annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dati satellitari: il 2015 è stato solo al terzo posto nella classifica dei più caldi

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dati satellitari: il 2015 è stato solo al terzo posto nella classifica dei più caldi

    Dati satellitari: il 2015 è stato solo al terzo posto nella classifica dei più caldi dal 1979!


    L’anno 2015 si è concluso al terzo posto nella classifica dei più caldi dal 1979 ad oggi, grazie soprattutto al contributo di un intenso Nino, che è in gara con quello del 1998 per essere considerato il più intenso degli ultimi 50 anni.
    Ed è proprio il 1998 ad esser stato il più caldo di tutti, almeno stando ai dati delle sonde satellitari, seguito a ruota dall’anno 2010, anche esso caratterizzato da un Nino più moderato, però, rispetto all’attuale.
    E’ fuori da ogni dubbio che il Nino, una vera “esplosione” di alte temperature sull’Oceano Pacifico Tropicale, estesa su una vastissima superficie, abbia una sua influenza sulle temperature globali terrestri: i “picchi” di caldo coincidono tutti con i picchi del Nino.
    I dati delle sonde UAH ed RSS coincidono praticamente, con scarti di pochissimo tra di loro: le annate più fredde, come visibile dai grafici in allegato, sono stati il 1999, il 2000 ed il 2008, le più calde il 1998, il 2010, ed il 2015, con il 1998 che risulta essere stato l’anno più caldo di tutti.
    E’ probabile che l’influenza del Nino prosegua nella prima parte dell’anno 2016, in quanto il cambio di rotta è previsto in Luglio, quando dovrebbe iniziare il fenomeno opposto della Nina.
    Quindi, almeno nei primi mesi di questo nuovo anno le temperature globali rimarranno piuttosto elevate, ed il 2016 sarà ancora un anno caldo, anche se con anomalie positive in diminuzione rispetto al 2015.
    Il secondo grafico mostra le anomalie termiche e la linea di tendenza degli ultimi 17 anni.
    Si nota come le temperature globali siano stabili, e addirittura con una lieve tendenza alla diminuzione.
    Grafici da droyyspencer.com


    FREDDOFILI
    Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X