annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

Consiglio su Setter Inglese

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #16
    Re: Consiglio su Setter Inglese

    Per me ognuno può dire quello che vuole, può dire tutto e il contrario di tutto, l'importante è che lo faccia seriamente.

    - - - Aggiornato - - -

    Originariamente inviato da darkmax Visualizza il messaggio
    Praticamente la Bibbia
    Mai un " secondo me" ..... mai un condizionale ......
    Sei davvero il più grande

    Quindi i cani adulti che, per errori dei padroni, hanno paura delle persone o degli altri cani vanno chiusi in una stanza per alcuni mesi ?
    Quello che scrivo sono opinioni e supposizioni, io do pochi consigli, molto probabilmente tu hai qualche problema da risolvere, questi problemi te li devi risolvere da solo.

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #17
      Re: Consiglio su Setter Inglese

      Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
      Per me ognuno può dire quello che vuole, può dire tutto e il contrario di tutto, l'importante è che lo faccia seriamente.

      - - - Aggiornato - - -

      Quello che scrivo sono opinioni e supposizioni, io do pochi consigli, molto probabilmente tu hai qualche problema da risolvere, questi problemi te li devi risolvere da solo.
      Come al solito non hai risposto
      Questo è il tuo grande problema è non so se puoi risolverlo da solo
      L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #18
        Re: Consiglio su Setter Inglese

        Il cane va allontanato dalla paura per un periodo, (questa è una mia opinione) dopo in base al tipo di paura si trova la strategia più idonea a fargliela passare. Un cane che ha paura dei cani non deve essere segregato, ma neanche va portato in mezzo ai cani, sono alcuni tipi di cani che vanno portati dal cane che ha paura. Prima di portarli bisogna capire quali sono i cani più adatti a socializzarlo, altrimenti il problema si aggrava, bisogna aggiungere un tassello alla volta, quando ha socializzato con il primo cane si aggiunge un secondo cane. Il "chiodo scaccia chiodo" è spesso controproducente. Ognuno risolve i problemi come meglio crede.

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #19
          Re: Consiglio su Setter Inglese

          Non sono intervenuto nella diatriba tra Darkmax e Germano56 ma è l’ultima volta, per le prossime mi regolerò di conseguenza: attriti e divergenze personali( e non dite che non ci sono perché non vi leggo solo qui....) li risolvete in privato, da parte mia garantisco a tutti la libera espressione delle proprie opinioni a patto che siano espresse in modo civile.
          Lo scopo di questa stanza è quello di fornire linee guida a chi desidera avere consigli sull addestramento del cane, di approfondire la conoscenza dei comportamenti del cane, di capire quali differenze ci siano tra le varie razze, e via discorrendo, quindi capirete che portando la discussione a livello personale , nessuno ne trae giovamento.
          Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

          martino de michele

          " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
          Un Cacciatore.

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #20
            Re: Consiglio su Setter Inglese

            io vi racconto la storia di lara la mia pointer che attualmente utilizzo a caccia;
            l'ho acquistata da cucciola a 2 mesi e ho iniziato con lei il classico addestramento che consisteva inizialmente in giochi in casa per poi passare ai comandi base del terra, riporto e vai, guinzaglio a 6 mesi e prime uscite sul terreno (ho sempre avuto cani e li ho sempre preparati cosi), va detto che i miei cani vivono con me a strettissimo contatto, hanno un box fuori ma sono spessissimo in casa con me.. lara fin da subito ha dimostrato molta intelligenza e ottima ferma e collegamento, le ho fatto sentire rumori forti fin da piccola e utilizzavo una scaccia cani per qualche colpo ogni tanto mentre rincorreva merli in giardino, non ha mai manifestato nessun problema, anche a caccia all'età di un anno ho abbattuto selvatici sotto ferma senza problemi.. fino a che un giorno vado insieme a mio nonno, al mio compianto nonno, a fare una battuta su una brigata di starne, cane in ferma, frullano le starne, lei le insegue e prende un pallino dal nonno, scappa sotto la macchina e non c'è stato nessun modo per farla uscire, neanche in seguito, abbinava la selvaggina al colpo preso e appena sentiva l'odoro scappava, fortunatamente non lontano ma cercava riparo sotto la macchina.... allora l'ho lasciata tranquilla a casa durante la stagione di caccia e a marzo ho iniziato a uscire con lei sul ripasso delle beccacce, le prima ferme scappava, ma poi piano piano non scappava più... poi l'ho portata ad agosto sui forcelli e le coturnici e col suo nasino andava a farmi delle azioni spettacolari..... avevo paura a sparare cosi mi sono dato al calibro 28 con le cartucce silenziate, abbattimenti pochi pochi, in compenso il cane stava superando la paura, questa stagione vado col 12 e gli abbattimenti sono buoni, il cane non ha piu paura e mi trova le beccacce quasi ad ogni uscita e spesso anche le coturnici... sono felicissimo, naturalmente ho dovuto sacrificare l'altro cane esperto ma ne è valsa la pena... scusate se sono stato un po lungo ma questa è la storia di lara che anche oggi mi ha trovato 2 beccacce..

