5^ elementare. Volevo solo dire all'amico Massimiliano che in politica per essere uno statista non occorrono titoli di studio accademici o esperienze lavorative importanti: un esempio, il povero Marchionne da genio che è stato, in politica forse non avrebbe cavato un ragno. Poi gli epiloghi dei personaggi che hanno fatto la storia prescindono dalla mia esposizione di pensiero sul politico ideale. C'è una fine a tutto e questa può arrivare in qualsiasi modo.
              setterman1

              COMMENTA


              • #24
                Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
                Salvini sta dedicandosi troppo a temi che portano poco consenso. Di Maio o chi sta dietro di lui sta conducendo una partita politica vincente in quanto tocca la pancia della maggioranza degli italiani: l'economia. Taglio alle pensioni d'oro a prescindere se hanno i loro titolari pagato i contributi per averle (invidia sociale per chi è stato più bravo), reddito di cittadinanza (statalismo assistenzialista), stop alle grandi opere (unisce le aspettative di tutti quei gruppuscoli dell'estrema sx). Se poi ci mettiamo le inchieste della magistratura di Genova (49 milioni spariti) e di Roma ( attentato alla libertà del Presidente della Repubblica), per Salvini la vedo dura nel riuscire a contendere la leadership di governo anche per la nostra sicurezza di continuare ad andare a caccia.
                setterman1
                Fammi capire... La lega in 5 mesi guadagna il 12%,attestandosi al 29,5%,il movimento 5stelle passa dal 33% al 29%, vorrei capire chi è che cavalca il cavallo giusto, io mi tengo il mio.. Salvini..

                COMMENTA


                • #25
                  La mia ipotesi è frutto di un intuito ed esperienza che prende spunto dalla dinamica della politica svolta da i due vicepremier. Non considero i sondaggi. Basta un no nulla che si invertono rapidamente. Conoscendo, da un punto di vista politico, il popolo italiano secondo me i temi trattati da Di Maio rispetto a quelli di Salvini oltre che ad essere più ampi sono quelli che toccano maggiormente la "pancia degli italiani". Non gli sto a ripetere che ne ho già parlato in precedenza. Il leghista si accascia troppo sulle decisioni dei grillini fossilizzandosi eccessivamente sull'immigrazione. Hanno arenato anche la legge sulle armi e la difesa personale, sulla obbligatorietà dei vaccini o meglio propongono l'obbligatorietà flessibile: un vero ossimoro. I pentastellati stanno realizzando un mondo sognato dall'estrema sinistra e Lui? Poi se Salvini riuscirà ad avere la meglio...figurati, mi farà un gran piacere.
                  setterman1

                  COMMENTA


                  • #26
                    Fare politica non vuol dire carpire l idea generale del cittadino,ma saper governare il paese,l italiano medio è assolutamente ignorante nella maggior parte delle cose,non le conosce,ed infatti questo paese non è governato,ma è propagandato,quando i nodi verranno al pettine,ci sarà un commissariamento e certi personaggi alla di maio,toninelli ed altro verranno rincorsi.
                    ".....popolate la terra.
                    Governatela e dominate sui pesci del mare,
                    sugli uccelli del cielo
                    e su tutti gli animali".

                    COMMENTA


                    • #27
                      Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
                      Per Giovanni. Codesta è la Storia, credo. Mi fido della tua disamina essendo stato un docente. Io sui libri non ci sono stato: ho cominciato a lavorare prestissimo. Ho fatto la 5^ elementare. Volevo solo dire all'amico Massimiliano che in politica per essere uno statista non occorrono titoli di studio accademici o esperienze lavorative importanti: un esempio, il povero Marchionne da genio che è stato, in politica forse non avrebbe cavato un ragno. Poi gli epiloghi dei personaggi che hanno fatto la storia prescindono dalla mia esposizione di pensiero sul politico ideale. C'è una fine a tutto e questa può arrivare in qualsiasi modo.
                      setterman1
                      Complimenti.
                      Con la tua quinta elementare scrivi un italiano estremamente corretto
                      colombaccio a curata............erezione assicurata!

                      COMMENTA


                      • setterman1
                        setterman1 commentata
                        Modifica di un commento
                        Grazie. Tanti anni fa fui reclutato per frequentare una scuola politica e poi, dopo anni di studio, attivato ove ce ne fu bisogno. Ma questa è un'altra storia che con la caccia non c' azzecca. Il titolo, se di titolo si può parlare, rimane quello. Tra l'altro non mi è interessato conseguirne altri.
                        setterman1

                      • fabio d.t.
                        fabio d.t. commentata
                        Modifica di un commento
                        Mio padre ha la terza media, ha frequentato sino al quarto ginnasio abbandonando la scuola per il lavoro. Ha un brevetto, un miscelatore termostatico per scaldabagno, un suo progetto messo in opera in un grosso complesso ospedaliero è stato pubblicato in un testo universitario di ingegneria idraulica. Mio nonno paterno non aveva neanche la quinta, ma progettò il laghetto dell'Eur prima che l'entrata in guerra dell'Italia ne bloccò la realizzazione poi modificata, ma soprattutto nel 1928 ebbe un appalto importante con firma del Duce .... era uno stagnaro. L'abito non fà il monaco. Complimenti per come scrivi

