annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

addestramento cucciolo

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • addestramento cucciolo

    ho un kurzhaar maschio di 5 mesi,purtroppo per motivi di lavoro nei prossimi mesi non potro seguire per addestramento.ho pensato di rivolgermi ad un addestratore,dalle mie parti abita roberto scarpecci che non ha certo bisogno di presentazioni,che qualcuno del forum che ha portato ad addestrare cani da lui e sappia dirmi qualcosa in merito.

  • #2
    Re: addestramento cucciolo

    Sergio, se l'addestratore non ha bisogno di presentazioni, visto che abita dalle tue parti ti converrebbe parlare direttamente con lui, gli spieghi quello che a te interessa e gli chiedi orientativamente a quanto si aggira la sua prestazione.

    COMMENTA


    • #3
      Re: addestramento cucciolo

      I kurzhaar sono intelligentissimi, possono sembrare "duri di comprendonio" per il loro carattere, questo si nota specialmente nei maschi. Non fatevi impressionare da chi parla di polivalenza e di addestramento duro in riguardo ai cani tedeschi, questi sono molto più facili da addestrare dei cani inglesi. La cosa più importante è creare un buon legame con il cane, il resto il cane lo ha scritto nel suo DNA. I kurzhaar vivono per il padrone, sono più "appiccicosi" di altre razze da caccia. Il problema è proprio questo, cioè potrebbe diventare difficile per chi non conosce la razza canina staccarsi il cucciolone di dosso, in modo da prendere le distanze e stabilire un vero rapporto di lavoro, questo serve anche a rendere il cane autonomo, l'autonomia servirà al cane a farlo interagire. I cani troppo addestrati non pensano eseguono, un cane che esegue senza collaborare a me farebbe girare le 00.

      COMMENTA


      • #4
        Re: addestramento cucciolo

        Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
        I kurzhaar sono intelligentissimi, possono sembrare "duri di comprendonio" per il loro carattere, questo si nota specialmente nei maschi. Non fatevi impressionare da chi parla di polivalenza e di addestramento duro in riguardo ai cani tedeschi, questi sono molto più facili da addestrare dei cani inglesi. La cosa più importante è creare un buon legame con il cane, il resto il cane lo ha scritto nel suo DNA. I kurzhaar vivono per il padrone, sono più "appiccicosi" di altre razze da caccia. Il problema è proprio questo, cioè potrebbe diventare difficile per chi non conosce la razza canina staccarsi il cucciolone di dosso, in modo da prendere le distanze e stabilire un vero rapporto di lavoro, questo serve anche a rendere il cane autonomo, l'autonomia servirà al cane a farlo interagire. I cani troppo addestrati non pensano eseguono, un cane che esegue senza collaborare a me farebbe girare le 00.

        -----------------------------------------------------------------------
        Non credo sia proprio così! Te lo dico con cognizione di causa.
        Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
        Sta il cacciator fischiando
        sull'uscio a rimirar..........

        COMMENTA


        • #5
          Re: addestramento cucciolo

          Un cane che esegue senza collaborare a me farebbe girare le scatole.
          Questa frase la dice lunga.....
          Non conosco e non ho mai avuto questa razza ma per come sono fatto io, non farei mai addestrare un cane da un altra persona anche se qualificata, per lo meno senza la mia presenza.
          Il cane dovrebbe avere sempre il padrone come riferimento.
          Vuol dire che una volta "fatto addestrare", andrebbe a caccia con qualsiasi persona? Oppure obbedire a tutti? Non so.
          È una mia opinione personale.
          ENJOY HUNTER
          Quando ti è andata male,
          Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

          COMMENTA


          • #6
            Re: addestramento cucciolo

            Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
            -----------------------------------------------------------------------
            Non credo sia proprio così! Te lo dico con cognizione di causa.
            Se non è cosi, sono pronto a rivedere quello che ritenevo fosse così, scusa il gioco di parole. Giovanni, secondo la tua esperienza le razze tedesche sono più difficili da addestrare delle razze inglesi? Questo in linea di massima, nello specifico in ogni razza conta molto il soggetto. Mi sbilancio ancora di più dicendo che le razze inglesi sono anche più difficili da condurre, logicamente anche in questo caso il soggetto fa l'eccezione.

