annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

fasi e tempi addestramento bretoncina

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (35%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Figurati non è scontato nulla. Anzi è importante che tu ti faccia queste domande perchè significa che hai a cuore il tuo cane ed hai individuato alcune criticità.
    Io con i miei cani mi regolo anche a seconda di quante volte escono, se ci sono uno o più giorni di recupero tra una volta e l'altra, della temperatura / clima.
    Se fa freddo gli faccio un bel pastone pieno di macinato grasso e riso con verdure. Il riso lo faccio stracuocere e poi lo sciacquo bene dall'amido, poi rimetto l'acqua aggiungo verdure e carne lascio bollire il tutto per altri 10 minuti, spengo e lascio freddare. Vedrai che l'acqua di cottura che avra' raccolto il grasso della carne e le sostanze delle verdure verrà assorbita dal riso ed il pappone assumerà una consistenza gelatinosa. Io ne faccio tantissimo perchè ho tre cani e perche cosi lo posso dare per almeno tre giorni consecutivi. E' importante che lo conservi in frigo e prima di somministrarlo sia a temperatura ambiente. (io metto le ciotole a bagnomaria nell'acqua calda o aggiungo acqua calda)
    pec74 e setterman1 piace questo post.
    "Ci fu un'epoca in cui, se si incontravano altri esseri, non si sapeva con certezza se erano animali o dèi o signori di una specie o demoni o antenati. O semplicemente uomini. Un giorno, che durò molte migliaia di anni, Homo fece qualcosa che nessun altro ancora aveva tentato. Cominciò a imitare quegli stessi animali che lo perseguitavano: i predatori. E diventò cacciatore" Roberto Calasso

    COMMENTA


    • #47
      Originariamente inviato da livia1968 Visualizza il messaggio
      Figurati non è scontato nulla. Anzi è importante che tu ti faccia queste domande perchè significa che hai a cuore il tuo cane ed hai individuato alcune criticità.
      Io con i miei cani mi regolo anche a seconda di quante volte escono, se ci sono uno o più giorni di recupero tra una volta e l'altra, della temperatura / clima.
      Se fa freddo gli faccio un bel pastone pieno di macinato grasso e riso con verdure. Il riso lo faccio stracuocere e poi lo sciacquo bene dall'amido, poi rimetto l'acqua aggiungo verdure e carne lascio bollire il tutto per altri 10 minuti, spengo e lascio freddare. Vedrai che l'acqua di cottura che avra' raccolto il grasso della carne e le sostanze delle verdure verrà assorbita dal riso ed il pappone assumerà una consistenza gelatinosa. Io ne faccio tantissimo perchè ho tre cani e perche cosi lo posso dare per almeno tre giorni consecutivi. E' importante che lo conservi in frigo e prima di somministrarlo sia a temperatura ambiente. (io metto le ciotole a bagnomaria nell'acqua calda o aggiungo acqua calda)
      Che verdure somministri?
      setterman1
      pec74 piace questo post.