                      • setterman1
                        setterman1 commentata
                        Modifica di un commento
                        La mia volontà è stata di segnalare "mi piace", Fabio ma si è evidenziato il contrario di ciò che volevo.
                        setterman1

                    • #28
                      Salvini sta difendendo l'italia,
                      il che probabilmente in questo momento è ancora più importante di ogni altro argomento.
                      Vi sta difendendo dalla invasione, dalla sostituzione di un popolo, dal futuro meticciato, dalle leggi di una religione ora minoritaria che equivalgono a quelle statali.
                      DiFende l' Italia e gli Italiani da una sinistra e da una sinistra grillina che vi vorrebbe presto schiavi, con minori diritti, minore salario, minore tutele, minore pensione, miniore sanità, minore lavoro, zero lavori pubblici per una fantomatica "decrescita felice" del " lo vuole l' Europa" che è frutto di sana follia masochista.
                      Insomma tutto per i mao mao e niente per gli Italiani.
                      I funerali di Genova e la processione di queste ore alla nave diciotti sono lì A DIMOSTRARLO A TUTTI:
                      e sei Italiano puoi morire inutilmente, se mi invadi, hai la scabbia e la tubercolosi sei il mio idolo e sei benvenuto.

                      SALVINI IN QUESTE ORE DIFENDE L'ITALIA E ANCHE CHI NON LA PENSA COME LUI !
                      Non tutto quel ch'è oro brilla.
                      Né gli erranti sono perduti.
                      Il vecchio ch'è forte non s'aggrinza.
                      Le radici profonde non gelano.
                      Dalle ceneri rinascerà un fuoco.
                      L'ombra sprigionerà una scintilla.
                      Nuova sarà la lama ora rotta.
                      E re quel ch'è senza corona.

                      (John Ronald Reuel Tolkien)

                      COMMENTA


                      • #29
                        A me pare che Salvini, a prescindere dalla sua volontà di difendere gli italiani che reputo sacra, si sia accodato ai 5 stelle per formare proprio uno regime comunista dove lo Stato ci tratterebbe come tanti idioti da dover egli pensare anche a come dovremmo lavarci i denti. La metafora dell'uccellino in gabbia: "ti faccio vivere dandoti da mangiare ma mi prendo la tua libertà" (leggi caccia). Mi auguro che Salvini riesca nell'intento di fermare quanti più "disgraziati" sia possibile ma non si risolve il problema, si ripresenterà all'infinito e non potremo sempre battere il pugno perché siamo dipendenti dall'Europa che ci tiene per le palle visto il nostro debito pubblico. La questione si risolverebbe nella maniera che nessuno dice per paura di una opinione pubblica che non sarebbe certo disposta ad inviare i propri figli in divisa a ribaltare quei governi che contro i principi di umanità amministrano i propri sudditi (o meglio schiavi) ovviamente con il bene placido dell'Europa e dell'Onu e con la finalità di costituire un protettorato visto che la decolonizzazione è fallita.
                        setterman1

                        COMMENTA


                        • #30
                          Originariamente inviato da grifonenero Visualizza il messaggio
                          Salvini sta difendendo l'italia,
                          il che probabilmente in questo momento è ancora più importante di ogni altro argomento.
                          Vi sta difendendo dalla invasione, dalla sostituzione di un popolo, dal futuro meticciato, dalle leggi di una religione ora minoritaria che equivalgono a quelle statali.
                          DiFende l' Italia e gli Italiani da una sinistra e da una sinistra grillina che vi vorrebbe presto schiavi, con minori diritti, minore salario, minore tutele, minore pensione, miniore sanità, minore lavoro, zero lavori pubblici per una fantomatica "decrescita felice" del " lo vuole l' Europa" che è frutto di sana follia masochista.
                          Insomma tutto per i mao mao e niente per gli Italiani.
                          I funerali di Genova e la processione di queste ore alla nave diciotti sono lì A DIMOSTRARLO A TUTTI:
                          e sei Italiano puoi morire inutilmente, se mi invadi, hai la scabbia e la tubercolosi sei il mio idolo e sei benvenuto.

                          SALVINI IN QUESTE ORE DIFENDE L'ITALIA E ANCHE CHI NON LA PENSA COME LUI !
                          Iniziasse a fare riduzione tasse,pensioni quota 100, cancellazione fornero ed altri provvedimenti economici.
                          L invasione come la chiami tu,ridotta dell 80% già dal.comunista Minniti,la fai con coerenza,non puoi chiedere una ridistribuzione (giusta e sscrosanta) degli immigrati eppoi vai a braccetto con Orban e soci che non ne vogliono nessun nella loro Nazione.
                          Salvini è bravo,ma non deve tirare la corda.
                          ".....popolate la terra.
                          Governatela e dominate sui pesci del mare,
                          sugli uccelli del cielo
                          e su tutti gli animali".

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X