            COMMENTA


            • #7
              Re: addestramento cucciolo

              Originariamente inviato da Mikylales Visualizza il messaggio
              Un cane che esegue senza collaborare a me farebbe girare le scatole.
              Questa frase la dice lunga.....
              Non conosco e non ho mai avuto questa razza ma per come sono fatto io, non farei mai addestrare un cane da un altra persona anche se qualificata, per lo meno senza la mia presenza.
              Il cane dovrebbe avere sempre il padrone come riferimento.
              Vuol dire che una volta "fatto addestrare", andrebbe a caccia con qualsiasi persona? Oppure obbedire a tutti? Non so.
              È una mia opinione personale.
              ho sempre addestrato i miei cani da solo,ma purtroppo ripeto mi si è creata una situazione lavorativa che non mi permettera di occuparmi di questo cucciolo per alcuni mesi,che dovrei fare lasciarlo dentro il suo box finche non mi libero. il fatto di mandare un cane da un addestratore non implica che diventa un cane che va a caccia con tutti o obbedisce a tutti,quando te lo riprendi e lo porti a caccia per il resto della sua vita sei tu il suo riferimento.

              COMMENTA


              • #8
                Re: addestramento cucciolo

                Capisco la tua situazione Sergio, io cercherei almeno di essere presente quanto possibile.
                Cinque mesi ha il cane, è il periodo che si inizia a formare il carattere, la collaborazione, il rapporto con il padrone dovrebbe essere più attivo per iniziare ad assimilare gli insegnamenti e capire la leadership.
                Potresti perderti il periodo più importante della sua vita.
                Sto addestrando il mio springerino, dedicandogli 10/15 minuti al giorno, tutti i giorni e fa dei bei progressi.
                Fa quello che puoi, sarà che per me un cucciolo è come un figlio che va studiato, osservato, capito e corretto, e a volte anche fregato se vogliamo.
                O forse sono troppo geloso de miei cani.
                Comunque qui ci sono persone più preparate di me che ti sapranno dare ottimi consigli.
                ENJOY HUNTER
                Quando ti è andata male,
                Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

                COMMENTA


                • #9
                  Re: addestramento cucciolo

                  Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
                  Se non è cosi, sono pronto a rivedere quello che ritenevo fosse così, scusa il gioco di parole. Giovanni, secondo la tua esperienza le razze tedesche sono più difficili da addestrare delle razze inglesi? Questo in linea di massima, nello specifico in ogni razza conta molto il soggetto. Mi sbilancio ancora di più dicendo che le razze inglesi sono anche più difficili da condurre, logicamente anche in questo caso il soggetto fa l'eccezione.

                  ----------------------------------------------------------------
                  Sul fatto che conti molto il soggetto sono d'accordo. Sulla razza invece c'è da dire e molto. Parti dal presupposto che nel bracco ci nascono ancora molti "scarti" e questo la dice lunga. Il bracco tedesco per sua natura è molto testardo, vuole prevaricare sempre, specialmente i maschi. Ne ho addestrati tanti e tutti soggetti diversi che richiedevano metodi diversi di addestramento, ma in tutti (meno nelle femmine) dovevi importi, perchè socializzavano poco, tendevano ad andare per fatti suoi, insomma li dovevi marcare stretti. Fino all'età di circa un anno, non sono attenti, ma quando prendono l'usta non li fermi e prima di capire che senza fucile non prendono niente ce ne vuole. Non tutti appunto la variante si nota da soggetto a soggetto, chi apprende prima chi dopo. Nell'arco di questo tempo, ti fanno uscire i brufoli, ti sale la pressione e diventi scontroso. Ti trattieni quando esci con lui e vedi che una cosa la fa corretta nei giorni precedenti e poi ad un tratto senza motivo non risponde più. Il brutto è che lui sa di essere in torto, infatti al richiamo si presenta sottomesso. Ma poi come d'incanto ti sbalordisce.

                  Di inglesi ne ho avuti tre, due setter e una pointer, mi sembrava essere in un altro mondo. I setter che ho avuto erano coccoloni, mi pendevano dalle labbra, sia il maschio che la femmina. La pointer un pò meno, sapeva il fatto suo era bravissima, un pò lenta per la razza, ma la velocità non gli serviva.

