annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

setter di 3 anni con crisi epilettiche

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • setter di 3 anni con crisi epilettiche

    buon giorno amici
    il mio setter ,nell'arco della sua vita ha avuto 8 episodi iniziando a luglio 2020 poi ottobre 2020 poi gennaio 2021 poi luglio 2021 poi agosto 2021 poi ottobre 2021 poi 24 novembre 2021 e poi stamattina 3 dicembre 2021
    come vedete le crisi si sono avvicinate. gia e' in cura da un annetto con Pexion 100 mezza pillola al mattino e mezza alla sera. in settimana prossima la veterinaria gli fara' fare una tac x escludere cose brutte al cervello.
    non voglio peccare di egoismo,ma dato che il cane ora sta incominciando a capire il suo lavoro rendendomi orgoglioso di tanti sacrifici profusi,vorrei chiedere a chi si e' trovato purtroppo nelle mie situazioni
    se un cane affetto di tale patologia puo' continuare ad andare a caccia. se senti i veterinari in genere quasi tutti animalisti anticaccia no.se cio' dovesse succedere il mio cane anzi il mio figlio maschio vivra' tranquillo a casa circondato da un affetto incommensurabile

    grazie per la risposta
    ​​​​​​​
    A walker960walker, riccà e 2 altri utenti piace questo post.

  • Zoom Testo
    #2
    mi dispiace sempre quando sento queste storie, hai un bellissimo esemplare speriamo che qualcuno di "rubrica veterinaria" ti possa aiutare davvero, a vedere vivrà sicuramente bene anche senzq caccia, anche se sarà una grande rinuncia...........in bocca al ococker!!!!!!!!!!!!

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Non sono un veterinario, quindi prendila con le pinze. Non e che forse si deve aumentare la dose di pexion 100? oppure dare qualcosa di più potente? Perchè secondo la mia ignoranza, il cane è cresciuto e forse quella dose risulta poca.
      Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
      Sta il cacciator fischiando
      sull'uscio a rimirar..........

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        Non sono un veterinario, chi conosco che ha avuto questo problema alla fine ha dovuto rinunciare a portare il cane a caccia, principalmente i motivi sono che le crisi aumentavano la frequenza, che dopo la crisi il cane era spaesato e non si orientava più e se sei nello sporco perderlo è un attimo e soprattutto se per caso è in acqua mentre ha una crisi annega... Però non ho esperienze dirette quindi aspettiamo chi ne sa...
        "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

        ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          Dovresti spostare il messaggio nella stanza "rubrica veterinaria"
          Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
          Sta il cacciator fischiando
          sull'uscio a rimirar..........

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Parlo del tuo cane come se parlassi della mia che al pari del tuo è la mia figlia femmina.... se deve succedere vorrei che succedesse in campagna. La "sento" quando scalcia e scalpita per uscire.... sopporta a malincuore la vita in casa. Io continuerei a portarlo a caccia.
            Parere personale sia chiaro.

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #7
              Ciao. Sono nella tua stessa condizione con la mia Brina di 11 anni ma con crisi epilettiche dai 6 anni. Le crisi epilettiche sono state sempre più ravvicinate. La mia veterinaria mi ha prescritto phenoleptil 100, mezza pasticca la mattina e mezza la sera. Purtroppo (almeno nel mio caso) l'ho portata a caccia ma l'ho persa 4 volte e fortunatamente ritrovata ma dopo ore di ricerche. Alla fine ho deciso di non portarla più per non rischiare ed anche perché lo sforzo gli procurava dei piccoli attacchi. Ora sono 4 anni che ha un solo attacco epilettico l'anno ma molto debole.
              riccà e giuseppe1971/1 piace questo post.
              --

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #8
                grazie amici
                in settimana gli faro' fare una tac.
                ho il cuore a pezzi.sabato sono uscito senza di lui. mi mancava un braccio. ho padellato l'impossibile.

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #9
                  Buongiorno,
                  per esperienza diretta posso dirle di stare tranquillo.
                  Ho avuto un cane con lo stesso problema e abbiamo continuato a cacciare tranquillamente, con il benestare del veterinario.
                  L’unico accorgimento che deve prendere è quello di dotare il cane di un collare gps: terminata la crisi vi è uno spazio di una decina di minuti in cui il cane è disorientato, spaventato e si allontana ancora incosciente dal luogo in cui è stato male, con il concreto rischio che poi, quando torna in sé, non trovi più la via del ritorno.
                  Con il gps riuscirà a seguirlo e riprendere tranquillamente l’azione (anche se, essendosi spaventato e sentito sperso il cane probabilmente passerà ancora una decina di minuti a starle vicino e farle le feste)
                  In bocca al lupo, anche se sono sicuro che non ne avrà bisogno.
                  arsvenandi e tommy1973 piace questo post.

                  COMMENTA

                  Accedi o Registrati

                  Comprimi

                  Pubblicita STANDARD

                  Comprimi

                  Ultimi post

                  Comprimi

                  Sto operando...
                  X