annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Setter di 16 mesi

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Setter di 16 mesi

    NON SO SE STO PUBBLICANDO NEL MODO CORRETTO, CHIEDO SCUSA SE SBAGLIO. buona sera vorrei chiedere un parere sul mio cane da caccia, c'è lho da quando aveva 3 mesi lho portato 2 volte in riserva e una volta su una ZAC e le altre volte sul terreno di caccia,riassumo in riserva sui fagiani su 10 fagiani nei primi 2 era perfetto per me, ma dopo che un maschio di fagiano glie volato contro niente più caccia nel senso che a smesso di cercare di fermare e mi stava dietro senza nemmeno guardarli, nell'altra riserva sulle starne e pernici all'inizio sembrava un po' pauroso poi si è svolto e ha lavorato più o meno bene, ad oggi seconda stagione di caccia iniziata con lui, riscontro vari problemi che mi fanno preoccupare e pensare che non sia un buon cane... il problema peggiore è quello che non si allontana da me, nel senso massimo 20 metri più o meno per un giro in tondo e ritorna da me, tutto questo nel terreno pulito, sembra che non abbia la voglia di cacciare, poi non ne parliamo nel terreno sporco non entra propio e sta dietro di me e mi segue esempio mentre attraverso un campo di gran turco, non fiuta la minilepre non la sente propio, l'altro problema è quello che se si allontana nel pulito si ferma fissa avanti 2/3 secondi e poi si gira e corre indietro, io spero in un vostro parere...GRAZIE PER AVERMI DEDICATO DEL TEMPO

  • #2
    Caro Massi, questo è il tuo primo messaggio e mi permetto di darti il benvenuto nel Forum. Dovresti portarti nella stanza PRESENTAZIONE e scrivere qualcosa che riguarda la tua (nostra) passione, così ci darai la possibilità di conoscerti meglio. Chiedo all'Amministratore di spostare la discussione nella sezione di competenza.
    Grazie a tutti e due
    piero
    NON SI DISCUTE PER AVERE RAGIONE MA PER CAPIRE
    " Jorge Luis Borges "

    COMMENTA


    • #3
      Spostato.
      Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

      martino de michele

      " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
      Un Cacciatore.

      COMMENTA


      • #4
        Lo hai da quando aveva 3 mesi, ha fatto la prima stagione e questa è la seconda, io aspetterei ancora questa stagione per prendere una decisione. Se il cane non si perde, non ti fa perdere tempo, non ha paura dello sparo, non ti costa nessuna fatica portartelo dietro. Il problema del fagiano che al frullo, sorprende e spaventa i cuccioloni non è qualcosa di raro, ma nella stragrande maggioranza dei casi questo tipo di paura si risolve da sola. Questo dipende molto dall'aggressività predatoria che ha nel suo bagaglio genetico il cane, oltre alla genetica questo tipo di aggressività viene appresa. I cani lo fanno in modo diverso dai gatti. La gatta porta i topi vivi ai gattini e gli insegna ad aggredire la preda, i cani cacciano in gruppo, i cani giovani apprendono dalla mamma e dai cani anziani. Se il cane si è spaventato molto probabilmente non era maturo abbastanza da affrontare il problema. Per me se vuoi tentare di recuperare il cane non gli devi abbattere nessun tipo di selvaggina. Solo quando lo vedrai rincorrere potrai prendere la decisione sull'abbattimento. Non lo trovo sbagliato affiancarlo a un cane esperto che ferma e rincorre la preda, se il tuo cane non dovesse segue l'altro cane nell'inseguimento, devi correre anche tu dietro la preda e portarti il cane dietro. Il cane ha il riporto?

        COMMENTA


        • #5
          Grazie dei consigli, per il riporto lo ha fatto sulle starne e pernici ma senza aggressività nel darmi la preda.. Ora provo con le quaglie e vediamo cosa fa.

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da Massi18 Visualizza il messaggio
            Grazie dei consigli, per il riporto lo ha fatto sulle starne e pernici ma senza aggressività nel darmi la preda.. Ora provo con le quaglie e vediamo cosa fa.
            La consegna spontanea è sicuramente positiva, il cane deve consegnare con "devozione" L'aggressività da "possesso" è diversa da quella predatoria. Se le quaglie fossero selvatiche sarebbe meglio, il cane avrebbe la possibilità di rincorrere, senza il rischio di poterla abboccare. Il cane per sviluppare l'istinto predatorio all'inizio deve rincorrere la preda. Fallo rincorrere e possibilmente evita di fare abbattimenti. P.S. Il riporto lo deve incominciare a fare anche sul fagiano freddo. Magari le prime volte gli farai riportare solo l'ala infilata in una calza, piano piano aggiungi un pezzo, il busto lo lasci per ultimo. Per fare un buon lavoro devi procedere lentamente e per gradi. Sul forum è scritto abbastanza sul riporto, dagli una letta.
            Cimbellatore piace questo post.

            COMMENTA

            Pubblicita STANDARD

            Comprimi

            Ultimi post

            Comprimi

            Unconfigured Ad Widget

            Comprimi
            Sto operando...
            X