annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cartuccia ideale migratoria

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (53%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Gim
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Ciao, come ti hanno già detto la scelta è soggettiva, la cartuccia in primis deve piacere a te e devi essere sicuro di quello che spari ed una volta trovate quei 2-3 tipi che ti piacciono non cambiare più, se spari sempre cartucce diverse non ti troverai mai bene. Io ti posso dire che personalmente starei più leggero di grammatura, ti consiglio come prima canna una speed piombo 10 e 9 della nobel sport e di seconda e terza i cartuccioni che hai elencato vanno più che bene. Comunque come consiglio personale non ti fare troppe seghe mentali con le cartucce se gli animali sono a tiro e picchi diritto cadono!

    Lascia un commento:


  • Bigrillo
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Saluti a tutti! Sono un estimatore delle F2 classic piombo 10. Una cartuccia affidabilissima con canne 66 o 71 o 76 la sparo da anni da ancora prima dell'incendio della parte di fabbrica che interruppe la produzione di cartucce B&P. Nessun problema. Ottima polvere e buon assemblaggio, costicchia! ma ne vale la pena e se padello sono sicuro che la colpa non è della cartuccia. Ciao!
    PS: la prima volta le ho comperate a San Marino, l'armeria Ceccoli.

    Lascia un commento:


  • Michh
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Originariamente inviato da gufo2007 Visualizza il messaggio
    Con i miei schioppi, la Meteora proprio non va: mi è successo un paio di volte di trovarmi a sparare a colombacci bene a tiro e vederli proseguire spiumati oppure cadere vivi e pieni di sangue. Dopo questi episodi, non le ho più prese in considerazione. Per ciò che attiene alla possibilità di avere un compromesso che vada bene per colombacci e tordi, trovo utile il consiglio di Francesco85, con l'opzione Nobel Sport, RC e JK6 pb. 8, che adotto anch'io da anni, quando vado alle edere ed il misto tordi-merli-colombacci-cesene è all'ordine del giorno. Detto questo, sommessamente mi permetto di suggerire di fare come tutti i cacciatori più "anziani", con decine di anni di attività sul groppone come me: una volta che ti trovi bene, sicuro e convinto circa l'utilizzo di una munizione PER TE affidabile, NON LA CAMBIARE PIU', a meno che non la tolgano dalla produzione. Gli esperimenti inutili - a caccia come nella vita - non servono ad un'emerita cippa, risultando anzi oltremodo controproducenti. Cordialità.

    Grazie del consigli, e senz'altro hai certamente ragione..

    giornata di ieri, da appostamento a San Marino in cima al collinone di cui parlavo nei messaggi precedenti.

    Bilancio:

    diversi fringuelli, sfortunatamente tirava molto vento, e i colombacci passavano lontani, riparati dal vento
    doppietta di Cesene, e un paio di tordi al seguito..

    Ho utilizzato sempre il tris di cartucce:
    1. B&P F2 Classic piombo 10
    2. B&P Mygra Tordo piombo 9,5
    3.Il piu delle volte F2 Classic da 8 o da 9


    Mi sono trovato molto bene, qualche fringuello non è andato giù, specie quando un po lontano, ma ci stà, un 10 gia a 25/30 metri comincia ad avere buchi importanti nella rosata,
    Comunque bilancio positivo, sono contento, dato che di passaggio non è che si sia stato chissà che, e dopo le 9.30 il vento sè fatto molto forte e non è passato più niente

    Lascia un commento:


  • gufo2007
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Con i miei schioppi, la Meteora proprio non va: mi è successo un paio di volte di trovarmi a sparare a colombacci bene a tiro e vederli proseguire spiumati oppure cadere vivi e pieni di sangue. Dopo questi episodi, non le ho più prese in considerazione. Per ciò che attiene alla possibilità di avere un compromesso che vada bene per colombacci e tordi, trovo utile il consiglio di Francesco85, con l'opzione Nobel Sport, RC e JK6 pb. 8, che adotto anch'io da anni, quando vado alle edere ed il misto tordi-merli-colombacci-cesene è all'ordine del giorno. Detto questo, sommessamente mi permetto di suggerire di fare come tutti i cacciatori più "anziani", con decine di anni di attività sul groppone come me: una volta che ti trovi bene, sicuro e convinto circa l'utilizzo di una munizione PER TE affidabile, NON LA CAMBIARE PIU', a meno che non la tolgano dalla produzione. Gli esperimenti inutili - a caccia come nella vita - non servono ad un'emerita cippa, risultando anzi oltremodo controproducenti. Cordialità.