      COMMENTA


      • #48
        Livia, i tempi cambiano, ricordo quando portavano a caccia i cani dopo avergli fatto fare 1 giorno di digiuno. Sono d'accordo che "la fame aguzza l'ingegno " ma se la "benzina" finisce non si aguzza niente. Io la mattina per affrontare una giornata di caccia incomincio con una buona colazione, logicamente con alimenti che danno energia senza appanzare, per i cani è la stessa cosa. Un cane che ha mangiato dieci ore prima di essere portato a caccia, se la mattina due ore prima di andare a caccia mangia il 10% dell'intero pasto giornaliero renderà sicuramente meglio. Il dieci per cento dell'intero pasto giornaliero per i miei cani equivalgono a 15 g. di buon mangime, il buon mangime è fatto di buoni ingredienti, ha molte proteine e non si gonfia quando viene messo a contatto con l'acqua. In alternativa una polpettina di 25 g.di carne cruda. Quando si torna da caccia se il cane non ha il peso forma e ha bisogno di calare lo si fa mangiare una sola volta la sera, se non è abituato a mangiare in una sola volta l'intero pasto, gli si da per quella giornata un quantitativo leggermente inferiore. Se invece il cane scende di peso e non riesce a recuperare quello che ha consumato, a prescindere dal mangime, bisogna per forza rintegrare un'ora dopo lo sforzo, quando i battiti e la respirazione sono rientrati nei valori normali, mai prima. Se il cane lo si fa mangiare la sera si intaccano le riserve di grasso, il pasto serale lontano dallo sforzo non riesce ad integrarle quello che il cane ha attinto dall'organismo. Anche per questo motivo si reintegra durante la pausa pranzo, se si caccia mattina e pomeriggio. Ci sono dei buoni integratori, che aiutano a tenere i muscoli in piena efficienza specialmente nei primi periodi, quando le temperature sono ancora di parecchi gradi sopra lo zero, fra i muscoli è compreso anche il cuore. Logicamente come sempre quello che ho scritto sono mie opinioni. Ed è sempre una mia opinione ritenere che la torsione dello stomaco non è dovuta certamente al dieci per cento mangiato dal cane la mattina due ore prima di andare a caccia.
        pec74 piace questo post.

        COMMENTA


        • setterman1
          setterman1 commentata
          Modifica di un commento
          Come sempre eccezionale, Germano.
          setterman1

      • #49
        Beh c'è da dire che i miei cani sono in forma sia per il peso che per l'età. L'unica che tende a consumare di più è la bracca. Devo precisare che tutti e tre dormono fuori , gli spinoni mantengono il peso, mentre la bracca adesso ho capito che dormendo dentro non si dimagrisce, perciò, la principessa si è guadagnata un posto in casa ma solo nei mesi più freddi. Noi quando andiamo a caccia dobbiamo partire molto presto perchè abbiamo da fare almeno un'ora e mezza di macchina, perciò la mattina di caccia non somministro nulla, ma prenderò in considerazione la polpetta di macinato crudo appena svegli.
        Al ritorno preferisco non farli mangiare nel furgone ma appena rientrati nel pomeriggio ed anche io gli dò un po meno della razione quotidiana.
        Le verdure sono principalmente carote, una patata, ma pure per le verdure bisogna informarsi perchè ce ne sono tante che non fanno bene.
        setterman1, pec74 e germano56 piace questo post.
        "Ci fu un'epoca in cui, se si incontravano altri esseri, non si sapeva con certezza se erano animali o dèi o signori di una specie o demoni o antenati. O semplicemente uomini. Un giorno, che durò molte migliaia di anni, Homo fece qualcosa che nessun altro ancora aveva tentato. Cominciò a imitare quegli stessi animali che lo perseguitavano: i predatori. E diventò cacciatore" Roberto Calasso

        COMMENTA


        • #50
          grazie a Livia e Germano per le risposte. Il mio cane mangia croccantini spero ottimi visto il prezzo e senza cereali, e sinceramente avrei difficoltà a preparargli un pasto cotto. Quindi ricapitolando, un paio d'ore prima dell'inizio caccia gli do un 10% di quello che avrebbe dovuto mangiare la mattina oppure 25 gr di carne macinata cruda, poi dopo un'ora che siamo tornati a casa, visto che non è sicuramente sovrappeso anzi, le do il pasto completo della sera. Germano mi potresti consigliare qualche integratore? grazie siete preziosissimi

          COMMENTA


          • #51
            Originariamente inviato da pec74 Visualizza il messaggio
            Buongiorno a tutti, la mia bretoncina ha ormai 10 mesi, diciamo che procede tutto abbastanza bene, ora ci godiamo le vacanze e poi a settembre si parte....non vedo l'ora, forse è la prima volta che spero che le vacanze passino presto. Volevo chiedervi una cosa sull'alimentazione: il mio veterinario insiste che deve mangiare due volte al giorno, mattina e sera. Nelle giornate di caccia come dovrò regolarmi?? Come faccio a farla mangiare la mattina?? voi come vi regolate con i vostri cani?? grazie delle risposte
            I miei cani,durante la stagione di caccia, mangiano solo la sera. Da settembre a gennaio aggiungo sempre carne alla normale quantità di crocchette. Se li vedo particolarmente stanche gli do una razione di carne anche al ritorno dalla caccia dopo minimo un paio d ore.
            Prima di cimentarti con i papponi studia un po' cosa metterci dentro altrimenti affidati a buone crocchette
            ciao
            germano56 e pec74 piace questo post.
            L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

