annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Notizie poco confortevoli

Comprimi

Modulo HTML statico non configurato

Comprimi

Contenuto statico HTML del modulo
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Notizie poco confortevoli

    Stamani ero al bar a fare colazione....chi ti trovo ,un amico socio del club della beccaccia e non so bene che ruolo ha nella fanpbo,per farla breve mi diceva che prossimamente si riuniranno,se non ho capito male sull' isola di Mull,nell' occasione degli inanellamenti, x mettere al vaglio restrizioni varie sul prelievo della specie in tutta Europa,ma sopratutto in Italia e Francia,che sono le due nazìoni che hanno il maggior prelievo della scolopax.

  • #2
    Re: Notizie poco confortevoli

    Originariamente inviato da grillaia Visualizza il messaggio
    Stamani ero al bar a fare colazione....chi ti trovo ,un amico socio del club della beccaccia e non so bene che ruolo ha nella fanpbo,per farla breve mi diceva che prossimamente si riuniranno,se non ho capito male sull' isola di Mull,nell' occasione degli inanellamenti, x mettere al vaglio restrizioni varie sul prelievo della specie in tutta Europa,ma sopratutto in Italia e Francia,che sono le due nazìoni che hanno il maggior prelievo della scolopax.
    Buonasera. Non fasciamoci la testa prima....Per restrizioni di caccia nei luoghi interessati dal turismo venatorio sarei favorevole. Applicarle in Italia sarebbe da sprovveduti, per usare un eufemismo. I censimenti negli altri stati verranno fatti? Specialmente la Bulgaria: avete saputo il numero delle beccacce morte in una sola battuta?
    Setterman1

    COMMENTA


    • #3
      Notizie poco confortevoli

      Originariamente inviato da grillaia Visualizza il messaggio
      Stamani ero al bar a fare colazione....chi ti trovo ,un amico socio del club della beccaccia e non so bene che ruolo ha nella fanpbo,per farla breve mi diceva che prossimamente si riuniranno,se non ho capito male sull' isola di Mull,nell' occasione degli inanellamenti, x mettere al vaglio restrizioni varie sul prelievo della specie in tutta Europa,ma sopratutto in Italia e Francia,che sono le due nazìoni che hanno il maggior prelievo della scolopax.
      Scusa sicuro che l'Italia ha il maggior prelievo io già mi sentivo ristretto così ancora di più cosa sarebbe, i paesi dell'est come sono a prelievi sai niente che è stata un annata un po sottotono e a macchia di leopardo ci sta ma restrizioni ancora sarebbe ridicolo


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

      COMMENTA


      • #4
        Re: Notizie poco confortevoli

        Nel frattempo ieri sera mentre tornavo a casa alle 18.46 mi è passata davanti la regina..
        SPARTANO piace questo post.

        COMMENTA


        • #5
          Re: Notizie poco confortevoli

          Io ero in Croazia il penultimo weekend di febbraio...e anche li.. il segretario della riserva dove ci ospitava..ci diceva che anche loro per la prossima stagione pensano seriamente di chiuderla a fine gennaio..questo e quello che mi a detto...poi si vedra.

          COMMENTA


          • #6
            Re: Notizie poco confortevoli

            È anni che qualcuno dice che c è sempre meno beccacce e che si diverte tanto anche senza fucile no?
            Quindi perche preoccuparsi
            Ciao
            Mattine incantate a cercare le beccacce delle fate(Piero pieroni

            COMMENTA


            • #7
              Credo che se questa cosa fosse vera sarebbe un'altra sconfitta per la caccia in generale e non solo per la caccia alla beccaccia.Io caccio la beccaccia per necessita'.Qui nel Lazio dopo quei pochi giorni a quaglie che ci concedono e quelle poche decine di fagiani che rimangono in tutta la regione,rimangono le beccacce e i beccaccini per il resto dell'annata venatoria.Caccio piu'le beccacce perche'i terreni per i beccaccini sono pochissimi e le poche piogge non ne creano altri.Cacciarli lungo i corsi d'acqua con il cane da ferma non mi entusiasma,preferisco i cani da cerca che non ho.Se ci fosse la gestione della stanziale sarei il primo a cacciare la beccaccia in modo meno assiduo e credo anche altri .Questo permetterebbe alla beccaccia di essere meno perseguitata rispetto a come lo e'ora.Questo e'sempre il mio umile parere.
              walker960walker piace questo post.

              COMMENTA


              • #8
                Bisogna vedere quale pressione possa esercitare una Federazione di associazioni beccacciaie sulla genesi delle norme europee in materia venatoria. O addirittura sui governi nazionali.
                Ricordo a me stesso, prima che agli altri, che in Francia sono riusciti pochissimo tempo fa a mantenere finanche le cacce tradizionali, figuriamoci se si fanno dettare l'agenda da un manipolo di Folgorati sulla via di Damasco ...
                Ad ogni buon conto, se dovesse andare come l'autore di questo thread paventa, si sappia che non sarebbe alcuna associazione talebano-animalista ad attaccare, stavolta, bensì la crème de la crème ( credono loro ) dei sacerdoti della scolopax.
                Chi è causa del suo mal, pianga sé stesso.
                Enzo78, SPARTANO e sfiamma piace questo post.

                COMMENTA

                Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

                Pubblicita STANDARD

                Comprimi

                Trending

                Comprimi

                Non ci sono risultati che soddisfano questo criterio.

                Unconfigured Ad Widget

                Comprimi

                Tag nuvola

                Comprimi

                Ultimi post

                Comprimi

                Non ci sono risultati che soddisfano questo criterio.

                Sto operando...
                X