    Lascia un commento:


  • Michh
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Originariamente inviato da lando Visualizza il messaggio
    Mi diverte molto pensare a ciò che potrebbe scaturire dalla discussione che hai aperto.
    Quando si fanno domande del genere si nota una certa insicurezza nelle proprie dotazioni che, per esperienza, non verrà mai sollevata da una serie di risposte che saranno, vedrai, tutte diverse.
    La prima premessa che ti faccio è di sparare quello che ti senti, senza guardare a ciò che fanno gli altri; se ti trovi bene continua altrimenti cambia.
    L'anno scorso un utente aveva problemi ad abbattere cesene su una pianta ad una certa distanza. Suggerì l'utilizzo di magnum del 7 e fu perculato. Però iniziò ad ammazzare le sue cesene e andò avanti senza badare agli altri.
    La seconda premessa è che la "moda" delle cariche pesanti con pallini piccoli (si arriva alle magnum del 10), a mio avviso, non trova motivazioni tecniche se non nell'illusione che possano sopperire a difetti sull'abilità del tiro. In realtà non è nemmeno così e diventano probabilmente utili in situazioni estremamente particolari che non sono certo riscontrabili sulla tua collina dove, al contrario, hai a che fare con una situazione molto generica.
    Provo a leggerti nel pensiero e vedo che stai cercando una cartuccia con piombo abbastanza fine per abbattere tordi, ma non troppo fine per abbattere colombi, in aggiunta ad una rosata ultra guarnita grazie alla grammatura pesante per non essere penalizzato sui colombacci.
    Senza entrare nel merito, ti dico che ci sono altre configurazioni tecniche, più o meno sensate, per ovviare al tuo dilemma, MA se ti trovi bene così non ascoltare mai chi ti dice che sei pazzo.
    Apprezzo e stimo molto la tua risposta, non ho assolutamente la presunzione di saperne più di altri.. e non ho assolutamente l'esperienza per poter dare giudizi o consigli sicuri, ma è indubbio che ognuno la pensa a suo modo.







    Ad esempio l'altro giovedì sono andato con un amico un pochino testardo, che tuttora è convinto che io spenda troppo nelle cartucce, e può essere vero, però io con la dispersante zanoletti da 7, con 3 cartucce ho fatto 3 fagiani, e devo dirvi che il risultato mi basta e soddisfa dato che sulla stanziale è quasi sempre così, e non ho consumi estenuanti di cartucce da non potermi permettere di spendere 15/20 euro al mese per una scatola di cartucce..

    Detto questo, per la migratoria, vi ho esposto così a tatto come avrei configurato il mio tris di botte, gentilmente pregherei di evitare commenti inutili alla questione e/o semplicemente atti a prese in giro, sono invece gradite risposte di confronto intelligente, di cosa posso sbagliare a scegliere queste cartucce, o di cosa può essere meglio o peggio.

    Ringrazio in anticipo tutti coloro che risponderanno e commenteranno

    Mirko

    Lascia un commento:


  • francesco85
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Ho anche io dei posti dove si ha la stessa probabilità di sparare sia a colombacci che tordi...io opto sempre per il pb 8..dai 34 ai 36 gr....su nobel sport ho sempre utilizzato speed o percorso caccia...se preferisci rc...ottime sono rc2 oppure jk6 t3. Con tutte queste mi sono sempre trovato bene..ibal

    Lascia un commento:


