annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

Radio Botte 2017/2018

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #46
    Re: Radio Botte 2017/2018

    Anche da Noi, i soci comunicano scarso movimento all'alba, più interessante il prosieguo con uccelli che fanno capolino ed alcuni ci rimettono le penne. Poca roba intendiamoci, ma son sempre papere ed ogni curata anche di un paio di germani o codoni o di onnipresenti ( per ora ) mestoloni è sempre un emozione anche per me che la vivo a km 120.
    L'assenza ( speriamo momentanea ) delle garganelli sino ad oggi comunque è ampiamente compensata con i mezzani e qualche marzaiola. Se mi girano, domani faccio un salto nel pomeriggio, approfittando delle giornate ancora lunghe.
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #47
      Re: Radio Botte 2017/2018

      bella presenza di uccelli mezzani codoni magassi x ora germani se ne vedono meno rispetto gli anni passati...
      ciao mimetico

      se gli affari vanno male il corpo nn deve patire.

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #48
        Re: Radio Botte 2017/2018

        Litorale laziale. Stamattina giretto sulla spiaggia più per scoperta che caccia cacciata. Dalle prime luci mi sfila sul bagna asciuga l'unica anatra vista una alzavola che torna con me. Per il resto visto con piacere un Chiurlo minore e due pivieri Tortolini segno che qualcosa inizia nello spostamento.poi fino l ora di pranzo il nulla.

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #49
          Re: Radio Botte 2017/2018

          Mattinata passata in compagnia di GioDK nel suo capanno sul Brenta, ancora a buio una germana arriva e si mette fuori tiro ( è buio pesto capiamo dov'è solo dalla risposta che da ai nostri fischi) sembra avvicinarsi ma la fucilata di un'altro appostamento la fa alzare a andarsene, comincia a piovigginare, e dopo un po' ecco 3 germani puntare il gioco, una plana e si mette appena fuori stampi mentre le altre due stranamente proseguono, per non rischiare di perdere anche questa, decido di sparare e l'azione viene conclusa magistralmente dal recupero di Rey ( il DD di Gio)
          Anche se il meteo è favorevole non si vede un granché girare (anzi.....) finché un germano a cui i colleghi dell'appostamento vicino hanno già messo piombo addosso, plana davati al gioco dove terminerà il suo girovagare, altro magistrale riporto di Rey.....

          Poi più nulla fino a quando la pioggia smette e un timido raggio di sole ci suggerisce che per oggi può bastare così.....
          Grazie Gio' per l'ospitalità [emoji6][emoji6]

          Ciao, Marco





          Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
          L'alba in laguna ti toglie il fiato ogni volta che sei li in compagnia della tua passione!!!

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #50
            Re: Radio Botte 2017/2018

            Figurati Marco!sai che sei sempre ospite più che gradito...Grazie a te della compagnia invece!..Comunque noto con un pò di stupore che pur essendo solo alla seconda domenica di caccia i selvatici sono già molto molto sospettosi..sembrano già aver iniziato a leggere le situazioni pericolose..d'ora in poi ci sarà da sudare

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #51
              Re: Radio Botte 2017/2018

              Anche da noi scarso movimento... ci salvano centinaia di germani che popolano il chiaro di notte. Qualcuno tarda a tornare a casa e ci permette qualche fucilata fugace alle prime luci poi il nulla!!! Aspettiamo e vediamo!!!

              Saluti
              Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #52
                Re: Radio Botte 2017/2018

                Anche stamani sempre i soliti germani pasturoni!!! Stamani hanno tirato a un branco ritardatario fregato dalla nebbia!!! Buon allenamento per la nuova labrador!!!

                Saluti
                Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #53
                  Re: Radio Botte 2017/2018

                  Ieri mattina andiamo il valle era sereno non tirava vento ero un pò fiducioso perchè fra settimana parecchi germani sostavano nel chiaro di giorno io e mio fratello eravamo insieme mentre gli altri due si erano accopiati nell'altra botte verso il far giorno cominciano a venire i germani che frequentano la valle parecchie curate io mio fratello tutte le fucilate andate a segno con molti germani veniamo a casa in doppia cifra con una alzavola l'altra botte a tirato meno di noi ma si sono divertiti perchè essendo principianti pensavano di fare meno carniere

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #54
                    Re: Radio Botte 2017/2018