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #21
              Re: Consiglio su Setter Inglese

              Secondo me bisogna però fare un distinguo tra il cane che prende un impallinata e il cane che "geneticamente" ha paura dello sparo.

              - - - Aggiornato - - -

              Il cane che ha paura dell impallinata non teme il colpo di fucile come tale ma più che altro quello che ne consegue.
              Non so se mi son spiegato
              L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #22
                Re: Consiglio su Setter Inglese

                Un articolo di Puttini tratto da "i nostri cani"
                Interessante vedere come negli anni cambino i metodi.

                Ps1 per i piu giovani ..... Puttini qualcosina di cani ci capiva.
                Ps2 nessuno ci crederà ma non sapevo avesse scritto dei poligoni ....
                PS3 alcune cose non le condivido proprio

                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20140917_171021cut.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 46.9 KB 
ID: 1698190
                L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #23
                  Re: Consiglio su Setter Inglese

                  Originariamente inviato da darkmax Visualizza il messaggio
                  Un articolo di Puttini tratto da "i nostri cani"
                  Interessante vedere come negli anni cambino i metodi.

                  Ps1 per i piu giovani ..... Puttini qualcosina di cani ci capiva.
                  Ps2 nessuno ci crederà ma non sapevo avesse scritto dei poligoni ....
                  PS3 alcune cose non le condivido proprio

                  [ATTACH=CONFIG]71044[/ATTACH]
                  Senza nessuna polemica: Puttini mi fa vomitare. Credo abbia fatto più danni lui con il suo libro sull'addestramento( letto da cima a fondo e poi ho vomitato) che Attila con gli Unni, si faceva chiamare addestratore ma sarebbe stato meglio chiamarlo " molestatore" di cani, aggiungendo che ha sempre privilegiato le prove alla caccia, altro danno incommensurabile.
                  Ti ho citato non per polemizzare con te ma per mettere in guardia eventuali neofiti che magari vorranno leggere gli scritti di Puttini e resta inteso che le affermazioni da me fatte sono strettamente considerazioni personali.
                  Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

                  martino de michele

                  " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
                  Un Cacciatore.

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #24
                    Re: Consiglio su Setter Inglese

                    Originariamente inviato da arsvenandi Visualizza il messaggio
                    Senza nessuna polemica: Puttini mi fa vomitare. Credo abbia fatto più danni lui con il suo libro sull'addestramento( letto da cima a fondo e poi ho vomitato) che Attila con gli Unni, si faceva chiamare addestratore ma sarebbe stato meglio chiamarlo " molestatore" di cani, aggiungendo che ha sempre privilegiato le prove alla caccia, altro danno incommensurabile.
                    Ti ho citato non per polemizzare con te ma per mettere in guardia eventuali neofiti che magari vorranno leggere gli scritti di Puttini e resta inteso che le affermazioni da me fatte sono strettamente considerazioni personali.
                    Sono passati 50 anni ....
                    Anche il libro di Delfino oggi è anacronistico ma io non me la sento di buttare via tutto.
                    Dello scritto che ho riportato, ad esempio, condivido tutto tranne la parte del pasto.
                    L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #25
                      Re: Consiglio su Setter Inglese

                      Accarezzare il cane quando ha paura è come dirgli che fa bene ad avere paura, se il cane ha veramente paura difficilmente accetterà bocconcini come premio. Fra premiare e calmare c'è una grossa differenza.

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #26
                        Re: Consiglio su Setter Inglese

                        Originariamente inviato da darkmax Visualizza il messaggio
                        Secondo me bisogna però fare un distinguo tra il cane che prende un impallinata e il cane che "geneticamente" ha paura dello sparo.

                        - - - Aggiornato - - -

                        Il cane che ha paura dell impallinata non teme il colpo di fucile come tale ma più che altro quello che ne consegue.
                        Non so se mi son spiegato
                        mi è partito il grazie con questi ditoni


                        Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #27
                          Re: Consiglio su Setter Inglese

                          Originariamente inviato da darkmax Visualizza il messaggio
                          Sono passati 50 anni ....
                          Anche il libro di Delfino oggi è anacronistico ma io non me la sento di buttare via tutto.
                          Dello scritto che ho riportato, ad esempio, condivido tutto tranne la parte del pasto.
                          Non vuol dir nulla, pessimo era e pessimo resta , se ci sono parti del libro condivisibili Puttini le ha copiate da Delfino , che sarà anche lui anacronistico( non lo penso affatto...) ma almeno leggi cose sensate piuttosto che sentirsi consigliare di sparare al cane con il flobert se non obbedisce al terra dopo il frullo.......
                          Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

                          martino de michele

                          " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
                          Un Cacciatore.

