annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Assicurazione cani.

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Andrea Casanova
    ha risposto
    Ci sono ma devi andare dal veterinario convenzionato con l'assicurazione che può non essere il tuo di fiducia, oltre a franchigie e massimali vari.

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha commentato in 's risposta
    Utilissimo.Grazie
    Setterman1

  • giovannit.
    ha risposto
    Ma l'assicurazione contro le malattie dei cani (e dei gatti) ci sono da voi? Qui ci sono, ma non le ho mai fatte, per tirchiaggine. Pero' penso che alla fin fine avrei risparmiaito qualche quattrino se avessi assicurato i miei animali, specialmente a Kodiak, dove il solo veterinario che c'era faceva prezzi del tipo "o mangi questa minestra, o ti butti dalla finestra."

    Lascia un commento:


  • il migratorista
    ha commentato in 's risposta
    non so dirti, però a prescindere dall'assicurazione se il cane è in giro con una persona diversa dall' intestatario servirebbe questa carta, poi che non controlli mai nessuno è un altro conto.

  • Adrisax
    ha risposto
    Sono compresi in garanzia i danni cagionati a terzi dai cani da caccia di proprietà degli associati utilizzati dai soci e/o da terzi nel corso dell'intera annualità assicurativa, sia durante l'esercizio delle attività indicate nel successivo art. 3 – Rischi assicurati - che in qualsiasi altra occasione e luogo.

    Rischi assicurati: l'assicurazione opera durante lo svolgimento delle seguenti attività sportive, per tutto l'anno, salvo che leggi e decreti od ordinamenti dello Stato in cui avviene il sinistro prevedano periodi determinati per svolgere l'attività, nel qual caso la presente assicurazione opera solo per i danni provocati nei periodi autorizzati:
    a) caccia praticata conformemente alle Leggi
    b) caccia e cattura autorizzata di selvatici
    c) partecipazione a esercitazioni, gare di tiro a segno, di tiro al volo, nei percorsi di caccia, nei quagliodromi, nei fagianodromi, ed in tutti gli impianti ove si esercita attività sportivo-venatoria e cinofilo-venatoria
    d) partecipazione a gare ed esposizioni cinofile
    e) addestramento cani nelle apposite zone e su terreni all'uopo destinati o autorizzati anche quando sia consentito lo sparo
    f) ricerca, cattura ed uccisione di viperidi ove ne risulti confermata la presenza dagli organi competenti
    g) esercizio della pesca sportiva con canna a mulinello e comunque con ami, nel rispetto delle leggi e regolamenti vigenti in materia
    h) caccia ai predatori sempreché autorizzata dalle autorità competenti
    i) attività di raccolta funghi e tartufi
    j) prestazione d'opera per la salvaguardia e la protezione della selvaggina organizzate dalla associazione venatoria oppure laddove organizzate da Enti e/o Autorità pubbliche con l'adesione formale associazione venatoria.
    k) attività di protezione civile organizzata associazione venatoria. secondo le disposizioni delle competenti autorità
    l) operazioni di pulizia e manutenzioni delle armi ad arma scarica
    m) costruzione e/o sistemazione di capanni di caccia
    n) attività di recupero ambientale, tabellatura e censimento
    o) prove balistiche taratura fucili e carabine

    O sotituito il nome della Associazione con associazione venatoria per non fare pubblicità alcuna in modo tu possa decidere secondo tua volontà. Spero di essere stato utile.
    Un salve a tutti

    Lascia un commento:


  • Adrisax
    ha risposto
    Non è che per forza si deve assicurarsi con una associazione venatoria, credo però che l'offerta sia maggiore in confronto a quella del capofamiglia o assicurazione della casa, salvo eccezioni rare. Unica cosa conviene informarti.

    Lascia un commento:


  • Adrisax
    ha risposto
    Bene per ogni dubbio mi sono permesso di copiare questo da un'assicurazione che si può stipulare in una qualsiasi associazione venatoria, previo incremento di denaro:
    Estensioni e limitazioni: sono considerati terzi nei confronti dell'assicurato responsabile del danno oltre ai tesserati della contraente il coniuge, i genitori, i figli, i fratelli o qualsiasi altro parente od affine dell'assicurato stesso. Fermi i diritti di rivalsa dell'assicuratore stabiliti in base a quanto disposto dall'articolo 1916 del codice civile.

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha commentato in 's risposta
    Quella della caccia mi copre tutto l'anno anche per eventi al di fuori della caccia. Avevo inviato un email al mio presidente e mi ha risposto poc'anzi. Grazie.
    setterman1

  • setterman1
    ha commentato in 's risposta
    Questo varrebbe per l'assicurazione di caccia o anche per quella della casa? Grazie.
    setterman1

  • francesco70
    ha risposto
    Qualche assicurazione per la caccia ha vari tipi di tessera, per alcune l'assicurazione è prevista solo in periodo di caccia mentre fuori è scoperto, informati per bene, io ci sono capitato, il cane è scappato in estate, ha morso una signora e non era coperto, ora ne ho due che coprono 12 mesi..

    Lascia un commento:


  • il migratorista
    ha commentato in 's risposta
    credo ma potrei sbagliarmi, che tu in teoria gli dovresti fare una carta di affidamento temporaneo dove vengono riportati i tuoi dati quelli dell'affidatario e quelli del cane.

  • setterman1
    ha risposto
    Scusa Germano non ho capito. Mi spiego meglio. A caccia vado solo ed il cane non lo presterei ad altri, quindi il problema non si pone: la bestia risulta assicurata con la polizza stipulata con l'associazione venatoria. La mia domanda voleva un chiarimento sulla copertura circa la conduzione del cane al di fuori dell'attività di caccia, tipo una gita fuori porta con uno dei miei figli. Con l'assicurazione sulla casa comprensiva della responsabilità civile so già che, in quel caso, non c'è copertura in quanto i miei figli non sono nel mio stato di famiglia avendo nuclei familiari a se stanti. Spero di essere stato chiaro. Comunque ringrazio ugualmente anche se, nel ritenere la domanda scervellotica, non si rispondesse.
    setterman1

    Lascia un commento:


  • germano56
    ha risposto
    Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
    Già che ci siamo voglio chiedere una cosa che con l'assicurazione venatoria non ho mai approfondito. Se il cane portato in giro da uno dei miei figli combina un guaio? Cioè è il cane assicurato o lo sono io intestatario della polizza che mi copre in quanto proprietario? Perché se fosse il cane ok ma se fossi io….
    setterman1
    Mi sembra che il cane a caccia non è assicurato solo se condotto da un estraneo, con i figli il cane dovrebbe essere assicurato.

    Lascia un commento:


  • Elbani
    ha risposto
    questi coprono tutto anche se il cane lo porta a passeggio un estraneo, però è molto cara.
    File allegati

    Lascia un commento:


  • setterman1
    ha risposto
    Già che ci siamo voglio chiedere una cosa che con l'assicurazione venatoria non ho mai approfondito. Se il cane portato in giro da uno dei miei figli combina un guaio? Cioè è il cane assicurato o lo sono io intestatario della polizza che mi copre in quanto proprietario? Perché se fosse il cane ok ma se fossi io….
    setterman1

    Lascia un commento:

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X