annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ha proprio un brutto vizio.......

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ha proprio un brutto vizio.......

    Avrei bisogno di un aiuto, come penso sappiate ho una setterina, ha poco più di due anni e prometterebbe bene, però mi ha già mangiato tre fagiani in due anni, proprio oggi mio padre mi ha chiamato deluso e incazz....to perchè dopo mezz'ora di caccia aveva già trovato due fagiani, e di questi tempi sono oro, il primo non lo ha potuto sparare ma il secondo è caduto al pulito, la cagna abbocca e sparisce nel bosco raggiunta quasi immediatamente ma lo aveva già "bevuto" lui l'ha legata e riportata in auto. Cosa posso fare, gli altri me li ha riportati più o meno bene, magari con il supporto di un bocconcino premio. Proprio lo scorso lunedi sono stato invitato da un amico in riserva, avevo bisogno di farla incontrare e al libero non c'è quasi niente e anche lì mi ha mangiato un'altra fagiana che che mi era caduta d'ala e sparita nel bosco, lei l'ha trovata ma non riportata quando l'ho raggiunta l'aveva già finita, la cosa mi preoccupa perchè questi due eventi sono avvenuti nel giro di pochi giorni mentre il primo caso è avvenuto lo scorso anno ma avevo giustificato la cosa per la presenza di altri cani ed essendo un cane molto garoso e abituata a cacciare sola aveva reagito così.

  • #2
    è un problema molto serio, ti racconto un enedoto forse ti potrebbe servire ( sapendo già di ricevere brutte risposte, però a noi a funzionato )
    un giorno eravamo a caccia io e il mio solito compagno di sempre ci dividiamo tenendoci in contatto con le radio, ad un certo punto sento due fucilate, lo chiamo alla radio e gli dico ( wee che ai preso di bello ) lui mi rispose una quaglia (selvatica) ma dopo due minuti mi chiama alla radio e mi dice che il suo Breton di 3 anni passati l'aveva ingoiata e che non era la prima volta. allora il giorno dopo ( il tempo di organizzarsi ) avevamo lanciato una decina di quaglie di allevamento ma volatrici, dopo una buona ora che avevamo lanciato le quaglie decidemmo di provare a portarlo nei posti dove le avevamo lanciate, bè arriviamo il cane cerca cerca e arriva la ferma io mi preparo per abbatterla mentre lui si avvicina al Breton e lo accarezza, parte la quaglia e l'abbatto e il Breton fa per riportarla ma l'angoiata, allora il mio collega tira fuori un pacchettino con dentro del sale, glie ne dà mezzo cucchiaino di caffe e tempo 3 minuti vomità la quaglia e un pò di succhi gastrici ( non bello da vedere ) ma ti assicuro che di quaglie poi le a trovate ancora 4/5 ma non le a più ingoiate. questo procedimento è da fare ovviamente con il cane solo, stare attenti alla quantità di sale che si da al cane perché può essere pericoloso per il cane. ORA AVANTI CON LE CRITICHE. AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    COMMENTA


    • #3
      la cosa del sale l'avevo già scritta tempo fa in un altro post.... ma fui attaccato duramente, cmq credo che non ci sia altro modo (filo spinato a parte, ma anche questo criticato a non finire....) che comunque col fagiano credo che non vada bene, in quanto è piu' grande della bocca del cane, quindi invece di abboccarlo piano piano (per non farsi male) , magari si ferisce, e poi non riporta piu'... Credo che il sale sia il rimedio piu' efficace, il cane associa il fagino al disgusto ed al vomito, e non dovrebbe mangiarne più.
      Okkio che il sale fa male al cane, ma se lo vomita subito.... beh, non ne ha il tempo!
      sigpic

      COMMENTA


      • #4
        Anche io ho sempre sentito dire del sale... Comunque marco, meglio che di noi, credo che ti possa consigliare l allevatore come fare s correggere... Visto che ci sei pure in ottimi rapporti
        Un cane non se ne fa niente di macchine costose,case grandi o vestiti firmati;un bastone marcio per lui è sufficiente. A un cane non importa se sei ricco o povero,brillante o imbranato,intelligente o stupido;se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo.

        COMMENTA


        • #5
          E' un problema comportamentale, il mangiare la selvaggina è una mancanza di rispetto del cane verso il padrone. Questo "vizio" lo hanno i cani fortemente dominanti che quando era ora e tempo non hanno ricevuto un buon addestramento. La cosa sbagliata è punire il cane per qualcosa che per il cane è giusto fare, se mangia non è per fare un dispetto al padrone lo fa perché ne ha il pieno diritto. Non conviene sgridare è punire il cane, facendo così si costringe il cane ad abboccare e a sottrarsi alla vista del padrone per nascondere o mangiare.

