annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

dove tenere il cane (consiglio)

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Re: dove tenere il cane (consiglio)

    Originariamente inviato da arsvenandi Visualizza il messaggio
    Quello che non capisco è perché vuoi rinchiudere o legare il cane se sostieni che ha a disposizione il giardino, il problema non esiste, basta che gli crei una cuccia adeguata e lo lasci libero com’è adesso.
    Non sopporto né il box né la catena, i cani dovrebbero vivere o in recinto o in casa.
    Non voglio assolutamente rinchiudere il cane, personalmente preferirei lasciargli tutto il giardino con la sua cuccia, infatti ad oggi ha tutto il giardino a disposizione e dorme in lavanderia (perché devo andare a comprare una cuccia in questi giorni) poi la mattina lo mando in giardino e ci resta tutto il giorno (il discorso catena o box era per rispondere alla domanda di germano), l'unica mia preoccupazione era il poco sole in inverno.

    - - - Aggiornato - - -

    Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
    Tutti abbiamo bisogno di sole, il cane anche se sta in casa al caldo vuole uscire per mettersi al sole. Questo vuol dire che quando hai tempo lo porterai a fare delle belle e lunghe passeggiate al sole. Se il cane non crea disturbo a gli altri membri della famiglia è sicuramente meglio lasciargli a disposizione tutto lo spazio, altrimenti gli ritagli un suo spazio sufficiente a non fargli venire la sindrome dell'orso, sto scherzando. In ogni caso in casa o in giardino il cane andrebbe portato fuori dal suo ambiente. Due volte la mattina e due volte il pomeriggio per quelli tenuti in casa e almeno una volta per quelli tenuti in box o in giardino.
    sicuramente anche se in giardino deve essere portato fuori, fortunatamente per adesso esce a caccia 3 volte a settimana.
    "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

    ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

    COMMENTA


    • #17
      Re: dove tenere il cane (consiglio)

      6 mesi .... 3 volte a settimana a caccia ....
      Ahhhhh questi springer

      COMMENTA


      • #18
        Re: dove tenere il cane (consiglio)

        Ho visto un cane impazzire dentro 1000 m2 di terreno, altri diventar belve attaccati a un cavo d'acciaio ,parecchi tenuti in box sporchi e stretti che il lager di Mauthausen poteva esser un 4 stelle a confronto ! La solitudine e la pochezza di chi si dovrebbe occupar di loro posson far gli stessi danni in entrambe le specie : la canina.....e l'umana.

        Saluti.

        "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

        Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

        CIAO MAURE' !!!

        Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
        https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

        COMMENTA


        • #19
          Re: dove tenere il cane (consiglio)

          Solo il fatto di chiedere consigli di dove poter tenere il cane nelle migliori condizioni è molto positivo, vuol dire che c'è interesse al benessere del cane. Per tenere un cane nei migliori dei modi bisogna essere predisposti, bisogna avere una mentalità particolare, per chi non ha questa mentalità non fa differenza fra avere una gallina o un cane. Il cinofilo è quello che vuole bene al cane, è quello che pensa al cane anche quando non gli è possibile stare insieme al cane. Mettere la ciotola al cane deve essere un piacere, il dovere è per quelli che non provano questo piacere. Detto questo bisogna dire che quello che conta di più è il rapporto che viene instaurato con il cane. Il cane che ha un buon rapporto con il padrone sta bene ed accetta le decisioni del padrone senza ribellarsi, questo vuol dire senza stress e nervosismo, vuol dire avere il cane nel box, in casa o alla catena sempre calmo e rilassato. Chi ha questo rapporto con il cane potrà rendersi conto dal comportamento del cane, che è quello di mettersi a disposizione del "padrone" fin da subito, senza doversi sfogare dopo l'apertura del box o lo sgancio dalla catena, è più un problema di testa e non di spazio o di luogo. Un cane che ha mille metri di terreno a disposizione e per l'intera giornata aspetta il suo padrone dietro il cancello, ha problemi di testa e non di spazio, non è equilibrato, l'equilibrio il cane lo raggiunge con una buona socializzazione, Achille (erchiappetta) ha ragione quando dice che un cane può andare fuori di testa anche se ha un enorme spazio a disposizione. Si ritorna sempre alle famose tre parole, "dominanza-sottomissione-leadership" i cani dominanti soffriranno molto di più il box, la catena e anche stare soli in casa di quelli che hanno deciso di sottomettersi. La mentalità di alcuni vecchi cacciatori era quella ti tenere i cani chiusi o legati e di liberarli solo per portarli a caccia, era sicuramente sbagliato, ma non tutto se ragioniamo con la testa di questi vecchi cacciatori.

