annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Poiana uccisa, taglia Wwf di 1.000 euro per colpevole

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Occhio che non puoi bloccare nessun sogetto non sei mica lo sceriffo della contea se lo blocchi minacciandolo o con violenza fisica è sequstro di persona con le varie aggravanti del caso.
    Non diciamo queste scemenze su un forum pubblico.
    Al massimo se se ne va puoi prendere il numero di targa.


    Sei convito di cio' ...informati bene in fragranza di reato chiunque puo' bloccare chi ha commesso il fatto e fermarlo in attesa dell'intervento delle forze dell'ordine precedentemente allertate...poi che si preferisca ricorrere ad altri rimedi e' cosa piu' sensata
    Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

    COMMENTA


    • #32
      Se non avessi i cani, farei molta fatica a trovare la selvaggina che caccio. È capitato anche che, guardando fisso il luogo dove era caduto un beccaccino, non sia riuscito a trovarlo. Allora io mi son sempre chiesto: ma come fanno questi a trovare una Poiana morta in campagna?

      COMMENTA


      • #33
        Originariamente inviato da cicalone Visualizza il messaggio
        ............Sei convito di cio' ...informati bene in fragranza di reato chiunque puo' bloccare chi ha commesso il fatto e fermarlo in attesa dell'intervento delle forze dell'ordine precedentemente allertate...poi che si preferisca ricorrere ad altri rimedi e' cosa piu' sensata
        Cicalone ti stai riferendo al reato procedibile d'ufficio dove è previsto l'arresto obbligatorio in flagranza da parte del privato.
        In questo caso non c'entra nulla.

        COMMENTA


        • #34
          Originariamente inviato da Enzo Visualizza il messaggio
          Se non avessi i cani, farei molta fatica a trovare la selvaggina che caccio. È capitato anche che, guardando fisso il luogo dove era caduto un beccaccino, non sia riuscito a trovarlo. Allora io mi son sempre chiesto: ma come fanno questi a trovare una Poiana morta in campagna?

          bhe' una poiana non e' certo un beccaccino....e poi magari la trova un privato cittadino con il cane e chiama chi NON deve chiamare....
          Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

          COMMENTA


          • #35
            x cicalone gni uomo ha credenze diverse:nel nostromondo si distinguono pro-caccia e anti-caccia....... prova a metterti nei panni di anticaccia, se tu trovassi una poiana che faresti? e poi anch'io se fossi un cacciatore li chiamerei!!!

            COMMENTA


            • #36
              Originariamente inviato da uky Visualizza il messaggio
              Signori io sono un cacciatore con il fucile e falconiere e vorrei dire che concordo con voi che chi si macchia di tale gesto non è un cacciatore punto e basta. Quelli del wwf poi cercano anche la pubblicità quindi...vorrei però fare un chiarezza per chi non conosce i rapaci.
              La poiana il falco grosso che plana non caccia nulla! Ha le zampe piccole perché non va a caccia! Prende solo topi, lucertole, serpenti ed animali morti. Lo stesso fanno tutti i falchi che si fanno vedere dall'uomo. In questa categoria rientrano i gheppi(il falchetto marroncino che sta immobile nel vento e sbatte forte le ali), il nibbio(quello molto grande con la coda a v che veleggia), l'albanella(vola nelle pianure quasi raso tessa) ed altri. Praticamente questi falchi vengono uccisi da qualche ignorante pensando che possa entrare in competizione per la selvaggina. SBAGLIATO!
              I falchi che cacciano davvero sono i pellegrini, gli astori e gli sparvieri. Questi falchi però non li vedrete quasi mai perché il primo individua le sue prede da un'altezza che non lo rende visibile da terra e gli altri due volano come fantasmi nel bosco e fuggo immediatamente al primissimo rumore. Dunque per dirla in modo grossolano e terra terra i falchi che vediamo sono quelli che non cacciano e quelli che non vediamo sono quelli che fanno i fatti!!!
              OCCHIO!
              Io non mi scorderò la scena dell'unico rapace che ho visto a caccia mentre ero ad allodole e ho assistito ad una cattura in diretta di un'allodola in volo da parte di questo rapace, che non per niente era un falco lodolaio. Pur ammesso e non concesso che i rapaci si fregano la fauna cacciabile, non è che personalmente li sparo, non li ritengo una specie nociva più o al pari di corvidi o volpi ad esempio!
              La caccia è l'unico sport che racchiuda in sé il respiro degli orizzonti senza fine, la voce del mare, la poesia dei boschi, il sibilo dei venti, la potenza degli elementi della natura poiché essa stessa è un elemento della natura. (Nino Cantalamessa)

              Il cane è l'anima della caccia
              César François Adolphe d'Houdetot, Il cacciatore rustico, 1848


              MAURO, FAGLI VEDERE AGLI ANGELI COME SI VA A CACCIA!

