annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

in arrivo cucciolo springer ....istruzioni per l'uso ,help me

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • in arrivo cucciolo springer ....istruzioni per l'uso ,help me

    chiedo aiuto!!!! è in arrivo il mio primo cane da caccia (tra 15/20 gg)aiuto su scelta cucciolo e addestramento
    sta giù , che i riun!!!!

  • #2
    Siamo in due...io porto a casa una springerina (mio primo cane da caccia a fine giugno). ho chiesto un pò di consigli sulla discussione "springer preparazione al frullo"
    Vedi un pò se è utile anche a te

    COMMENTA


    • #3
      Ma il cucciolo lo devi scegliere? o lo hai gia' scelto? ...se lo devi scegliere,nella cucciolata ti consiglio quando arrivi dai cuccioli di chiamarli ....il primo che arriva lo prendi ..di solito è quello meno pauroso e il piu' intrapendente che quando sara' adulto sara' una macchina da guerra,io ho sempre fatto cosi' o sennò prova a fare un forte rumore e guarda la reazione ovviamente opta sempre per quello che meno reagisce ;i cuccioli devono SEMPRE avere 60 gg o piu'

      COMMENTA


      • #4
        La scelta di un cucciolo non è mai cosa semplice, dubbi e certezze si accavallano a ripetizione...le pratiche tipo chiamare i cuccioli, fare rumori, oppure metterli a pancia all'aria , lasciano più o meno il tempo che trovano...certamente un cane visibilmente timoroso e schivo e' tendenzialmente da scartare, ma molto dipende dalla situazione, dal contesto , e dall'età del cucciolo...
        quello che un cucciolo fa a due mesi, o il comportamento che tiene potrebbe cambiare radicalmente in tempi rapidi, anche semplicemente spostandolo da un ambiente all'altro...eventuali valutazioni fatte su rapide visite ai cuccioli sono relativamente attendibili, la scelta risulta un po' più semplice avendo la cucciolata a casa propria, cosa che da modo di osservare i vari soggetti più a lungo e nelle varie fasi di crescita e nel loro modo di interagire, giocare ecc....
        in altri casi si sceglie quasi sempre per simpatie, colore del mantello, muso ....
        È piuttosto importante visionare i cuccioli con attenzione per escludere eventuali difetti fisici evidenti già in giovanissima età...
        il mio suggerimento e' soltanto quello di non fermarsi,se possibile, alla prima cucciolata disponibile e andare a cercare figli di cani cacciatori, che a caccia o nelle prove abbiano lasciato qualcosa di tangibile, cioè geneticamente affidabili...il sangue e' sangue, il frutto casca sempre sotto la pianta che l'ha generato, e questo vale anche per i cani...
        questo non da ovviamente nessuna garanzia di successo, il percorso per fare di un cucciolo un buon cane da caccia o a prove e' ancora lunghissimo,ma è un buon punto dal quale partire...
        le eccezioni, ovviamente, ci sono sempre, nel bene e nel male...
        Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
        Saluti
        Giacomo

        COMMENTA


        • #5
          Devo in piccola parte dissentire da cio' che dici jack70....io ho ovuto molti cani(springer) e anche molte cucciolate,è vero ciò che dici riguardo a possibili difetti visibili anche in tenera età,da controllare e valutare ,ma se vai ha scegliere il cucciolo deve essere portata la cucciolata fuori dal suo ambiente(es giardino) e allora chiamare il cucciolo ...le cose che ho detto prima non vanno fatte nell'ambiente di riparo dei cuccioli,io ho scelto molti cuccioli cosi' come mio povero babbo e il mio povero nonno ...non abbiamo MAI avuto rimpianti,certamente quello che ho detto vale se uno deve scegliere il cucciolo nel momento in qui va altrimenti bisognerebbe stare li' a mezze giornate e vedere come si comportano i cuccioli,e ripetere l'operazione varie volte...cio' non credo sia possibile nella maggioranza dei casi...per qui almeno indicativamente sono quelli elencati per me i punti da prendere in considerazione quando si sceglie un cucciolo,per quanto riguarda il sangue ,le genealogie condivido in pieno...pur con le dovute eccezioni...
          un saluto Giuliano

