annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Richiami con stampi a terra

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Richiami con stampi a terra

    Salve, mi capita di vedere negli allestimenti con stampi a terra per la tesa al colombaccio la posa a breve distanza di stampi di corvidi.
    Per il fatto che corvi, cornacchie e gazze siano molto diffidenti dell'uomo e che in natura, a profitto di tutti gli animali, siano degli efficacissimi segnalatori di pericolo ne deduco che lo scopo della loro sistemazione fra gli stampi dei colombi sia quello di simulare la garanzia di assenza di possibili predatori.
    Vero? Falso? Fantasia ? Qualcuno mi potrebbe spiegare perchè vengono posati talvolta nelle vicinanze dei colombi gli stampi di questi "intrusi" ?
    Allo stesso modo, perchè le pavoncelle nei pressi dei giochi per allodole? per non parlare della civetta così attrattiva, mistero.
    Grazie per ogni vostra opinione o, certezza...

  • #2
    Penso che gazze e cornacchie siano tra le specie più furbe/sospettose ed anche i colombi molto probabilmente lo sanno.
    Quindi se ci sono loro non c'è pericolo, almeno così dovrebbe essere 😉

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

    colombaccio a curata............erezione assicurata!

    COMMENTA


    • #3
      Di solito sono delle sentinelle molto furbe e per molte specie sono garanzia di sicurezza.
      Attenzione però a come vengono usate,spesso possono essere controproducenti.
      Mi è capitato di vedere bei voli di pavoncelle in pastura e in lontanza corvi nello stesso campo
      il mattino seguente gico allestito e due stampi di corvi lontano dal gioco ebbene animali che si spaventavano e non curavano
      tolti dal gioco animali creduloni e inclini a credere alla tesa
      Ergo osservare osservare osservare bene prima di imbastire una tesa.
      fiorentino57 e Cimbellatore piace questo post.
      mario

      COMMENTA


      • #4
        Molto chiari, Grazie a tutti !

        COMMENTA


        • #5
          I nemici dei colombacci sono l'astore ed il pellegrino, che a loro volta sono infastiditi dalle cornacchie e gazze che in gruppo gli volano intorno per scacciarli, nella stampata i corvidi simulano la tranquillità, come avviene nella stampata alle anatre mettere le folaghe considerate le prede primarie dei falchi di palude, quindi tranquille loro tranquilli tutti, sicuramente non bisogna eccedere nei numeri, due tre bastano.
          gufo2007 e Cimbellatore piace questo post.
          O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

          COMMENTA


          • #6
            Grazie a tutti per i chiarimenti

            COMMENTA

            Pubblicita STANDARD

            Comprimi

            Ultimi post

            Comprimi

            Unconfigured Ad Widget

            Comprimi
            Sto operando...
            X