annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

un consiglio da chi ha springer

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • un consiglio da chi ha springer

    Buona sera a tutti sono un nuovo membro e vorrei un consiglio se potete, ho preso da piccola una femmina di springer ora ha 14 mesi è affettuosa ubbidiente e ha una buona cerca l'unico problema è il riporto tenta a stringere un po l'animale come devo fare?

  • #2
    Il dente duro e' un problema relativamente comune , soprattutto in giovane età, può essere dovuta all esuberanza del cucciolone così come il problema e' del tutto soggettivo per cui alcuni cani lo mantengono comunque...io inizio fin da cuccioli il riporto con oggetti abbastanza morbidi, invitando il cucciolo a non stringere troppo, e quando passo a selvaggina vera non lo faccio mai con roba piccola tipo quaglie o tordi, ma con un piccione che si presta poco ad essere stretto da parte di un cane di 4/5 mesi , sia per le dimensioni che per il peso...ovviamente questo tipo di addestramento va fatto con il cane da solo, la presenza di altri cani o persone potrebbero stimolare il soggetto a manifestare gelosia e quindi a cercare di fa più suo l'oggetto o il selvatico...
    puoi provare adesso anche con qualcosa di surgelato per vedere se il cane gradualmente perde l'abitudine a stringere troppo...
    ognuno ha comunque i propri metodi, anche se sono convinto che molti cani difficilmente perdono questa abitudine....l'importante e' che pur stringendo un po' il cane effettui il riporto in maniera perfetta, senza indugi e senza defilarsi...
    Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
    Saluti
    Giacomo

    COMMENTA


    • #3
      Grazie dei consigli credo visto la magra di tordi che c'è in questo momento abbatto un paio di piccioni e mi metto di impegno con la mia spring ciao appresto

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da sceriffo68 Visualizza il messaggio
        Buona sera a tutti sono un nuovo membro e vorrei un consiglio se potete, ho preso da piccola una femmina di springer ora ha 14 mesi è affettuosa ubbidiente e ha una buona cerca l'unico problema è il riporto tenta a stringere un po l'animale come devo fare?
        La mia springer in gioventù ha avuto lo stesso problema del dente dura, con gli anni si è' leggermente ammorbidita...ma nulla di diverso, a volte quando cadono feriti e li insegue li riporta eviscerati, a volte ancora vivi.
        Collegate prima il cervello e poi aprite bocca.....

        COMMENTA


        • #5
          Secondo il mio modesto punto di vista, ci sarebbe anche da poter verificare lo stato del selvatico subito dopo l'abbattimento....quante volte ci capitano capi che sembra siano stai passati sotto una pressa tanto sono rotti e spezzati dentro ??? Non credo che un cane possa riportarli alla stessa stregua di un capo ancora duro e ben conservato dopo la trapassata di pallini....

          - - - Aggiornato - - -

          Originariamente inviato da dade Visualizza il messaggio
          ......., a volte quando cadono feriti e li insegue li riporta eviscerati, a volte ancora vivi.
          Per la beccata che si è presa da un tordo ferito, la mia cagna di 5 anni quando arriva su un capo ferito si sente lo scrocchiar delle ossa a qualche metro di distanza...si accerta di averlo "finito" e poi me lo porta...faccio finta di niente e mi accontento.
          Ad uno Springer puoi far fare di tutto, se sei in grado di tradurre dai suoi occhi, ciò che ti stà.............Insegnando. S. M.

          Ciao
          Salvatore

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da Springerfollia Visualizza il messaggio
            Secondo il mio modesto punto di vista, ci sarebbe anche da poter verificare lo stato del selvatico subito dopo l'abbattimento....quante volte ci capitano capi che sembra siano stai passati sotto una pressa tanto sono rotti e spezzati dentro ??? Non credo che un cane possa riportarli alla stessa stregua di un capo ancora duro e ben conservato dopo la trapassata di pallini....

