annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

grande cacciatore di beccacce

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #16
    Il cane beccacciaro ........ questo è il problema. Visto che grandi cacciatori NON si nasce prima di poter diventare perlomeno esperti la speranza è quella di incappare in un cane beccacciaro. Questo lo dico per me. Il cane beccacciaro è una chimera , un risultato di un addestramento dedicato o una fortuita combinazione di doti naturali e addestramento?
    giaguaro piace questo post.
    "Ci fu un'epoca in cui, se si incontravano altri esseri, non si sapeva con certezza se erano animali o dèi o signori di una specie o demoni o antenati. O semplicemente uomini. Un giorno, che durò molte migliaia di anni, Homo fece qualcosa che nessun altro ancora aveva tentato. Cominciò a imitare quegli stessi animali che lo perseguitavano: i predatori. E diventò cacciatore" Roberto Calasso

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #17
      Originariamente inviato da livia1968
      Il cane beccacciaro ........ questo è il problema. Visto che grandi cacciatori NON si nasce prima di poter diventare perlomeno esperti la speranza è quella di incappare in un cane beccacciaro. Questo lo dico per me. Il cane beccacciaro è una chimera , un risultato di un addestramento dedicato o una fortuita combinazione di doti naturali e addestramento?
      A detta di chi ne sa',bisogna aver fortuna al momento giusto con il cane giusto...tutti i migliori cinofili si sono trovati difronte a se almeno un soggetto che non dimenticheranno mai e su di esso, o ai piu' fortunati su di essi ,verranno sempre paragonati tutti gli altri soggetti o perlomeno costruiti nell'intento di raggiungere la perfezione.
      Oggi giorno,con a disposizione svariate palestre estere, lo scopo e' piu' raggiungibile...ma la beccaccia non e' ne starna,ne fagiano ne che so' io cosa...
      Il cane beccacciaio e' un soggetto che perde la testa per quel selvatico e che ha una marcia in piu' da inserire quando la storia diventa complicata...il cacciatore esperto,anzi espertissimo difronte alla straordinaria elusivita' e spesso lunaticita' di questo simpatico animaletto di lungo becco dotato ,a volte,si arrende...non perche' ha finito le forze ma perche' crede che la sua esperienza sia superiore alla natura...non e' mai cosi', chi e' fortunato ad avere un Cane Beccacciaio si ravvede e non dira' mai di essere un cacciatore provetto,forse nemmeno di aver un fenomeno tra le mani,tanta sara' la paura che gli possa accadere qualcosa....spesso chi sbandiera ai sette venti di essere il migliore sotto tutti i punti di vista ancora ha visto poco o perlomeno non ha visto tutto.
      Quando ascoltavo i racconti a volte mi venivano i brividi....le prime volte,mi diceva,molti incontri credevo avvenissero per caso,poi le casualita' iniziarono a farsi troppe,senza un perche'...l'ultimo,per ora,di una generazione di beccacciai...dotati tutti grandi cani,perche' nella vita almeno un gra cane ti capita no?....ma mai avevano visto cose del genere..quando la caccia filava nei modi e nei tempi giusti tutto facile...ma quando inevitabilmente la situazione volgeva troppo a favore del selvatico allora arrivava lei e con una sorta di magia risolveva l'irrisolvibile...e quando in quei momenti arrivava la padella il mondo ti cadeva addosso, perche' era come rubare una caramella ad un bambino che te la mostrava fiero come un condottiero...
      Mi sono permesso di condividere queste storie perche' da queste sono stato modellato nella mia passione verso l'arte venatoria...io in famiglia non avevo nessun cacciatore ed e' stato grazie ad i miei amici,in particolare uno, che ho preso il volo...non saro mai un beccacciaio perche' la regina ha un canto sgraziato,di scarso interesse...ma nutro profondo rispetto per questo animale e per chi coltiva la "malattia" ed e' sempre alla ricerca della chimera..

      A Lawyer80, SPARTANO e 3 altri utenti piace questo post.

