annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sentenza esemplare

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sentenza esemplare

    Qui negli U.S. un ladro (per me non c'e' differenza fra un bracconiere e un ladro) e' stato portato davanti al giudice per averla fatta davvero grossa: durante la stagione di caccia al cervo con arco e frecce, ha abbattuto con un fucile un esemplare favoloso, con palchi di 19 punte valutati a piu' di duecento punti. Inoltre lo ha abbattuto su un terreno privato dove non aveva il permesso di cacciare (qui da noi non c'e' l'842). La sentenza: per cinque anni dovra' passare ogni fine settimana in galera durante la stagione di caccia al cervo. Poi deve pagare una multa di 18mila dollari, E naturalmente gli avranno anche sequestrato cervo e fucile. Qui da noi noi spendiamo migliaia di dollari per attirare e tenere i cervi sui terreni che possediamo e/o affittiamo per uso caccia. Distributori automatici di granturco che vanno riempiti spesso, cumuli di sali minerali vitaminizzati, sale, ecc. per farli venir su in buona salute e con palchi di buone dimensioni, manutenzione del terreno (ripulire sentieri, piantare campetti di coltivazioni a perdere, ecc.), costruzione e manutenzione dei capanni o delle altane. Tanto, tanto lavoro. Poi arriva un ladro e ti si porta via il frutto del tuo lavoro. Io spero di non sorprendere mai nessuno a caccia sul mio terreno o di quello del quale affitto i diritti di caccia insieme a degli amici. Altrimenti potrebbe finire a schifio.
    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

  • #2
    Re: Sentenza esemplare

    Sentenza esemplare , hai detto bene.
    Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

    martino de michele

    " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
    Un Cacciatore.

    COMMENTA


    • #3
      Re: Sentenza esemplare

      ho visto qualcosa di simile su "texas Rangers"
      son risaliti al colpevole (cervo morto dopo e trovato dal padrone del terreno) dal codice a barre sulla freccia guardando le telecamere di sorveglianza del negozio dove le aveva comprate. Mandato di perquisizione e via, ne aveva comprate 5 e 2 mancavano! Gli han trovato anche carne di cervo congelata con su scritta la data: periodo non consentito!
      tanto per paragone, ieri qui a livorno, tre tunisini con droga ecc ecc: denunciati! 3 zingari che tagliavan catena di bici per rubarla: denunciati! W l'Ammeriga, W l'Itaglia!
      colombaccio a curata............erezione assicurata!

      COMMENTA


      • #4
        Re: Sentenza esemplare

        Originariamente inviato da Cimbellatore Visualizza il messaggio
        ho visto qualcosa di simile su "texas Rangers"
        son risaliti al colpevole (cervo morto dopo e trovato dal padrone del terreno) dal codice a barre sulla freccia guardando le telecamere di sorveglianza del negozio dove le aveva comprate. Mandato di perquisizione e via, ne aveva comprate 5 e 2 mancavano! Gli han trovato anche carne di cervo congelata con su scritta la data: periodo non consentito!
        tanto per paragone, ieri qui a livorno, tre tunisini con droga ecc ecc: denunciati! 3 zingari che tagliavan catena di bici per rubarla: denunciati! W l'Ammeriga, W l'Itaglia!



        --------------------------------------------------------------------------
        Ancora siete a queste quisquilie? Tanto per paragonare, qui Reggio Calabria, scoperta una "holding" che operava tra Calabria e Bogotà, toccando vari porti mondiali, con finale quello di Gioia Tauro, per l'importazione di cocaina e eroina.
        ....... e meglio che non continui.
        Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
        Sta il cacciator fischiando
        sull'uscio a rimirar..........

        COMMENTA


        • #5
          Re: Sentenza esemplare

          Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
          Qui negli U.S. un ladro (per me non c'e' differenza fra un bracconiere e un ladro) e' stato portato davanti al giudice per averla fatta davvero grossa: durante la stagione di caccia al cervo con arco e frecce, ha abbattuto con un fucile un esemplare favoloso, con palchi di 19 punte valutati a piu' di duecento punti. Inoltre lo ha abbattuto su un terreno privato dove non aveva il permesso di cacciare (qui da noi non c'e' l'842). La sentenza: per cinque anni dovra' passare ogni fine settimana in galera durante la stagione di caccia al cervo. Poi deve pagare una multa di 18mila dollari, E naturalmente gli avranno anche sequestrato cervo e fucile. Qui da noi noi spendiamo migliaia di dollari per attirare e tenere i cervi sui terreni che possediamo e/o affittiamo per uso caccia. Distributori automatici di granturco che vanno riempiti spesso, cumuli di sali minerali vitaminizzati, sale, ecc. per farli venir su in buona salute e con palchi di buone dimensioni, manutenzione del terreno (ripulire sentieri, piantare campetti di coltivazioni a perdere, ecc.), costruzione e manutenzione dei capanni o delle altane. Tanto, tanto lavoro. Poi arriva un ladro e ti si porta via il frutto del tuo lavoro. Io spero di non sorprendere mai nessuno a caccia sul mio terreno o di quello del quale affitto i diritti di caccia insieme a degli amici. Altrimenti potrebbe finire a schifio.
          Giovanni, qui in Italia la selvaggina è dello stato. Qualche anno fa hanno preso un bracconiere e lo hanno denunciato, al processo lo hanno assolto per quello che riguardava il furto allo stato, perché secondo il giudice non c'era danno in quanto i cinghiali erano in forte soprannumero e andavano comunque abbattuti dalla vigilanza venatoria. Il bracconiere ha fatto risparmiare allo stato i soldi che doveva spendere per l'inceneritore. Tutto quello abbattuto dalla vigilanza venatoria viene bruciato.

