annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ci si mettono anche i Marocchini

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (35%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ci si mettono anche i Marocchini

    Due uomini e quattro pulcini di merlo: nei guai per aver rubato un nido :: LoSchermo.it

    Due uomini e quattro pulcini di merlo: nei guai per aver rubato un nido

    11-05-2013 / Cronaca / Federica di Spilimbergo

    CAPANNORI (Lucca), 11 maggio - Un furto singolare, quello scoperto dai carabinieri di Lammari e dai colleghi di Villa Basilica. Durante dei controlli di routine, i militari hanno fermato una Fiat Punto con a bordo due uomini e quattro piccoli di merlo.
    Sorpresi della scoperta, hanno chiesto ai due ragione della presenza dei volatili ancora implumi e i due non hanno saputo spiegare come mai avessero con loro un nido. I carabinieri hanno, quindi, ricostruito i movimenti dei due e hanno così scoperto che il nido e i quattro 'cuccioli' erano stati portati via da un albero di Marlia, dove probabilmente mamma merla e papà merlo stavano già cercandoli.
    I due - entrambi di origine marocchina - sono stati denunciati per aver contravvenuto alle norme sulla protezione della fauna e al divieto di uccellagione. Uno dei due, inoltre, è risultato in Italia senza i dovuti permessi e, pertanto, è stato accompagnato a un centro di accoglienza di Crotone, per essere successivamente reimpatriato. L'altro, invece, è regolarmente in Italia e vive a Capannori.
    I piccoli di merlo, invece, sono stati consegnati all'associazione Vega di Viareggio che fornisce assistenza per questi casi e saranno curati e cresciuti fino a essere liberati nel loro habitat.

  • #2
    azz . sicuramente erano agenti antiterrorismo...........
    chi dice che il gatto prende il topo per fame , non ha capito niente della bellezza della vita

    COMMENTA


    • #3
      Cosa pensavano di farne?

      COMMENTA


      • #4
        Sono stati fermati anche settimana scorsa in Trentino dei marocchini, provenienti dalla Toscana, trovati con dei nidi di turdidi....
        Più buio che a mezzanotte non viene

        COMMENTA


        • #5
          ci vuole poco a capire cosa ne facessero dei nidi.1+1 fa sempre 2

          COMMENTA


          • #6
            certa gente pur di non essere beccata fà fare il lavoro sporco a chi non ha nulla da perdere....................................

            Ciao,Marco

            L
            'alba in laguna ti toglie il fiato ogni volta che sei li in compagnia della tua passione!!!

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da MENGA Visualizza il messaggio
              certa gente pur di non essere beccata fà fare il lavoro sporco a chi non ha nulla da perdere....................................

              Ciao,Marco
              Quoto
              Non è chiaro se fossero dei procacciatori o dei corrieri ma i merlotti avevano una destinazione.
              Ho letto sul giornale che i marocchini hanno fatto il nome del destinatario, destinatario che a sua volta è stato visitato dagli organi di competenza e trovato in possesso di altri 50 richiami non registrati , è stato denunciato e tutti i richiami posti sotto sequestro.

              COMMENTA


              • #8
                la crisi e la disoccupazione colpiscono ancora, "anche i marocchini devono vivere" oppure è una nuova cosca mafiosa.......in bocca al cocker!!!!!

                COMMENTA

                Pubblicita STANDARD

                Comprimi

                Ultimi post

                Comprimi

                Unconfigured Ad Widget

                Comprimi
                Sto operando...
                X