                    Sto sempre segnalando le notizie altrui, ma oggi al mio chiaro c'ero io. In verità dovevo andare con Simon84, ma appena accendo il telefono trovo un messaggio dell'amico che causa vettura in panne è rimasto per strada fortunatamente vicino casa. Comunque, visto che l'appuntamento è saltato tiro dritto. Trovo il chiaro con diverse anatre, ma solo l'ottica mi aiuta ad intercettarle nell'oscurità di un alba tarda a farsi strada. Visibilità massima senza ottica circa 20 mt. ed appena un alzavola arriva a tiro d'occhio decido di sparare nonostante sparse ce ne fossero una cinquantina tra garganelle e mezzani, inutile aspettare. Il grosso sicuramente era andato via prima. Tra lo start e le 6,30 all'alba buia un continuo di ritorni, ma sempre fuori visuale. Col binocolo andavo a cercare dove si fossero posate quelle ombre che un attimo prima intravedevo sullo specchio d'acqua. Prima 6 mestoloni posati a poco più di 30 mt, ma invisibili allo scuro, poi un piccolo branchetto di alzavole più lontane. Una solitaria l'intercetto sulla mia sinistra bordo sponda, sparo, ma non la centro e di navigo raggiunge la riva. La speranza era sempre che al colpo riuscissi in cielo a vedere qualche uccello a tiro. Decido di non andare a correre dietro l'anatra ferita anche perchè sembra che ce ne siano altre in movimento e così è, ma il buio non aiuta. Quando cominciava veramente a schiarire ... un solo volo di una germana singola che si posa all'estremo opposto del capanno. Rimarrà lì sin quando un collega lontanissimo sparerà un colpo che terrorizza letteralmente l'amica. Dopo quei momenti in cui mi aspettavo potesse succedere di tutto, visto il movimento allo scuro dopo il mio sparo, non accade più nulla .... o meglio a cade. Ormai il sole sta sorgendo, vado a cercare la seconda anatra sparata che non troverò ed a raccogliere la prima , ma sorpresa delle sorprese ....... c'è scappato un bel bagno . Valuto male l'altezza dell'acqua, affondo con gli stivali bassi ( ovviamente gli alti son rimasti a casa ), ma per lo stupore o perchè l'acqua è improvvisamente entrata sino al ginocchio ..... non contento mi ritrovo col culo a mollo. CCi mia ...... vado in macchina, mi spoglio, butto i calzini metto le scarpe, accendo tutte le stufe interne ..... ed irrimediabilmente decido che non è giornata, e che si torna e la riprova che la giornata è storta è quando andando con la macchina sino alla porta del capanno per raccogliere le mie cose, apro lo sportello e dal chiaro, sotto le ferritoie, partono impaurite 5 marzaiole che si erano calate a mia insaputa mentre ero al parcheggio alle prese con lo spogliarello.
                    27 settembre .... cancellato dai miei tesserini venatori futuri.
                    sigpic

                    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #55
                      Re: Radio Botte 2017/2018

                      stamattina mi faccio un giro al chiaro molto presto ma tanto per vedere cosa ci aspetterà domenica resoconto mi sono mangiato le mani
                      visti 14/15 mestoloni
                      5 alzavole
                      meraviglia delle meraviglie a scuro ancora sento nell acqua plooof e tre sagome grandi si mettono davanti a me col binocolo non riuscivo a vedere bene che animali fosse ma a giorno si erano nientedimenochè 3 canapiglioni maschi che chissa da dove c...o sono usciti cio detto me ne sono andato a fare un giro con amici ma non abbiamo tirato un colpo ma resto comunque molto felice degli avvistamenti

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #56
                        Re: Radio Botte 2017/2018