          COMMENTA


          • #6
            Giuliano,
            non dico che la pratica che tu hai sempre messo in atto non possa essere utile nella scelta di un cucciolo, anzi è sempre bene farlo perché è uno dei pochi mezzi che abbiamo oltre al fattore estetico...quando si ha poco tempo a disposizione tutto funziona allo scopo, e scegliere un cucciolo al volo e' sempre un po come saltare nel vuoto, per cui piu cose si possono vedere e meglio e', se non altro un cucciolo che ti viene incontro e' perlomeno sintomo di predisposizione a interagire, che e' molto importante...
            ma se tutti i vostri cani non hanno mai fallito non è dovuto solo a questo, ma soprattutto al fatto che sicuramente erano cani di " buona razza " , che li hai saputi addestrare, li hai portati a caccia e li hai saputi condurre bene...
            poi in questi casi, anche un po' di fattore C. Non guasta mai...
            un saluto...
            jack
            Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
            Saluti
            Giacomo

            COMMENTA


            • #7
              Verissimo il fattore c... è praticamente indispensabile ...ed è vero mi ci sono perso sempre molto nell'addestramento ,per quanto riguarda la genealogia specialmente per un neofita forse sarebbe sottointeso andare su allevamenti o linee di sangue che danno sicurezza....forse quest'ultimo lo davo per scontato...mia colpa di non essermi espresso bene

              COMMENTA


              • #8
                grazie per le risposte! la cucciola la ritiro il 20 giugno(60 gg) questo è il mio primo cane da caccia ......di cane ne posseggo già uno e per passione frequentavo un campo di addestramento per pastori tedeschi( imparavo a fare il figurante)quindi sull'educazione /obbedieza dovrei riuscire...il mio problema e l'addestramento "alla caccia" .....sono andato sempre senza cane e quei pochi che ho visto cacciare (di amici ) erano da ferma ...quindi cosa devo guardare per la scelta....poi..... il propietrario mi ha detto che forse hanno un ernia ombelicale ,secondo lui ..la cosa porta allo scarto della cucciola? oppure non vuol dire niente?!?!?!
                sta giù , che i riun!!!!

                COMMENTA


                • #9
                  Originariamente inviato da pavasso Visualizza il messaggio
                  chiedo aiuto!!!! è in arrivo il mio primo cane da caccia (tra 15/20 gg)aiuto su scelta cucciolo e addestramento

                  Il sottoscritto nel 2008 aveva i tuoi identici problemi e qu sul forum mi hanno aiutato molto.
                  Leggi con attenzione e pazienza come in questa vecchi discussione.
                  Ciao.

                  http://www.migratoria.it/forum/i-nos...rimo-cane.html
                  Non tutto quel ch'è oro brilla.
                  Né gli erranti sono perduti.
                  Il vecchio ch'è forte non s'aggrinza.
                  Le radici profonde non gelano.
                  Dalle ceneri rinascerà un fuoco.
                  L'ombra sprigionerà una scintilla.
                  Nuova sarà la lama ora rotta.
                  E re quel ch'è senza corona.

                  (John Ronald Reuel Tolkien)

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da pavasso Visualizza il messaggio
                    grazie per le risposte! la cucciola la ritiro il 20 giugno(60 gg) questo è il mio primo cane da caccia ......di cane ne posseggo già uno e per passione frequentavo un campo di addestramento per pastori tedeschi( imparavo a fare il figurante)quindi sull'educazione /obbedieza dovrei riuscire...il mio problema e l'addestramento "alla caccia" .....sono andato sempre senza cane e quei pochi che ho visto cacciare (di amici ) erano da ferma ...quindi cosa devo guardare per la scelta....poi..... il propietrario mi ha detto che forse hanno un ernia ombelicale ,secondo lui ..la cosa porta allo scarto della cucciola? oppure non vuol dire niente?!?!?!
                    A grandi linee ti avevo suggerito cosa in sostanza devi guardare nella scelta del cucciolo, cioe' da che genitori proviene...se il cane proviene da buone linee da lavoro e da genitori di provata efficacia a caccia il 50 % lo hai già fatto, anche se dopo ci dovrai mettere molto del tuo...
                    ognuno mette in pratica le proprie esperienze nella scelta di un preciso cucciolo in mezzo ad altri,alcune cose ti sono ai state scritte, c'è chi sceglie il più robusto, chi sceglie il più piccolo, chi li chiama, chi li mette a pancia all'aria...la scelta e' sempre comunque soggettiva, spesso si sceglie per simpatia , per una macchia, per il musetto...una buona cucciolata dovrebbe essere sostanzialmente omogenea, nel senso che non ci dovrebbero essere grandi differenze tra un cucciolo e l'altro, a parte quella tra maschi e femmine o quella della pezzatura del mantello....intendo dire che non ci dovrebbero essere difformità fisiche troppo evidenti , per questo dovrebbe agevolare la scelta nel senso che non ci dovrebbero essere scarti se il bagaglio genetico che si portano dietro e' valido...la scelta di un cucciolo di 60 gg non è comunque semplice in ogni caso, per questo più che i cuccioli bisogna selezionare i riproduttori prima...le querce non fanno limoni ed è presumibile che da buoni riproduttori venga fuori una buona cucciolata...la garanzia però non c'è mai a quella età...
                    come ti ha suggerito Grifonenero rileggiti l'altro post, da tanti piccoli consigli qualche idea te la puoi fare...
                    per l'ernia ombelicale non so se pregiudica qualcosa per il futuro, ma e' il proprietario che pensa che la abbiano o un veterinario gli ha detto che ce l'hanno? La differenza e' sostanziale...
                    siccome in futuro ti dovrai affidare ad un veterinario di fiducia consultati subito con lui prima di prendere eventualmente il cucciolo...
                    ciao e IBAL
                    jack
                    Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
                    Saluti
                    Giacomo

