annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tentativo di preparazione per il fermo al frullo (Springer)

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Originariamente inviato da Springerfollia Visualizza il messaggio
    Mi erano sfuggiti gli ultimi post di questa discussione e devo ammettere che solo un "esperto" poteva aggiungere una cosi' rara...perla :-)
    Sai com'è....a suon di correre dietro a mostriciattoli vari ( di dubbie origini ovviamente ) qualcosa si impara....
    Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
    Saluti
    Giacomo

    COMMENTA


    • #62
      Piccolo aggiornamento...
      Ho tentato l'annullamento del comando precedente e la piccola sembra aver recepito abbastanza bene...sono sempre ben accetti consigli e opinioni in merito.

      20130501080806 - YouTube
      Ad uno Springer puoi far fare di tutto, se sei in grado di tradurre dai suoi occhi, ciò che ti stà.............Insegnando. S. M.

      Ciao
      Salvatore

      COMMENTA


      • #63
        Bravooooooo.....e brava Ambra!!!!
        Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
        Saluti
        Giacomo

        COMMENTA


        • #64
          Ciao Salvatore, l'impegno alla fine viene premiato, lo scopo finale viene sicuramente facilitato. Io ti consiglio di andare avanti, cambiando terreno e riportello. Il cane corretto al frullo e allo sparo a differenza di quello che insegue deve saper marcare il punto di caduta. Alcuni dicono che è dote naturale, io credo che anche se il cane ne è sprovvisto con l'allenamento si possono ottenere ottimi risultati anche con i riporti a lunga distanza. Io la correzione alla cagna giovane ancora non glielo fatta, non credo che ne ha di bisogno, molto probabilmente ha bisogno di essere perfezionata. Domenica scorsa con la cagna giovane ha fatto un ottimo risultato se considero che nella batteria c'era Asso del "Re di Danari" se ti ricordi è stato il vincitore del derby, per fartela breve all'involo la cagnetta è rimasta ferma e seduta e ha continuato a seguire il fagiano con lo sguardo. Ho avuto un poco di fortuna perchè il cane non lo avevo molto lontano, inoltre sono stato aiutato anche dalla vegetazione, ma ho avuto la netta impressione che il cane oltre all'ordine ricevuto è stata molto ponderata, dopo tutti gli inseguimenti su fagiani, beccaccini, colombi, ecc, ecc, senza esito sta incominciando a capire (a 2 due anni) che non è conveniente inseguire. Mi sento di consigliarti di portare il cane sulla selvaggina in modo che si condizioni naturalmente per tentativi.

          COMMENTA


          • #65
            Originariamente inviato da germano56 Visualizza il messaggio
            Ciao Salvatore, l'impegno alla fine viene premiato, lo scopo finale viene sicuramente facilitato. Io ti consiglio di andare avanti, cambiando terreno e riportello. Il cane corretto al frullo e allo sparo a differenza di quello che insegue deve saper marcare il punto di caduta. Alcuni dicono che è dote naturale, io credo che anche se il cane ne è sprovvisto con l'allenamento si possono ottenere ottimi risultati anche con i riporti a lunga distanza. Io la correzione alla cagna giovane ancora non glielo fatta, non credo che ne ha di bisogno, molto probabilmente ha bisogno di essere perfezionata. Domenica scorsa con la cagna giovane ha fatto un ottimo risultato se considero che nella batteria c'era Asso del "Re di Danari" se ti ricordi è stato il vincitore del derby, per fartela breve all'involo la cagnetta è rimasta ferma e seduta e ha continuato a seguire il fagiano con lo sguardo. Ho avuto un poco di fortuna perchè il cane non lo avevo molto lontano, inoltre sono stato aiutato anche dalla vegetazione, ma ho avuto la netta impressione che il cane oltre all'ordine ricevuto è stata molto ponderata, dopo tutti gli inseguimenti su fagiani, beccaccini, colombi, ecc, ecc, senza esito sta incominciando a capire (a 2 due anni) che non è conveniente inseguire. Mi sento di consigliarti di portare il cane sulla selvaggina in modo che si condizioni naturalmente per tentativi.
            Credo anch'io che la capacità di marcare il punto sia un po' una dote naturale più o meno presente a seconda dei soggetti, per quanto tutti i cani possono perfezionarsi con l'allenamento...dei miei quattro cani ne ho due che non sono particolarmente attenti nel marcare il punto di caduta, altri due che se anche lanci un sassolino vanno a raccoglierlo millimetricamente nel punto di caduta...riguardo all'episodio citato già Nicola ( innanzitutto complimenti per il risultato ) mi è capitato anche a me qualcosa di simile nell'ultima gara di caccia pratica su fagiani fatta in aprile...i turni si correvano in un terreno dove soltanto dei cani privi del senso della ragione ( leggi springer ) potevano correre...nel primo turno con la cagna di 6 anni il fagiano e' stato scovato in una spinaia impressionante ed all involo approfittando della vegetazione ho fatto con il fischietto un fischio lungo e deciso al cane,che si è seduto ed ha rinunciato a sfondare gli spini verso il fagiano, sedendosi e guardandolo...quando vado a caccia quel fischio per i miei cani significa richiamo perentorio/minaccia, e non sono mai stati preparati per il fermo al frullo, però aveva funzionato...al turno con la figlia di due anni più o meno stessa situazione, stesso fischio e la cagna si ferma rinunciando all inseguimento ma senza sedersi...in questo tipo di garetta il fermo al frullo non è richiesto ma è comunque apprezzato, risultato prima la giovane e seconda la madre,anche a seguito di due turni molto belli, fatto il pieno di caciotte, salami e bottiglie!!!! Quando a fine gara il giudice mi ha chiesto se i cani erano stati specificamente preparati per il fermo al frullo io gli ho risposto...........di si, ovviamente!!!!!
            Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
            Saluti
            Giacomo

            COMMENTA


            • #66
              Sono stato un pò preso ma due domeniche fa son riuscito a portare Ambra a far un giretto...se gli tiri qualcosa si butta nei rovi senza esitare e sembra ben propensa a mettere il naso a terra e a girare. Quando l'ho caricata in macchina non voleva salire mentre al ritorno...non voleva più lasciarci (c'era anche la morosa).
              Ho letto "50 anni di Springer" e ringrazio per avermelo consigliato anche se sembra complicato da attuare ( ma forse è l'impressione di un profano ).
              Appena riesco a combinare tempo libero e meteo decente vedo di farle addirittura il recinto così il 30 giugno, appena mi trasferisco, la porto a casa...

              COMMENTA

              Pubblicita STANDARD

              Comprimi

              Ultimi post

              Comprimi

              Unconfigured Ad Widget

              Comprimi
              Sto operando...
              X