          COMMENTA


          • #6
            Re: Sentenza esemplare

            Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
            Giovanni, qui in Italia la selvaggina è dello stato. Qualche anno fa hanno preso un bracconiere e lo hanno denunciato, al processo lo hanno assolto per quello che riguardava il furto allo stato, perché secondo il giudice non c'era danno in quanto i cinghiali erano in forte soprannumero e andavano comunque abbattuti dalla vigilanza venatoria. Il bracconiere ha fatto risparmiare allo stato i soldi che doveva spendere per l'inceneritore. Tutto quello abbattuto dalla vigilanza venatoria viene bruciato.
            Anche qui la selvaggina e' dello stato, ma anche (e soprattutto) del proprietario del fondo in cui l'animale si trova al momento di essere abbattuto. Pensa che se ferisci un animale sul tuo fondo o sul fondo altrui che tu affitti per la caccia o sul quale hai il permesso scritto dal proprietario di cacciarci, non puoi seguirlo se va su un fondo altrui o dove non hai il diritto o il permesso di cacciare.
            CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

            COMMENTA


            • #7
              Re: Sentenza esemplare

              Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
              Anche qui la selvaggina e' dello stato, ma anche (e soprattutto) del proprietario del fondo in cui l'animale si trova al momento di essere abbattuto. Pensa che se ferisci un animale sul tuo fondo o sul fondo altrui che tu affitti per la caccia o sul quale hai il permesso scritto dal proprietario di cacciarci, non puoi seguirlo se va su un fondo altrui o dove non hai il diritto o il permesso di cacciare.
              Per fortuna qui siamo messi un pochettino meglio. La selvaggina è sempre proprietà dello stato, il proprietario del terreno non è mai il padrone della selvaggina, il permesso lo da solo per l'occupazione del terreno, questo solo per quello che riguarda l'appostamento fisso. Sicuramente i proprietari terrieri in America hanno grandi proprietà, qui hanno dei fazzoletti di terra, dopo il tiro l'animale può attraversare due proprietà, vorrebbe dire perdere molti animali. Se il proprietario vuole che non vado a recuperare nel suo fondo, non deve permettere all'animale di entrare, può fare il "fondo chiuso".

              COMMENTA


              • #8
                Re: Sentenza esemplare

                più che perdere animali, avremmo finito di cacciare, appostamenti fissi a parte, qui da me in 150 metri a volte ci sono 5/6 proprietari diversi.
                "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

                ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

                COMMENTA


                • #9
                  Re: Sentenza esemplare

                  Originariamente inviato da il migratorista Visualizza il messaggio
                  più che perdere animali, avremmo finito di cacciare, appostamenti fissi a parte, qui da me in 150 metri a volte ci sono 5/6 proprietari diversi.
                  Ecco perche' gli anticaccia vogliono abolire l'Art. 842. Sanno benissimo che soltanto quelli che hanno un appostamento fisso o vanno a caccia in riserva o agrituristica potranno ancora cacciare. Niente piu' caccia vagante o battute alle lepri. Non conosco le vostre norme riguardanti terreni pubblici e la caccia.
                  CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: Sentenza esemplare

                    Son le stesse di quando cacciavi te, a parte pagare una quota agli ATC che non servono a niente.

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: Sentenza esemplare

                      Forse Giovanni non ha cacciato negli ATC. Hanno voluto legare il cacciatore al proprio territorio, senza dargli la possibilità di gestirsi la caccia. E' giusto coltivare il proprio orticello e vivere di quello che si è prodotto, ma bisogna dare al "contadino" la possibilità di essere autonomo nel coltivarlo. E' facile dire al contadino dammi i soldi e al tuo orticello ci penso io.

                      COMMENTA

                      Pubblicita STANDARD

                      Comprimi

                      Ultimi post

                      Comprimi

                      Unconfigured Ad Widget

                      Comprimi
                      Sto operando...
                      X