annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

Caccia al colombaccio con l'asta

Comprimi

Migratoria.it è finanziato da utenti come te! Se apprezzi il sito, considera la possibilità di sostenerlo con un contributo. Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #31
    Originariamente inviato da Cimbellatore Visualizza il messaggio
    odio i guanti!
    ma in situazioni estreme di freddo (magari fosse sempre freddo estremo!) per montà l'asta uso i guanti fini di gomma col grip, quelli da lavoro
    finito di montà l'asta li tolgo

    - - - Aggiornato - - -



    da solo è meglio andà su piante già "usate" in precedenti cacciate, col percorso già conosciuto


    Giusto carissimo,anche però conoscendo il"percorso"le canne di alluminio flettono molto e se la pianta non offre appoggi,in solitario ci vuole molta attenzione,mettici pure che in quella valle incantata nella 19 c'era un freddo cane,e dopo 3/4 canne tirate su le mani si facevano viola.Ma tanto freddo voleva dire sempre o quasi bel giro di colombi,quante belle mattinate.........

    - - - Aggiornato - - -

    Originariamente inviato da gamma2 Visualizza il messaggio
    nella sacca delle aste porto un paletto di ferro con applicata carrucola snodata da barca. Poi con mazzolo lo pianto e con nastro adesivo da elettricista ci attacco il puntale dell'asta. così fermo l'asta che si muove poco cimbellando anchè perchè lavora la carrucola del paletto.
    Dei fiorentini una mattina a gr8 mi consigliarono in determinate condizioni di fissare una staffa ad "u" rovesciata sull'ultimo paletto della racchetta,regolabile in base all'esigenza in modo tale da evitare in caso di scarso ancoraggio dei pali sulla pianta,quella flessibilità accentuata fastidiosa che ha volte si ha quando le racchette lavorano.
    Io non ho mai messo in opera il loro consiglio che non mi sembra malvagio.
    "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
    Maurè per sempre nel mio cuore.
    Buon viaggio amico mio.

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #32
      Gianluca (cimbellatore) per chi non ti conosce sembrerebbe guasi che ci sai anda'
      W i tordi

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #33
        Salve a tutti, riparto da questo argomento per chiedere qualche suggerimento o consiglio ma anche il racconto di qualche episodio vissuto per evitare il possibile svolazzamento da panico del piccione mentre si é intenti a issarlo con l'asta fra i rami.
        Mi é capitato di sentir dire che il piccione vincolato dal cordino possa anche rimanere ingrovigliato tra le fronde a 10/12 mt da terra.
        In quel "drammatico" caso che si fa ? si chiamano i pompieri per andarlo a recuperare ?

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #34
          Originariamente inviato da nibbioblu Visualizza il messaggio
          Salve a tutti, riparto da questo argomento per chiedere qualche suggerimento o consiglio ma anche il racconto di qualche episodio vissuto per evitare il possibile svolazzamento da panico del piccione mentre si é intenti a issarlo con l'asta fra i rami.
          Mi é capitato di sentir dire che il piccione vincolato dal cordino possa anche rimanere ingrovigliato tra le fronde a 10/12 mt da terra.
          In quel "drammatico" caso che si fa ? si chiamano i pompieri per andarlo a recuperare ?
          Si sentono dire o si leggono un sacco di discorsi sul leggendario piccione "da asta".
          Ti garantisco che TUTTI i cimbelli che vanno bene sulle racchette della tesa (palco) vanno bene pure sull'asta.
          Però ci possono essere un sacco di situazioni "pericolose", due esempi su tutti: un movimento maldestro durante il montaggio o lo smontaggio oppure, e capita, l'attacco di un falco (maledetti!).
          E può capitare che il piccione si intrighi coi rami. Cosa si fa? Ci si arrampica se il fisico e la forma dell'albero ce lo consentono e magari si sega il ramo incriminato (seghetto pieghevole sempre nello zaino). Oppure si butta giù il ramo a fucilate se non comporta rischi per il piccione.
          Un accorgimento può essere quello di usare racchette a filo corto se si tende in posti pieni di rami e rametti, la cimbellata sarà meno attrattiva ma calano molto i rischi.


          Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

          enri piace questo post.
          colombaccio a curata............erezione assicurata!

          COMMENTA


          • nibbioblu
            nibbioblu commentata
            Modifica di un commento
            Grazie Cimbellatore, metterò in tasca anche questi consigli provvedendo d'ora in poi a lasciare in macchina anche un seghetto con un supporto ad hoc per poterlo fissare all'estremità di un'asta per poter arrivare al ramo. Per un'eventuale arrampicata, evito la prodezza anche perchè soffro di vertigini...(vero), quindi opterei eventualmente per il piano B cercando di tranciare il ramo a fucilate...a casi estremi, estremi rimedi e metto via anche quella.