                  Nell'addestramento di questi, non ho avuto da tribolare come nei kurzhaar, anzi mi è risultato tutto molto più facile.
                  Reputo il kurzhaar cane polivalente, adatto alle mie zone. Polivalente, questa prerogativa l'ho riscontrata in quasi tutti i soggetti che ho avuto, facevano di tutto, dalla ferma allo scagno su lepre, dal riporto in acqua all'uccisione di volpe e martore (non parliamo dei gatti), scovo e seguita con tanto di abbaio a fermo su cinghiale e siccome io non sono uno specialista e mi piace vivere la caccia a 360° mi stava bene. Passano dalla lepre alla beccaccia con una disinvoltura unica.
                  E' un pò più difficoltoso addestrare il bracco, ma quando ne esce uno fuori, secondo me e per come la vedo io.... non ce ne per nessuno.
                  E' un cane che ti fa impazzire, ma io lo amo.
                  Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                  Sta il cacciator fischiando
                  sull'uscio a rimirar..........

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: addestramento cucciolo

                    Gli scarti ci sono in tutte le razze, il kurzhaar è fra le razze preferite dai cacciatori italiani se non sbaglio è la terza razza per numero di iscrizioni. Come ho scritto precedentemente se non ci sono patologie la testardaggine dipende dal carattere, dipende dalla dominanza, la dominanza il cane la può sviluppare o ridurre nell'ambiente dove vive. Non mi sembra di aver mai sentito o letto di programmi genetici dove fanno nascere cani dominanti o sottomessi, il cane il carattere lo sviluppa se si verificano delle condizioni, penso ma non sono sicuro che quello trasmesso geneticamente è l'indole. Quindi se all'interno di una cucciolata di kurzhaar prendessimo il più dominante e lo trasferissimo in una cucciolata di pittbull, da dominante potrebbe diventare sottomesso. Il contrario potrebbe accadere se inserissimo il kurzhaarino sottomesso in una cucciolata di barboncini. Il discorso vale anche quando il cucciolo viene preso dalla cucciolata e portato a casa, in questo periodo la madre ha trasformato il rapporto parentale dove al cucciolo tutto è permesso in rapporto dominanza sottomissione dove al cucciolo nulla più è permesso, tutto quello che il cucciolo vorrà ottenere se lo deve guadagnare. Giovanni purtroppo in molti casi quando il cucciolo viene portato a casa questo rapporto di dominanza sottomissione non viene mantenuto, spesso si ritorna alle cure parentali e il cucciolo viene trattato come un bambino dove tutto gli è dovuto. Non dobbiamo lamentarci e dare colpa alla razza e alle attitudini di razza se il cucciolo diventa testardo e non è disposto ad apprendere da un essere che il cane reputa gerarchicamente inferiore, questo in linea di massima. Per farlo obbedire c'è l'addestramento, con i tavoli di lavoro americani che costringono il cane ad obbedire. La maggior parte dei cacciatori che cacciano con le razze inglesi si lamentano del collegamento, non si lamentano delle prestazioni, chi cambia l'inglese con il kurzhaar è perché non riesce a controllare e a condurre il cane a caccia e non certamente per il rapporto che ha sviluppato in giardino con il cane. Le eccezioni ci sono sempre e di Setter e Pointer che battono la coda come i continentali purtroppo nascono, sono "scarti" che comunque fanno la felicità dei cacciatori" Per la polivalenza sono d'accordo, ci sono razze che si adattano a tutto e razze che si adattano meno, e calano di rendimento.

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: addestramento cucciolo

                      Nicola il kurzhaar ha delle caratteristiche diverse dagli inglese, non si può negare e forse questo che lo rende un pò più difficile da gestire, a volte non sentono neanche il collare. Sono irascibili di più degli inglesi, sono testardi, quindi quando gli entra qualcosa in testa, non gliela levi più, che sia essa un pregio o un difetto. Comunque c'è sempre il caso che non fa la regola. Alcuni soggetti, hanno il dente "duro" e questo difetto si riscontra più in loro che negli inglesi. Sono mordaci più degli inglesi e sono più coraggiosi, non sono specialisti e da qui il difficile dressaggio. Sono più resistenti degli inglesi a tutto e sfido chiunque a dire il contrario. Non sentono ne freddo ne dolore (hanno pochissime terminazioni nervose), con un solo cane ci fai una giornata senza sentire il bisogno di cambiare cane.
                      Insomma Nicola, che ti devo dire altro. Per mia esperienza personale, il kurzhaar e completamente diverso dagli inglesi.
                      Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                      Sta il cacciator fischiando
                      sull'uscio a rimirar..........