  • lando
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Mi diverte molto pensare a ciò che potrebbe scaturire dalla discussione che hai aperto.
    Quando si fanno domande del genere si nota una certa insicurezza nelle proprie dotazioni che, per esperienza, non verrà mai sollevata da una serie di risposte che saranno, vedrai, tutte diverse.
    La prima premessa che ti faccio è di sparare quello che ti senti, senza guardare a ciò che fanno gli altri; se ti trovi bene continua altrimenti cambia.
    L'anno scorso un utente aveva problemi ad abbattere cesene su una pianta ad una certa distanza. Suggerì l'utilizzo di magnum del 7 e fu perculato. Però iniziò ad ammazzare le sue cesene e andò avanti senza badare agli altri.
    La seconda premessa è che la "moda" delle cariche pesanti con pallini piccoli (si arriva alle magnum del 10), a mio avviso, non trova motivazioni tecniche se non nell'illusione che possano sopperire a difetti sull'abilità del tiro. In realtà non è nemmeno così e diventano probabilmente utili in situazioni estremamente particolari che non sono certo riscontrabili sulla tua collina dove, al contrario, hai a che fare con una situazione molto generica.
    Provo a leggerti nel pensiero e vedo che stai cercando una cartuccia con piombo abbastanza fine per abbattere tordi, ma non troppo fine per abbattere colombi, in aggiunta ad una rosata ultra guarnita grazie alla grammatura pesante per non essere penalizzato sui colombacci.
    Senza entrare nel merito, ti dico che ci sono altre configurazioni tecniche, più o meno sensate, per ovviare al tuo dilemma, MA se ti trovi bene così non ascoltare mai chi ti dice che sei pazzo.

    Lascia un commento:


  • Michh
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Originariamente inviato da a.verta Visualizza il messaggio
    Sparare 42 gr ad un tordo mi sembra alquanto eccessivo


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    si concordo, se non fosse il motivo principale della cartuccia.. ovvero, senza contenitore ma con un quantitativo elevato di piombo, dovremmo avere una rosata ampia ma abbastanza uniforme, quindi ovviamente è un funzionamento diverso da una normale cartuccia con contenitore

    Lascia un commento:


  • Mauro78
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Howitzer M-115 - 8 Inch!

    Lascia un commento:


  • a.verta
    ha risposto
    Re: Cartuccia ideale migratoria

    Sparare 42 gr ad un tordo mi sembra alquanto eccessivo


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Michh
    ha iniziato la discussione Cartuccia ideale migratoria

    Cartuccia ideale migratoria

    Buongiorno a tutti,
    sono a chiedere qualche parere e/o qualche consiglio..

    Dunque, sabato proverò un nuovo posto da appostamento, in cima a una collina, con qualche passaggio di colombi e un buon passaggio di tordi e piccola migratoria in generale.

    Ci tengo a precisare che sono molto ottimista per un certo tipo di cartuccia, molto discussa e criticata nel forum, trattasi di Zanoletti Meteora semi magnum senza contenitore pallini N.9 42g
    Ho utilizzato questa cartuccia con piombo N.7 per la stanziale, e devo dire che in una 15ina di fagiani, li ho avuti tutti al primo colpo, in questo campo non posso parlare che bene di questa cartuccia, dato che ha egregiamente compiuto il suo dovere uccidendo sul colpo l'animale, e non dovendo ricorrere pressochè mai nemmeno al secondo colpo.

    Da questa esperienza sulla stanziale ho deciso di provare la stessa cartuccia ma piombo N.9 da appostamento su tordi e migratoria generica, ovviamente essendo senza contenitore so benissimo che sarà una cartuccia solo da primo colpo magari, e che sicuramente non sarà in grado di raggiungere distanze elevate, ma di questo ne siamo tutti consapevoli in partenza.

    Quindi l'ordine sarà:

    1. cartuccia zanoletti semimagnum 42g piombo N.9 senza contenitore
    2. cartuccia B&P F2 classic da 8/9/10 a seconda di quello che passa
    3. cartuccia pesante da colombo, così che se passa cambio le prime 2 al volo così da avere 3 buoni colpi da colombi (mygra colombaccio, B&P MG2 mythos 46 magnum HV, F2 long range o baby magnum B&P).



    Cosa ne pensate??

    Grazie,
    Mirko

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X