        • Zoom Testo
          #35
          Buongiorno Cimbellatore e buongiorno a tutti. Sono un neofita di questa caccia. L ho sempre praticata al passaggio a ottobre senza richiami. Quest anno vorrei attrezzarmi e piano piano cominciare a coltivare la caccia con le aste. Ho notato che ci sono paperi discordanti sulle aste. Alcuni prediligono quelle in alluminio per la loro robustezza, altri quelle in carbonio per la leggerezza e per poter inserire il cimbello ad altezze più considerevoli. Cosa mi consigliereste? Gli alberi dove caccio prevalentemente hanno altezze variabili fino a circa 18 metri. Ed un altra domanda: dove vi rifornire per le aste? In particolar modo quelle in carbonio che mi sembrano introvabili. Grazie a tutti in anticipo. Fabri

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #36
            Guarda anche io ho cominciato da poco.a.dedicarmi a questo tipo di caccia e mi sono costruito un'asta di 12 metri ma x la.prossima stagione conto di allungarla ulteriormente. Un consiglio comprala già belle fatta perché spendi uguale. Se cacci da solo non esagerare con l'altezza perché se prendi una telescopica in alluminio il peso è notevole. Sopra ci ho messo un mojo e non un vivo quindi è un pò tutto più semplice, x quanto riguarda il carbonio in effetti è di difficile reperibilità ma.anche in questo caso in internet ne trovi di tutte le lunghezze e costi
            cappu piace questo post.
            Claudio

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #37
              Io l'ho già detto e ribadisco il mio pensiero senza nessun dubbio: mille volte volte meglio l'alluminio del carbonio, non c'è paragone!
              C'è più peso ma quello che si acquista in robustezza non ha pari! Non è che la leggerezza del carbonio ti permette i miracoli, ve lo garantisco.
              E non è un pensiero teorico, ho cacciato tanto con le aste d'alluminio poi son passato alle roubasienne per qualche anno.
              Quest'anno sarei dovuto passare di nuovo alle aste d'alluminio ma quello che me le fa non ha potuto reperire la materia prima a causa di tutti i casini dovuti al covid.... a breve si spera di poter avere di nuovo l'attrezzatura per il prossim'anno.
              Con l'alluminio (non meno di 40 di diametro se no non c'è stabilità) arrivavo oltre i 16mt (se ricordo bene) e con un pò di pratica si impara a gestirla anche da soli.
              riccà piace questo post.
              colombaccio a curata............erezione assicurata!

              COMMENTA


              • cappu
                cappu commentata
                Modifica di un commento
                Grazie mille Cimbellatore. Tra quelle in alluminio telescopiche o a innesti quale sarebbe preferibile? Desumo che un asta di alluminio da 19 metri sia un po' troppo oppure è gestibile in due persone? Grazie ancora

            • Zoom Testo
              #38
              Io ho provato la caccia alle tortore con l'asta, ma non sono mai riuscito ad avvicinarmi abbastanza da dargli una botta con l'asta...
              CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #39
                io preferisco quelle telescopiche più facili da alzare e quando hai tra le mani 15 - 18 metri di asta da innestare è una bella impresa........in bocca al cocker!!!!!!!!
                cappu piace questo post.

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #40
                  Originariamente inviato da riccà Visualizza il messaggio
                  io preferisco quelle telescopiche più facili da alzare e quando hai tra le mani 15 - 18 metri di asta da innestare è una bella impresa........in bocca al cocker!!!!!!!!
                  Hai un'asta telescopica di 15-18 mt?
                  Vogliamo i dettagli!!!! 😀

                  Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

                  colombaccio a curata............erezione assicurata!

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #41
                    scusa il ritardo ma ho avuto da fare.......l'asta telescopica è di alluminio e arriva a 19 metri, l'abbiamo scelta dopo parecchie consultazioni e perchè: quando è chiusa è un tubo unico da trasportare meglio del fascio di quella ad innesto, è molto più rigida e si monta tenendola appoggiata in terra non come quelle ad innesto che le devi sollevare, l'abbiamo preferita a quelle al carbonio perchè se devi camminare per arrivare alla destinazione se scivoli e ci cadi sopra si fracassano e un nostro amico l'ha rovinata con una fucilata. Poi per evitare fili che si intrecciano con i rami abbiamo "investito" su di un rullo elettrico con telecomando non hai idea della comodità di non stare a tirare fili quando giocano i colombacci e la comodità di poterla anche appoggiare ai rami senza ancorarla perche deve "reggere" le tirate .
                    Poi per alleggerilra se togli gli ultimi tubi puoi sostituirli con tre quattro pezzi di un'asta ad innesto che restano comunque molto rigidi e l'asta non flette, ti allego alcune foto per essere più chiaro, un saluto ..........in bocca al cocker!!!!!!!!!!!!
                    P.S. l'impegno economico non è da poco (purtroppo o menomale tutto è soggettivo) Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   as2.jpg 
Visite: 46 
Dimensione: 29.6 KB 
ID: 1953794Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   as1.jpg 
Visite: 41 
Dimensione: 43.8 KB 
ID: 1953795Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   as.jpg 
Visite: 42 
Dimensione: 43.9 KB 
ID: 1953796

                    COMMENTA

                    Accedi o Registrati

                    Comprimi

                    Pubblicita STANDARD

                    Comprimi

                    Ultimi post

                    Comprimi

                    Sto operando...
                    X