annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

    Buongiorno a tutti vorrei sapere come vi comportate nei vs chiari con i livelli dell'acqua,
    ho letto in proposito in questo forum pareri contrastanti ,qualcuno addirittura
    sostiene che per fare ottimi carnieri è meglio tenere l'acqua tutto l'anno...vorrei tanto
    conoscere i vs pareri e le vs abitudini,Grazie in anticipo x le informazioni!
    cacciatori si nasce....sparatori si diventa!!!

  • Zoom Testo
    #2
    Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

    Ciao Paolino , spero che non troverai ostacoli per le autorizzazioni , perchè quello che hai intenzione di fare è sicuramente un lavoro che potrebbe essere appagante per la tua passione , ma è anche importante a livello ambientale . A chi crea questi ambienti palustri a proprie spese dovrebbero daro un premio , invece siamo malvisti dai media . A proposito del tuo chiaro , quano credi di poterlo fare grande ?
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

      io non so come funzioni nelle vostre regioni ma noi nelle marche abbiamo l'obbligo di garantire una superficie di acqua che rimanga costante tutto l'anno pena la revoca della nostra autorizazzione ad appostamento fisso ad acquatici...per favorire il ripasso e la sosta degli acquatici e dei trampolieri...secondo me è giusto...logico se uno ha un chiaro di 10 ettari è una spesa enorme e non gli si chiede di tenerlo tutto allagato ma con 1ettaro lo accettano uguale........poi è logico che se tu la tieni allagata anche in periodi di riproduzione chi lo sà che qualche anatide ti ci nidifichi o comunque trampolieri in genere....credo che comunque per più tempo ci tieni acqua e più il terreno si impermeabilizza e non perde acqua di continuo...e quindi meno spenderai in futuro.....quì da noi chiari di 1 ettaro ne lasciano piu o meno metà tutto l'anno e direi che a marzo è uno spettacolo tra trampolieri e anatidi lo specchio di riempie....ai primi di agosto lo riempiono del tutto perche ricomincia il passo delle AGOSTAROLE......e per l'apertura in genere tutti i possessori hanno anatre buttate perche si sono abituate nel loro guazzo.....e tutti si divertono con carnieri a volte impressionanti...io stesso ho potuto osservare l'apertura dell'anno scorso i giorni antecedenti che dei pantani avevano 30-40 anatre buttate di cui fischioni mestoloni e alzavole e marzaiole....uno spettacolo direi...poi valuta tu...saluti luca.
      FRANCESCO GUCCINI: cinque anatre andavano a sud:forse..una soltanto.. vedremo arrivare...ma quel suo volo certo vuole dire:che bisognava volare,CHE BISOGNAVA VOLAREE...
      ed egli sommesso mormorò col viso smorto:QUì EL BRODO PIA DE PEGORA

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

        ciao fabio pensi che possa avere dei problemi con le autorizzazioni?Il terreno è 19
        ettari e il chiaro volevo farlo di almeno 5/6 ettari . Vi volevo chiedere inoltre per farci
        crescere un habitat naturale con le varie piante quanto tempo ci vorrà?Diciamo che se
        il chiaro è pronto a settembre prima di cacciarlo dovrò aspettare almeno un anno giusto?
        cacciatori si nasce....sparatori si diventa!!!

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

          Salve ragazzi ormai la stagione si e' conclusa ma nella mia testa gia' sogno la prossima vorrei allargare un po' il chiaro, e lavori di manutenzione!!! La domanda che vorrei porvi e' che sul lato dove di solito arrivo almeno quest'anno non avevo alcun tipo di vegetazione o riparo quindi la mattina e' sempre stato un terno all'otto arrivare senza essere visto (se non impossibile) potrei ovviare a questo problema facendo solo da un lato una sponda alta 2 metri in modo da non essere visto durante l'arrivo all'appostamento non potendo fare un fosso per arrivare basso?????? intanto vi ringrazio

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

            ciao simone come ti è andata l'annata? spero bene...bè si quì dalle mie parti si usa o fare una frattuccia facendo crescere cannelle di lago oppure cè ki ci pianta alberi di basso fusto che ne so tamerici siepi e robe di questo genere che ti garantiscano un sempre verde per non farti vedere il mattino...oppure piu semplicemente ci fanno una sponda di terra di almeno 2 metri.......per paolino di problemi non so se ne avrai perche in ogni regione ho constatato che sono molto diverse le leggi....per il fatto di essere più appetibile alle anatre diciamo che un po di tempo ci vuole e sicuramente il secondo anno sarà molto meglio del primo ti ci cresceranno le alghe acquatiche e le piante che ci fai crescere tu insomma...ma per ovviare al problema se desideri cacciarci subito lasciato consigliare da ska che mi sebra che pianti parecchie piante da pastura intorno così è immediatamente appetibile: mais orzo sorgo riso......quì da noi cè anche chi non ha per niente piante acquatiche ma ovvia al problema pasturando direttamente con le sementi in acqua........ma io ti consiglio di cominciare subito appena ti danno le autorizzazzioni a pensare a costruirlo perche dovrai verificare tante cose : se ti tiene l'acqua se è necessario pressare di piu la terra devi fare argini frattuccie capanni...insomma il da fare cè....e il tempo è sempre poco per fare tutto...saluti luca.
            FRANCESCO GUCCINI: cinque anatre andavano a sud:forse..una soltanto.. vedremo arrivare...ma quel suo volo certo vuole dire:che bisognava volare,CHE BISOGNAVA VOLAREE...
            ed egli sommesso mormorò col viso smorto:QUì EL BRODO PIA DE PEGORA

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #7
              Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

              intanto grazie per i suggerimenti e cmq la caccia a me piace praticarla tutto l'anno anche quando è chiusa...lavorare per migliorare i ns appostamenti per me è bello quasi
              come la stagione venatoria....così è caccia tutto l'anno!!!
              cacciatori si nasce....sparatori si diventa!!!