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #18
        Il cane beccacciaio!?!? Be credo che esista e non esista, la perfezione a beccacce non si ha mai. Anche chi ha campioni beccacciai, che fanno tutto alla perfezione, un giorno farà una cosa che non vi piacerà. Niente di grave si intende, ma voi avreste voluto che non la facesse. Ci sono persone veramente malate, si ma solo per la beccaccia, anche se hanno un buon cane, al primo errore lo tolgono. Provano centinaia di cani, li prendono già fatti o iniziati e dopo una stagione nella quale secondo loro non hanno avuto piena soddisfazione da parte del cane, lo danno via.
        I cani che ho avuto, (meno una) li ho presi sempre a due mesi di età, crescendoli accanto a me e non pretendendo mai chissà quale cose. Mi bastava un cane ubbidiente, affettuoso, un amico con la mia stessa passione, con il quale condividere giornate nei boschi. Complice di segreti mai svelati a nessuno. Un affiatamento reciproco. Certo prendevo cani da genitori beccacciai e poi li forgiavo a mio gradimento, o meglio ci forgiavamo assieme. Di errori ne facevano, ma visto il buono che avevano, gli errori erano perdonabili. Tuttavia ho avuto cani uno diverso dall'altro, ma che andavano a beccacce, diversamente uno dall'altro, ma andavano.

        Il beccacciao che si vanta di esserlo, solo perchè ha sulle spalle centinaia di beccacce, non è un beccacciaio, ma neanche lontanamente! Il vero beccacciaio e quello che va contro la natura del cacciatore, ovvero quello che dopo la seconda beccaccia incarnierata, mette il fucile in spalla e continua la sua "passeggiata con il suo "amico cane", trovando e volando altre beccacce.
        La caccia alla beccaccia non è una gara a chi ce l'ha più lungo. La caccia alla beccaccia è una delizia, una meraviglia, perchè non trovi mai una beccaccia uguale ad un altra. Tutte fisicamente simili, tutte frequentatori degli stessi posti, ma tutte diverse, in sostanza come le donne, tutte hanno due braccia, due gambe, due occhi ecc.... ma sostanzialmente sono tutte differenti.
        Chi pratica "solo" questa caccia, sparerà poco o niente, un fucile gli durerà finché campa ed è poco o niente conosciuto nelle armerie, per l'acquisto di cartucce, (molti se le caricano a casa).
        Difficilmente racconta le sue giornate di caccia o azioni degne di nota a chi che sia, se non amici veramente quasi oserei dire "intimi". Va a beccacce da solo o al massimo in alcuni casi, in due, ma l'affiatamento con un compagno cacciatore deve essere proprio ben solidificato, (io andavo da solo e dopo con mio figlio).
        Nel mondo della beccaccia, ultimamente si vedono troppe porcherie, tante da farmi smettere, (cosa che tempo addietro non avrei mai pensato). Non mi ci ritrovo più in questa nuova generazione di beccacciai e come me tanti altri.
        Nella mia vita ho conosciuto pochissimi beccacciai, DOC e DOP, si possono contare sulle dita di una mano, ma nessuno mi ha forgiato, l'ho fatto da solo, sbagliando e correggendomi. Quando ero giovane, (50/60 chili fà)e portavo a casa venti beccacce, non capivo lo scuotere della testa di mio nonno. Mi diceva ; credi che domani in questo posto troverai beccacce? Non te ne bastavano due o tre? Così non è caccia, è distruzione.
        Ma ero giovane, con la bramosia di sparare e sparare a tutto quello che trovava il cane e non solo.
        Col tempo riuscì a capire il "senso" della caccia alla beccaccia, che non è facile da spiegare, ci devi essere dentro e ti deve entrare dentro. Quando capisci che hai una sola cosa in testa, sempre e comunque. Quando ti svegli prima della sveglia, quando qualsiasi condizione atmosferica non ti ferma, quando lasci soldi da contare, quando disdici appuntamenti galanti che si concluderebbero a tuo favore, il tutto per andare a beccacce, perchè senti che il tempo è quello, perchè senti un richiamo irrefrenabile, allora puoi dire che sei un beccacciaio.
        A giaguaro, cherokee e 15 altri utenti piace questo post.
        Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
        Sta il cacciator fischiando
        sull'uscio a rimirar..........

        COMMENTA


        • teufel.35
          teufel.35 commentata
          Modifica di un commento
          Complimenti per la tua visione delle cose e per il modo di approcciarti nei confronti della caccia....

