annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Spinone italiano

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (55%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • tordo79
    ha risposto
    Originariamente inviato da dade Visualizza il messaggio
    Bel cane, forse il tuo è un eccezione!
    Dade l'eccezione sei te............:-)
    Non esiste il cane migliore, ogni razza ha la sua peculiarità, visto che nn hai esperienza venatoria e vuoi scegliere un continentale ti consiglio prima di girare vari allevamenti riconosciuti dall'enci e farti un'idea su quale è il cane che vuoi prendere e poi prendere una decisione un po' più ponderata.
    Un cordiale saluto
    tordo79

    Lascia un commento:


  • dade
    ha risposto
    Bel cane, forse il tuo è un eccezione!

    Lascia un commento:


  • Ulisse85
    ha risposto
    Lo spinone di oggi è molto più competitivo sia con altre razze da ferma sia con la poca selvaggina stanziale rimasta, sia con quella di migratoria... oggi lo spinone è sceso sia di taglia (garrese e peso) non in tutte le linee di sangue purtroppo, e non ancora tutte hanno una genetica piena di avidità, cerca ampia, resistenza, ferma solida e ottimo olfatto ma qualcuno ci sta provando.
    Ti pubblico qualche filmato...poi mi dici cosa ne pensi, ti consiglio di vederli tutti proprio perchè hai chiesto info e dello spinone si parla quasi sempre per sentito dire che per esperienze vissute e di dicerie popolari, ti assicuro che c'è anche di meglio:

    https://www.youtube.com/watch?v=6UAAtKTKA6U

    https://www.youtube.com/watch?v=adQ7Ebo6Y1g

    https://www.youtube.com/watch?v=mPmlMzQzOYw

    https://www.youtube.com/watch?v=4xH67ryW6oU

    https://www.youtube.com/watch?v=mTcEmvF-yBY

    https://www.youtube.com/watch?v=FWRvEhQmlIg

    https://www.youtube.com/watch?v=0sZKMyhvU08

    - - - Aggiornato - - -

    https://www.youtube.com/watch?v=40vQQ0P1TkI

    Lascia un commento:


  • strillettera
    ha risposto
    Ora gli spinoni hanno un bel passo... e seppur più corti e meno veloci degli inglesi (setter e pointer) e dei continentali (kurzhaar drathaar e breton) è un ottimo cacciatore.
    importante scegliere le linea di sangue giusta...e soprattutto sapere cos'è uno spinone...lo spinone ha uno sguardo e un occhio unico, lo dico da kuzharista, ma che qualche decina di spinoni l'ho vista sia sul campo che in raduni di razza.

    Lascia un commento:


  • dade
    ha risposto
    Quali possono essere delle linee di sangue da lavoro? Mi interessa per l'uso venatorio e non per fare passeggiate al corso. Quali possono essere dei cani da ferma paragonabili al setter tra drahthaar, kurzhaar, bracco francese, spinone/bracco italiano, breton.....

    Lascia un commento:


  • germano56
    ha risposto
    Originariamente inviato da Jago Visualizza il messaggio
    Paragonare uno spinone a un setter nn ha senso....come paragonare un Guzzone California ad una moto da pista. Il punto è capire cosa piace a te....una caccia rilassata o una caccia ad alta velocità? Un cane che praticamente vedi sempre o un cane che vedi e non vedi ( il più delle volte non vedi...) Io allo spinone ho preferito il bracco italiano ma son gusti.... lo spinone come il bracco son cani molto meno diffusi di setter e Breton e di conseguenza è anche più difficile trovare cani buoni. Son cani comunque che se chiavati possono risultare ottimi e fidati ausiliari forniti per natura di grandi nasoni. Sono rustici, nuotatori ed instancabili. Sicuramente dovrai camminare più che con un setter dato che son cani più corti e che battono meno terreno. Considera a seconda del dove dovrai tenerlo e di come dovrai portarlo il discorso delle dimensioni. Un saluto
    Premetto che di qualsiasi razza sia il cane quello che conta è che il soggetto sia veramente bravo, detto questo qualsiasi cane è in grado di poter competere con qualsiasi altro cane a prescindere dalla razza. E' logico che il cane che allarga di più ha più possibilità di reperire la selvaggina, ma ha anche più possibilità di rovinarti il terreno. Dopo non è assolutamente vero che quello che allarga a 200 metri ti da più possibilità di farti incarnierare di un cane che caccia più corto. Per esperienza io cammino sempre allo stesso modo, gli stessi chilometri che facevo con i setter li faccio anche con gli attuali cani che cacciano molto più corti del setter. Anzi, con i setter mi toccava scarpinare per cercare di fare il tiro quando li sentivo in ferma. Ti assicuro che la forza e il fiato non mi mancavano, però quando riuscivo a servire il cane ero al limite, vuoi per lo sforzo, vuoi per l'emozione, il cuore era al massimo regime consentito. Anche il cane bravo spesso ti fa correre a vuoto, a tre quarti di collina lo senti nuovamente in movimento, ti cascano le braccia e il fucile, quando lo rivedi, l'unica cosa che puoi fare sono ipotesi, fra l'altro sempre le stesse. Sono d'accordo che per fare il lavoro di un setter, (più che lavoro dire che per coprire lo stesso terreno di un buon setter) ci vogliono due spinoni, ma questo con il rendimento e il risultato finale non centra niente. Logicamente queste sono mie opinioni, nulla che ha a che fare con la verità assoluta.

