annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Linee di sangue setter

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Linee di sangue setter

    Carissimi amici buongiorno, sto valutando l'idea di prendere un cucciolo di setter per la caccia alla beccaccia e alle quaglie, secondo la vostra esperienza diretta o dei vostri compagni di caccia, quali sono le linee di sangue che più vi hanno soddisfatto, in termini di addestrabilità senso del selvatico, venaticità e soprattutto equilibrio.
    Non vorrei uno dei tanti setter che corre e corre a 500/600 metri come se non avesse una meta.Grazie a tutti.

  • #2
    Secondo me trovare un buon cane da caccia è smpre difficile, ci vuole un po di fortuna... io personalmente ho sempre prediletto la linea di sangue che proviene dai Crismani.. e cioè i Radentis, Della Vecchia Irlanda.. e mi sono trovato sempre bene... solo che come ti dicevo prima ci vuole c..o! sta a te tirare fuori tutto il potenziale del cane, se ha un minimo di interesse alla selvaggina... altrimenti se non ne ha non puoi farci niente indipendentemente dalla linea di sangue... piuttosto io sceglierei l'allevatore.. che sia una persona che porta i suoi cani a caccia, io guarderei i genitori del cane che voglio prendere se sono buoni genitori alla caccia della beccaccia ecc... escluderei i grandi allevatori perchè li è solo un giro di soldi... quella è cinofilia agonistica.. non caccia. E' un discorso complicato... in buona sostanza ci vuole fortuna e tanta tanta pazienza a fare il cane... fargli incontrare tanta tanta selvaggina!
    olivieri roberto, SPARTANO e Jago piace questo post.

    COMMENTA


    • SJ12
      SJ12 commentata
      Modifica di un commento
      quello che tu dici Stefanor è verissimo, serve tanto c..o tantissimi animali da fare incontrare e poi un allevatore che selezioni per la caccia e non solo per la cinofilia agonistica.
      stefanor piace questo post.

  • #3
    Io mi son trovato straordinariamente bene con un setter Nencini: veloce nell'apprendimento dei comandi, ubbidientissimo, equilibrato, senso del selvatico e sagacia sopra la media.
    Grandissimo ausiliare.

    COMMENTA


    • #4
      personalmente ti consiglio Radentis o dei Laderchi.
      Collegate prima il cervello e poi aprite bocca.....

      COMMENTA


      • #5
        I "delle Vallate" son sempre sulla breccia?

        Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

        colombaccio a curata............erezione assicurata!

        COMMENTA


        • #6
          Originariamente inviato da Cimbellatore Visualizza il messaggio
          I "delle Vallate" son sempre sulla breccia?

          Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
          Ehhhhh 20 anni fa ....
          Cimbellatore piace questo post.

          COMMENTA


          • #7
            Intanto vi ringrazio per le risposte...parlando con amici ho capito che uno che ha dato tanto al setter in Italia è stato Crismani, adesso vi chiedo chi ha nel proprio allevamento una grossa percentuale di questo sangue nelle proprie fattici? Sapete se Aless setter alleva ancora? Se si potete darmi i suoi contatti...Grazie ancora

            COMMENTA


            • #8
              Non c'è nessuno che mi può aiutare?

              COMMENTA


              • #9
                se vai a vedere gli antenati dei setter di oggi in quasi tutti i pedigree troverai del sangue derivante dai Crismani, prova a vedere quante volte compare Arno.

                COMMENTA

                Pubblicita STANDARD

                Comprimi

                Ultimi post

                Comprimi

                Unconfigured Ad Widget

                Comprimi
                Sto operando...
                X