              MARY, SARAI SEMPRE NEL MIO CUORE

              COMMENTA


              • #37
                Originariamente inviato da davide98 Visualizza il messaggio
                x cicalone gni uomo ha credenze diverse:nel nostromondo si distinguono pro-caccia e anti-caccia....... prova a metterti nei panni di anticaccia, se tu trovassi una poiana che faresti? e poi anch'io se fossi un cacciatore li chiamerei!!!

                E chi ti dice di no, ma forse questa domanda la dovresti fare aqualcunaltro di quelli che hanno risposto aui' sul forum...non credi?
                Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

                COMMENTA


                • #38
                  Originariamente inviato da Enzo Visualizza il messaggio
                  Se non avessi i cani, farei molta fatica a trovare la selvaggina che caccio. È capitato anche che, guardando fisso il luogo dove era caduto un beccaccino, non sia riuscito a trovarlo. Allora io mi son sempre chiesto: ma come fanno questi a trovare una Poiana morta in campagna?
                  Me lo chiedo anch'io
                  sigpic

                  ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                  COMMENTA


                  • #39
                    Originariamente inviato da solengo Visualizza il messaggio
                    Siamo arrivati a mettere taglie e tra un po' aggiungeranno anche "vivo o morto". Certo chi ha sparato alla poiana ha fatto una grossa stupidata, non voglio giustificare tale atto ma sanno quelli del WWF quanti conigli, fagiani e quaglie uccide una poiana?
                    E' a tal proposito appunto che ho fatto il riferimento al falco lodolaio, dopo aver letto il tuo post. Anche per me la taglia è una cosa assurda, anche perché come fai a dimostrare poi chi l'ha sparata? Forse sperano che il bracconiere si presenti al cospetto del WWF per farsi dare i mille euro o che qualcuno faccia il canarino? Comunque sia la tua ultima affermazione onestamente non la condivido assolutamente. Come ho detto prima, secondo me fa più danno una cornacchia o una volpe piuttosto che un rapace. Anche ammesso che si sia sparata per sbaglio, non può essere una "giustificazione" valida.

                    - - - Aggiornato - - -

                    Originariamente inviato da lando Visualizza il messaggio
                    Oggi sono polemico.
                    Allora dico che mi sono rotto le palle anche di questi discorsi.
                    Siamo tutti fratelli cacciatori che fanno quel ***** che vogliono, fino al momento che uno viene beccat. Allora diventa bracconiere e gli si fa terra bruciata intorno.

                    No Mauro, continuo a dire che siamo una categoria che si muove troppo borderline sulle regole e spesso, spessissimo le supera, perché tanto...i torraioli son dannosi che danno faccio...gli storni pure...allora anche la poiana e domani sarà la volta del lupo.

                    Basta per la miseria!!!!
                    Più che altro lando io penso che molti al porto d'armi non ci tengano poi così molto e ce l'abbiano tanto per avercelo e sennò chi se ne frega, sono arrivato a questa conclusione, sennò non me lo spiego ciò che dici che posso confermare...
                    La caccia è l'unico sport che racchiuda in sé il respiro degli orizzonti senza fine, la voce del mare, la poesia dei boschi, il sibilo dei venti, la potenza degli elementi della natura poiché essa stessa è un elemento della natura. (Nino Cantalamessa)

                    Il cane è l'anima della caccia
                    César François Adolphe d'Houdetot, Il cacciatore rustico, 1848


                    MAURO, FAGLI VEDERE AGLI ANGELI COME SI VA A CACCIA!