            COMMENTA


            • pec74
              pec74 commentata
              Modifica di un commento
              si si ma non avrei proprio tempo per fare papponi. Le crocchette che uso penso siano ottime, non scrivo la marca perchè non sono sicuro si possa fare, grazie dei consigli

          • #52
            Tu sicuramente non hai problemi a far mangiare i cani la sera, perché le temperature invernali non sono mai molto rigide. Chi ha i cani fuori, dove le temperature di notte scendono di parecchi gradi sotto lo zero, la sera dovrebbero avere i cani che hanno già completata la digestione. Quindi chi torna da caccia la sera deve dare al cane il minimo indispensabile Deve far digerire il cane nelle ore più calde. Logicamente parlo di temperature veramente molto rigide. Per il resto valuta, se il cane la sera ha mangiato tardi e non ha ancora completata la digestione, la mattina non serve dargli la polpettina.
            pec74 piace questo post.

            COMMENTA


            • #53
              Originariamente inviato da pec74 Visualizza il messaggio
              grazie a Livia e Germano per le risposte. Il mio cane mangia croccantini spero ottimi visto il prezzo e senza cereali, e sinceramente avrei difficoltà a preparargli un pasto cotto. Quindi ricapitolando, un paio d'ore prima dell'inizio caccia gli do un 10% di quello che avrebbe dovuto mangiare la mattina oppure 25 gr di carne macinata cruda, poi dopo un'ora che siamo tornati a casa, visto che non è sicuramente sovrappeso anzi, le do il pasto completo della sera. Germano mi potresti consigliare qualche integratore? grazie siete preziosissimi
              Ricordati sempre di non far mai mancare l'acqua al cucciolone, questa è importante per lo sviluppo del muscolo e anche a portare ossigeno al cervello. A caccia un cane ben idratato renderà molto di più sia per quanto riguarda il lavoro che per l'esecuzione di eventuale ordini. Per gli integratori è meglio chiedere al veterinario, in ogni caso sono di libera vendita la carnitina e alcuni tipi di aminoacidi ramificati.

              pec74 piace questo post.

              COMMENTA


              • #54
                io la mattina parto sempre molto presto e ho provato una volta a dargli da mangiare e metterlo in macchina ma è stato male e non l'ho più fatto, però credo che dipenda dal soggetto, un po' come noi c'è che in macchina sta male, chi solo sulle curve e chi in macchina si rilassa.
                La sera quando rientro lo asciugo lo spazzolo e gli do sempre un abbondante pasto (oltre alle crocchette ci aggiungo carne sbollentata, a volte uova o lardo), di solito dorme fino alla mattina dopo, di solito così facendo riesco a non fargli perdere peso neanche in periodi intensi dove faccio più giornate di fila a caccia.
                pec74 e livia1968 piace questo post.
                "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

                ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

                COMMENTA


                • #55
                  Tutto quello che facciamo per i cani è per farli stare bene.