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #8
                Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

                bravissimo paolino allora la pensiamo allo stesso modo...io in questi giorni vado lo stesso tutte le mattine al lago senza schioppo ovviamente e fra 2 settimane ricominciano i lavori di sfalcio e taglio delle piante troppo alte e ingomrbranti.....saluti a tutti luca.
                FRANCESCO GUCCINI: cinque anatre andavano a sud:forse..una soltanto.. vedremo arrivare...ma quel suo volo certo vuole dire:che bisognava volare,CHE BISOGNAVA VOLAREE...
                ed egli sommesso mormorò col viso smorto:QUì EL BRODO PIA DE PEGORA

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #9
                  Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

                  volevo chiedere agli esperti,dopo aver effettuato gli scavi e creato gli argini per trattenere l'acqua è meglio rullare il fondo del lago e pressare la terra?
                  cacciatori si nasce....sparatori si diventa!!!

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #10
                    Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

                    Originariamente inviato da paolino1
                    volevo chiedere agli esperti,dopo aver effettuato gli scavi e creato gli argini per trattenere l'acqua è meglio rullare il fondo del lago e pressare la terra?
                    guai..........ci deve nascere erba o roba del genere......se non ti ci nasce niente per i lavori eseguiti seminaci qualcosa!!!
                    la caccia:una passione e uno stile di vita
                    Claudio

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #11
                      Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

                      Originariamente inviato da claudio80
                      Originariamente inviato da paolino1
                      volevo chiedere agli esperti,dopo aver effettuato gli scavi e creato gli argini per trattenere l'acqua è meglio rullare il fondo del lago e pressare la terra?
                      guai..........ci deve nascere erba o roba del genere......se non ti ci nasce niente per i lavori eseguiti seminaci qualcosa!!!
                      Guai è una parola grossa!! sicuramente compattando si ottiene meno dispersione. io che mi definisco cacciatore di risaia che vive in mezzo alle risaie ti dico che l'ente distributore delle acque impone di compattare per diminuire lo spreco dell'acqua. nonostante cio' se non si diserbasse crescerebbe la foresta amazzonica. perciò a buon intenditor...
                      SONO STATE PIU' LE GIORNATE PASSATE A CACCIA DI QUELLE AL LAVORO. POVERO MA SODDISFATTO.......

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #12
                        Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

                        Originariamente inviato da garganè
                        Originariamente inviato da claudio80
                        Originariamente inviato da paolino1
                        volevo chiedere agli esperti,dopo aver effettuato gli scavi e creato gli argini per trattenere l'acqua è meglio rullare il fondo del lago e pressare la terra?
                        guai..........ci deve nascere erba o roba del genere......se non ti ci nasce niente per i lavori eseguiti seminaci qualcosa!!!
                        Guai è una parola grossa!! sicuramente compattando si ottiene meno dispersione. io che mi definisco cacciatore di risaia che vive in mezzo alle risaie ti dico che l'ente distributore delle acque impone di compattare per diminuire lo spreco dell'acqua. nonostante cio' se non si diserbasse crescerebbe la foresta amazzonica. perciò a buon intenditor...
                        le foreste amazzoniche nei laghi artificiali si tengono sotto controllo con la misura dell'acqua e il trattore con il trincia attaccato......
                        la caccia:una passione e uno stile di vita
                        Claudio

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #13
                          Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

                          che piante avete attorno al chiaro edentro al chiaro cosa seminate per pasturare e gli appostamenti li inserite in acqua o sulle rive?

                          COMMENTA


                          • Zoom Testo
                            #14
                            Re: GESTIONE DELLE ACQUE NEL CHIARO

                            Originariamente inviato da garganè
                            Originariamente inviato da claudio80
                            Originariamente inviato da paolino1
                            volevo chiedere agli esperti,dopo aver effettuato gli scavi e creato gli argini per trattenere l'acqua è meglio rullare il fondo del lago e pressare la terra?
                            guai..........ci deve nascere erba o roba del genere......se non ti ci nasce niente per i lavori eseguiti seminaci qualcosa!!!
                            Guai è una parola grossa!! sicuramente compattando si ottiene meno dispersione. io che mi definisco cacciatore di risaia che vive in mezzo alle risaie ti dico che l'ente distributore delle acque impone di compattare per diminuire lo spreco dell'acqua. nonostante cio' se non si diserbasse crescerebbe la foresta amazzonica. perciò a buon intenditor...
                            quoto Claudio..
                            io dopo l'aratura..solitamente ogni due anni..freso e sistemo gli argini e poi lascio crescere l'erba..e il meglio sarebbe riuscire a farci un taglio così diventa più resistente e i semi si spargono..e poi da agosto col caldo su acqua per far crescere erba..se diventa troppa la si taglia con falce o bcs a mano..e la si porta fuori con forca o si fabbo delle piccole isole che poi ci vanno sopra le anatre o vanno degradandosi.

                            COMMENTA

                            Accedi o Registrati

                            Comprimi

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Sto operando...
                            X