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: addestramento cucciolo

                        Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
                        ----------------------------------------------------------------
                        Sul fatto che conti molto il soggetto sono d'accordo. Sulla razza invece c'è da dire e molto. Parti dal presupposto che nel bracco ci nascono ancora molti "scarti" e questo la dice lunga. Il bracco tedesco per sua natura è molto testardo, vuole prevaricare sempre, specialmente i maschi. Ne ho addestrati tanti e tutti soggetti diversi che richiedevano metodi diversi di addestramento, ma in tutti (meno nelle femmine) dovevi importi, perchè socializzavano poco, tendevano ad andare per fatti suoi, insomma li dovevi marcare stretti. Fino all'età di circa un anno, non sono attenti, ma quando prendono l'usta non li fermi e prima di capire che senza fucile non prendono niente ce ne vuole. Non tutti appunto la variante si nota da soggetto a soggetto, chi apprende prima chi dopo. Nell'arco di questo tempo, ti fanno uscire i brufoli, ti sale la pressione e diventi scontroso. Ti trattieni quando esci con lui e vedi che una cosa la fa corretta nei giorni precedenti e poi ad un tratto senza motivo non risponde più. Il brutto è che lui sa di essere in torto, infatti al richiamo si presenta sottomesso. Ma poi come d'incanto ti sbalordisce.

                        Di inglesi ne ho avuti tre, due setter e una pointer, mi sembrava essere in un altro mondo. I setter che ho avuto erano coccoloni, mi pendevano dalle labbra, sia il maschio che la femmina. La pointer un pò meno, sapeva il fatto suo era bravissima, un pò lenta per la razza, ma la velocità non gli serviva.

                        Nell'addestramento di questi, non ho avuto da tribolare come nei kurzhaar, anzi mi è risultato tutto molto più facile.
                        Reputo il kurzhaar cane polivalente, adatto alle mie zone. Polivalente, questa prerogativa l'ho riscontrata in quasi tutti i soggetti che ho avuto, facevano di tutto, dalla ferma allo scagno su lepre, dal riporto in acqua all'uccisione di volpe e martore (non parliamo dei gatti), scovo e seguita con tanto di abbaio a fermo su cinghiale e siccome io non sono uno specialista e mi piace vivere la caccia a 360° mi stava bene. Passano dalla lepre alla beccaccia con una disinvoltura unica.
                        E' un pò più difficoltoso addestrare il bracco, ma quando ne esce uno fuori, secondo me e per come la vedo io.... non ce ne per nessuno.
                        E' un cane che ti fa impazzire, ma io lo amo.
                        nella mia famiglia ci sono stati sempre setter e pointer e come dici tu non ci sono problemi nell'addestramento,10 anni fa decisi di prendere un kurzhaar e devo dire che a confronto con gli inglesi all'inizio fu veramente dura fino a quanto diciamo sono riuscito a fargli capire chi era il direttore di orchestra e chi invece la musica doveva eseguire.nonostante tutto e un cane che a caccia da tutto e ti da grandi soddisfazioni