                  COMMENTA


                  • #56
                    Buongiorno a tutti, ritiro su questo mio post per richiedervi dei consigli, la mia bretoncina ha già 16 mesi, quest'anno per tutti e due è stato il primo anno di caccia, diciamo che è andata così così, sicuramente ho fatto degli errori ma ho acquistito esperienza, qualcosa abbiamo trovato, soprattutto fagiani, il cane ha un buon naso ed una bella ferma, ma ho riscontrato qualche problema che vi elencherò di seguito sperando in qualche buon consiglio.
                    1) non ama molto lo sporco della macchia, fino a quando siamo sui campi, anche sporchi con vegetazione tipo farascone(si chiama cosi??) non ci sono problemi, gira bene, ma se le dico di entrare in una spalletta o nello sporco, indicandole la direzione con le braccia, lei lo fa ma tende ad uscire quasi subito, e se c'è uno stradello lei in linea di massima predilige quello, le danno fastidio pungitopo e rovi, mi fa disperare, cerco di ovviare a questa cosa entrando con lei nella macchia ed incitandola, sperando che prima o poi lo faccia sola.
                    2) secondo problema forse più grave è il riporto, si rifiuta categoricamente di farlo, quì forse ho sbagliato io, però penso di aver fatto tutte le fasi di addestramento come si deve, pallina, riportello, riportello con penne, faceva tutto in modo perfetto, per questo sono passato alla selvaggina, ed ho subito notato una repulsione, come se le facessero schifo le penne, ho provato con la calza e andava un po meglio. Poi a caccia aperta ho lasciato un pò stare, ora dallo scorso fine settimana avendo letto di questo riporto forzato ho voluto provare, secondo me sto peggiorando la situazione, sembra aver paura di me, scappa e non viene quando la chiamo avendo già capito cosa voglio fare...che faccio insisto o ci rinuncio??
                    Ho il timore che il cane si sia un pò rovinato, vivendo si in giardino ma in continuo contatto con tutta la famiglia, forse eccessive coccole l'hanno irrimediabilmente inborghesita ed ora dovrò tenermela cosi. Scusate sono stato un pò lungo

                    COMMENTA


                    • #57
                      Ma a caccia con i fagiani abbattuti che fa ?
                      L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

                      COMMENTA


                      • pec74
                        pec74 commentata
                        Modifica di un commento
                        ciao, corre verso il fagiano, lo trova, l'annusa e finisce li, quando lo prendo in mano mi sale con le zampe addosso come se lo volesse, ma poi non lo addenta

                    • #58
                      Si allora .... io abituo i cani ad abboccare qualsiasi cosa debbano riportare prima di lanciarla.
                      Quindi cane seduto davanti a me, faccio abboccare e trattenere il riportello prima di ordinare il lascia. Solo quando ha imparato questo passo ai lanci. Lo faccio per tutte le cose

                      ps le coccole non hanno mai rovinato i cani sempre che si rispettino i ruoli
                      pec74 piace questo post.
                      L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

                      COMMENTA


                      • #59
                        Entrare nella macchia con la canina è un buon sistema; magari standole davanti e lascia cadere a terra qualche pezzettino di formaggio e aumenta il numero e la pezzatura la volta successiva. Il riporto: in Toscana si dice "che per forza nemmeno il prete dice la messa". E' una opinione personale. Potresti provare a ricondizionare il cane munendoti di 2 palline identiche e lanciatene una quando l'ha abboccata comanda il riporto facendogli vedere l'altra nella tua mano e rimbalzare e fino a che non ti ha riportato la prima non gli lanci la seconda. Quando il procedimento procede come pianificato porta un piccione morto che sostituirà la seconda pallina. Gli esercizi, tutti, ripetili 2-3 volte non di più altrimenti diventa routine e... addio. A fine sezione, se comportato bene, servili il pranzo più succulento che mai. Se non esegue governalo alla sua ora. Addestrare i cani in qualunque disciplina è cosa per esperti. Dovremmo, in tanti, seguire corsi ad hoc. Ma lo so, il tempo, i soldi…. Cerchiamo di fare il meglio che possiamo.
                        setterman1
                        pec74 piace questo post.

                        COMMENTA


                        • #60
                          Ciao pec, io farei un paio di settimane di pausa dopodiché ripartirei con la chiamata seguita dal premio, poi ritorna col riporto gradualmente iniziando con la palletta per poi passare ad altro..... come ti hanno detto, due/tre volte al dì, premi e coccole solo quando fa una buona azione e con un po'di pazienza si dovrebbero avere i risultati...
                          Ancora è giovane e col tempo sicuramente migliorera'(anche per entrare nello sporco).
                          Ti posto il mio set di riportelli...
                          ​​​​​​​
                          pec74 piace questo post.
                          ENJOY HUNTER
                          Quando ti è andata male,
                          Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X