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
            E' un problema comportamentale, il mangiare la selvaggina è una mancanza di rispetto del cane verso il padrone. Questo "vizio" lo hanno i cani fortemente dominanti che quando era ora e tempo non hanno ricevuto un buon addestramento. La cosa sbagliata è punire il cane per qualcosa che per il cane è giusto fare, se mangia non è per fare un dispetto al padrone lo fa perché ne ha il pieno diritto. Non conviene sgridare è punire il cane, facendo così si costringe il cane ad abboccare e a sottrarsi alla vista del padrone per nascondere o mangiare.
            Ma un eventuale soluzione? la canina l'ho presa a 7 mesi e a dire il vero sembrava piuttosto precisa nel riporto, la cosa che ho notato è che mio padre non gli è molto simpatico nonostante l'accudisca lui tutti i giorni, forse non lo vede dominante nonostante tutti gli altri cani avuti lo hanno sempre considerato tale anche alla mia presenza.

            Per PEPO
            Sicuramente lo sentirò ma adesso è in Croazia infatti ho già pensato ad un uscita con lui.

            COMMENTA


            • #7
              Quello che il cane faceva a 7 mesi non è più disposto a farlo a 2 anni. Il cane non ti giura sottomissione eterna, lui ti valuta, se ritiene che sei all'altezza della situazione si sottomette, altrimenti lo scettro del comando lo tiene lui. Per questo motivo si cerca di condizionare attivamente il cane con l'addestramento, in modo che (a prescindere dal fattore dominanza sottomissione) il cane è in grado di abboccare e riportare automaticamente. Sicuramente sono stati commessi degli errori, solo il fatto di strappare la selvaggina dalla bocca del cane potrebbe indurre il cane ad abboccare e portare via. La mia opinione è quella che se si vuole addestrare senza rovinare i rapporti con il cane bisogna che la concentrazione e l'attenzione sia rivolta verso noi stessi e non solo verso quello che fa il cane. Intanto, al cane non fargli più abbattimenti se prima non escogiti qualcosa per correggere il comportamento del cane, dopo aver trovato la mossa ritenuta giusta e per non farti cogliere impreparato dal cane in caso di un eventuale rifiuto ti devi preparare la contromossa, altrimenti il cane si rafforza sempre di più e per te sarà più difficile trovare la correzione giusta. Devi con la santa pazienza ricominciare ad addestrare il cane dall'inizio, alla base ci deve essere un buona chiamata, il cane alla chiamata deve venire sollecito e diretto. I miei cani conoscono bene fin da piccoli due ordini uno è "porta" e l'altro è mangia" in modo che da grandi non confondono il porta con il mangia.

              COMMENTA


              • #8
                Avevo una Irlandese che me li sotterrava.... e faceva un lavoro così veloce e così pulito che non vedevi niente, era gelosa degli altri cani. Smise a forza di portarla da sola, anche se nel riporto ha sempre stentato un po'. Ricordo una volta che tornò con la bocca piena di penne di beccaccia, ed invitata a portare, mi condusse in uno spinaio, dove dentro c'era la beccaccia morta, evidentemente sparata all'aspetto da un bel Tomo che venne anche a chiederla come sua.... col c...o che la prese, a costo di buttarla via!

                - - - Aggiornato - - -

                Ma la tua lo fa solo con tuo padre o anche con te?
                sigpic

                COMMENTA


                • #9
                  alla base di tutto in un comportamento del genere c'è una mancanza dei comandi base in fase di addestramento.adesso bisogna trovare l'antidoto a questo suo modo di fare e chi meglio di te può farlo avendo il cane sempre sotto mano.io ti consiglierei di cominciare dall'inizio con il riporto forzato di solito in casi del genere ha funzionato.infine per gli amanti del sale dico........ma siete matti!!!!!!al limite per raggiungere lo stesso effetto(il rigurgito) molto meglio usare l'acqua ossigenata che non ha nessuna controindicazione,anzi consiglio vivamente di portarla sempre con se durante le giornate a caccia.spesso vi viene in aiuto se il cane ingerisce qualcosa che non deve,tipo polpette avvelenate,che adesso vanno molto di moda tra i tartufai(delle mie zone) e spesso a farne le spese sono i nostri cani da caccia
                  L'ORCHESTRA IDEALE?.....CANE+CACCIATORE!!!!!!!

