annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuova arrivata

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (35%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuova arrivata

    Carissimi, con grande emozioni comunico che sono diventato il conduttore di una magnifica setterina di nome Nina. Ha 3 mesi

    Volevo qualche info sui primi passi da muovere per quanto concerne l'addestramento venatorio. Premetto che ho amici cacciatori, con cani da molti anni che un pochino mi guidano in questa meravigliosa avventura. Ma ogni consiglio sarà prezioso.
    Ho fame di nozioni e indicazioni su come muovere i primi passi

    È già pronta (età) per un'uscita in campagna (giusto per prendere confidenza con il mondo che la circonda?)

    Quando (e se) portarla in quagliodromo per farle fare qualche ferma su starna?

    (ovvio che l'addestramento base, di comandi base, piano piano, giocando, lo inserisco da subito)

    Altre considerazioni iniziali?

    Grazie a tutti

  • #2
    Benvenuta Nina, arriveranno preziosi consigli vedrai ....
    Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

    COMMENTA


    • #3
      Abituare i cuccioletti a brevi viaggi in auto , ai forti rumori ed al richiamo con successivo premio,poi il resto di seguito. Gran ibal!

      COMMENTA


      • #4
        ben arrivata ...aspettiamo qualche foto della bellissima..............in bocca al cocker!!!!!!!!!!!!!!

        COMMENTA


        • #5
          in campagna tanto per fare delle passeggiate quando vuoi mentre al quagliodromo .... MAI !!
          a dicembre/gennaio fermerà selvaggina vera
          ciao divertiti
          L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

          COMMENTA


          • #6
            Quando invitarla ad entrare in acqua?

            COMMENTA


            • #7
              lascia che sia lei a decidere.
              piu avanti portala dove c'è acqua bassa e ferma, lasciala tranquilla e quando vedi che entra spontaneamente puoi lanciargli qualcosa e vedere che succede.
              con il setter, in genere, non ci sono problemi con l acqua ... anzi
              L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

              COMMENTA


              • #8
                Invitala ed entrare il prima possibile, anche subito, se hai la possibilità di affiancarla a un cane adulto che nuota bene è ancora meglio. https://www.youtube.com/watch?v=g-K6MxSYTEY Questa è stata la prima volta che la cagnolina è entrata in acqua, aveva scarsi quattro mesi, per come la penso era al limite dell'età giusta per essere messa a contatto con l'acqua, idem per lo sparo.

                COMMENTA


                • #9
                  Grazie. Spero solo di non confondermi le idee visto che in poche righe vengono proposte cose in antitesi sullo stesso argomento :P
                  La passione c'è. Farò tutto il possibile, con calma, per farla crescere bene.
                  A breve posterò una foto.

                  GrZie ancora a tutti!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Non ci sono verità da discutere, ognuno porta le proprie esperienze, le notizie che hai ricevuto sono entrambe sicure. Valuta (anche in base al carattere del cucciolo) e decidi cosa è per te meglio fare. E' vero che con il setter non ci dovrebbero essere problemi, come non ci dovrebbero essere con tutti gli altri spaniel. Tutti i cani, compresi i meticci vanno in acqua, se non vanno è perché non sono stati portati. Quindi quelli che non entrano in acqua fanno parte della categoria di quelli che non sono stati portati in acqua o hanno subito delle esperienze traumatiche. L'altra categoria è quella dei cani che vanno in acqua solo in condizioni favorevoli, nei periodi freddi al massimo entrano in acqua per fare 1/2 riporti, dopo non ci sono incentivi che riescono convincerli per farli rientrare in acqua. L'ultima categoria è quella con le 00 che in acqua lavora in condizioni proibitive, rischiando anche l'ipotermia. Non c'è una tesi e un'antitesi ci sono due modi diversi di far approcciare un cucciolo o un cucciolone all'acqua. La vita del cucciolo è fatta di periodi non e difficile capire in quale di questi periodi il cucciolo è disposto ad accettare queste informazioni senza dover fare esperienza.

                    COMMENTA

                    Pubblicita STANDARD

                    Comprimi

                    Ultimi post

                    Comprimi

                    Unconfigured Ad Widget

                    Comprimi
                    Sto operando...
                    X