      • Zoom Testo
        #19
        Conoscenza della beccaccia del territorio dove si caccia anche in base al tempo un ottimo affiatamento col proprio ausiliare che sa dove andare ha cercarle in base al territorio che imparerà col le uscite tanta passione e molta umiltà personale

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #20
          Il Cane.........bella domanda,ci vuole un cane con una marcia in piu,delle mie due setter la Loli ha una marcia in piu,la si distingue non solo nella caccia ma in mille altre cose,il cervello è la cosa piu importante,poi ci vuole il manico,ci sono persone che un cane specialista non lo avranno mai,la passione non nella caccia ma cinofila e ........un paio di anni di quota in croazia, il gioco è fatto.
          Non Ricordo bene,avevo letto da qualche parte che i setter con il pennacchio in testa avevano una marcia in piu....
          sara un caso ma la Loli ha un bel pennacchio( x pennacchio intendo un lungo ciuffo di pelo)

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #21
            A parte gli attrezzi compreso il cane ci vuole buon senso e rispetto verso lo spot e il selvatico in sostanza quando perdi vai a casa e studi gli errori.Ci ritorni e se hai studiato bene rispetterai tutto e tutti.
            LA follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.(A.E.)

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #22
              Chi ha iniziato questo post è un grande in tutti i sensi,era tanto che non rileggevo ma guardate(rileggete)cosa ne sta' saltando fuori,le emozioni,il cuore di ognuno di voi che la praticano e la cercano.
              spero continuate a scrivere voi (vissuti)di una passione che molti cercano ma pochi sanno

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #23
                Non sono un grande beccacciaio, non lo sarò mai, a volte sono più contento nel non incarnierare, l'importante è l'incontro e quel batticuore che ti prende sulla ferma del cane, comunque penso che ci voglia un gran bel mix di cose: esperienza, passione, amore per la natura, amore per i cani, resistenza, volontà, voglia di imparare dai propri errori, conoscenza dei terreni e delle abitudini del selvatico, curiosità e un bel po' di pazzia (quella sana pazzia che fa si che anche sotto un bel diluvio si preferisca le carezze ruvide della macchia e del bosco ad un bel letto caldo), ma soprattutto un cane che abbia un gran senso del selvatico, che ti porti sulla rimessa anche se non hai visto dove possa essere, che la sappia trattare con le dovute maniere, ed è inutile che le si vogliano insegnare; queste cose o ce l'ha o non ce l'ha; un cane beccacciaio sarà sempre un cane diverso da una cane che ferma anche le beccacce e ne trova qualcuna; il cane beccacciaio le inventa! Questa è la caccia più difficile che c'è, e non si finisce mai, mai di imparare. A 65 anni, oggi, se non imparassi qualche cosa di nuovo ogni uscita, avrei già smesso; mai sentirsi arrivati, soprattutto nella caccia a questo imprevedibile animale, che ti sorprende SEMPRE. Oggi i terreni non sono più quelli di una ventina di anni or sono, oggi di bestie in giro a vaccinare i terreni ce ne sono sempre meno, oggi il sottobosco la fa da padrone in quasi tutti i posti, e le beccacce si adattano a questi nuovi luoghi. Quanto tempo è che non trovo più una beccaccia nelle faggete con terreni puliti o nelle vecchie carbonaie? non me lo ricordo quasi più; tutto è cambiato, e con gli ambienti cambiamo anche noi, pena restare ancorati a vecchi schemi e convinzioni che non sono più valide, quindi ci vuole anche spirito di osservazione e di adattamento. In poche parole: PASSIONE per questo animale. Passione viscerale, da definirsi quasi amore.
                sigpic

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #24
                  Per essere un grande cacciatore di beccacce serve quel pizzico di magia in più per capire come un animale schivo e misterioso come la regina possa comportarsi nel suo ambiente naturale..poi se si ha un cane specialista tanto meglio!
                  Mattine incantate a cercare le beccacce delle fate(Piero pieroni

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #25
                    Per essere un caccaitore di beccacce cosa serve?un cane che macina km, un collare gps e gambe buone per correre come bolt quando ti vibra il telecomando..Per essere beccacciaio ancora non lo so e mai lo saprò sicuramente
                    ​this is hunting