                  COMMENTA


                  • #10
                    bravo ocavallo anche io da mio padre ho sempre sentito dell acqua ossigenata....per quanto riguarda la setterina direi che ricominciare da zero e la cosa migliore.....e.comunque io ai miei cani normalmente un bocconcino come riconoscenza dopo un lavoro svolto bene lo do sempre......e anche quello aiuta.....il cane associa il buon lavoro al premio !
                    amo la caccia......amo la natura....odio ass. animaliste ed ambientaliste

                    COMMENTA


                    • #11
                      Le cause di questo tipo di comportamento le ha già spiegate perfettamente Nicola ( germano56 ), e sono nient'altro che scarsa la socializzazione o scarso addestramento, o entrambe le cose...il cane e' un animale sociale, e perlomeno in certi casi seppur inquadrato in una gerarchia o branco del quale noi dovremmo essere leader , e' sempre pronto all insubordinazione e a conquistare per se la leahership...se ci sente o ci vede deboli lui si sentirà più forte, ed il sottrarre a noi la selvaggina e mangiarla e' un modo esplicito di dire : sono io il capo e questa e' roba mia...sono assolutamente contrario a metodi come sale, acqua ossigenata , chiodi ecc, se non altro per salvaguardare la salute del cane, così come credo che metodi spicciativi , Rudi o coercitivi abbiano il più delle volte il risultato di scoraggiare il cane ad abboccare del tutto oppure a consolidare il comportamento di rubare il selvatico al conduttore...
                      molto meglio ripartire da lontano, dalla socializzazione e imposizione del nostro ruolo, abbinando ad un buon addestramento come se si avesse a che fare con un soggetto di pochi mesi....ovviamente questo presuppone di mettere in conto di dover passare probabilmente molto tempo col cane , cosa che comunque con un cane dal carattere forte e dominante difficilmente sarà definitiva perché la nostra leadership poi dovremmo anche mantenerla dopo averla conquistata....
                      leadership non è intimorire il cane con la forza ma il contrario , se il cane ha fiducia in noi molto probabilmente ci offrirà la sua collaborazione, se ci teme soltanto il rapporto tra noi e lui sarà comunque poco collaborativo e poco stabile...
                      Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
                      Saluti
                      Giacomo

                      COMMENTA


                      • #12
                        Ringrazio tutti per avermi dedicato tempo, volevo comunque fare un chiarimento, la canina fino ad ora riportava e comunque lo scorso lunedi dopo l'episodio di una fagiana che ha recuperato ferita nel bosco lontana da me e che poi ha mangiato, il fagiano successivo, me lo ha riportato e anche quelli prima magari non in maniera perfetta, premetto che dopo il primo episodio dello scorso anno porto sempre con me una ricompensa e infatti ha funzionato per il dente duro non sciupando più un animale, il dente duro lo ha sempre avuto, ieri però alla prima occasione subito il fattaccio quindi adesso non vorrei che dopo la fagiana di lunedi dove io non l'avevo rimproverata "severamente" per paura di danneggiarle il riporto, io abbia perso la leadeship e lei si senta assoluta padrona, quindi da adesso si riparte dall'inizio.

                        COMMENTA


                        • #13
                          Non ha importanza se già riportava, il problema secondo me è sempre quello riferito alla dominanza-sottomissione. Il cane deve riportare per devozione e non per costrizione. I cani costretti cioè quelli addestrati in fretta con metodi bruschi non sono mai affidabili, quando non sono controllati a vista possono andare a nascondere o se la selvaggina e piccola la possono mangiare. Hai fatto benissimo a non sgridare il cane, non puoi riconquistare la sua fiducia se lo sgridi. Incomincia con calma ad addestrare il cane, pochi esercizi al giorno fatti come se fosse un gioco. Il tuo cane molto probabilmente è dominante, per poter ottenere da lui un riporto diretto e veloce lo devi assecondare e non contrastare. Lui soffre il fatto che gli viene tolta la preda di bocca per questo non riporta bene, a un cane che non vuole consegnare la cosa che non bisognerebbe mai fare è quella di strappargli con la forza la selvaggina dalla bocca, o peggio ancora sgridarlo, intimorirlo, schiacciargli una zampa, soffiarlo nell'orecchio o nel naso ecc.ecc. per farsela consegnare. Molti anni fa il consiglio di una persona esperta in relazione a un cane che mangiava le quaglie è stato: "lascialo che mangi"

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X