          COMMENTA


          • #20
            Re: dove tenere il cane (consiglio)

            Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
            Solo il fatto di chiedere consigli di dove poter tenere il cane nelle migliori condizioni è molto positivo, vuol dire che c'è interesse al benessere del cane. Per tenere un cane nei migliori dei modi bisogna essere predisposti, bisogna avere una mentalità particolare, per chi non ha questa mentalità non fa differenza fra avere una gallina o un cane. Il cinofilo è quello che vuole bene al cane, è quello che pensa al cane anche quando non gli è possibile stare insieme al cane. Mettere la ciotola al cane deve essere un piacere, il dovere è per quelli che non provano questo piacere. Detto questo bisogna dire che quello che conta di più è il rapporto che viene instaurato con il cane. Il cane che ha un buon rapporto con il padrone sta bene ed accetta le decisioni del padrone senza ribellarsi, questo vuol dire senza stress e nervosismo, vuol dire avere il cane nel box, in casa o alla catena sempre calmo e rilassato. Chi ha questo rapporto con il cane potrà rendersi conto dal comportamento del cane, che è quello di mettersi a disposizione del "padrone" fin da subito, senza doversi sfogare dopo l'apertura del box o lo sgancio dalla catena, è più un problema di testa e non di spazio o di luogo. Un cane che ha mille metri di terreno a disposizione e per l'intera giornata aspetta il suo padrone dietro il cancello, ha problemi di testa e non di spazio, non è equilibrato, l'equilibrio il cane lo raggiunge con una buona socializzazione, Achille (erchiappetta) ha ragione quando dice che un cane può andare fuori di testa anche se ha un enorme spazio a disposizione. Si ritorna sempre alle famose tre parole, "dominanza-sottomissione-leadership" i cani dominanti soffriranno molto di più il box, la catena e anche stare soli in casa di quelli che hanno deciso di sottomettersi. La mentalità di alcuni vecchi cacciatori era quella ti tenere i cani chiusi o legati e di liberarli solo per portarli a caccia, era sicuramente sbagliato, ma non tutto se ragioniamo con la testa di questi vecchi cacciatori.
            Non ho capito la tua ultima frase sui vecchi cacciatori, ma a parte questo sicuramente il rapporto con il cane è la base di tutto, sono convinto che il cane debba obbligatoriamente fare il cane, questo a livello di gerarchie, per il resto cerco solamente di curarlo al meglio partendo dal suo rifugio passando per una buona alimentazione e tutto il resto: addestramento, socializzazione, cure, ecc.
            Per adesso vedo che spesso anche se sono in casa lui in giardino fa i fatti suoi, se esco anche io un po' meno, poi essendo il mio primo cane ho già messo in conto che farò qualche errore, ma questo è un altro discorso.
            "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

            ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

            COMMENTA


            • #21
              Re: dove tenere il cane (consiglio)

              Non c'è molto da capire su quella frase, se non quello che il cane doveva fare il cane da caccia e basta. Quando veniva tirato fuori dal box era perché doveva andare a caccia, oltre la caccia non doveva conoscere altro.

              COMMENTA


              • #22
                Re: dove tenere il cane (consiglio)

                Originariamente inviato da Francesco82 Visualizza il messaggio
                Non sarò mai d'accordo per i cani in casa...
                non sai cosa ti perdi
                colombaccio a curata............erezione assicurata!