                        Non so perchè in questa discussione siamo i " soliti " pochi a scrivere. La condivisione è l'anima della nostra passione, anche una giornata storta, sfortunata o con avvistamenti nulli credo possa essere sempre riportata per il nostro diario. In fondo Radio botte, oltre a infondere speranze o smorzarle in chi legge ed è appassionato di questa esclusiva e difficile caccia, potrebbe, anzi dovrebbe, essere un modo per trasferire le proprie esperienze e raccogliere spunti in quelle altrui. La nostra penisola, causa parcomania, non lascia molti " siti " interessanti in libero per insediare i pennuti d'acqua. Tranne in rare location al nord est, ci si deve arrangiare e creare ( come ho fatto io e come hanno fatto molti amici a ridosso della costa tirrenica ) sguassi con enormi sacrifici ed alterne soddisfazioni. Personalmente sono in continuo apprendimento, perchè nessuno è mai maestro in realtà. La qualità dell'acqua, della vegetazione sommersa e circostante, forma dello specchio, sponde, tesa, vivi, mojo ..... ogni piccola cosa ha la sua incidenza. Ed ecco che una modifica importante, dopo tante altre avvenute negli anni passati, cambia improvvisamente la situazione venatoria e le aspettative del mio chiaro. Da oasi per le garganelle a ritrovo per i mezzani. Passata l'apertura che fà storia a sè, in quanto gli animali abitutinari e presenti da giorni nel laghetto erano immuni dal disturbo venatorio sino al via, abbiamo constatato una presenza di alzavole in tono minore rapporto l'eccellente passata stagione, mentre i mezzani ci hanno riservato per ora sorprese inaspettate. Gli interventi effettuati già dalla fine della scorsa stagione, hanno cambiato morfologia allo specchio d'acqua, Interventi di pulizia e regolazione altezza sponde, semina graminacee, infoltimento e cura dei canneti in concomitanza con la decisione di alzare il livello dell'acqua ( cosa che ha comportato enorme dispendio per la chiusura di passaggi delle nutrie che altrimenti l'avrebbero impedito ) ha sostanzialmente modificato la morfologia interna. Ora le anatre, al nostro ingresso mattutino, sostano tutte lontane dal capanno, nella zona ampliatasi con la modifica delle sponde. In quel tratto ( che è pari in estensione a circa la metà del chiaro ) sono tranquille ..... un eventuale insidia arriverebbe dal prato, dando loro il tempo di involarsi senza problemi e lo stesso succede la sera al rientro, si calano lontano dalle sponde coperte. In poche parole, i pistamentuccia ruba ciccia hanno vita dura per braccare. Stesso discorso per i soci dal grilletto facile. Quelli che vorrebbero trovare il mucchio d'anatre sotto le ferritoie all'ingresso in capanno, all'orario imposto, al massimo ci si ritrova con poche singole quà e là ed il grosso a distanza di sicurezza. Paradossalmente era quello che speravo accadesse quando con Roberto abbiamo deciso di mettere mano al chiaro. Quindi le Alzavole, regine della notte e dell'alba scura la fanno franca, per loro aspetteremo eventi climatici temporaleschi, perchè sappiamo quanto la pioggia le possa spingere a mettersi in ala in qualsiasi ora del giorno. Sembrerebbe quindi che i nostri lavori abbiano riservato amare sorprese per gli amici, invece no .... tutt'altro. In attesa delle giornate " delle garganelle " grandi cose da tutto il resto del mondo a becco piatto. In qualsiasi momento della giornata la pazienza viene ripagata con voli e curate di Marzaiole, Codoni e Mestoloni. Mercoledì, le mie disaventure subacquee mi hanno impedito di proseguire la caccia, lasciando salve le marzaiole che in mattinata si erano fiondate in acqua a 20 mt. dal capanno e chissà cosa è successo dopo che ho lasciato l'appostamento. Ieri un amico che solitario presidiava, dopo la solita alba scura con uccelli che s'involano anzi tempo, qualche ritorno, ma sempre a distanza e nei punti bui, a giorno fatto e con il sole alto, un branchetto di 6 mestoloni da mare ... un giro e puff in acqua dove il gioco degli stampi invita a posarsi a tiro e un ora dopo è la volta di 6 codoni con un'alzavola d'accompagno a ripetere la scena. La stessa cosa era successa la scorsa settimana in più occasioni. Dopo quasi 20 anni di gestione, mai prima, di questo periodo accadevano simili episodi. Tutto si giocava o quasi all'albetta ... sicuramente più proficua di ora con le alzavole regine assolute .... ma avara di emozioni come le si vive alla luce del giorno, quando un volo d'anatre in curata, ferma il respiro per attimi interminabili di vera adrenalina, la stessa, che ci aspettiamo ogni volta che piove con i frenetici pazzetti protagonisti.
                        Mi ritrovo assai soddisfatto dell'entusiamo dei miei amici, che da cacciatori veri, non appena conclusa ogni azione, si fiondano al telefono per descriverla ancora col cuore in gola. Bella caccia quella alle anatre ..... in attesa dell'allerta meteo.
                        sigpic

                        ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #57
                          Re: Radio Botte 2017/2018