                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: addestramento cucciolo

                          Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
                          Nicola il kurzhaar ha delle caratteristiche diverse dagli inglese, non si può negare e forse questo che lo rende un pò più difficile da gestire, a volte non sentono neanche il collare. Sono irascibili di più degli inglesi, sono testardi, quindi quando gli entra qualcosa in testa, non gliela levi più, che sia essa un pregio o un difetto. Comunque c'è sempre il caso che non fa la regola. Alcuni soggetti, hanno il dente "duro" e questo difetto si riscontra più in loro che negli inglesi. Sono mordaci più degli inglesi e sono più coraggiosi, non sono specialisti e da qui il difficile dressaggio. Sono più resistenti degli inglesi a tutto e sfido chiunque a dire il contrario. Non sentono ne freddo ne dolore (hanno pochissime terminazioni nervose), con un solo cane ci fai una giornata senza sentire il bisogno di cambiare cane.
                          Insomma Nicola, che ti devo dire altro. Per mia esperienza personale, il kurzhaar e completamente diverso dagli inglesi.
                          Di diverso ha la mentalità, e come ogni razza ha attitudini e standard lavorativo diverso, me rimane un cane da ferma come lo sono tutti quelli appartenenti al gruppo 7. Se per irascibilità intendi che ha volontà di cacciare e coraggio da vendere, sicuramente è irascibile. La testardaggine l'ho spiegato a cosa può essere dovuto, per togliere quello che al cane è entrato in testa dipende dal tempo, dall'intensità della correzione, dal metodo e per alcuni anche dagli strumenti a disposizione. Giovanni, non me ne frega niente se il Kurzhaar è attaccato al capriolo e lo insegue, fa quello che deve fare un cane da caccia, un leader non punirà mai il cane per questo comportamento, a sua volta il cane che rispetta la leadership si limiterà a uno spunto di inseguimento perché da piccolo è stato abituato a pensare che non deve mai smettere di considerare il suo leader come punto di riferimento, la selvaggina viene dopo la leadership, è il potere della socializzazione, non dell'addestramento. Un cane che dopo pochi metri abbandona l'inseguimento e rientra è un cane che pensa, è un cane che sa controllare l'istinto, è un cane che non è stato represso in quello che è l'importante istinto del predare. Se un Kurzhaar non rispetta il padrone, la colpa potrebbe non essere della razza. Il dente "duro"lo hanno tutte le razze comprese quelle da cerca, ma non è una distinzione di nessuna razza. Se a un bambino gli dici che le caramelle vanno sempre succhiate perché masticate durano di meno, il bambino avrà tutta la convenienza di succhiare e non masticare, come avrà convenienza di ingoiare se qualcuno cerca di mettergli le dita in bocca per fargli sputare la caramella. Come nel riporto, non me ne frega niente se i genitori del mio futuro cucciolo mangiavano o masticavano. Il mangiare o il masticare è un problema che riguarda il padrone e il cane e non la razza. Sono cani che in Germania vengono utilizzati per la guardia, sono selezionati per mostrare i denti alle persone, se qualche soggetto non vuole mostrare i denti lo convincono a farlo. Per il coraggio il setter lo ha da vendere, ammazzare i gatti non è una prerogativa delle razze tedesche. Come per la dominanza, ogni razza può dimostrare la propria tempra in modo diverso, a me del coraggio che ha un cane nell'ammazzare la volpe o il gatto non me ne frega niente. Per me la tempra e il coraggio lo dimostra il cane che caccia tutto il giorno con una spina di un cm conficcata nella zampa. La polivalenza del Kurzhaar non ha bisogno di nessun difficile dressaggio, la polivalenza del Kurzhaar non può essere insegnata con l'addestramento. Io non so cosa intendi per resistenza, allo stato dei fatti per fare il lavoro di un buon setter servono due buoni Kurzhaar. Giovanni i Kurzhaar che non entrano nelle spine non sono rari, e anche quelli che in acqua fredda fanno al massimo due o tre riporti non sono rari. Il kurzhaar e un bracco come lo è il pointer, ogni razza ha i suoi pregi e i suoi difetti. Se il kurzhaar fosse fatto solo di pregi sarebbe stato al vertice della classifica per numero di iscrizioni. Abbiamo avuto diverse esperienze, di conseguenza opinioni diverse. Però sono d'accordo che il Kurzhaar è diverso e non solo in riguardo ai cani inglesi. Preciso che con quello che ho scritto non ho voluto denigrare assolutamente la razza Kurzhaar che in Italia a livello mondiale ci ha regalato grandi soddisfazioni.