                COMMENTA


                • #23
                  Re: dove tenere il cane (consiglio)

                  Premetto che i cani possono essere tenuti bene sia in casa che fuori casa, per fuori casa intendo in giardino, in box o in recinto. Possono essere addestrati e socializzati bene anche se non sono a stretto contatto con il padrone. Il cane è un attento osservatore, per questo (parlo per me) quando ho il cucciolo, cucciolone o cane adulto in casa devo stare attento a quello che faccio, se voglio socializzare deve concentrarmi su me stesso. Se per esempio adesso mi alzo, mi metto il cappotto e mentre faccio questa operazione il cane si alza dalla brandina, mi anticipa e si mette davanti alla porta perchè ha capito che deve uscire, io non posso più uscire, se esco ho fatto il volere del cane, lui mi ha comandato ed io ho eseguito, quindi mi tocca togliermi il cappotto e sedermi, fino a quando il cane non si rimette sulla brandina, dopo si ripete tutto, fino a quando il cane non capisce che quella sua azione è controproducente. Quando il cane mi vede uscire e rimane impassibile sulla brandina o in qualsiasi altro posto posso decidere di uscire da solo o di chiamarlo e portarmelo fuori. Quindi non sono padrone di fare quello che voglio con il cane in casa, chi ha il cane in box non ha questi problemi o meglio non li ha continui. Il cane quando vuole uscire lo comunica al padrone, il padrone deve ottemperare, ma non quando gli viene comunicato dal cane, il padrone comunica al cane che ha capito, il cane si va a rimettere al proprio posto, solo dopo che ha rinunciato il padrone va alla porta è fino a quando non lo chiama il cane non si muoverà dal proprio posto, ha capito che muoversi è controproducente. Questo comportamento il cane lo raggiunge pensando, questo è un modo di socializzare, se invece vogliamo addestrare allora si ordina, il cane esegue senza pensare, risultati forse più veloci ma senza nessuna interazione. Vivere socializzando il cane è una scelta di vita. Il cane lontano dal padrone, che non ha voglia di socializzare prende meno vizi, quindi è meglio tenerlo più distante, meno vede meglio è, più lontano sta meno confidenza prende, l'addestramento tipo bastone e carota risulterà più veloce.

                  COMMENTA


                  • #24
                    Re: dove tenere il cane (consiglio)

                    Io l'ho "socializzata" bene....o son stato fortunato !?! Vive con noi in casa e godiamo della sua presenza,non fa' un fiato,salvo estranei fuori la porta,s'alza quando c'alziamo noi,la mattina sa' perfettamente quando vado al lavoro o vado a caccia,credo dal vestiario, nel caso d'uscita venatoria scodinzola con piu' intensita' sempre ferma sul divano o nella sua brandina.....ma rimane immobile: solo quando ho finito la vestizione e sto' per uscire di casa, se ho deciso di portarla,prendo il suo collare arancione da caccia...allora scodinzola in maniera esagerata seduta sul divano...ma sempre in silenzio..e' quello il segnale d'ok.....lo indossa e si parte ! Un saluto.

                    "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

                    Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

                    CIAO MAURE' !!!

                    Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
                    https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

                    COMMENTA


                    • #25
                      Re: dove tenere il cane (consiglio)

                      Originariamente inviato da erchiappetta Visualizza il messaggio
                      Io l'ho "socializzata" bene....o son stato fortunato !?! Vive con noi in casa e godiamo della sua presenza,non fa' un fiato,salvo estranei fuori la porta,s'alza quando c'alziamo noi,la mattina sa' perfettamente quando vado al lavoro o vado a caccia,credo dal vestiario, nel caso d'uscita venatoria scodinzola con piu' intensita' sempre ferma sul divano o nella sua brandina.....ma rimane immobile: solo quando ho finito la vestizione e sto' per uscire di casa, se ho deciso di portarla,prendo il suo collare arancione da caccia...allora scodinzola in maniera esagerata seduta sul divano...ma sempre in silenzio..e' quello il segnale d'ok.....lo indossa e si parte ! Un saluto.
                      Achille son rimasto impressionato! La Gaia si comporta allo stesso modo (però sul divano no eh!), anche quando mi vede preparà fucile e zaino sta bona bona fino a che non le faccio cenno di "si va!". Ma forse è che non sono poi rari i cani così, boh!
                      La mì paura è che un domani sarà difficile trovare un altro cane così facile da gestire in casa.... o no?
                      ps: capita quando coincidono i turni che io e la signorapadrona passiamo la notte entrambi a lavorà. La prima volta avvisammo i vicini che se ci fossero stati ululati o simili ci avrebbero chiamato. Il giorno dopo ci dissero "ma il cane non c'era in casa stanotte, vero?"
                      colombaccio a curata............erezione assicurata!

