annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

    Caccia in zona di divieto non tabellata: e' reato

    La Cassazione ribadisce la consolidata giurisprudenza sulla non necessità della tabellazione perimetrale delle aree protette ai fini della vigenza del divieto di caccia e dell'applicazione delle disposizioni sanzionatorie penali.
    La novità di quest'ultimo pronunciamento sta nell'applicazione delle disposizioni penali anche alla fattispecie di un'oasi di protezione faunistica provinciale solo parzialmente tabellata, in caso di bracconaggio al suo interno.


    Cassazione Penale - Sez. III , sentenza n. 8839 del 27 febbraio 2009 (Camera di consiglio del 20 nov. 2008). Presidente Vitalone ,estensore Mulliri, ricorrente Ferretti. Caccia e animali. Caccia in area protetta

    Un'area protetta non necessita di tabellazioni in quanto istituita con appositi provvedimenti pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e, quindi, non è invocabile la buona fede in ordine all'esercizio della caccia all'interno della stessa regolarmente istituita (nuova fattispecie: oasi di protezione faunistica della provincia di Brindisi, parzialmente tabellata).
    Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

    "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

  • #2
    Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

    Ma che discorsi sono? Anche se lo pubblicano sulla gazzetta Ufficiale stiamo parlando di campagne, mica di centri abitati, con vie, piazze quartieri... Guardate per esempio il Gargano. Anche con il decreto del parco in mano non si riesce a capire niente dei confini. Da Contrada X a Tenuta Y... Ma questi nomi mica ci sono scritti sulle masserie o nei campi! Se non tabellano chi ci capisce? Chi ci abita e basta.

    COMMENTA


    • #3
      Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

      e vero sul gargano non si capisce niente,quando andiamo a prendere il tesserino venatorio vi è allegata una cartina che è una fotocopia fatta malissimo e non si legge niente.I posti conosciuti dai cacciatori che non sono nel parco sono sempre super affollati,anche se ci sono tanti posti aperti alla caccia ma non conosciuti.

      COMMENTA


      • #4
        Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

        Ragazzi purtroppo è così, siamo tutti d'accordo che le aree interdette alla caccia debbano essere tabellate, ma visto che chi ci rimette siamo noi in prima persona, nel dubbio conviene sempre informarzi prima.
        D'altronde se qualcuno fa i verbali dovrà sapere quali sono i confini, quindi che li renda noti anche ai cacciatori!
        L'intelligenza è limitata, la stupidità no! - Torraiolo-

        COMMENTA


        • #5
          Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

          ho l' esempio lampante sotto gli occhi, casa mia e' da due anni dentro una riserva, divieto di caccia che ha preso una bella fetta del poco spazio a disposizione nella piana pistoiese, il tutto non e' tabellato, ci sono poche tabelle solo lungo una super strada e qualche strada principale, ma per chi non e' pratico, e' veramente facile incapparci dentro

          dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

          COMMENTA


          • #6
            Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

            Originariamente inviato da Torraiolo
            Ragazzi purtroppo è così, siamo tutti d'accordo che le aree interdette alla caccia debbano essere tabellate, ma visto che chi ci rimette siamo noi in prima persona, nel dubbio conviene sempre informarzi prima.
            D'altronde se qualcuno fa i verbali dovrà sapere quali sono i confini, quindi che li renda noti anche ai cacciatori!
            In provincia di Lecce ci troviamo a cacciare da 3 anni senza tabellazione, in quanto la provincia di Lecce non ha ancora provveduto alla tabellazione delle are interessate dal Nuovo Piano Faunistico Venatorio 2009/2014, bene la forestale non sta risparmiando niente a nessuno
            Ciao da VITO
            Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
            Albert Einstein

            COMMENTA


            • #7
              Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

              Mi viene da pensare male. Forse faccio peccato. Ma la non tabellazione fa parte del piano degli animalisti per ridurre il numero di cacciatori, visto che sarà previsto anche il ritiro del PDA?
              Saluti Franco

              COMMENTA


              • #8
                Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                Si dovrebbe fare un'interogazione parlamentare per cambiare la legge!!!!
                Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                Sta il cacciator fischiando
                sull'uscio a rimirar..........

                COMMENTA


                • #9
                  Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                  Originariamente inviato da walker960walker
                  Si dovrebbe fare un'interogazione parlamentare per cambiare la legge!!!!
                  Non la faranno mai, perchè i primi ******** sono proprio loro
                  Ciao da VITO
                  Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
                  Albert Einstein

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                    Saluti, Paolo.