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: addestramento cucciolo

                            Nicola, noi ci incontriamo e ci scontriamo sempre, penso perchè io ho avuto approcci diversi dai tuoi. Io non ho mai visto un setter o un pointer che mastica la selvaggina. Qui da me, trent'anni fa e più, quasi tutti gli utilizzatori di Kurzhaar, ci servivamo da Nobile (non so se conosci), Questi aveva una bella linea di sangue, però tutti e dico tutti i cani masticavano, non se ne salvava uno, e quindi lo abbiamo archiviato e ci siamo buttati su altro, io personalmente su Briante che ha dedicato e dedica la vita a questa razza. Briante, prima di avere Kurzhaar aveva pointer e discutendo con lui, mi diceva che le razze erano completamente diverse, basta pensare che uno è inglese e l'altro tedesco! Hanno forgiato razze per due tipologie di terreni, selvaggina, cacce e cacciatori diverse. Il capostipite di Briante, come tu sai è il fù ARK, che ha fatto tribolare e non poco Mimmo, Solo dopo tre anni di lavoro (specie all'estero), come d'incanto è uscito il campione che conosciamo. Anche in seguito i suoi figli erano cani ...se così si può dire "difficili". Questo con i pointer non gli succedeva. Come detto, provenivo da altre realtà, quando presi il primo cucciolo da lui, l'anno dopo tornai e presi una femmina (Il miglior Kurzhaar che io abbia avuto), la storia cambiò, niente masticamenti.
                            Polivalente; Il kurzhaar è polivalente di suo, non glielo puoi insegnare è giusto quello che dici, è classificato cane da ferma, ma io ti dico che è "anche" un cane da ferma, anche perchè se cosi non fosse come si giustificherebbe la sua polivalenza?
                            Irascibile; dico che è irascibile, perchè con gli estranei è sempre incazzato, deve prevalere, sia che si tratti di umani che di cani, non per niente, (come hai detto tu), in Germania lo usano anche per la guardia e questo io lo constatato con i miei che a casa erano cani da guardia e mordevano pure gli intrusi o sconosciuti se tentavano di avvicinarsi troppo, Quale inglese lo fa?
                            Resistenza; parlo di resistenza fisica, di conseguenza, chi usa gli inglesi a beccacce, spesso il pomeriggio cambia cane (chi ne possiede due) perchè il primo è stanco, questo perchè gli inglesi sono più veloci dei bracchi, (non sempre), di conseguenza si stancano prima . Non dico che un setter o un pointer non possono cacciare una giornata intera, ma calano di tono a vista d'occhio, mentre (almeno con i miei) la sera quando dovevano salire in macchina, ancora andavano in giro a cercare, li dovevo chiamare per salirli in macchina.
                            Dici che il bracco, non ha bisogno di un difficile dressaggio, allora ti dico che ha bisogno di un diverso dressaggio.
                            Con qualsiasi setterista parli, mi dice che non si fanno il sangue amaro per dressare e addestrare i cuccioli, anzi dicono che è molto facile e non tutti adottano gli stessi metodi. Ma questo io già lo sapevo.
                            Prima che il cane rientri dopo poco, dall'inseguimento del capriolo, c'è da dire che quel cane ha un occhio al conduttore e uno al capriolo, se vede che il conduttore ha poco interesse, molla e torna. Questo perchè è stato addestrato a seguire il conduttore, (non in senso che sta dietro). Se invece lo si incita, il kurzhaar attaccherà a morsi l'animale, sia capriolo o cinghiale, Hai mai visto fare questo agli inglesi?
                            Credimi Nicola, è un cane diverso dagli inglesi è persino diverso (e non poco) dal su cugino a pelo duro il Drahthaar.
                            Non ho detto che il Kurzhaar ha solo pregi, ho detto che è diverso.
                            Tu dici e me ne meraviglio, che per fare il lavoro di un buon setter ci vogliono due Kurzhaar...ahahahaha Mi hai fatto ridere, allora ti posso dire che per fare il lavoro di un buon Kurzhaar.....ce ne vogliono di setter!!!Ma questo i setteristi non lo sanno, (specialmente quelli che hanno avuto solo setter). Il setter, come il pointer è uno scattista, quelli ben allenati, battono il Kurzhaar nelle prime 4/5 ore di caccia, poi....ciaoooo! Calano di tono, mentre, come ho già detto, il Kurzhaar caccia fino a sera e oltre se non lo fermi.
                            Neanche setter e pointer che entrano nelle spine o che riportano dall'acqua fredda, non sono rari, specialmente pointer.
                            L'ultimo mio Kurzhaar, durante una battuta, si tagliò i polpastrelli della zampa anteriore dx, me ne accorsi solo a casa quando vidi il portantino pieno di sangue, ci vollero 7 punti di sutura, ma lui manco zoppicava, come se nulla fosse, l'ho detto prima, hanno pochissime terminazioni nervose, (quelle che portano i sensi al cervello), non sentono dolore.
                            Mi sono dilungato troppo, ma mi piace parlare con te.
                            Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                            Sta il cacciator fischiando
                            sull'uscio a rimirar..........

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: addestramento cucciolo

                              Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
                              .... Polivalente, questa prerogativa l'ho riscontrata in quasi tutti i soggetti che ho avuto, facevano di tutto, dalla ferma allo scagno su lepre, dal riporto in acqua all'uccisione di volpe e martore (non parliamo dei gatti), scovo e seguita con tanto di abbaio a fermo su cinghiale e siccome io non sono uno specialista e mi piace vivere la caccia a 360° mi stava bene. Passano dalla lepre alla beccaccia con una disinvoltura unica.
                              E' un pò più difficoltoso addestrare il bracco, ma quando ne esce uno fuori, secondo me e per come la vedo io.... non ce ne per nessuno.
                              E' un cane che ti fa impazzire, ma io lo amo.
                              Come non quotarti ! Per me il Kurzhaar e' e rimarra' sempre il Cane da Caccia !Un saluto.

                              "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

                              Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

                              CIAO MAURE' !!!

                              Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
                              https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X