annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ricomincia l'avventura

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Manto spettacolare....complimenti ! Son contento per voi.....ciao Ricca'
    riccà piace questo post.

    "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

    Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

    CIAO MAURE' !!!

    Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
    https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

    COMMENTA


    • #17
      Francini e "Re di Danari" dovrebbero avere linee da lavoro e linee da bellezza. Dalle foto questo cane è diverso da quelli che avevi prima, mi sembra un Cocker selezionato con lo scopo di ottenere il bello e bravo. Qualche settimana fa sono stato a rimini, al campionato italiano a squadre del Nord a quaglie, ho visto Cocker veramente validi, impressionanti per avidità, velocità, continuità e fondo. Anche gli springer si sono difesi benissimo.

      COMMENTA


      • riccà
        riccà commentata
        Modifica di un commento
        dico la mia da profano in fatto di gare. Radicchi ha cocker da lavoro quelli che io chiamo brown che del cocker hanno "poco" in fatto di estetica ma senza ombra di dubbio quando lavorano sono impressionanti, un "cocker" come Kikko pur bravo che sia avido e veloce quanto si vuole secondo me e dico secondo difficilmente "rende" in gara come un brown o cocker da lavoro che dir si voglia. Radicchi è un pò che prova anche col "bello e bravo" ed ha soddisfazioni, ma è sempre il mio pensiero, i cocker da lavoro per le gare hanno ad oggi una marcia in più (e sinceramente lo dicono anche i risultati). Spero comunque di vedere nel breve tempo cocker "belli" che siano in gara validi competitori degli attuali cocker da lavoro, intanto mi godo il mio kikko a caccia che resta comunque a disposizione dell'allevatore ..........in bocca al cocker!!!!!!!!!!

    • #18
      Spettacolare...come sempre ci stupisci...un abbraccio forte a tutti voi...dal Garganistan..H....DT........SUZI
      sigpic
      Alcuni dei cibi che mangiamo non sono semplicemente cibi. Sono storie. Storie complesse e affascinanti di donne e uomini che lavorano sfidando il Sole, la Terra e le legislazioni che non aiutano. Sono queste storie che danno un sapore ai cibi."...R.I.P..A.FACENNA....

      COMMENTA


      • #19
        Bello, complimenti!!!
        Detesto le tue idee ma mi farei uccidere per darti la possibilità di esprimerle (Voltaire)

        COMMENTA


        • #20
          Complimenti Riccardo!Non posso fare a meno di augurarti un In bocca al Cocker!

          COMMENTA


          • #21
            prima di tutto bellissimo cane...auguri e in bocca al cocker per la nuova avventura...ma queste schegge chiamate working cocker o cocker da lavoro oltre ad avere poco del cocker secondo voi sono almeno dal punto di vista morfologico in standard? visto che non mi risulta ci siano 2 standard differenti per linee di bellezza e di lavoro...
            "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

            ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

            COMMENTA


            • riccà
              riccà commentata
              Modifica di un commento
              probabilmente si, visto che vengono giudicati come cocker............in bocca al cocker!!!!!!!

            • il migratorista
              il migratorista commentata
              Modifica di un commento
              il problema è che nelle prove di lavoro, non guardano per nulla alla morfologia...se assomiglia a una nutria ma sul pedigree c'è scritto springer e va più forte degli altri vince.

            • riccà
              riccà commentata
              Modifica di un commento
              vero anche questo.......in bocca al cocker!!!!!!!!!

          • #22
            Se i cocker da lavoro hanno poco del cocker dipende dai punti di vista. Per capire se sono in standard bisogna guardare la misura minima prevista dallo standard. Di sicuro sono fuori taglia i cocker che superano la misura massima. Come per lo springer lo standard morfologico del cocker non dovrebbe parlare di misura minima. Per me il cocker è in standard morfologico fino a quando riesce a recuperare e a riportare da posti difficili un fagiano di qualsiasi peso.