                    MARY, SARAI SEMPRE NEL MIO CUORE

                    COMMENTA


                    • #40
                      Originariamente inviato da uky Visualizza il messaggio
                      La poiana il falco grosso che plana non caccia nulla! Ha le zampe piccole perché non va a caccia! Prende solo topi, lucertole, serpenti ed animali morti. Lo stesso fanno tutti i falchi che si fanno vedere dall'uomo. In questa categoria rientrano i gheppi(il falchetto marroncino che sta immobile nel vento e sbatte forte le ali), il nibbio(quello molto grande con la coda a v che veleggia), l'albanella(vola nelle pianure quasi raso tessa) ed altri. Praticamente questi falchi vengono uccisi da qualche ignorante pensando che possa entrare in competizione per la selvaggina. SBAGLIATO!
                      I falchi che cacciano davvero sono i pellegrini, gli astori e gli sparvieri. Questi falchi però non li vedrete quasi mai perché il primo individua le sue prede da un'altezza che non lo rende visibile da terra e gli altri due volano come fantasmi nel bosco e fuggo immediatamente al primissimo rumore. Dunque per dirla in modo grossolano e terra terra i falchi che vediamo sono quelli che non cacciano e quelli che non vediamo sono quelli che fanno i fatti!!!
                      OCCHIO!
                      Perdonami Uky, sarai pure falconiere, ma secondo me sei poco pratico di natura vista e vissuta.
                      Punto 1) Già un animale che rincorre, plana, addenta ecc ecc un'altro animale "vivo", vuol dire che caccia.. mica per cacciare bisogna andare addosso a merli tortore lepri e basta. Anche una cavalletta o un elefante possono essere cacciati.

                      Punto 2) Io passo due mesi sul capanno assieme ai piccioni e di attacchi ne vedo parecchi credimi, uno dei più spettacolari è stato proprio della poiana. Stava volteggiando davanti al capanno e poi è sparita. Fa sempre così, si butta su una pianta a monte del posatoio dei piccioni e poi attacca direttamente. Quella volta, ricordo che nell'attacco, siccome non si era accorta di me, addirittura mi ha sfiorato il viso con una piuma dell'ala, tanto è passata vicino. Lo stesso fa il gheppio, solo che lui non si posa su un ramo, lui, volteggiando, si sposta dietro al capanno e poi plana addosso ai piccioni, che tralatro sono grandi quaso quanto lui. E questo non è attacco?!

                      COMMENTA


                      • #41
                        Originariamente inviato da Marbizzaboy Visualizza il messaggio
                        Io non mi scorderò la scena dell'unico rapace che ho visto a caccia mentre ero ad allodole e ho assistito ad una cattura in diretta di un'allodola in volo da parte di questo rapace, che non per niente era un falco lodolaio. Pur ammesso e non concesso che i rapaci si fregano la fauna cacciabile, non è che personalmente li sparo, non li ritengo una specie nociva più o al pari di corvidi o volpi ad esempio!
                        ''Lo stesso fanno tutti i falchi che si fanno vedere dall'uomo. In questa categoria rientrano i gheppi(il falchetto marroncino che sta immobile nel vento e sbatte forte le ali...''


                        Scusami, ma permettimi di contradirti: questo 'falchetto' mangia si animali morti,dopo che li ha uccisi lui. Tra qusti ci sono anche le mie 2 cesene che erano in gabbia e non erano di certo morte (prima...quando poi le ha attaccate si)ciao

                        COMMENTA


                        • #42
                          Poi aggiungo una cosa, sappiamo tutti che se uccidi un animale, tempo un paio d'ore e diventa rigido e freddo. Dalla foto tutto sembra che l'animale è appena morto. Per carità, sicuramente, l'avranno raccolto ferito e poi sarà deceduto nel Centro di Recupero, però come detto giustamente prima, a pensar male a volte ci si azzecca!!

                          COMMENTA


                          • #43
                            Originariamente inviato da cicalone Visualizza il messaggio
                            La cosa piu' sbagliata in tutto l'articolo e' dire che e' stato un cacciatore, quello che si e' macchiato di quel gesto INQUALIFICABILE e' solo un bracconiere magari con la licenza ma pur sempre una MERDA di bracconiere e quel giornalista capacissimo che e' pure lui del wwf e vuole s*******re le persone oneste.
                            Questo e' il punto, sono d'accordo con te.

                            COMMENTA

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X