                          Fabio ogni tua parola denota quanto amore e passione hai per le nostre amiche papere!!! e non c'è riconoscimento migliore, delle ore spese a lavorare al chiaro, nel vedere l'apprezzamento degli uccelli a quelle modifiche pensate e ripensate!!!
                          Porto anch'io le prime impressioni della stagione!!! Intanto la zona dove caccio non è zona di passo...gli uccelli principalmente vengono a mangiare la sera per poi ripartire presto la mattina dando la possibilità nelle prime ore di luce di fare qualche incontro... quest'anno le cose sono cambiate...non avendo la possibilità di tenere uccelli da richiamo la sosta si riduce al minimo e molto spesso gli uccelli si involano molto prima dello star riducendo ancor di più il numero degli incontri...!!! Rispetto agli altri anni, però, la possibilità di vedere qualche gioco nel pomeriggio è aumentata...in queste prime settimane chi è andato a fare una capatina nel pomeriggio qualcosa ha sempre visto e portato a casa... anche qui le alzavole sono in numero ridotto rispetto agli anni passati con qualche mezzano in più avvistato soprattutto nel pomeriggio (mestoloni e codoni)... come tutti gli anni in incremento le germanate che a flotte di centinaia e centinaia arrivano a buio la sera per poi mangiare indisturbate durante la notte!!! Per me senza vivi non è caccia... arrivi nell'appostamento e se prima eri accompagnato da qualche fischio degli uccelli in voliera quest'anno sei invaso dal silenzio!!!
                          Vediamo come butta nei prossimi mesi...

                          Saluti

                          - - - Aggiornato - - -

                          Fabio ogni tua parola denota quanto amore e passione hai per le nostre amiche papere!!! e non c'è riconoscimento migliore, delle ore spese a lavorare al chiaro, nel vedere l'apprezzamento degli uccelli a quelle modifiche pensate e ripensate!!!
                          Porto anch'io le prime impressioni della stagione!!! Intanto la zona dove caccio non è zona di passo...gli uccelli principalmente vengono a mangiare la sera per poi ripartire presto la mattina dando la possibilità nelle prime ore di luce di fare qualche incontro... quest'anno le cose sono cambiate...non avendo la possibilità di tenere uccelli da richiamo la sosta si riduce al minimo e molto spesso gli uccelli si involano molto prima dello star riducendo ancor di più il numero degli incontri...!!! Rispetto agli altri anni, però, la possibilità di vedere qualche gioco nel pomeriggio è aumentata...in queste prime settimane chi è andato a fare una capatina nel pomeriggio qualcosa ha sempre visto e portato a casa... anche qui le alzavole sono in numero ridotto rispetto agli anni passati con qualche mezzano in più avvistato soprattutto nel pomeriggio (mestoloni e codoni)... come tutti gli anni in incremento le germanate che a flotte di centinaia e centinaia arrivano a buio la sera per poi mangiare indisturbate durante la notte!!! Per me senza vivi non è caccia... arrivi nell'appostamento e se prima eri accompagnato da qualche fischio degli uccelli in voliera quest'anno sei invaso dal silenzio!!!
                          Vediamo come butta nei prossimi mesi...

                          Saluti
                          Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

                          COMMENTA


                          • Zoom Testo
                            #58
                            Re: Radio Botte 2017/2018

                            In Puglia è ancora chiusa la caccia agli acquatici. Apre ad ottobre, mi sono limitato a leggere le vostre storie perchè le mie ve le inizierò a raccontare tra qualche giorno.

                            COMMENTA


                            • Zoom Testo
                              #59
                              Re: Radio Botte 2017/2018

                              Anche in sicilia è ancora chiusa, si parte a ottobre. Le piogge dei giorni scorsi fanno ben sperare in condizioni meteo favorevoli.

                              COMMENTA


                              • Zoom Testo
                                #60
                                Re: Radio Botte 2017/2018

                                Le marzaiole non mollano. Alba lunga e fresca nel chiaro troviamo solo 3 alzavole che spariscono nel buio. Dieci minuti dopo il chiarore arrivano 3 marzaiole e li rimangono dieci minuti dopo una coppia di mestoloni che ci lasciano le penne e li si chiude la cacciata. Non si vedrà più una penna.

                                COMMENTA

                                Accedi o Registrati

                                Comprimi

                                Pubblicita STANDARD

                                Comprimi

                                Ultimi post

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X