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #26
                      Originariamente inviato da livia1968 Visualizza il messaggio
                      Il cane beccacciaro ........ questo è il problema. Visto che grandi cacciatori NON si nasce prima di poter diventare perlomeno esperti la speranza è quella di incappare in un cane beccacciaro. Questo lo dico per me. Il cane beccacciaro è una chimera , un risultato di un addestramento dedicato o una fortuita combinazione di doti naturali e addestramento?
                      Ho letto solo adesso il tuo post Livia. Posso dirti che il cane beccacciaro è un mix di dote venatica ereditata e addestramento specifico. E' essenziale che il cucciolo abbia un imprinting sulla becca. Il mio maestro oltre ad insegnarmi come imprintare il cane mi dimostrò quanta differenza può fare un cane specialista al confronto con uno generico che non disdegna le becche ma nella testa ha altra selvaggina che ha avuto per il binomio cane - cacciatore priorità. Dimostrazione pratica eh! IL METODO: porto il cucciolo 5-7-8 mesi in bosco nel periodo autunnale prima dell'arrivo delle beccacce per farlo familiarizzare con gli odori circostanti. Al momento che arriverà la becca di turno con il suo odore diverso da quelli finora percepiti dal suo nasino, incuriosirà l'allievo tanto da indurlo ad affrontare il selvatico. Da lì inizia il percorso che alla fine della sua carriera avrà designato l'alloro (laurea) o la licenza elementare. Naturalmente non credo che sia l'unico metodo.
                      setterman1

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #27
                        Già tutto detto e bene !!
                        quando altri beccacciai nel riconoscerti o nel riconoscere la macchina cambiano zona,allora vuol dire che si è raggiunto un buon livello !!
                        " Se fossimo rimasti frugivori oggi saremmo stupidi "

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #28
                          Io, invece, quando incontro uno che reputo come esperto cerco di studiare i suoi movimenti e le zone che batte principalmente per imparare senza fargliene accorgere.
                          setterman1

                          COMMENTA


                          • Zoom Testo
                            #29
                            Già.... scrivi qualcosa!
                            Mi è difficile aggiungere considerazioni, argomentazioni, posizioni nel merito del tema in oggetto, dopo le tante belle , appassionate e approfondite, sopra citate. Chi è il "grande cacciatore di beccacce" ? E' uno degli ultimi cacciatori dei nostri tempi che ancora ritiene impensabile una caccia nella quale non vi sia emozione, etica, passione: la beccaccia. Il piacere della ricerca e dell'incontro con la stessa, condivisa con il suo cane, è l'essenza della sua caccia.
                            E il cacciatore di beccacce "non grande" com'è? Eccolo arrivare in zona con l'auto con cane a bordo, parcheggia e se ne va, da solo, senza fucile, ai primi chiarori del giorno. Ma dove va? Va vedere se qualche beccaccia è entrata dalla pastura....Eccolo che ritorna col cellulare in mano che informa i compagni di ventura sulla situazione osservata dalla sua postazione. Dopo alcuni minuti ecco apparire altre due auto, gli occupanti scendono, confabulano con il primo arrivato, si preparano sciolgono i cani e via a caccia: quattro cacciatori, tre cani. Camminano con passo affrettato verso la zona "buona": vogliono essere i primi.........
                            Il "grande cacciatore", che ha osservato tutto, scuote la testa e sorridendo da una carezza al suo cane che è smanioso d'essere sganciato: andiamo a casa Miss, domani ci saranno altre beccacce..........

                            S. Uberto

                            COMMENTA


                            • Zoom Testo
                              #30
                              Chi va veramente a beccacce ne parla poco quasi gli dà fastidio parlarne.
                              Personalmente ne ho conosciuto solo uno che andava a beccacce...
                              Era mio zio Carmine,di mestiere panettiere di quelli che la
                              notte si alzavano per fare il pane a mano... la notte panettiere e di giorno alla ricerca della regina.
                              Nonostante la caccia aprisse a settembre Lui iniziava a metà novembre ,col cane ci parlava e se non la trovava Il cane la trovava lui.
                              Ricordo con grande affetto una chiusura di caccia iniziata alle sette del mattino è conclusa alla 4 del pomeriggio appresso ad un fantasma che si materializzò soltanto nel pomeriggio,quando i cani la incastrarono ai limiti del bosco.
                              Ebbene al frullo mi intimo’ di non sparare ...e poi aggiunse; basta! questa qui merita di andare fare in figli in Russia.
                              Che possa essere in gloria ovunque sia che gran cacciatore che era.
                              mario

                              COMMENTA

                              Accedi o Registrati

                              Comprimi

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X