                          COMMENTA


                          • Zoom Testo
                            #28
                            Re: Consiglio su Setter Inglese

                            E' riconosciuto che il cane prova delle emozioni, paura, collera, tristezza etc etc
                            Quindi se è triste e io lo accarezzo Lui diventa più triste ?
                            Il rinforzo positivo vale anche per le emozioni ?

                            - - - Aggiornato - - -

                            Originariamente inviato da arsvenandi Visualizza il messaggio
                            Non vuol dir nulla, pessimo era e pessimo resta , se ci sono parti del libro condivisibili Puttini le ha copiate da Delfino , che sarà anche lui anacronistico( non lo penso affatto...) ma almeno leggi cose sensate piuttosto che sentirsi consigliare di sparare al cane con il flobert se non obbedisce al terra dopo il frullo.......
                            Adesso è stato sostituito dall Enel ....
                            Nulla purtroppo è cambiato in 50 anni
                            A parte questo, abbiamo opinioni diverse, cosa c'è di così sbagliato nel dedicarsi alle prove ? Sono moltissimi gli appassionati che partecipano alle prove che neanche hanno la licenza.
                            Non ci vedo niente di terribile sinceramente
                            L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

                            COMMENTA


                            • Zoom Testo
                              #29
                              Re: Consiglio su Setter Inglese

                              Una delle migliori fruste non credo che capisse molto di condizionamento, controcondizionamento, desensibilazzazione e compagnia bella. Non hanno riconosciuto che le emozioni del cane sono uguali alle nostre. Se il cane venisse premiato mente viene messo a contatto con la paura, quando lo si premierà il cane ricorderà la paura, Ivan Pavlov insegna. Nessuno è in grado di risolvere le paure che ha il cane, lo possiamo aiutare a cancellare la paura o a fargliela controllare facendogli fare delle esperienze, non credo che accarezzando il cane quando ha paura si riesca a far passare la paura al cane. In condizioni normali si vedono cani accarezzati che se ne fregano altamente della carezza, anzi alcuni cercano di evitarla. Ieri ho visto un cane seduto alla stessa altezza del padrone con la testa bassa e gli occhi spenti, forse lo stesso padrone che con quella foto voleva mostrare benevolenza mettendo il cane sullo stesso suo livello, quando lo addestra lo maltratta. Il carattere del cane alcuni addestratori lo testavano dalla sopportazione del dolore, dopo la fucilata nel sedere, se il cane batteva in ritirata lo bollavano come inaddestrabile. Io i cuccioli li porto al tiro a volo, il prima possibili, cioè appena il cucciolo ha spinto per guadagnarsi la mia fiducia. Lo porto quando non ci sono tiratori in pedana, il primo colpo lo faccio esplodere a grande distanza, se mentre gioca il cucciolo non accusa il colpo, il giorno dopo l'amico con il fucile lo faccio avvicinare di qualche metro, se dovesse accusare il colpo cerco di distrarre il cucciolo giocando e premiando, ma non lo premio appena accusa il colpo, lo incentivo nel suo interesse che in quel momento è il gioco, dopo si riprova fino a quando il cucciolo è completamente indifferente al colpo di fucile. Quando viene portato sulla selvaggina, si prendono ugualmente degli accorgimenti, anche se il cucciolo è già abituato al colpo di fucile, prevenire è sempre meglio di curare. Per il rumore di pentole e casini vari per abituare il cucciolo non l'ho mai fatto, i cuccioli sono cresciuti sempre senza paura ed equilibratissimi, forse sarò stato sempre fortunato.

                              COMMENTA


                              • Zoom Testo
                                #30
                                Re: Consiglio su Setter Inglese

                                Pensare ed agire assumendo che il cane provi emozioni elaborate e strutturate come noi è un ostacolo alla comprensione e raggiungimento dell equilibrio emotivo del cane.
                                Il cane prova emozioni ma esse sono calibrate al raggiungimento del suo interesse. Capire qual è e comportarsi di conseguenza sta a noi ed è questa la parte più difficile. Il cane raggiunge il suo interesse = cane emotivamente equilibrato ; cane non raggiunge il suo interesse= cane non equilibrato. È molto semplice.


                                Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
                                "Ci fu un'epoca in cui, se si incontravano altri esseri, non si sapeva con certezza se erano animali o dèi o signori di una specie o demoni o antenati. O semplicemente uomini. Un giorno, che durò molte migliaia di anni, Homo fece qualcosa che nessun altro ancora aveva tentato. Cominciò a imitare quegli stessi animali che lo perseguitavano: i predatori. E diventò cacciatore" Roberto Calasso

                                COMMENTA

                                Accedi o Registrati

                                Comprimi

                                Pubblicita STANDARD

                                Comprimi

                                Ultimi post

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X