            COMMENTA


            • #23
              mi sembra un po' riduttivo badare solo alla misura minima o massima....altrimenti succede come mi sembra stia succedendo ultimamente in cui i working cocker sono degli springer in cui si è sbagliato il lavaggio...
              "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

              ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

              COMMENTA


              • #24
                Il mondo del cocker è variegato, ognuno è libero di scegliere quello che gli piace. In questo momento a me piacciono i cocker del "Rotmic" di Michele Rota, a Riccà quelli di Radicchi. L'importante è che i cani da cerca siano allevati per la funzione. "Attraverso la funzione il tipo"

                COMMENTA


                • #25
                  Sicuramente a caccia sono molto funzionali, tanto che più di una volta ho valutato l acquisto... E devo dire che sceglierei quelli più avidi e veloci... Però una razza deve distinguersi... Deve avere le sue caratteristiche... Ultimamente vedo troppi springer toys che sembrano in scala 1:2 e cocker che sono springer in miniatura... La loro validità in termini venatori non può giustificare tutto... Altrimenti ho visto meticci che ci volevano 10 cani campioni da caccia per avere la voglia di uccidere di quei cani dalla provenienza ignota...
                  Poi son pareri... Non ho sicuramente la ragione
                  "Ciao Carlo ora potrai cacciare come e quando vuoi! Un giorno ci rivedremo...nel frattempo dammi un occhio..."

                  ...lo Spaniel,è il più antico dei nostri cani da schioppo, e, senza dubbio genericamente il più utile al cacciatore sportivo, essendo in grado di sostituirsi, in caso di necessità, agli altri membri della famiglia, siano essi Setter, Pointer o Retrievers..mentre nessuno di essi si trovano in grado di restituire la cortesia....

                  COMMENTA


                  • #26
                    Si è vero, la razza si deve distinguere, quelle da caccia si devono distinguere sul terreno di caccia, ci sono cocker e springer che hanno solo un bel "vestito". Sicuramente se il cocker e lo springer hanno avuto e stanno avendo consensi fra i cacciatori italiani, non è certamente per la loro bellezza convenzionale, anzi questa è in netto contrasto con il lavoro che hanno da svolgere. Le caratteristiche dello springer sul terreno di prova o di caccia devono essere "metodo, ordine, velocità, e stile" logicamente con un gran naso, Io le ho imparate a memoria. Non solo queste che distinguono il cane di razza, a prescindere se ha meno orecchie e meno labbra. La velocità a caccia serve maggiormente nella risoluzione del "punto" La velocità non è sempre sinonimo di avidità, il cane avido è quello determinato, anche quando gli cala la velocità non gli cala la determinazione e la continuità. Gli attuali springer sono moto più omogenei di quelli di trent'anni fa, quindi chi allevava ha fatto delle scelte, e ha messo davanti a tutto la funzionalità, ha costruito un motore potente ed affidabile, dopo ha pensato alla carrozzeria. Da quello che sono riuscito a capire, in Italia ci sono allevatori che si dedicano alla bellezza morfologica, quelli che si dedicano alla bellezza e dopo alla funzione e quelli che continuano ad allevare scegliendo i più belli fra i più bravi. Ognuno è libero di andare a scegliersi il cucciolo dove vuole. Per fortuna c'è questa distinzione, in altre razze non c'è, non esistono cani da lavoro e da bellezza, le fregature a livello venatorio sono di gran lunga superiori, specialmente con quelli che mischiano la lana con la seta, e continuano a fare cucciolate fra cani da lavoro e quelli da bellezza sperando di ottenere il bello e il bravo. P.S. speriamo che continui, i risultati ottenuti dicono che a livello europeo non abbiamo niente da invidiare a nessuno.

                    COMMENTA


                    • #27
                      Complimenti gran bel cane...salutami radicchi lo conosco bene abbiamo collaborato su un paio di cucciolate...

                      COMMENTA


                      • riccà
                        riccà commentata
                        Modifica di un commento
                        grazie, porterò i saluti a Domenico........in bocca al cocker!!!!!!!!!!

                    • #28
                      Grande Ricca' sai sempre trasmetterci delle forti emozioni......ora spettiamo il primo riporto !!!

                      COMMENTA


                      • #29
                        non fatevi ingannare dalle apparenze è un "ferocissimo" cocker con un padrone altrettanto feroce...........in bocca al cocker!!!!!!!!!!! Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   kikko5.jpg 
Visite: 97 
Dimensione: 30.1 KB 
ID: 1867737Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   kikko6.jpg 
Visite: 96 
Dimensione: 32.7 KB 
ID: 1867738

                        COMMENTA


                        • #30
                          intanto ci mangiamo il panino secco..........l'apertura si avvicina e la smania fa prudere i denti.......in bocca al cocker!!!!!!!!!!!!!
                          https://youtu.be/FeCDiN5MbKo

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X