                      COMMENTA


                      • #26
                        Re: dove tenere il cane (consiglio)

                        Il compito di socializza è quello di continuare quello che la madre del cucciolo ha iniziato, ma per socializzare la madre ha bisogno di stare con i cuccioli. Purtroppo in alcuni allevamenti la madre viene separata e dopo messa insieme ai cuccioli lo stretto necessario per allattare. Già questo particolare potrebbe avere una grossa influenza negativa nei periodi della futura socializzazione fra uomo e cane. Diventa difficile per il cucciolo interpretare quello che gli comunica il padrone, questo per dire che non è sempre possibile socializzare nei migliori dei modi, la colpa di questo non dipende solo dal carattere del cane, ma dipende da quello che non è stato fatto nel periodo giusto e quello che non è stato fatto non si riesce più a recuperare. Detto questo quando si socializza bisogna stare attenti a non farsi prendere per il sedere dal cane, questo succede molto di più a chi ha il cane in casa a stretto contatto. Quando ci sentiamo sollevati è perché il cane ci ha preso per il c.lo, ci manipola e ci fa credere quello che è nella realtà non è vero. Molti chiedono perché il cane in giardino fa tutto quello che gli si chiede, ha un comportamento da sottomesso e quando viene slegato in territorio libero non ascolta più e il suo comportamento da sottomesso si trasforma in dominante. La risposta è semplice, ha capito e ha modificato il suo comportamento per fregarci, cambia per ottenere, cambia per interesse, non esagero se dico che il cane per interesse si venderebbe la madre. Occhio ad interpretare il comportamento del cane, per ottenere impara a dire "bugie" è una interazione continua fra il cane che vuole fregare il padrone e il padrone che a sua volta cerca di non farsi fregare dal cane. P.S. ho dimenticato di dire la cosa più importante, in casa il cane deve essere separato dal padrone allo stesso modo di quello che è chiuso nel box. Le gerarchie dopo la separazione vanno ristabilite allo stesso modo non c'è differenza fra il cane che vive nel box e quello che vive in casa, anzi questo è molto più impegnativo per il cane che vive in casa, di questo avremo modo di parlare, prossimamente, altrimenti diventa troppo lungo e alle persone gli passa la voglia di leggere.

                        COMMENTA


                        • #27
                          Re: dove tenere il cane (consiglio)

                          Originariamente inviato da Cimbellatore Visualizza il messaggio
                          Achille son rimasto impressionato! La Gaia si comporta allo stesso modo (però sul divano no eh!), anche quando mi vede preparà fucile e zaino sta bona bona fino a che non le faccio cenno di "si va!". Ma forse è che non sono poi rari i cani così, boh!
                          La mì paura è che un domani sarà difficile trovare un altro cane così facile da gestire in casa.... o no?
                          ps: capita quando coincidono i turni che io e la signorapadrona passiamo la notte entrambi a lavorà. La prima volta avvisammo i vicini che se ci fossero stati ululati o simili ci avrebbero chiamato. Il giorno dopo ci dissero "ma il cane non c'era in casa stanotte, vero?"
                          Ehhhhhhhh ma dai ; )
                          Qui appena i cani vedono accendersi le luci iniziano a saltare come canguri fuori la porta di casa, il bassotto, che non vuole stare a casa, corre dentro e fuori come un invasato .....
                          Nel tragitto casa , terreni di caccia sento i cani battere i denti per l agitazione .....
                          Questo è la caccia !!!!! Ahahahah e ci vado 3 volte a settimana, pensa se andassi solo la domenica
                          I miei cani non sono socializzati .... come me del resto.

                          COMMENTA


                          • #28
                            Re: dove tenere il cane (consiglio)

                            Sicuramente il cane poco socializzato che salta nel box come una scimmietta non vale di più del cane che ha capito che per andare a caccia non serve mettere in atto tutta quella scenografia, vale anche il contrario. Per come la vedo, se il cane ha passione questa la deve dimostrare sul terreno di caccia non lo dimostra da come salta nel box o da come batte i denti. Per me a parità di prestazioni un cane che si autocontrolla e non consuma energie inutili saltando e battendo i denti rende di più.

                            COMMENTA

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X