    Lascia un commento:


  • germano56
    ha risposto
    E' un cane che da qualche impegno in più, non è certamente un cane che conviene tenere in appartamento, almeno quelli che vengono portati assiduamente a caccia, ma questo è un problema che hanno anche altre razze a pelo lungo. Per il resto in Italia ci sono buoni allevamenti che selezionano tenendo in grande considerazione le doti lavorative oltre a quelle morfologiche. Bisogna stare attenti nell'acquisto del cucciolo, perché ci sono allevatori che continuano a mischiare la lana con la seta, la lana sono quei cani morfologicamente perfetti che girano esclusivamente nei ring, la seta sono quelli che vengono allevati ancora come cani da caccia. Se lo spinone non ti serve per il tuo tipo di caccia non ha scopo prenderlo. Anche perché il paragone fra setter e spinone è improponibile, lo spinone può essere paragonato con qualche altro continentale, è più giusto paragonare il setter al pointer, al breton, forse si potrebbe paragonare anche agli attuali kurzhaar, ma non allo spinone italiano.

    Lascia un commento:


  • dade
    ha risposto
    Da quello che ho letto quindi è meglio lasciar stare....

    Lascia un commento:


  • osservatore romano
    ha risposto
    Lo spinone italiano è una antica razza da ferma ideale per gli acquitrini, in palude o nei fiumi dove dimostra le sue spiccate qualità. Per il mantello a pelo duro era denominato Griffoni, il carattere è buono con un fiuto molto fine, ottimo per questo sia nella ferma che nel riporto ed è molto facile da addestrare. E' una razza italiana molto antica che godeva di molta fama, per i terreni specifici che oggi sono venuti meno per le bonifiche, tuttavia oggi è molto apprezzato particolarmente all'estero dove si guarda più alla sostanza. Ogni razza è specifica e dipende dal tipo di terreno e quale selvaggina si intende cacciare, ma un soggetto che ha buone qualità naturali difficilmente deluderà su ogni terreno, avendo senso del selvatico e facilità di incontro con i selvatici naturali che sono la vera unica scuola per ogni ausiliare da lavoro. Ha diviso polemicamente la cinofilia in chi voleva sostituirlo in un modello più veloce e chi invece considerava il trotto non solo come espressione di una cerca migliore e più scrupolosa, ma portare la testa alta una condizione vantaggiosa per meglio recepire l'odore del selvatico e facilitare la " ferma utile ".

    Lascia un commento:


  • Jago
    ha risposto
    Originariamente inviato da francesco70 Visualizza il messaggio
    Jago, con i cani no!!!
    A parte scherzi, lo spinone è da cerca vero, non da ferma? E' più grande del setter?
    ......è da topa
    Più grande di un setter... lo standard se non erro concede fino a 70 cm di altezza ed è un cane da ferma. Ciao fra

    Lascia un commento:


  • francesco70
    ha risposto
    Originariamente inviato da Jago Visualizza il messaggio
    Son cani comunque che se chiavati possono risultare ottimi e fidati ausiliari forniti per natura di grandi nasoni.
    Jago, con i cani no!!!
    A parte scherzi, lo spinone è da cerca vero, non da ferma? E' più grande del setter?

    Lascia un commento:


  • Jago
    ha risposto
    Paragonare uno spinone a un setter nn ha senso....come paragonare un Guzzone California ad una moto da pista. Il punto è capire cosa piace a te....una caccia rilassata o una caccia ad alta velocità? Un cane che praticamente vedi sempre o un cane che vedi e non vedi ( il più delle volte non vedi...) Io allo spinone ho preferito il bracco italiano ma son gusti.... lo spinone come il bracco son cani molto meno diffusi di setter e Breton e di conseguenza è anche più difficile trovare cani buoni. Son cani comunque che se chiavati possono risultare ottimi e fidati ausiliari forniti per natura di grandi nasoni. Sono rustici, nuotatori ed instancabili. Sicuramente dovrai camminare più che con un setter dato che son cani più corti e che battono meno terreno. Considera a seconda del dove dovrai tenerlo e di come dovrai portarlo il discorso delle dimensioni. Un saluto

    Lascia un commento:


  • darkmax
    ha risposto
    mai visto uno spinone a caccia

    Lascia un commento:


  • lucas
    ha risposto
    E' come paragonare una Porsche con una Panda.

    Lascia un commento:


  • dade
    ha iniziato la discussione Spinone italiano

    Spinone italiano

    Ciao amici, parlatemi un po' di questa razza....un paragone con il setter inglese. Datemi consigli e difetti!!

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X