                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                      Originariamente inviato da Paolo82


                      Aggiungo raccontando quello che è successo a me la scorsa stagione. Prendo come ogni anno le ferie per andare ad allodole e mi reco in un bel posticino dove ho fatto tante tante bellissime cacciate. Sistemo tutto e inizio da subito una sparatoria quasi incessante dovuta all'ottima presenza di allodole. Dopo una mezz'ora arriva una macchina che si ferma accanto alla mia. Penso subito al rompipalle di turno che ha sentito sparare e viene a mettersi a un tiro di schioppo per fare lo scroccone... e invece no! E' un cacciatore che conosco di vista che attira la mia attenzione sbracciandosi. Gli vado incontro e mi fa: "non lo sai che qui da quest'anno è oasi"? Mi è crollato il mondo addosso! Giuro che ho sudato freddo, mentre smontavo appostamento e richiami, pensando alla figura di m***a che avrei fatto se nel frattempo fosse venuta la Forestale e ai guai che avrei passato facendo parte io stesso delle Forze dell'Ordine!
                      Purtroppo anche le sentenze assurde fanno giurisprudenza e quest'anno diversi cacciatori sono stati denunciati per essere stati colti in zone chiuse alla caccia non tabellate.
                      Ogni commento è superfluo.... Poveri noi!
                      Purtroppo Paolo è così, la situazione è alquanto disgustosa ed è inconcepibile che nessuno si muova per far fronte al problema tabellazioni, mi auguro solo che dal prossimo anno la situazione cambi, il caso contrario dobbiamo muoverci diversamente. Tempo fa scrissi a STRISCIA LA NOTIZIA, non ho avuto ancora risposta.................................
                      Ciao da VITO
                      Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
                      Albert Einstein

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                        Seeeeee!!!! E ti pare che Striscia la Notizia venga in soccorso dei cacciatori? Ogni sera, come d'altronde fanno abitualmente anche TG2, TG5 e talvolta qualche altro telegiornale ci propongono il loro bel servizio votato all'animalismo più integralista!
                        L'unica soluzione è rifare ex novo la legislazione in materia venatoria, in primis perché ormai la 157 è obsoleta e poi proprio perché nel frattempo sono intervenute troppe leggi, leggine e sentenze varie a confondere le carte su scala nazionale e in particolare regionale.
                        Certo, di questi tempi non è certo cosa facile, però qualcuno (leggi associazioni venatorie) dovrebbe fare l'esame di coscienza... Gli animalisti la loro parte la sanno fare, la fanno e anche bene! Noi incassiamo i colpi da anni e ancora oggi stiamo a guardare...
                        Saluti, Paolo.




                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                          Ragazzi il parco nazionale del Cilento non ha mai avuto una tabellazione,una volta mi hanno beccato (ma io non pensavo di esserci) a 225m all'interno di esso...mi spiego meglio,cacciavo nella zona aperta ma avevo parcheggiato la macchina a tale distanza in zona di divieto!
                          Morale della storia è che la Forestale mi disse che non era colpa loro e potevo anche pensare di acquistare un GPS (premetto che di preciso non sò cosa sia) data la forma strana ed irregolare del parco (se uno vorrebbe rispettare tutte le varie distanze tra strade ed altro tutto il Cilento sarebbe parco) ed ho subito 5 anni di causa che per fortuna è andata in prescrizione!
                          C'è da ridere adesso ma non potete capire la mia rabbia in quel momento!
                          Trattiamo bene la terra su cui viviamo,essa non ci è stata donata dai nostri padri ma ci è stata prestata dai nostri figli.

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                            io sono per il rispetto delle sentenze,ma so pure che non esiste una distanza che deve intercorrere da una tabella all'altra bensi si legge nella normativa che da una tabella deve essere visibile la precedente e la successiva.......
                            Comunque anche quì ci sono casi eclatanti,basti citare tante bandite di caccia ,le cui tabellazioni risalgono a trenta anni fa, ormai tutte marcite e le intemperie hanno fatto il resto......!!!!

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: CACCIA IN ZONA DI DIVIETO - REATO

                              In queste barbare condizioni è quasi certo che saranno numerose le controversie e divergenze d’interpretazione in ordine al divieto di caccia, nonostante la provincia abbia l'obbligo di delimitare queste zone , il marcio è la legge che dovrebbe tutelarci ad esempio nel caso in cui sorpresi in dette zone con la mancata collocazione di tabelle o anche la collocazione irregolare di esse dovrebbe escludere l'applicazione di sanzioni, ma in Italia sappiamo come vanno le cose, per alcuni beccare un povero disgraziato in buona fede è come aver preso TOTO' RINA
                              Ciao da VITO
                              Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
                              Albert Einstein

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X