                    COMMENTA


                    • #11
                      Giuliano 61 e Pavasso siete esperti, io un poco meno ma i consigli di Jack e Grifo con il link, vi possono essere molto utili, io li seguo attentamente sempre e c'e' solo da imparare............ciao
                      Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da Jack70 Visualizza il messaggio
                        A grandi linee ti avevo suggerito cosa in sostanza devi guardare nella scelta del cucciolo, cioe' da che genitori proviene...se il cane proviene da buone linee da lavoro e da genitori di provata efficacia a caccia il 50 % lo hai già fatto, anche se dopo ci dovrai mettere molto del tuo...
                        ognuno mette in pratica le proprie esperienze nella scelta di un preciso cucciolo in mezzo ad altri,alcune cose ti sono ai state scritte, c'è chi sceglie il più robusto, chi sceglie il più piccolo, chi li chiama, chi li mette a pancia all'aria...la scelta e' sempre comunque soggettiva, spesso si sceglie per simpatia , per una macchia, per il musetto...una buona cucciolata dovrebbe essere sostanzialmente omogenea, nel senso che non ci dovrebbero essere grandi differenze tra un cucciolo e l'altro, a parte quella tra maschi e femmine o quella della pezzatura del mantello....intendo dire che non ci dovrebbero essere difformità fisiche troppo evidenti , per questo dovrebbe agevolare la scelta nel senso che non ci dovrebbero essere scarti se il bagaglio genetico che si portano dietro e' valido...la scelta di un cucciolo di 60 gg non è comunque semplice in ogni caso, per questo più che i cuccioli bisogna selezionare i riproduttori prima...le querce non fanno limoni ed è presumibile che da buoni riproduttori venga fuori una buona cucciolata...la garanzia però non c'è mai a quella età...
                        come ti ha suggerito Grifonenero rileggiti l'altro post, da tanti piccoli consigli qualche idea te la puoi fare...
                        per l'ernia ombelicale non so se pregiudica qualcosa per il futuro, ma e' il proprietario che pensa che la abbiano o un veterinario gli ha detto che ce l'hanno? La differenza e' sostanziale...
                        siccome in futuro ti dovrai affidare ad un veterinario di fiducia consultati subito con lui prima di prendere eventualmente il cucciolo...
                        ciao e IBAL
                        jack
                        i cuccioli sono tutti simili.... ho chiesto al mio veterinario per un eventuale ernia ombelicale e mi ha detto che non dovrebbe essere un problema,cmq appena lo porto a casa subito visitina generale!! grazie e posterò l'evolversi

                        - - - Aggiornato - - -

                        Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
                        Giuliano 61 e Pavasso siete esperti, io un poco meno ma i consigli di Jack e Grifo con il link, vi possono essere molto utili, io li seguo attentamente sempre e c'e' solo da imparare............ciao
                        ti ringrazio per il consiglio ma non sono un esperto,in generale...... tanto meno di cani da caccia e di questa razza :-))
                        sta giù , che i riun!!!!

                        COMMENTA

                        Pubblicita STANDARD

                        Comprimi

                        Ultimi post

                        Comprimi

                        Unconfigured Ad Widget

                        Comprimi
                        Sto operando...
                        X