            - - - Aggiornato - - -



            Per la beccata che si è presa da un tordo ferito, la mia cagna di 5 anni quando arriva su un capo ferito si sente lo scrocchiar delle ossa a qualche metro di distanza...si accerta di averlo "finito" e poi me lo porta...faccio finta di niente e mi accontento.
            Sentissi come fa scrocchiare le ossa di fagiani e lepri feriti la mia B/N....stai tranquillo che dalla bocca non gli scappano più....
            Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
            Saluti
            Giacomo

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da Jack70 Visualizza il messaggio
              ....stai tranquillo che dalla bocca non gli scappano più....
              Ne sono certo....quel tordo che la beccò la fece prima incazzare sfuggendogli dalla bocca mentre riportava e quando lo raggiunse fece una serie di strilli e la beccò !!! visto con i miei occhi !!!
              Ad uno Springer puoi far fare di tutto, se sei in grado di tradurre dai suoi occhi, ciò che ti stà.............Insegnando. S. M.

              Ciao
              Salvatore

              COMMENTA


              • #8
                Con il tempo migliorano. Il dente duro rende l'animale quasi incarnierabile, un animale stretto non è come uno masticato che diventa quasi una poltiglia.

                - - - Aggiornato - - -

                Originariamente inviato da dade Visualizza il messaggio
                La mia springer in gioventù ha avuto lo stesso problema del dente dura, con gli anni si è' leggermente ammorbidita...ma nulla di diverso, a volte quando cadono feriti e li insegue li riporta eviscerati, a volte ancora vivi.
                Forse ha capito che quelli eviscerati si conservano meglio.

                COMMENTA


                • #9
                  Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
                  Con il tempo migliorano. Il dente duro rende l'animale quasi incarnierabile, un animale stretto non è come uno masticato che diventa quasi una poltiglia.

                  - - - Aggiornato - - -

                  Forse ha capito che quelli eviscerati si conservano meglio.
                  Cane di grande intelligenza in quel caso....
                  scherzi a parte credo si possa dire che il dente duro o delicato siano prerogative del tutto soggettive che molti cani, a parte episodi scatenanti di vario genere , si portano dietro quasi a mo' di bagaglio genetico ...
                  Lo dico perché in base alla mia personale esperienza ho notato che è molto difficile correggere il dente duro ( dente duro, non masticazione o ingoio come ha giustamente precisato Germano ) , mentre altri cani non stringeranno mai un selvatico più del necessario senza mai avergli insegnato nulla....la mia prima springer era capace di uccidere un capriolo o un cinghialetto mordendolo al collo, così come di trattenere una lepre ferita senza maciullarla, così come di riportare un fringuello ferito e consegnarlo vivo...io non gli avevo insegnato nulla, semplicemente lei sapeva dosare la forza del morso in base alla circostanza....per uccidere un capriolo ci vuole molta forza, per trattenere una lepre ferita ne basta un po' meno, per portare un fringuello non ci vuole forza, lei lo aveva semplicemente capito, tutto qua...
                  dei miei cani attuali ne ho una col dente decisamente duro, e' abituata a selvaggina di mole maggiore e quando è alle prese con tordi e merli non si regola, ho provato a correggere un po' ma i risultati sono altalenanti, quando si e quando no, a maggior ragione in presenza di altri cani..la più giovane invece ha una presa decisa ma delicata , e' sempre stato così, fin da cucciola, e senza insegnare nulla....e' DNA
                  Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
                  Saluti
                  Giacomo

                  COMMENTA


                  • #10
                    Giacomo, tutto quello che è imposto non dura in eterno, ogni tanto bisogna ricordare al cane il nostro desiderio con l'addestramento, questo almeno con i cani giovani, con il tempo e quando il cane comincia a regredire perde anche la voglia di combattere e si vede in lui una chiara rinuncia a quei comportamenti da noi ritenuti sbagliati. Anche se ritengo che un specifico addestramento per il cane è superfluo la ripassata gliela faccio ugualmente. Guai ad avere un cane che ha rinunciato nel suo intendo e smette di combattere, vuol dire che o non ha carattere o è stato bruciato.

                    COMMENTA

                    Pubblicita STANDARD

                    Comprimi

                    Ultimi post

                    Comprimi

                    Unconfigured Ad Widget

                    Comprimi
                    Sto operando...
                    X